Quantitativo minimo BTP

Linusus83

Nuovo Utente
Registrato
8/1/04
Messaggi
8.596
Punti reazioni
108
Se un BTP quota 99.86 e io ne voglio acquistare un lotto minimo quanto vado a spendere???

998,60 euro equivalente a 99,86x10? oppure spendo 1000 euro e acquisto 10,014 BTP (cioè 1000/99,86)????
 
il lotto minimo è di nominali 1000 euro

dunque se compri a 99,86 spendi:

998,6

più il rateo cedolare lordo maturato alla data di acquisto

più le commissioni di negoziazione

più le varie ed eventuali spese fisse bancarie



prima di effettuare simili operazioni , per importi inferioriori a 10/15 mila euro , visti i tassi non elevati , io suggerisco di informarsi per bene BENE BENE BENE quali sono TUTTE le spese fisse che si devono sostenere ( dipendono tantissimo dalle condizioni singolarmente contrattate......ci possono essere sorprese allucinanti...) perchè il più delle volte la cedola non basta a coprire le spese.....provare ...


:)
 
roguetrader ha scritto:
esagerato.....
Perche' "esagerato"...?
Molte banche (specie quelle non on-line) applicano una commissione di 0,50% con un minimo di 15 euro per ordine, oltre a 5 euro di diritto fisso ("ca' nisciuno e' fisso" diceva Toto' in "Totòtruffa '62"... :D :D :D )

Anch'io sono d'accordo con Slowdown: una cifra di 1000 euro non conviene investirla in alcun modo in obbligazioni.

Ciao ! :cool:
 
icecube ha scritto:
Anch'io sono d'accordo con Slowdown: una cifra di 1000 euro non conviene investirla in alcun modo in obbligazioni.
O forse si potrebbe considerare l'acquisto di titoli di stato in emissione. Mi pare che lì non ci siano costi. Uno può comprare ogni tanto (un mese, sei mesi, un anno) cct in emissione in modo da crearsi un piccolo risparmio senza avere costi di acquisto e con un rendimento sempre adeguato all'andamento dei tassi.

Diverso è il discorso se si vuole fare trading con titoli di stato o, ancor più, con corporate o emergenti.

Ciao. Massimo
 
icecube ha scritto:
Perche' "esagerato"...?
Molte banche (specie quelle non on-line) applicano una commissione di 0,50% con un minimo di 15 euro per ordine, oltre a 5 euro di diritto fisso ("ca' nisciuno e' fisso" diceva Toto' in "Totòtruffa '62"... :D :D :D )

Anch'io sono d'accordo con Slowdown: una cifra di 1000 euro non conviene investirla in alcun modo in obbligazioni.

Ciao ! :cool:

Sono d'accordo, spero vivamente che i casi come quello da te presentato (20 euro min. tra commissioni di negoziazione e spese/diritti fissi) siano destinati a diminuire nel tempo, sono un vero furto.
Per investire 1000 euro comunque incidono molto anche le commissioni fisse praticate da alcune banche online, forse è meglio prendere come esempio un investimento minimo di 3-5 mila euro: in questo caso anche il BTP con cedola 2,5% (1,25 semestrale) da' interessi superiori ai costi.
 
Per mille euro conviene conto arancio; per quasi tutti i titoli di stato le spese mangiano gli interessi.
Persino on line :Fineco spesa fissa 9 euro; non parliamo poi delle banche.
 
slowdown ha scritto:
il lotto minimo è di nominali 1000 euro

dunque se compri a 99,86 spendi:

998,6

più il rateo cedolare lordo maturato alla data di acquisto

più le commissioni di negoziazione

più le varie ed eventuali spese fisse bancarie



prima di effettuare simili operazioni , per importi inferioriori a 10/15 mila euro , visti i tassi non elevati , io suggerisco di informarsi per bene BENE BENE BENE quali sono TUTTE le spese fisse che si devono sostenere ( dipendono tantissimo dalle condizioni singolarmente contrattate......ci possono essere sorprese allucinanti...) perchè il più delle volte la cedola non basta a coprire le spese.....provare ...


:)

mi serviva per un'esercizio di Risk management and capital allocation....
so bene quali sono i costi per le commissioni di acquisto e di vendita....
grazie a tutti comunque.....
 
... se poi si vuole esagerare ancora un pochetto ,

- potrebbe ( quasi sicuro per i più) succedere che si ritrovano pure 10 euro a semestre per amministrazione titoli di stato (si possono pagare SOLO per avere sul dossier dei titoli di stato...e se prima non erano già presenti.... entrano nell'esagerazione)

- e magari la comunicazione - addebitata - ( da 1,5 a ... anche 3/4 euro ) dell'accredito delle cedole che potrebbe pure essere doppia nel caso di dossier cointestato....



Per Massimo S. : :angry: :angry: :p in emissione/asta si pagano le commissioni per i Bot e le provvigioni per tutti gli altri titoli di stato.....mannaggia a sta leggenda metropolitana..... :angry:

:)
 
Indietro