RC Auto: ora a Roma i prezzi raddoppiano

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
fermo restando che è una cacchiata che dipende dalle truffe, tutto gira intorno all'assenza di concorrenza, in altri paesi si può pagare in base all'uso che si fa dell'auto (in Italia se si usa poco, converebbe quasi quasi violare la legge e non assicurare l'auto). Fatto sta che l'Italia ha il numero più alto al mondo di auto ogno 1000 abitanti (più della Germania).

Sapete quanto guadagna un avvocato che fa contenzioso passivo per le compagnie? miliardi e non è manco un giurista (solo un avvocato, che è ben diverso). Il giro di affari è un altro, che truffe e truffe, se volessero bloccherebbero le truffe.
 
Scritto da Verm & Solitair
se volessero bloccherebbero le truffe


- Archivio nazionale dei sinistri, in maniera tale da accorgersi immediatamente se la stessa automobile è coinvolta in più di un sinistro a distanza di breve tempo (primo campanello d'allarme)

- Archivio nazionale dei testimoni (in maniera tale da accorgersi immediatamente se la stessa persona testimonia due volte per due sinistri)

Cosa ci vuole, con i mezzi odierni?

Niente, ma non lo fanno...e dire che le prime a beneficiarne sarebbero proprio le compagnie.
 
ci dicono che dinanzi al palazzo dei giudici di pace i testimoni hanno le tariffe!
 
Scritto da Voltaire



- ..e dire che le prime a beneficiarne sarebbero proprio le compagnie.

E poi che pretesto avrebbero per aumentare?
Se hanno danni per 10,loro aumentano di 15.

Miguelngel
 
Arrivati a questo punto penso che le compagnie abbiano interesse a lasciare le cose come stanno visto che non si premuniscono per stroncare il fenomeno delle truffe portano sempre questo argomento a giustificazione degli aumenti.

Per aumentare la concorrenza sui prezzi basterebbe consentire agli Agenti di essere plurimandatari in modo che questi possano confrontare i prodotti e collocare quelli che ritengono migliori,le compagnie si troverebbero la concorrenza in casa allora si che si sveglierebbero a sventare le truffe.
 
Le assicurazioni non faranno mai niente per cambiare le cose , a meno che non vi sia una forte pressione del governo: le truffe ci sono ma se incidono per es. per il10% basta aumentare i premi del 20% per ovviare al problema e anzi guadagnarci.
E come è già stato detto i primi ad esserne felici sono gli avvocati, mooooooolti avvocati, che praticamente hanno in mano la gestione dei sinistri e gestiscono un mare di soldi di risarcimenti.
E state certi che fin quando ci sarà questo mare di soldi da gestire le cose non potranno mai cambiare.
In ballo ci sono migliaia di miliardi, specie quelli dei risarcimenti del danno alla persona: cercatevi un pò le cifre del business dell'rc auto e poi capirete perchè non si fa mai niente per combattere le truffe.
E' un business enorme, se avete tempo vi consiglio la lettura di "Il grande cartello" di Enzo Di Frenna edito da Stampalibera.
 
Secondo Noi non conviene a nessuno: eliminare il "contezioso artificale" non conviene ai liquidatori delle compagnie (che guadagnano), non conviene agli avvocati (che guadagnano) e ..... non conviene nemmeno ai giudici di pace (.......).
 
Scritto da Verm & Solitair
Secondo Noi non conviene a nessuno: eliminare il "contezioso artificale" non conviene ai liquidatori delle compagnie (che guadagnano), non conviene agli avvocati (che guadagnano) e ..... non conviene nemmeno ai giudici di pace (.......).

chissà chi ci guadagna di più tra i 3 soggetti: i giudici di pace poco, vabbè sono pagati un tot a sentenza ma si tratta di poca roba (spero che non ci sia qualche extra...)
le compagnie abbastanza;
forse gli avvocati in proporzione sono quelli che guadagnano di più dalle truffe, sia perchè sono cause che non avrebbero motivo di esistere, sia perchè alcuni sono molto bravi a transigere: c'è un feeling speciale tra certi legali che difendono i clienti e certi legali che difendono le compagnie...
comunque il lapsus "artificale" è proprio divertente..
 
Si Artificale!!! Nei puntini c'è scritto tutto quello che non posso provare (non trattando lo Studio infortunistica) ma che mi è stato riferito da altri colleghi. Anche relativamente ai puntini sui Giudici di Pace.
 
Indietro