redon dammi un consiglio

arpagone

Nuovo Utente
Registrato
28/5/03
Messaggi
16
Punti reazioni
0
tra le altre attivita svolte in roma posseggo un locale ..una caffetteria mi sono accorto un paio di settimane fa che chi mi fornisce aveva prezzi superiori del 20 x 100 degli altri fornitori..quindi l ho kiamato e saldato.....ma la sua ditta mi aveva dato in comodato d uso alcuni apparecchi tra cui...una vetrina frigo x le bevande.....esiste un qualke modo x anrticipare ed opporsi alla sua eventuale ma sicura rikiesta di restituzione delle suddette suppellettili in considerazione dei prezzi applicati...boh dimmi tu.
grazie
 
se non c' è un termine...

Se non avete stabilito un termine di durata contrattuale, è dura, perché ex 1810 Codice civile, se non è stato convenuto un termine o non risulta dall' uso cui la cosa è destinata (per esempio, fosse un bene che serve solo per stagione estiva), il comodatario deve restituire la cosa non appena il comodante la richiede
 
Re: se non c' è un termine...

Scritto da redon
Se non avete stabilito un termine di durata contrattuale, è dura, perché ex 1810 Codice civile, se non è stato convenuto un termine o non risulta dall' uso cui la cosa è destinata (per esempio, fosse un bene che serve solo per stagione estiva), il comodatario deve restituire la cosa non appena il comodante la richiede
grazie mille...............anzi 999
 
Indietro