Quali forze oscure si nascondono dietro l'ascesa dell'architetto mario monti?

NuovaEra2012

Utente Registrato
Registrato
28/7/11
Messaggi
6.168
Punti reazioni
228
L'enciclopedia online cancella la citazione dei collegamenti del premier al Gruppo Bilderberg e Trilaterale ed elimina i riferimenti ai risultati economici negativi del governo dei tecnici

Il sito internet si chiama Il Buio ma aiuta a fare luce su una strana serie di coincidenze che riguardano l'augusto professor Mario Monti.

Una storia che riguarda il premier dimissionario e Wikipedia, l'enciclopedia online più cliccata del pianeta. Si dà il caso che qualche enciclopedista abbia voluto aggiungere alcuni dettagli (non proprio trascurabili ma forse imbarazzanti) alla autorevole biografia del Bocconiano.

Per esempio, che Monti è stato presidente europeo della tenebrosa quanto prestigiosa Trilaterale. Oppure che aveva fatto parte dello «steering committee» del Gruppo Bilderberg. O ancora che è il numero 1 (ancorché onorario) di un altro ristretto «think tank», il club Bruegel di Bruxelles.
Tutte cose vere, informazioni facilmente verificabili e largamente diffuse sul web. Invece che ti combina Wikipedia, «enciclopedia libera» di nome ma non di fatto? Ogni volta che qualche utente tenta di infilare queste voci nel profilo di Monti subisce una censura. I moderatori sono intervenuti e hanno ripristinato la voce precedente, mondata da ogni riferimento che associasse il limpido curriculum montiano a lobby influenti, reti di potere esclusive, élite più o meno segrete capaci di orientare le politiche delle organizzazioni internazionali come dei singoli governi.


Vietato dire la verità su Monti E nella rete scatta la censura - IlGiornale.it
 
Ultima modifica:

Allegati

  • visitors.jpg
    visitors.jpg
    134,1 KB · Visite: 305
mossad
scientology
odessa
spectre
are khrisna (are are)
cia
pirati somali
priorato di sion
totò peppino e la malafemmina..
 
L'enciclopedia online cancella la citazione dei collegamenti del premier al Gruppo Bilderberg e Trilaterale ed elimina i riferimenti ai risultati economici negativi del governo dei tecnici

Il sito internet si chiama Il Buio ma aiuta a fare luce su una strana serie di coincidenze che riguardano l'augusto professor Mario Monti.

Una storia che riguarda il premier dimissionario e Wikipedia, l'enciclopedia online più cliccata del pianeta. Si dà il caso che qualche enciclopedista abbia voluto aggiungere alcuni dettagli (non proprio trascurabili ma forse imbarazzanti) alla autorevole biografia del Bocconiano.

Per esempio, che Monti è stato presidente europeo della tenebrosa quanto prestigiosa Trilaterale. Oppure che aveva fatto parte dello «steering committee» del Gruppo Bilderberg. O ancora che è il numero 1 (ancorché onorario) di un altro ristretto «think tank», il club Bruegel di Bruxelles.
Tutte cose vere, informazioni facilmente verificabili e largamente diffuse sul web. Invece che ti combina Wikipedia, «enciclopedia libera» di nome ma non di fatto? Ogni volta che qualche utente tenta di infilare queste voci nel profilo di Monti subisce una censura. I moderatori sono intervenuti e hanno ripristinato la voce precedente, mondata da ogni riferimento che associasse il limpido curriculum montiano a lobby influenti, reti di potere esclusive, élite più o meno segrete capaci di orientare le politiche delle organizzazioni internazionali come dei singoli governi.


Vietato dire la verità su Monti E nella rete scatta la censura - IlGiornale.it

e delle forze buie che hanno sostenuto la nascita e l'ascesa del cavaliere di arcore non ne parliamo:D
 
Silvio chiama e i cagnolini arrivano scodinzolando.
 
mossad
scientology
odessa
spectre
are khrisna (are are)
cia
pirati somali
priorato di sion
totò peppino e la malafemmina..

Mario Monti
Nel 2010 è inoltre divenuto presidente europeo della Commissione Trilaterale, un gruppo di interesse di orientamento neoliberista fondato nel 1973 da David Rockefeller[18] e membro del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg[19]. Da questi incarichi si è dimesso il 24 novembre 2011, a seguito della nomina a presidente del Consiglio[13].
 
Mario Monti
Nel 2010 è inoltre divenuto presidente europeo della Commissione Trilaterale, un gruppo di interesse di orientamento neoliberista fondato nel 1973 da David Rockefeller[18] e membro del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg[19]. Da questi incarichi si è dimesso il 24 novembre 2011, a seguito della nomina a presidente del Consiglio[13].

beh se fossero liberali allora non c'è alcun problema il guaio nascerebbe se fossero nazi-fascisti-comunisti, i liberali poi divengono libertari quindi cuccagna per tutti:D
 
beh se fossero liberali allora non c'è alcun problema il guaio nascerebbe se fossero nazi-fascisti-comunisti, i liberali poi divengono libertari quindi cuccagna per tutti:D

saranno sulla carta anche di orientamento liberista, ma coi fatti dimostrano di non tollerare le democrazia. Basta guardare i sofisticati sistemi che usano per mettere i loro fantocci al potere in quei paesi che si allontanano dai loro desiderata
 
saranno sulla carta anche di orientamento liberista, ma coi fatti dimostrano di non tollerare le democrazia. Basta guardare i sofisticati sistemi che usano per mettere i loro fantocci al potere in quei paesi che si allontanano dai loro desiderata

non dimenticare che in italy negli ultimi 60 anni al potere stava la mafia conclusione nemmeno io mi fido delle masse:D
 
mica tanto oscure
sono i capitalisti quelli veri
quelli che odiano qualsiasi forma di stato e civiltà che non sia basata sul profitto
quelli che provano schifo a vedere che una persona non dei loro ranghi possa curarsi con la sanità pubblica o possa acculturarsi con la scuola pubblica
 
le stesse forze che stavano dietro a silvio 14 anni fa
 
mica tanto oscure
sono i capitalisti quelli veri
quelli che odiano qualsiasi forma di stato e civiltà che non sia basata sul profitto
quelli che provano schifo a vedere che una persona non dei loro ranghi possa curarsi con la sanità pubblica o possa acculturarsi con la scuola pubblica

quindi non sono liberali infatti se ci fosse il libero mercato non ci sarebbe il capitalismo che fa assai rima con statalismo, fascismo,comunismo:cool:
 
mica tanto oscure
sono i capitalisti quelli veri
quelli che odiano qualsiasi forma di stato e civiltà che non sia basata sul profitto
quelli che provano schifo a vedere che una persona non dei loro ranghi possa curarsi con la sanità pubblica o possa acculturarsi con la scuola pubblica

:yes:

e aggiungerei anche:

quelli a cui buona parte della gente comune, inebetita dalla martellante propaganda mediatica, garantisce il proprio consenso non rendendosi conto che così facendo sta decretando in modo irreversibile il proprio suicidio socio-economico!
 
:yes:

e aggiungerei anche:

quelli a cui buona parte della gente comune, inebetita dalla martellante propaganda mediatica, garantisce il proprio consenso non rendendosi conto che così facendo sta decretando in modo irreversibile il proprio suicidio socio-economico!

ovvio
ma li vedi quà dentro
ancora sono tutti indaffarati coi partiti.. e neanche poco
basta che sco.reggiano e tutti a corrergli dietro :rolleyes:
 
e la finanza ebraica dove la mettete? mi sento trascurato...aggiungete per favore anche i protocolli dei savi di sion( sempre se sapete cosa sono visto il vostro livello..)
 
...non architetto...MURATORE...
 
l'ultimo governo berlusconi si teneva in piedi con i 2 voti scarsi garantiti da un certo scilipoti................:cool:

sto' vecchio bavoso rincògliònitò la smettesse di rompere i cògliòni,in questi anni gli abbiamo dato anche troppo credito,adesso e' finito anche per lui!:bye:
 
Indietro