regressioni

pietrove88

Nuovo Utente
Registrato
14/11/12
Messaggi
36
Punti reazioni
1
salve a tutti......sono uno studente alle prese con la tesi di laurea magistrale.....mi sto occupando dell'effetto Sell in May......mi rivolgo a voi in quanto ho alcuni problemi di tipo econometrico.....
premetto che a differenza dei vari studi effettuati sull'argomento io non tratto solo i mercati azionari ma anche monete,commodity e obbligazioni.
ho costruito un portafoglio e adesso vorrei capire come vedere statisticamente quale degli asset in portafoglio influenza maggiormente il rendimento del portafoglio stesso(per ora i pesi degli asset sono uguali).....
inoltre il prof mi ha suggerito di inserire delle dummies stagionali per isolare il periodo maggio-ottobre....
grazie mille a tt
 
ho costruito un portafoglio e adesso vorrei capire come vedere statisticamente quale degli asset in portafoglio influenza maggiormente il rendimento del portafoglio stesso(per ora i pesi degli asset sono uguali).....
In realtà, una volta definiti i pesi di ogni asset (che nel tuo caso sono uguali), l'impatto di ogni asset è identificabile in modo deterministico visto che è dato dal prodotto tra peso e rendimento espresso su base comune (solitamente annua).
inoltre il prof mi ha suggerito di inserire delle dummies stagionali per isolare il periodo maggio-ottobre....
Questo è il procedimento canonico: se il coefficiente associato alla dummy stagionale nel modello di regressione è statisticamente significativo, allora è presente effetto stagionale.

Il modello più semplice prevede una regressione agli OLS in cui la variabile dipendente è il rendimento (mensile?) del tuo asset e come variabili indipendenti hai una costante e un vettore di '1' e '0' dove gli '1' corrispondono ai mesi di cui vuoi accertare la presenza di flussi in vendita.

Il coefficiente associato ai mesi indicati con '1', in caso di effetto «sell in May», sarà verosimilmente negativo e statisticamente significativo.

Inizia a segnare il solo mese di marzo con la dummy, poi successivamente espandi per includere il bimestre maggio-giugno, poi il trimestre maggio-giugno-luglio... e via così fino a maggio-ottobre.
 
ciao Cren.....grazie per il tuo aiuto....in realtà il modello di regressione che mi hai suggerito l'ho utilizzato all'inizio del mio lavoro per vedere su quali asset l'effetto si verifica.....ottenendo i risultati da te indicati....ora il problema è un altro....vorrei vedere se e come l'effetto impatta sul portafoglio.....provando a regredire i singoli asset sul portafoglio non ottengo nulla di che.....
cosa mi consigli????grazie mille
 
...provando a regredire i singoli asset sul portafoglio non ottengo nulla di che.....
cosa mi consigli????grazie mille
Ripeto che, per come è formulata la tua richiesta, non è necessario ricorrere ad espedienti di tipo statistico per valutare l'impatto: una volta che hai individuato quegli asset per i quali l'unwinding delle posizioni dal mese di maggio è statisticamente significativo ti basta vedere come si comporta il portafoglio con e senza quegli asset per quantificare l'impatto di una loro inclusione/esclusione dal portafoglio.

Dovresti prima chiarire qual è l'ipotesi nulla che vuoi testare nel caso del portafoglio.
 
ciao cren....grazie del suggerimento avevi ragione......ora avrei un dubbio......ho costruito una strategia semplice che prevede di investire negli asset che ho dal periodo novembre aprile mentre investire al tasso risk-free da maggio a ottobre(per evitare perdite legate all'effetto da me studiato).....ora io ho la serie storica dell'euribor.....il problema e che non so se posso sommare direttamente i rendimenti perchè ad esempio nel 94 il tasso euribor era quasi 4%.....come dovrei procedere?????
grazie mille....
 
ciao cren....grazie del suggerimento avevi ragione......ora avrei un dubbio......ho costruito una strategia semplice che prevede di investire negli asset che ho dal periodo novembre aprile mentre investire al tasso risk-free da maggio a ottobre(per evitare perdite legate all'effetto da me studiato).....ora io ho la serie storica dell'euribor.....il problema e che non so se posso sommare direttamente i rendimenti perchè ad esempio nel 94 il tasso euribor era quasi 4%.....come dovrei procedere?????
grazie mille....
Prima di tutto l'EURIBOR è un tasso espresso su base annua, mentre la tua serie storica ha probabilmente granularità giornaliera, settimanale o mensile.

Quindi, se lavori con dati giornalieri, devi per prima cosa convertire il tasso EURIBOR ad una misura su base giornaliera; se lavori con dati mensili, ad una base mensile... e via così.

Supponiamo che tu stia utilizzando dati mensili: se l'EURIBOR chiude il mese di gennaio al 4%, significa che

gif.latex
,​

dove il pedice m sta per "mensile", il pedice a per "annuale" ed E è ovviamente l'EURIBOR.

Va da sé che, risolvendo l'equazione, l'EURIBOR mensile del mese di gennaio è

gif.latex

e, nel caso di un valore del 4%, pari a 0.3274%.

Applica lo stesso procedimento per tutti i dati e avrai l'EURIBOR mensile da usare nel tuo back test.

Dopodiché supponiamo che ad aprile il tuo portafoglio di asset rischiosi ha fatto il 2%: a fine mese liquidi tutto e compri l'EURIBOR, che quel mese rende il 4% su base annua cioé lo 0.3274% su base mensile; allora la tua performance sui due mesi è (1 + 2%)(1 + 0.3274%) - 1 = 2.33% nell'ipotesi di reinvestire sempre tutto il capitale.
 
Ultima modifica:
wow....grazie cren.....un altra domanda...scusami se sono pesante.....io ho l'euribor a 6 mesi(dato che il periodo in cui dovrei investire al tasso risk-free è di 6 mesi)...... devo fare lo stesso procedimento???
 
wow....grazie cren.....un altra domanda...scusami se sono pesante.....io ho l'euribor a 6 mesi(dato che il periodo in cui dovrei investire al tasso risk-free è di 6 mesi)...... devo fare lo stesso procedimento???
Sì, non c'è alcuna differenza.

Teoricamente, quando presti i tuoi soldi all'EURIBOR 6M, dovresti startene "investito" per l'appunto per un semestre per riscuotere quel tasso (nel senso che ovviamente la tua controparte i soldi con gli interessi non te li vuole restituire prima), mentre tu nella simulazione fai variare il tasso ogni mese.

Tuttavia alla fin della fiera l'EURIBOR 6M è solo un tasso di riferimento, una media tronca del tasso che si fanno le principali banche europee (e anche abbastanza manipolabile, come abbiamo visto poco tempo fa), non un tasso a cui tu effettivamente presti soldi o ti indebiti.

Quindi, per il tuo back test, è semplicemente ragionevole porre l'ipotesi che tu stia usando un mix di strumenti
  • a reddito fisso,
  • ad alto merito di credito,
  • a tasso variabile e
  • a breve termine (bassa duration)
per tenere un portafoglio (quasi) risk free che replica abbastanza fedelmente l'EURIBOR 6M.

Non è un'ipotesi strampalata o assurda, praticamente tutti i fondi hanno linee di gestione che prevedono allocazioni di questo tipo.
 
ti giuro che ti cito nella mia tesi:)...cmq non mi è chiara una cosa.....se io devo investire al risk free sei mesi perche dovrei cambiare il tasso ogni mese????ipotizzando ad esempio che io il 31 aprile voglia smobilizzare il mio portafoglio e investire al risk-free per sei mesi....non mi basta prendere come riferimento l'euribor a 6m????
 
ti giuro che ti cito nella mia tesi:)...cmq non mi è chiara una cosa.....se io devo investire al risk free sei mesi perche dovrei cambiare il tasso ogni mese????ipotizzando ad esempio che io il 31 aprile voglia smobilizzare il mio portafoglio e investire al risk-free per sei mesi....non mi basta prendere come riferimento l'euribor a 6m????
Perché l'EURIBOR 6M è un valore che cambia ogni giorno in funzione di ciò che accade sui mercati.

Facciamo finta che io sono Barclays e tu sei UniCredit: il tasso a sei mesi che io ti faccio oggi venerdì 5 luglio alle 19:20 è diverso dal tasso a sei mesi che ti farò lunedì 8 luglio alle 08:00 del mattino perché verosimilmente nel fine settimana succederà qualcosa che mi farà venire voglia di alzarti o abbassarti quel tasso - che so - dello 0.05%.

Per questo motivo il tasso EURIBOR 6M cambia tutti i giorni e rappresenta quanto prende Barclays di interesse se presta per un semestre i suoi soldi a UniCredit quel preciso giorno.

Quindi il problema è quello che ti dicevo prima: quando tu smobilizzi il portafoglio per andare sul risk free hai due possibilità.
  1. Assumi di replicare mese per mese l'EURIBOR 6M con una combinazione di strumenti (o un ETF, perché no?);
  2. assumi di startene bloccato al tasso che hai spuntato il primo giorno per tutti e sei i mesi successivi.
 
ok ok....ho capito.....grazie mille.....tu cosa mi consiglieresti?????resto bloccato al risk free per sei mesi o replico mese per mese il tasso risk free????
 
ok ok....ho capito.....grazie mille.....tu cosa mi consiglieresti?????resto bloccato al risk free per sei mesi o replico mese per mese il tasso risk free????
Restare "bloccato" probabilmente è ciò che farebbe un privato.

Francobollarsi ad un tasso variabile è un approccio più professionale che renderebbe sicuramente più interessante il back test e l'analisi delle performance (ma mi raccomando di specificare quello che ti ho scritto prima, cioé che usi strumenti di reddito fisso a tasso variabile con bassa duration e alto merito di credito... oppure dei contratti swap su tassi d'interesse... e che quindi il back test rappresenta un'approssimazione della performance che avresti avuto storicamente).

Se fossi nella realtà userei un misto delle due, nella tesi la seconda per dare sostanza anche ai mesi in cui non sei investito su strumenti rischiosi.
 
ok....grazie mille cren......seguirò il tuo consiglio.....di nuovo grazie....
 
sto riscontrando un problema.......negli anni passati il tasso euribor era molto elevato tipo il 9%.....questi valori troppo alti hanno un effetto un po distorsivo sul mio back-test.....cosa ne pensi???
 
sto riscontrando un problema.......negli anni passati il tasso euribor era molto elevato tipo il 9%.....questi valori troppo alti hanno un effetto un po distorsivo sul mio back-test.....cosa ne pensi???
Perché «distorsivo»?

Nessuno ha detto che battere il risk free è facile: il tuo stupore deriva forse dal fatto che a conti fatti sarebbe stato più redditizio starsene tutto il tempo su un deposito piuttosto che starsene investiti da ottobre a maggio o c'è qualcosa che non ti torna nei conti?

Eventualmente pubblica qui il back test.
 
hai centrato in pieno il mio problema....cioè ti faccio un esempio....ho la serie storica dell'eurostoxx 50 dal 1987.....mantenendo l'asset tutto l'anno avrei un rendimento medio del 4% all'incirca.......se invece applico la mia strategia avrei un rendimento medio del 7% nei mesi da novembre a maggio più il risk-free.....risultato......11% medio.....mi sembra veramente tnt.....però l'eurostoxx è influenzato dall'effetto che sto studiando....il problema è che per esempio sul bund 10Y l'effetto non si verifica(o meglio non è statisticamente significativo).....eppure con i risk free alti la strategia porta a rendimenti maggiori.......
 
hai centrato in pieno il mio problema....cioè ti faccio un esempio....ho la serie storica dell'eurostoxx 50 dal 1987.....mantenendo l'asset tutto l'anno avrei un rendimento medio del 4% all'incirca.......se invece applico la mia strategia avrei un rendimento medio del 7% nei mesi da novembre a maggio più il risk-free.....risultato......11% medio.....mi sembra veramente tnt.....però l'eurostoxx è influenzato dall'effetto che sto studiando....il problema è che per esempio sul bund 10Y l'effetto non si verifica(o meglio non è statisticamente significativo).....eppure con i risk free alti la strategia porta a rendimenti maggiori.......
Prima di tutto non capisco come fai ad avere l'EURIBOR 6M dal 1987 (!) e come fai ad averlo in area 9%, quando mi risulta che per il 99% del tempo non sia riuscito ad andare oltre il 5%.

In secondo luogo il Bund (seconda immagine) non ha fatto altro che salire dal 1995 ad oggi, quindi è comprensibile che una combinazione di Bund e monetario abbia fatto meglio dell'ESTX50 che invece ha avuto i suoi alti e (profondi) bassi.
 

Allegati

  • img.png
    img.png
    44,8 KB · Visite: 60
  • img0.png
    img0.png
    46,3 KB · Visite: 59
cren il prof mi ha dato la serie storica....non vorrei che si sia confuso e che sia il libor?????
 

Allegati

  • img.png
    img.png
    46,9 KB · Visite: 55
ecco....ma posso usarlo tranquillamente come tasso risk-free o no???
 
Indietro