Reclamo contro introduzione CANONE Widiba: come muoversi? Cap. II

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Atakanoseki

Kaizen
Registrato
23 Ago 2017
Messaggi
6.807
Punti reazioni
366
Certo, verissimo. Ma sostanzialmente diceva che mi rimborsavano per il canone che avrei versato. Ma io ho chiuso il conto corrente (non accettazione delle modifiche unilaterali del contratto) proprio per evitare un canone.

Capisco che avendo buttato nella spazzatura la raccomandata ora stai andando a memoria.

Dice:

... la banca ... ha comunque ritenuto opportuno rimborsarLe le spese fisse di liquidazione e/o eventuali canoni ....

Le spese di liquidazione ti erano arrivate dopo più di un mese dalla chiusura in una bella letterina cartacea che presumo sia finita anch'essa nella spazzatura


P.S.: anch'io come te e molti altri abbiamo chiuso per non accettazione PMU. La banca pretendeva spese di chiusura non dovute. Non era in grado di discernere se era una chiusura standard con spese di chiusura dovute o una chiusura per non accettazione PMU con spese chiusura non dovute. Per non aver rogne in futuro in molti abbiamo mandato una PEC, era stato discusso a suo tempo. Non hanno tracciato queste eccezioni.
Ora a tutti arriva la raccomandata anche a chi ha chiuso per non accettazione PMU e non ha avuto addebiti essenzialmente perchè non c'era capienza, ma chi l'aveva gli erano state addebitate le spese, nonostante non accettazione di PMU. Poi correggevano manualmente, pastrocchi a non finire. Se ne era discusso a suo tempo.
Adesso ti dicono che ti rimborsano le spese di chiusura che ti avevano calcolato (ma non ti avevano addebitato).
Questo perchè non avendo tracciato nulla non sono in grado di sapere in automatico come era andata a finire e quindi in automatico a chi avevano calcolato le spese di chiusura (comprese le non accettazione PMU) ora stanno mandando le raccomandate.
 
Ultima modifica:

lampadino

Well-known member
Registrato
19 Set 2013
Messaggi
52.973
Punti reazioni
2.345
Io allegai la contabile con solo 'inoltrato', andava benissimo ugualmente. Anche perché credo che prima di procedere si saranno sincerati che il bonifico sia arrivato...

Ah e ovviamente l'ho fatto da widiba, con maggior gusto.

in questo modo la banca è informata in anticipo del ricorso OK!
e magari abbrevia i tempi di riazzeramento costi :D
:bye:
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
ringrazio per le info preziose che sto leggendo ringrazio tutti,
ma allora tutti hanno possibilità che venga accolto il ricorso?
la mia situazione è questa :
- aperto conto febbraio 2018
- arrivati canone da pagare nel 2021 (come a tutti voi)
- fatto reclamo via PEC a widiba a suo tempo, inoltrato a banca italia
- widiba mi ha stornato i canoni (tranne il primo )
- mi è arrivata PEC l'altro giorno(come a tutti voi) dove dice che il mio reclamo non può essere accolto pertanto saranno addebitate le spese (come le chiamano loro non il canone) a parte che non comprendo se si intende da adesso in poi o retroattive

non so se procedere a fare reclamo ad ABF oppure chiudere il conto

potete dare un consiglio anche a me ?

grazie

Sì, tutti quelli che avevano il pacchetto Smart hanno non la possibilità, ma la quasi certezza, che venga accolto il ricorso.
Nel tuo caso anche se chiuderai il conto suppongo che dovrai pagare i precedenti canoni stornati.

A te la scelta se chiudere o meno, non possiamo mica dirti noi cosa fare, dipende se ritieni utile per le tue esigenze questo conto, o se anche per te è una questione di principio, oppure no.
 
Ultima modifica:

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
Non ti seguo: la tua ex banca, di sua iniziativa, ti riconosce un rimbordo (...forse milionario!) per delle spese non dovute...e tu.... gli rispondi: "non mi rimborsare... perchè quelle spese sono da me dovute!", mah!

Se ti arriva un rimborso non dovuto, ossia per errore, e tu non restituisci la somma richiesta dal legittimo possessore, commetti un illecito di natura civile, ossia arricchimento senza causa. Hanno 10 anni di tempo per citarti in un possibile giudizio civile in caso di tuo rifiuto.

Ovviamente, credo, puoi anche far finta di nulla e aspettare che siano loro a richiederteli, perché tu per distrazione potresti appunto aver cestinato la raccomandata o non aver fatto caso al movimento di denaro, ma questo non ti affranca dall'essere dalla parte del torto.
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
in questo modo la banca è informata in anticipo del ricorso
e magari abbrevia i tempi di riazzeramento costi

Nel mio caso la banca era stata già ampiamente informata, sia nel reclamo scritto che al servizio clienti, che avrei fatto ricorso ad ABF.
Suppongo che tu sia ironico, comunque i tempi di riazzeramento costi non dipendono certo da loro o dal fatto che il bonifico parta dalla propria HB widiba, ma dall'iter ABF e dalle scadenze imposte.
 

cliente

Fol Member
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
1.307
Punti reazioni
60
in questo modo la banca è informata in anticipo del ricorso OK!
e magari abbrevia i tempi di riazzeramento costi :D
:bye:

scherzi a parte ... non vorrei che nel caso in cui la banca ti accogliesse le richieste prima del pronunciamento ABF (dopo aver adito) si corresse il rischio di "impedire" il pronunciamento per "cessata materia del contendere". Rimanendo aperta la questione (rectius: non essendo intervenuta pronuncia), domani, in caso di nuovi ripensamenti (accordi, accrocchi...:D) si potrebbe restare esposti .....
Invece in caso di esito negativo per la banca sarà costretta ('nsomma :D) ad adempiere
 
Ultima modifica:

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
scherzi a parte ... non vorrei che nel caso in cui la banca ti accogliesse le richieste prima del pronunciamento ABF (dopo aver adito) si corresse il rischio di "impedire" il pronunciamento per "cessata materia del contendere". Rimanendo aperta la questione (rectius: non essendosi pronunciato l'Arbitro), domani, in caso di nuovi ripensamenti (accordi, accrocchi...:D) si potrebbe restare esposti .....
Invece in caso di esito negativo per la banca sarà costretta ('nsomma :D) ad adempiere


Una volta accertata la violazione di un principio che ormai costituisce precedente, fa sempre fede il contratto originario, pertanto non credo sussisterebbe mai in questo caso una "cessata materia del contendere".
Inoltre, anche ammesso che una richiesta di chiusura fascicolo con accettazione delle richieste del cliente da parte della banca non costituisca implicitamente l'ammissione di essere nel torto, basterebbe semplicemente fare nuovamente ricorso, che costerebbe comunque altro denaro alla banca, oltre ad una implicita segnalazione per comportamento scorretto recidivo. Non so quanto le possa convenire.

Questo dubbio specifico, comunque, era stato suggerito di chiederlo via assistenza al collegio dell'utente che sollevò la questione, ma mi pare che non fu fatto o comunque non in modo esaustivo.
 
Ultima modifica:

eles

You wa Shock!
Registrato
8 Ago 2013
Messaggi
2.835
Punti reazioni
623
Infatti, meglio andare fino in fondo con Abf. Ma già un utente ha fatto notare che, per le sole cinque sentenze trovate, hanno già speso 1100,00 euro (220*5); la trada dei ricorsi è spianata (ricordiamo che tutti i clienti smart possono fare ricorso abf per ius variandi illecito e tutti vuol dire tutti), quindi, se Widiba vorrà risparmiare e mettersi d'accordo prima, restituendo le 20 euro, come funziona? E' il mio primo ricorso e me lo sto domandando.

Edit
Check hai fatto prima di me a scrivere...
 

ceck78

Omnis homo mendax
Registrato
18 Mag 2005
Messaggi
25.823
Punti reazioni
811
Ricevuta anche io la raccomandata da widiba per il rimborso ma non capisco io da loro non avanzo nulla. Ho chiuso il c/c solo perché non volevo pagare il canone...
 

eles

You wa Shock!
Registrato
8 Ago 2013
Messaggi
2.835
Punti reazioni
623
Sì, è già stato detto: tutti quelli che rientrano nel gratis per sempre, anche i conti chiusi, ricevono La Comunicazione (impegno Agcm); ovvio che, se non avevano addebitato nulla per tali spese, nulla sarà rimborsato; nel caso in cui abbiano tardato la chiusura del conto (è capitato ad alcuni) e ci siano stati adebbiti, saranno rimborsati nei 90 gg. previsti.

Insomma, è una comunicazione informativa che nel tuo caso puoi archiviare e basta.
 

cliente

Fol Member
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
1.307
Punti reazioni
60
Una volta accertata la violazione di un principio che ormai costituisce precedente, fa sempre fede il contratto originario, pertanto non credo sussisterebbe mai in questo caso una "cessata materia del contendere".
Inoltre, anche ammesso che una richiesta di chiusura fascicolo con accettazione delle richieste del cliente da parte della banca non costituisca implicitamente l'ammissione di essere nel torto, basterebbe semplicemente fare nuovamente ricorso, che costerebbe comunque altro denaro alla banca, oltre ad una implicita segnalazione per comportamento scorretto recidivo. Non so quanto le possa convenire.

Questo dubbio specifico, comunque, era stato suggerito di chiederlo via assistenza al collegio dell'utente che sollevò la questione, ma mi pare che non fu fatto.
A bocce ferme è così.
Ma se cambiasse lo scenario ( intervenissero "nuove furbate" -come l'altra- o si modificassero taluni convincimenti) resteresti esposto ... (come dice quello... "mai dire mai" :D)
 

eles

You wa Shock!
Registrato
8 Ago 2013
Messaggi
2.835
Punti reazioni
623
Questo dubbio specifico, comunque, era stato suggerito di chiederlo via assistenza al collegio dell'utente che sollevò la questione, ma mi pare che non fu fatto o comunque non in modo esaustivo.

Se dovesse capitarmi, farò così, cliccherò il pulsante dell'assistenza del mio collegio.
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
A bocce ferme è così.
Ma se cambiasse lo scenario ( intervenissero "nuove furbate" -come l'altra- o si modificassero taluni convincimenti) resteresti esposto ... (come dice quello... "mai dire mai" :D)

Dubito che un organo come ABF modificherebbe taluni convincimenti... Per il resto, siamo tutti sotto al cielo, nulla è statico e tutto è in divenire.


Se dovesse capitarmi, farò così, cliccherò il pulsante dell'assistenza del mio collegio.

Benissimo OK!
 

sverzA

Fol Member
Registrato
27 Ago 2009
Messaggi
408
Punti reazioni
15
Forse ti riferisci a questo?

Ma comunque non ho capito a che ti servono 'sti range

Non era manco questo.
Ma vabbè, mi serviva per le mie s***e mentali.
Avendolo aperto a fine 2014 rientro tra quelli per cui la banca ha risposto a PEC dicendo che il conto non riportava il gratuito per sempre e si riprenderà quanto stonrato fin'ora.
Capisco il discorso dello ius variandi, come capisco ci siano una gran bella fetta di banche attualmente insolventi verso ABF, come capisco qui si faccia leva sulla quantità di persone che apriranno il ricorso (e ammmiro tutti, sono serio, anche per l'impegno che si evince leggendo il forum).

Insomma, io vedo molte incognite (mi basta vedere che per chi è stato dato - o verrà dato il riaccredito -, viene anche proposta la chiusura - l'ho detto in malo modo lo so).
Potrei anche pensarla che male che vada butto via 20 euro (anzi 40, dato che avrei 2 conti in famiglia) ma non è nelle mie corde buttare via soldi tanti o pochi che siano.

I post di questa pagina (insieme alla prima che riporta info molto preziose) evidenzia i principali dubbi (o certezze, in base a come come la si preferisce)
https://www.finanzaonline.com/forum...ne-canone-widiba-come-muoversi-cap-ii-81.html
 

KrapFin

Well-known member
Registrato
10 Giu 2014
Messaggi
1.208
Punti reazioni
180
Ricevuta anche io la raccomandata da widiba per il rimborso ma non capisco io da loro non avanzo nulla. Ho chiuso il c/c solo perché non volevo pagare il canone...

Gli devi INTIMARE di non rimborsarti nulla, altrimenti sei dalla parte del torto, e loro ti possono trascinare in tribunale da qui a 10 anni ... lo capisci questo? E magari sei uno di quelli che butta via le carte ... peggio per te! :D
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20 Ott 2017
Messaggi
4.484
Punti reazioni
210
Non era manco questo.
Ma vabbè, mi serviva per le mie s***e mentali.
Consiglio: non fartene di mentali, sulle schermate o presunti periodi del chiacchierato claim non serve ;)

Insomma, io vedo molte incognite (mi basta vedere che per chi è stato dato - o verrà dato il riaccredito -, viene anche proposta la chiusura - l'ho detto in malo modo lo so).
Personalmente non vedo motivo di perplessità. Se hai seguito un po' il thread negli ultimi giorni, a parte i casini che sta combinando tra quelli che nemmeno la comunicazione dovevano riceverla e il fatto che alcuni esclusi ricadrebbero invece in una qualche dicitura del gratuito per sempre, mi pare evidente che la banca abbia sostanzialmente detto:

- tu che leggevi "gratis per sempre": ho scherzato fino ad ora, ti ho abbuonato un anno, ma da adesso rimetto i canoni, se non ti sta bene puoi andartene gratuitamente (o adire l'ABF).

- tu che non leggevi "gratis per sempre": mi paghi tutto, anche quello che ti avevo precedentemente stornato. Se non ti sta bene puoi adire l'ABF.

Potrei anche pensarla che male che vada butto via 20 euro (anzi 40, dato che avrei 2 conti in famiglia) ma non è nelle mie corde buttare via soldi tanti o pochi che siano.
Stesso dubbio in cui ci siamo trovati noi quando lo abbiamo fatto, e soprattutto, rispetto ad ora, senza nessuna certezza circa l'esito.

I post di questa pagina (insieme alla prima che riporta info molto preziose) evidenzia i principali dubbi (o certezze, in base a come come la si preferisce)
https://www.finanzaonline.com/forum...ne-canone-widiba-come-muoversi-cap-ii-81.html
Edit: i cookies per le preferenze di visualizzazione non mi facevano visualizzare la pagina.
Ad ogni modo ognuno decide per sé, tutti abbiamo dubbi, tutti prendiamo delle decisioni. Cos'altro possiamo dirti?
 

eles

You wa Shock!
Registrato
8 Ago 2013
Messaggi
2.835
Punti reazioni
623
Che poi, nella pagina linkata, si parla di sei mesi soltanto, mentre:

È inadempiente l'intermediario che non rispetta la decisione o non coopera allo svolgimento della procedura. Il suo inadempimento è pubblicato, oltre che sul sito internet dell'intermediario stesso per 6 mesi, anche su questo sito, alla sezione Intermediari inadempienti per 5 anni.

Le 20+20 euro non le perderai, abbiamo già trovato cinque decisioni dei Collegi di Bari, Bologna e Milano. Avanti!
 

cliente

Fol Member
Registrato
10 Feb 2018
Messaggi
1.307
Punti reazioni
60
Gli devi INTIMARE di non rimborsarti nulla, altrimenti sei dalla parte del torto, e loro ti possono trascinare in tribunale da qui a 10 anni ... lo capisci questo? E magari sei uno di quelli che butta via le carte ... peggio per te! :D

Se nonostante tutto te li danno per forza ... mandagli i Carabinieri a casa (non solo in ufficio). :D
 

fallen

Well-known member
Registrato
6 Gen 2012
Messaggi
1.766
Punti reazioni
156
Le 20+20 euro non le perderai, abbiamo già trovato cinque decisioni dei Collegi di Bari, Bologna e Milano. Avanti!

si perdono se l'intermediario è inadempiente, cioè può decidere di non rimborsare le 20 euro dal momento che decide di non rispettare la decisione, e visto che il suo dubbio era sull'inadempienza, questa (improbabile) casistica di perdere 20 euro c'è.

è praticamente scontato invece che si vinca il ricorso e quindi sulla carta alla banca viene indicato anche di rimborsare i 20 euro, se è quello che intendevi
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto