Rca particolare e strana proposta del consulente

StipCaTrouv

Nuovo Utente
Registrato
11/8/16
Messaggi
225
Punti reazioni
7
salve, vi presento una situazione:
avevo la 1 classe di rischio, poi ho venduto la mia vecchia auto ne ho comprata ed assicurata un'altra che non è intestata a me o a miei conviventi con il risultato di essere ripartito dall'ultima classe e con una Rca da 1200/anno.
Il consulente Cattolica che mi segue mi ha proposto di aprire una polizza Cattolica Previdenza PerIlRisparmio Domani Garantito e di pèagarne solo parte del primo premio in modo da, non so come, far scendere il prezzo della Rca. Ha un senso??
E' normale che non mi abbia fatto conservare la classe di rischio?
 

scract

Nuovo Utente
Registrato
6/2/11
Messaggi
3.429
Punti reazioni
112
per conservare la classe di merito devi fare la polizza a tuo nome ovviamente
 

mander

Nuovo Utente
Registrato
4/2/15
Messaggi
21.202
Punti reazioni
481
salve, vi presento una situazione:
avevo la 1 classe di rischio, poi ho venduto la mia vecchia auto ne ho comprata ed assicurata un'altra che non è intestata a me o a miei conviventi con il risultato di essere ripartito dall'ultima classe e con una Rca da 1200/anno.
Il consulente Cattolica che mi segue mi ha proposto di aprire una polizza Cattolica Previdenza PerIlRisparmio Domani Garantito e di pèagarne solo parte del primo premio in modo da, non so come, far scendere il prezzo della Rca. Ha un senso??
E' normale che non mi abbia fatto conservare la classe di rischio?

Le stranezze sono più di una.

Quanto tempo hai tenuto la vecchia macchina,chi c'era scritto nella vecchia polizza come contraente e come proprietario,tu sei scapolo,sposato,vivi in famiglia,nessuno dei conviventi ha una macchina.

Il consulente che ti segue va preso a calci in ****,perche sta facendo cross selling su un prodotto non richiesto.
 

StipCaTrouv

Nuovo Utente
Registrato
11/8/16
Messaggi
225
Punti reazioni
7
grazie della risposta, preciso meglio:
Il contraente della polizza è mio padre, 50 anni, assicurato con Cattolica con la vecchia auto (85 cv) da sempre, e fin o a qualche anno fa anche proprietario della'automobile, contraente anche di una polizza per un mezzo aziendale.
Attuale situazione: contraente della polizza per una nuova auto(88 cv) intestata a terzi, contraente di una polizza per un mezzo aziendale
 

mander

Nuovo Utente
Registrato
4/2/15
Messaggi
21.202
Punti reazioni
481
grazie della risposta, preciso meglio:
Il contraente della polizza è mio padre, 50 anni, assicurato con Cattolica con la vecchia auto (85 cv) da sempre, e fin o a qualche anno fa anche proprietario della'automobile,

che fine ha fatto questa macchina
,che classe aveva e quando è avvenuta l'alienazione.

contraente anche di una polizza per un mezzo aziendale.

A che titolo,a chi era intestato il mezzo


Attuale situazione: contraente della polizza per una nuova auto(88 cv) intestata a terzi, contraente di una polizza per un mezzo aziendale

questi terzi sono gli stessi del caso precedente.

Perchè tuo padre continua a fare il contraente(cosa leggittima,quanto singolare),su mezzi intestati a terzi.
 
Ultima modifica:

StipCaTrouv

Nuovo Utente
Registrato
11/8/16
Messaggi
225
Punti reazioni
7
la vecchia auto è stata ritirata dal concessionario,
il mezzo aziendale è intestato ad una ditta di cui è socio,
il terzo è un parente non nello stesso stato di famiglia
 

mander

Nuovo Utente
Registrato
4/2/15
Messaggi
21.202
Punti reazioni
481
la vecchia auto è stata ritirata dal concessionario,
il mezzo aziendale è intestato ad una ditta di cui è socio,
il terzo è un parente non nello stesso stato di famiglia

Se tuo padre non ha problemi con creditori,è ancora in tempo ad intestarsi una macchina,e riottenere la 1à classe,in alternativa,è opportuno intestare la macchina ad un parente con una buona classe,o caricarla alla società alla prima occasione.