Quindi per Grillo dovremmo fare default sul debito estero

Conato

acatalettico
Registrato
18/2/12
Messaggi
15.291
Punti reazioni
454
posseduto dalle banche francesi e tedesche, se non ho capito male.

Questa sarebbe la soluzione.
 
Tu le leggi le condizioni di sottoscrizione di un titolo di debito?

Sai cos'è il rischio?

Se tutte le obbligazioni avessero rischio zero dovrebbero rendere zero no?

Se un privato, una impresa, unno stato, per motivi X non è più in grado di ripagare il suoi debiti negozia la sua ristrutturazione o addirittura smette di pagarlo totalmente e dichiara default.

Non è difficile eh.
 
Grillo: il debito pubblico va ristrutturato, altrimenti emissione di eurobond

Finanzaonline.com - 10.7.13/15:13

"Si può rimanere nell´euro, ma solo rinegoziando le condizioni. O attraverso l´emissione di eurobond che ritengo indispensabile o, in alternativa, con la ristrutturazione del nostro debito". Lo ha dichiarato Beppe Grillo, il leader del Movimento 5 Stelle, durante il suo discorso al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Secondo Grillo, non c'è scelta di fronte al continuo aumento del debito pubblico, che cresce al ritmo di 110 miliardi all'anno. "Non c´è scelta. Il debito pubblico va ristrutturato - sostiene Grillo - Una misura che colpirebbe soprattutto Germania e Francia che detengono la maggior parte del 35% dei nostri titoli pubblici collocati all´estero. Non possiamo fallire in nome dell´euro. Questo non può chiederlo, nè imporcelo nessuno".

Fonte: Finanza.com
 
Grillo: il debito pubblico va ristrutturato, altrimenti emissione di eurobond

Finanzaonline.com - 10.7.13/15:13

"Si può rimanere nell´euro, ma solo rinegoziando le condizioni. O attraverso l´emissione di eurobond che ritengo indispensabile o, in alternativa, con la ristrutturazione del nostro debito". Lo ha dichiarato Beppe Grillo, il leader del Movimento 5 Stelle, durante il suo discorso al Quirinale di fronte al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Secondo Grillo, non c'è scelta di fronte al continuo aumento del debito pubblico, che cresce al ritmo di 110 miliardi all'anno. "Non c´è scelta. Il debito pubblico va ristrutturato - sostiene Grillo - Una misura che colpirebbe soprattutto Germania e Francia che detengono la maggior parte del 35% dei nostri titoli pubblici collocati all´estero. Non possiamo fallire in nome dell´euro. Questo non può chiederlo, nè imporcelo nessuno".

Fonte: Finanza.com

l'ha detto grillo quindi i piddini adesso dovranno dire che è completamente sbagliato :D
 
è stato già dimostrato che la ristrutturazione del debito non risolve un piffero anzi
 
allora prendiamo atto che nun se po fare niente

è stato già dimostrato che la ristrutturazione del debito non risolve un piffero anzi

e falliamo.almeno li saremo tutti uguali.e chi cia' i soldi all'estero ce li deve ridare appena li porta in italia
 
e falliamo.almeno li saremo tutti uguali.e chi cia' i soldi all'estero ce li deve ridare appena li porta in italia

"una ristrutturazione unilaterale del debito, attuata senza risolvere il problema del disavanzo delle partite correnti, implica l’esigenza per il paese di tornare a chiedere prestiti all’estero appena dopo avere rifiutato di pagare quelli assunti in precedenza"

Emiliano Brancaccio » Brancaccio sul documento del M5S: “Il reddito di cittadinanza non basta. Occorre un piano per creare occupazione”
 
bah, questa volta concordo con Grillo, una ristrutturazione del debito fatta bene non sarebbe male, l'emissione di eurobond ancora meglio!!!!

Posizione, ora, per lo meno ragionevole...
 
Sul discorso Eurobond sono d'accordo. Sull'alternativa molto meno, ma l'alternativa mi pare più una provocazione nei confronti di chi l'eurobond non lo vuole fare.
 
Sul discorso Eurobond sono d'accordo. Sull'alternativa molto meno, ma l'alternativa mi pare più una provocazione nei confronti di chi l'eurobond non lo vuole fare.

esatto...
 
io sapevo che l'eurobond
partiva in concomitanza con l'erf e il fiscal compact

l'eurobond lo applicavano alla parte eccedente del 60% deb/pil
che veniva aspirato dal fondo di redenzione.
 
tutte soluzioni abbastanza interessanti

.....chi paga?????.......
 
sì aspettavano solo questa conferenza stampa per decidersi viaaaa
coi neurobond
 
Almeno Grillo ci dia il tempo di liberarci dei nostri titoli di stato .

ragazzi vendiamo tutti i TDS cosi' i problemi non saranno piu' nostri ma di chi ce li ha comperati . ( grande idea !!


Scusate ... ma chi sono quegli idio.ti che dovrebbero poi comperarli questi nostri titoli di stato ???:rolleyes::rolleyes::rolleyes:
 
Indietro