regione Lazio la delibera “segreta” n. 120/2013

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

rolarossi

credendo vides
Registrato
18/5/08
Messaggi
19.827
Punti reazioni
457
Roma, 2 lug. In relazione al comunicato stampa rilasciato dalla giunta regionale il Gruppo M5S Lazio ribadisce "l'assoluta fondatezza dei fatti oggetto dell'esposto, che in piena trasparenza è stato pubblicato su Internet ed è consultabile da tutti". Lo riferisce una nota del Movimento 5 Stelle pubblicata su Internet. "La delibera 'segreta' n. 120/2013 che permette al Segretario generale di 'istituire posizioni dirigenziali individuali', e che non è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale, e le altre delibere di cui nessuno parla, dove si duplicano incredibilmente incarichi e posizioni dirigenziali, si assegnano ad 'esterni' incarichi senza procedure di evidenza pubblica, si violano sistematicamente norme di legge sulla selezione del personale e sui limiti di spesa, sono oggetto della copiosa documentazione consegnata alla Procura regionale e su cui abbiamo chiamato ad esprimersi la magistratura contabile!", prosegue la nota. "Ci chiarisca il Presidente Zingaretti, ad esempio, perché è stato nominato un dirigente esterno 'responsabile rapporti con gli organi di informazione', ed un altro 'responsabile rapporti con i mass media', o perché si sono nominati tre dirigenti esterni responsabili attività web?", aggiunge. "La minaccia di querele da parte della Giunta evidenzia il grave stato di difficoltà della sua azione politica, priva di argomenti, e incapace di fornire risposte ai fatti dettagliati e circostanziati contenuti nel nostro esposto, rafforzando cosi le ragioni dell'azione di controllo e di critica costruttiva messe in atto da parte dei consiglieri del M5S nelle sedi istituzionali a ciò deputate, come promesso in campagna elettorale e ribadito più volte nell'Aula del Consiglio", conclude la nota.
Lazio/ M5S: Zingaretti minaccia querele ma non fornisce risposte - Il Mondo
 
Com'era il detto...PD = PDL? :D
 
chissà comè... i migliori restano sempre fuori:D:D
 
Qualcuno pensava che non continuassero cosi? Sono anni che vanno avanti in questo modo, riunioni notturne segrete, delibere al 15 agosto, commi messi dentro leggi urgenti...
 
Qualcuno pensava che non continuassero cosi? Sono anni che vanno avanti in questo modo, riunioni notturne segrete, delibere al 15 agosto, commi messi dentro leggi urgenti...

Hanno la maggioranza dei voti, fanno benissimo. :yes:
Poi io spero che gli caschi il cielo sulla testa
 
Continuo a dire che me.rdacce
 
Roma, 2 lug. In relazione al comunicato stampa rilasciato dalla giunta regionale il Gruppo M5S Lazio ribadisce "l'assoluta fondatezza dei fatti oggetto dell'esposto, che in piena trasparenza è stato pubblicato su Internet ed è consultabile da tutti". Lo riferisce una nota del Movimento 5 Stelle pubblicata su Internet. "La delibera 'segreta' n. 120/2013 che permette al Segretario generale di 'istituire posizioni dirigenziali individuali', e che non è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale, e le altre delibere di cui nessuno parla, dove si duplicano incredibilmente incarichi e posizioni dirigenziali, si assegnano ad 'esterni' incarichi senza procedure di evidenza pubblica, si violano sistematicamente norme di legge sulla selezione del personale e sui limiti di spesa, sono oggetto della copiosa documentazione consegnata alla Procura regionale e su cui abbiamo chiamato ad esprimersi la magistratura contabile!", prosegue la nota. "Ci chiarisca il Presidente Zingaretti, ad esempio, perché è stato nominato un dirigente esterno 'responsabile rapporti con gli organi di informazione', ed un altro 'responsabile rapporti con i mass media', o perché si sono nominati tre dirigenti esterni responsabili attività web?", aggiunge. "La minaccia di querele da parte della Giunta evidenzia il grave stato di difficoltà della sua azione politica, priva di argomenti, e incapace di fornire risposte ai fatti dettagliati e circostanziati contenuti nel nostro esposto, rafforzando cosi le ragioni dell'azione di controllo e di critica costruttiva messe in atto da parte dei consiglieri del M5S nelle sedi istituzionali a ciò deputate, come promesso in campagna elettorale e ribadito più volte nell'Aula del Consiglio", conclude la nota.
Lazio/ M5S: Zingaretti minaccia querele ma non fornisce risposte - Il Mondo

O ma che palle...l'ennesima goccia nel mare. Un po' come la restituzione dei 1,5 ml di euro dei parlamentari. :rolleyes::rolleyes::rolleyes::rolleyes:
Si stà proprio a guardare a tutte le fregnaccie di ste grillini.....che inutilità. E lasciamo lavorare in pace stè politici, fare queste stupide polemiche non permette loro di operare serenamente nell'interesse del popolo sovrano.....:wall::wall::wall:
 
Indietro