RENDIMENTI CONTI DEPOSITO - Foglio Excel per calcolo interessi effettivi - Cap. IX

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Greed

Nuovo Utente
Registrato
1/7/22
Messaggi
244
Punti reazioni
71
chiedo scusa fin da ora per l'OT ma ho fatto una fatica boia a rientrare sul nuovo Fol, ma come si fa adesso ad andare al primo messaggio non letto di una discussione che si sta seguendo?
Grazie
In alto a destra quando entri in una discussione dovresti avere l'opzione "salta ai nuovi" che ti porta all'ultimo messaggio non letto.
In alternativa, proprio accanto a quel tasto, c'è il tasto "segui" che fa sì che ti arrivi una notifica ogni volta che viene postato un nuovo messaggio... Basta poi cliccare sulla notifica stessa per arrivare nella discussione sul primo messaggio nuovo (y)
 

3mercanti

"Guai ai vinti!"
Registrato
20/8/14
Messaggi
1.650
Punti reazioni
189
quindi se uno vuole chiudere un deposito rendimax a fine vincolo, portera via tutti i soldi a scadenza del vincolo cosi paghera solo 1 euro, giusto?
Mi chiedo, perche chiuderlo?
Rendimax ti dà la possibilità di avere 3 CD. Poniamo che ne hai 3 in essere e uno di questi arriva a scadenza per esempio oggi 5.12.22. Poniamo anche che tu hai intenzione di "rinnovare" il vincolo. A questo punto l'unica strada per risparmiare sul bollo è quella di portarti via i soldi che scadono oggi e contestualmente chiedere l'estinzione del CD stesso pagando 1 euro di bollo per il 2022.
Una volta estinto (in un paio di giorni di solito lo chiudono) hai la possibilità di chiedere l'accensione di un nuovo CD (poniamo che si attivi il 15.12.2022) su cui farai pervenire i fondi che hai portato via il 5.12.22. Al 31.12.2022 pagherai il bollo sul nuovo vincolo calcolato soltanto dal 15.12.2022 al 31.12.2022.
 

Attilio Cacini

Nuovo Utente
Registrato
28/3/18
Messaggi
926
Punti reazioni
161
Rendimax ti dà la possibilità di avere 3 CD. Poniamo che ne hai 3 in essere e uno di questi arriva a scadenza per esempio oggi 5.12.22. Poniamo anche che tu hai intenzione di "rinnovare" il vincolo. A questo punto l'unica strada per risparmiare sul bollo è quella di portarti via i soldi che scadono oggi e contestualmente chiedere l'estinzione del CD stesso pagando 1 euro di bollo per il 2022.
Una volta estinto (in un paio di giorni di solito lo chiudono) hai la possibilità di chiedere l'accensione di un nuovo CD (poniamo che si attivi il 15.12.2022) su cui farai pervenire i fondi che hai portato via il 5.12.22. Al 31.12.2022 pagherai il bollo sul nuovo vincolo calcolato soltanto dal 15.12.2022 al 31.12.2022.

qui c'è della ricerca scientifica su come pagare meno bollo possibile. E' quasi inquietante
 

Greed

Nuovo Utente
Registrato
1/7/22
Messaggi
244
Punti reazioni
71
qui c'è della ricerca scientifica su come pagare meno bollo possibile. E' quasi inquietante
A me sembra il giusto atteggiamento: stiamo a vedere qual è il benzinaio che costa meno in città o tra le marche di latte quella più economica da comprare e poi facciamo i superficiali sul bollo regalando alla banca centinaia di euro?
Se vogliamo fare i risparmiatori lo facciamo fino alla fine 🤑
 

spurante

Nuovo Utente
Registrato
27/1/22
Messaggi
60
Punti reazioni
6
Io anni fa feci confluire gran parte dei miei risparmi su questa banca. Quando era appena nata e aveva un'unica sede. Banca seria che bada al sodo. Poi sui tassi competitivi o meno si può discutere. Anni fa presi il 5,20% sui 36 mesi.
in che anni c'erano interessi così alti?
 

maimo

Nuovo Utente
Registrato
6/5/10
Messaggi
1.608
Punti reazioni
178
A me sembra il giusto atteggiamento: stiamo a vedere qual è il benzinaio che costa meno in città o tra le marche di latte quella più economica da comprare e poi facciamo i superficiali sul bollo regalando alla banca centinaia di euro?
Se vogliamo fare i risparmiatori lo facciamo fino alla fine 🤑
Sì ma se un benzinaio costa 2 cent in meno non attraverso la città per fare un pieno... e analogamente per lo sbatti di spostare i miei risparmi da un conto all'altro per denaro comunque guadagnato senza rischio (faccio conto di averne guadagnato un po' meno, e pazienza), più che altro per il rischio e l'ansia di accendere qualche alert presso le banche nelle quali mi sono guadagnato una solida reputazione e/o (peggio) nell'AdE. Tutte situazioni che poi posso chiarire, ma sai che sbatti...
Opinione, naturalmente, del tutto personale. Ognuno conosce se stesso.
 

gionni82

Nuovo Utente
Registrato
18/7/12
Messaggi
2.044
Punti reazioni
196
317620399_668904554939507_7873875214250976504_n.jpg


Questi 3.000€ rendono il 3,3% in 2,5 mesi (100€ in Buono Promoshopping) se siete sopra i 20.000€ di depositi al 30/11 +0,5% di interesse Findo!
Mentre i 3.000€ rendono l'1,65% in 2,5 mesi (50€ in Buono Promoshopping) se siete sotto i 20.000€ di depositi al 30/11 +0,5% di interesse Findo!

Mannaggia a me che rientro nella promo 50€ perchè l'ho svuotato a metà novembre! :rolleyes:

INFO: https://secure.findomestic.it/documenti/trasparenza/findomesticpremiaituoirisparmi.pdf

Alla presente Operazione a premi potranno partecipare tutte le persone fisiche maggiorenni residenti in Italia, titolari di un Conto Deposito Findomestic, che abbiano precedentemente rilasciato il consenso a Findomestic Banca circa il trattamento dei dati per le attività con finalità promozionali, previa ricezione entro il 5 dicembre 2022 di apposita comunicazione relativa all’iniziativa.

In particolare: - coloro che, alla data del 30 novembre 2022, avranno sul Conto Deposito Findomestic un saldo inferiore a 20.000 €, a fronte del Comportamento, avranno diritto a richiedere n.1 Buono Promoshopping digitale del valore di 50€ - coloro che, alla data del 30 novembre 2022, avranno sul Conto Deposito Findomestic un saldo pari o superiore a 20.000 €, a fronte del Comportamento, avranno diritto a richiedere n.1 Buono Promoshopping digitale del valore di 100€ Si precisa che la giacenza media verrà calcolata sommando i saldi registrati ogni giorno nel periodo 15 dicembre 2022 – 28 febbraio 2023 e dividendoli per il numero dei giorni del periodo (76 giorni).
 
Ultima modifica:

NiXeL101

Nuovo Utente
Registrato
12/11/21
Messaggi
72
Punti reazioni
7
Buon giorno ragazzi, vorrei lanciarmi per la prima volta nel mondo dei CD liberi e/o semi liberi e mi servirebbe un aiuto. Vorrei capire se è possibile fare quello che ho in mente. Ogni qual volta raggiungo tot euro di risparmio (ipotizziamo 1.000), vorrei spostarli su un CD libero in modo che comunque mi generino interessi (seppur poca cosa). Innanzitutto vorrei sapere: quale conto consigliate, attualmente, con tasso migliore?

Poi mi chiedo come funzioni il libero... nel senso... apertura 01 gennaio 2023 e ci metto 2.000 euro su cui maturano gli interessi previsti, e sin qui ci sono! Dopodichè in data 14 marzo ci butto dento altri 1.000 euro... come funziona per questi 1.000? Si apre un'altra linea o vanno a sommarsi agli altri e generano interessi insieme?

Grazie
 

NordSudOvestEst

Gian Piero Motti fan
Registrato
15/9/03
Messaggi
33.424
Punti reazioni
3.005
A me sembra il giusto atteggiamento: stiamo a vedere qual è il benzinaio che costa meno in città o tra le marche di latte quella più economica da comprare e poi facciamo i superficiali sul bollo regalando alla banca centinaia di euro?
Se vogliamo fare i risparmiatori lo facciamo fino alla fine 🤑
Sì, ma io (che sototscrivo in pieno quanto detto dall'utente sopra) non riesco a capire - anche volendo - come sia possibile.
Se io apro un c.d. NON svincolabile, qualcuno mi spiega che senso abbia parlare del cosiddetto "salto della quaglia" - espressione gergale che ho visto adoperare - oppure porsi il problema se sia meglio aprire il conto a dicembre o a gennaio ?
Se la legge dice 0,2% annuo, alla fine - rateizzato o meno che sia - quello si dovrà comunque pagare.
Com'è materialmente possibile che sia di più o di meno ? Nel primo caso una banca farebbe qualcosa di illegale (e non credo che gli convenga), nel secondo significherebbe che sono in vena di regali (e gli converrebbe ancora meno).
Quindi ?
Francamente mi sembrano discussioni un po' di lana caprina, dove il fatto stesso che se ne continui a discutere all'infinito senza mai venire a capo di qualche conclusione operativa, semplice e definitiva dimostra quanto assomigli più a un contorsionismo che altro.
Non sono prevenuto: se qualcuno mi dice cosa dovrei fare per NON pagare un bollo su un vincolo NON svincolabile di n anni aperto a settembre, son qui tutt'orecchie. Così come se mi spiega dove sia la convenienza ad aprirne un altro adesso anzichè a gennaio (o viceversa), in termini possibilmente comprensibili. Io ho soltanto capito che, in blocco o spalmato, ciò che si deve pagare purtroppo si paga.
Ovviamente non parliamo di quelle banche (mosche bianche) che si accollano il bollo, con relativa possibilità di "parcheggiare" lì, quello lo saprei fare anch'io. E in ogni caso non risolve nulla, perchè il bollo che si risparmia subito spostando un vincolo all'anno nuovo, ce lo si ritrova da pagare in più alla fine sull'ultimo anno aggiuntivo.
 

NordSudOvestEst

Gian Piero Motti fan
Registrato
15/9/03
Messaggi
33.424
Punti reazioni
3.005
Sì ma se un benzinaio costa 2 cent in meno non attraverso la città per fare un pieno... e analogamente per lo sbatti di spostare i miei risparmi da un conto all'altro per denaro comunque guadagnato senza rischio (faccio conto di averne guadagnato un po' meno, e pazienza), più che altro per il rischio e l'ansia di accendere qualche alert presso le banche nelle quali mi sono guadagnato una solida reputazione e/o (peggio) nell'AdE. Tutte situazioni che poi posso chiarire, ma sai che sbatti...
Opinione, naturalmente, del tutto personale. Ognuno conosce se stesso.
Apposta, mi sembra come quelli che per risparmiare 1 euro sul rifornimento ne spendono 2 per raggiungere il distributore:rolleyes:.:LOL:
 

NiXeL101

Nuovo Utente
Registrato
12/11/21
Messaggi
72
Punti reazioni
7
Sì, ma io (che sototscrivo in pieno quanto detto dall'utente sopra) non riesco a capire - anche volendo - come sia possibile.
Se io apro un c.d. NON svincolabile, qualcuno mi spiega che senso abbia parlare del cosiddetto "salto della quaglia" - espressione gergale che ho visto adoperare - oppure porsi il problema se sia meglio aprire il conto a dicembre o a gennaio ?
Se la legge dice 0,2% annuo, alla fine - rateizzato o meno che sia - quello si dovrà comunque pagare.
Com'è materialmente possibile che sia di più o di meno ? Nel primo caso una banca farebbe qualcosa di illegale (e non credo che gli convenga), nel secondo significherebbe che sono in vena di regali (e gli converrebbe ancora meno).
Quindi ?
Francamente mi sembrano discussioni un po' di lana caprina, dove il fatto stesso che se ne continui a discutere all'infinito senza mai venire a capo di qualche conclusione operativa, semplice e definitiva dimostra quanto assomigli più a un contorsionismo che altro.
Non sono prevenuto: se qualcuno mi dice cosa dovrei fare per NON pagare un bollo su un vincolo NON svincolabile di n anni aperto a settembre, son qui tutt'orecchie. Così come se mi spiega dove sia la convenienza ad aprirne un altro adesso anzichè a gennaio (o viceversa), in termini possibilmente comprensibili. Io ho soltanto capito che, in blocco o spalmato, ciò che si deve pagare purtroppo si paga.
Ovviamente non parliamo di quelle banche (mosche bianche) che si accollano il bollo, con relativa possibilità di "parcheggiare" lì, quello lo saprei fare anch'io. E in ogni caso non risolve nulla, perchè il bollo che si risparmia subito spostando un vincolo all'anno nuovo, ce lo si ritrova da pagare in più alla fine sull'ultimo anno aggiuntivo.
Se ho capito bene, CF+ (o Meglio Banca, ora mi sfugge), fa pagare il bollo al 31/12 e non a chiusura conto. Pertanto, se tu apri ora il conto per X anni, non pagherai il bollo all'ultimo anno perchè lo estingui prima del 31/12, quando loro rendicontano il bollo.
 

3mercanti

"Guai ai vinti!"
Registrato
20/8/14
Messaggi
1.650
Punti reazioni
189
Sì, ma io (che sototscrivo in pieno quanto detto dall'utente sopra) non riesco a capire - anche volendo - come sia possibile.
Se io apro un c.d. NON svincolabile, qualcuno mi spiega che senso abbia parlare del cosiddetto "salto della quaglia" - espressione gergale che ho visto adoperare - oppure porsi il problema se sia meglio aprire il conto a dicembre o a gennaio ?
Se la legge dice 0,2% annuo, alla fine - rateizzato o meno che sia - quello si dovrà comunque pagare.
Com'è materialmente possibile che sia di più o di meno ? Nel primo caso una banca farebbe qualcosa di illegale (e non credo che gli convenga), nel secondo significherebbe che sono in vena di regali (e gli converrebbe ancora meno).
Quindi ?
Francamente mi sembrano discussioni un po' di lana caprina, dove il fatto stesso che se ne continui a discutere all'infinito senza mai venire a capo di qualche conclusione operativa, semplice e definitiva dimostra quanto assomigli più a un contorsionismo che altro.
Non sono prevenuto: se qualcuno mi dice cosa dovrei fare per NON pagare un bollo su un vincolo NON svincolabile di n anni aperto a settembre, son qui tutt'orecchie. Così come se mi spiega dove sia la convenienza ad aprirne un altro adesso anzichè a gennaio (o viceversa), in termini possibilmente comprensibili. Io ho soltanto capito che, in blocco o spalmato, ciò che si deve pagare purtroppo si paga.
Ovviamente non parliamo di quelle banche (mosche bianche) che si accollano il bollo, con relativa possibilità di "parcheggiare" lì, quello lo saprei fare anch'io. E in ogni caso non risolve nulla, perchè il bollo che si risparmia subito spostando un vincolo all'anno nuovo, ce lo si ritrova da pagare in più alla fine sull'ultimo anno aggiuntivo.
Non sono d'accordo con te. Se leggi (o rileggi) il mio post 1702 forse trovi UNA delle soluzioni, anche se ogni CD ha la sua caratteristica e quindi va valutato caso per caso...
Se ho la possibilità di risparmiare sul bollo perché dovrei pagarlo?
 

alice788

Nuovo Utente
Registrato
28/11/13
Messaggi
42
Punti reazioni
1
Buongiorno a tutti, dopo aver letto vari posts nel forum mi sono decisa ed ho aperto Conto Progetto. Per adesso inizio con un semi-libero, poi più avanti valuterò la possibilità di vincolare qualcosa, magari su altri CD. Vorrei bonificare su Progetto 50K, posso fare un bonifico unico o per qualche motivo meglio fare diversi bonifici fino ad arrivare al totale di 50K?. Tenete conto che ogni bonifico dal mio conto mi costa ben 1€ :cry:. Inoltre, non ho ben capito come funziona l'addebito del bollo, quindi chiedo a voi: i 50K è meglio bonificarli a inizio gennaio o va bene anche adesso? Tenendo conto che sul conto dove sono adesso rendono praticamente zero. Grazie
 

3mercanti

"Guai ai vinti!"
Registrato
20/8/14
Messaggi
1.650
Punti reazioni
189
Buongiorno a tutti, dopo aver letto vari posts nel forum mi sono decisa ed ho aperto Conto Progetto. Per adesso inizio con un semi-libero, poi più avanti valuterò la possibilità di vincolare qualcosa, magari su altri CD. Vorrei bonificare su Progetto 50K, posso fare un bonifico unico o per qualche motivo meglio fare diversi bonifici fino ad arrivare al totale di 50K?. Tenete conto che ogni bonifico dal mio conto mi costa ben 1€ :cry:. Inoltre, non ho ben capito come funziona l'addebito del bollo, quindi chiedo a voi: i 50K è meglio bonificarli a inizio gennaio o va bene anche adesso? Tenendo conto che sul conto dove sono adesso rendono praticamente zero. Grazie
Fai 1 solo bonifico da 50k!
Non porti il problema del bollo perché per il 2022 lo paga banca progetto!!!...per cui prima arriva il bonifico e prima maturano interessi!
 

giorgio1966

Nuovo Utente
Registrato
4/1/19
Messaggi
243
Punti reazioni
195
Così come se mi spiega dove sia la convenienza ad aprirne un altro adesso anzichè a gennaio (o viceversa), in termini possibilmente comprensibili. Io ho soltanto capito che, in blocco o spalmato, ciò che si deve pagare purtroppo si paga
Il primo anno il bollo lo paghi in proporzione alla data di apertura del conto (nel caso non sia già aperto ovviamente). Quindi se tu vincoli a dicembre paghi un mese + tre anni completi, se invece vincoli a gennaio paghi 11 mesi + tre anni completi.
 

bobsinclair

Ladder Philosophy
Registrato
7/3/14
Messaggi
11.130
Punti reazioni
632
Buongiorno a tutti, dopo aver letto vari posts nel forum mi sono decisa ed ho aperto Conto Progetto. Per adesso inizio con un semi-libero, poi più avanti valuterò la possibilità di vincolare qualcosa, magari su altri CD. Vorrei bonificare su Progetto 50K, posso fare un bonifico unico o per qualche motivo meglio fare diversi bonifici fino ad arrivare al totale di 50K?. Tenete conto che ogni bonifico dal mio conto mi costa ben 1€ :cry:. Inoltre, non ho ben capito come funziona l'addebito del bollo, quindi chiedo a voi: i 50K è meglio bonificarli a inizio gennaio o va bene anche adesso? Tenendo conto che sul conto dove sono adesso rendono praticamente zero. Grazie
Pagare un euro un bonifico non è un dramma ma per principio non sceglierei mai una banca senza bonifici free..per quanto riguarda Progetto farei un bonifico unico
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.