Rendimento Etico - Crowfunding immobiiare

tom81

Nuovo Utente
Registrato
13/7/13
Messaggi
3.632
Punti reazioni
206
da quello che so i rendimenti di RE sono soggetti a tassazione marginale (ovvero secondo gli scaglioni IRPEF) in quanto la piattaforma non è iscritta a nessuno dei due elenchi (non ricordo quali) della BI per i quali l'AdEprevede la ritenuta a titolo di imposta del 26%.

Attenzto che l'aumento del reddito riduce le detrazioni lavoro dipendente e ovviamente fa umentare anche gli acocnti IRPEF.

Prorpio per questo pur avendo aperto un conto al momento sono immobile perchè cosìfacendo il rendimento lordo si ridurrebbe di almeno un 0,30% (acconti esclusi)
 

marcor437

Nuovo Utente
Registrato
7/11/16
Messaggi
343
Punti reazioni
17
da quello che so i rendimenti di RE sono soggetti a tassazione marginale (ovvero secondo gli scaglioni IRPEF) in quanto la piattaforma non è iscritta a nessuno dei due elenchi (non ricordo quali) della BI per i quali l'AdEprevede la ritenuta a titolo di imposta del 26%.

Attenzto che l'aumento del reddito riduce le detrazioni lavoro dipendente e ovviamente fa umentare anche gli acocnti IRPEF.

Prorpio per questo pur avendo aperto un conto al momento sono immobile perchè cosìfacendo il rendimento lordo si ridurrebbe di almeno un 0,30% (acconti esclusi)

Anche io sono iscritto e la cosa mi interessa... quindi se uno è in fascia Irpef del 43% deve sottrarre questa percentuale da rendimento lordo? Cambia il mondo dal 26% ... in settimana li chiamo e sento cosa mi dicono.

Altra cosa, ho letto che i bonifici ci mettono da 3 a 5 gg lavorativi per arrivare sul conto deposito. Qualcuno ha provato con i bonifici istantanei se arrivano subito o no? Nel caso vorrei bonificare verso il conto solo quando c'è qualcosa di interessante e non voglio tenerli lì fermi.

Grazie
 

wolfbalck

Nuovo Utente
Registrato
9/4/19
Messaggi
14.662
Punti reazioni
896
RE è davvero un sostituto d'imposta?
è obbligatorio per legge dichiarare i proventi e farseli nuovamente tassare sul 730? io sapevo che il capital gain netto su azionario non andava ritassato con l'irpef

mxb

sono piattaforma che non fanno da sostituto d'imposta ma fanno solo una ritenuta.

poi in base allo scaglione irpef dovrai pagare il conguaglio

in sintesi per chi ha altri redditi questi tipi di investimenti sono da evitare visto che si vanno ad aggiungere al reddito totale.
 

wolfbalck

Nuovo Utente
Registrato
9/4/19
Messaggi
14.662
Punti reazioni
896
Anche io sono iscritto e la cosa mi interessa... quindi se uno è in fascia Irpef del 43% deve sottrarre questa percentuale da rendimento lordo? Cambia il mondo dal 26% ... in settimana li chiamo e sento cosa mi dicono.

Altra cosa, ho letto che i bonifici ci mettono da 3 a 5 gg lavorativi per arrivare sul conto deposito. Qualcuno ha provato con i bonifici istantanei se arrivano subito o no? Nel caso vorrei bonificare verso il conto solo quando c'è qualcosa di interessante e non voglio tenerli lì fermi.

Grazie

c'è scritto chiaramente :

Per questa ragione e dal momento che potrebbe risultare necessario effettuare un conguaglio fiscale in base al tuo scaglione Irpef di appartenenza, ti consigliamo di confrontarti con il tuo consulente di fiducia.


Rendimento Etico | Crowdfunding immobiliare in Italia
 

Vigas

Nuovo Utente
Registrato
11/1/08
Messaggi
781
Punti reazioni
27
Sulle piccole opportunità aderire è veramente una impresa.
Oggi nemmeno 1 secondo. E niente era già chiusa.
Al momento sono dentro in una opportunità ma non mi riesce di investire la restante cifra che ho sul conto proprio per questi motivi.
C'è aperta una opportunità, sulla quale potrei investire, ma la valuto troppo grossa e con un arco temporale troppo lungo per questo genere di investimenti.
Mi piacciono più quegli interventi piccoli, che rimangono più vicini alla idea che ho io di questo tipo di investimenti.
 

tantoquanto

Nuovo Utente
Registrato
18/6/03
Messaggi
8.535
Punti reazioni
491
Per informazione questa è la risposta di RendimentoEtico alla mia richiesta di chiarimenti sulla questione monitoraggio:
Per quanto riguarda l'aspetto del monitoraggio fiscale, come sai ogni utente che si iscrive e apre un conto deposito sulla piattaforma Rendimento Etico lo fa tramite l’istituto di pagamento Lemon way ( Francese).

Dopo un' approfondita consultazione con il nostro ufficio fiscale ti comunichiamo quanto segue:

La piattaforma di Rendimento Etico è gestita da una società di diritto e fiscalità italiana e il conto deposito su cui si effettuano i bonifici per ricaricare il conto ha un iban italiano( IT59Y0100501600000000009100) .
Entrambi questi aspetti fanno sì che le transazioni avvengono in territorio italiano e quindi non sono soggette al monitoraggio fiscale e non creano l'onere di compilare il quadro RW .

Ma siamo sicuri di questa interpretazione?

Chiedo perché io opero con Ener2crowd che pure si appoggia a Lemonway e loro dicono che il quadro RW va compilato...
 

rastafari

Nuovo Utente
Registrato
10/4/08
Messaggi
332
Punti reazioni
21
Primi scricchiolii?

Sono il solo ad intravedere qualche crepa nel sistema Rendimento Etico? Due progetti non sono ancora stati restituiti: Villino a Grottaferrata (a quanto pare si è impegnato a versare interessi di mora - ed intanto sono passati più di tre mesi) e Torre Viscontea fase 2 che al momento non è assolutamente in grado di quantificare il tempo per la chiusura dell'operazione .
inizio a preoccuparmi, ma vedo che tutti si affrettano a sottoscrivere e progetti sottoscritti in frazione di secondi :rolleyes:
 

tom81

Nuovo Utente
Registrato
13/7/13
Messaggi
3.632
Punti reazioni
206
Sono il solo ad intravedere qualche crepa nel sistema Rendimento Etico? Due progetti non sono ancora stati restituiti: Villino a Grottaferrata (a quanto pare si è impegnato a versare interessi di mora - ed intanto sono passati più di tre mesi) e Torre Viscontea fase 2 che al momento non è assolutamente in grado di quantificare il tempo per la chiusura dell'operazione .
inizio a preoccuparmi, ma vedo che tutti si affrettano a sottoscrivere e progetti sottoscritti in frazione di secondi :rolleyes:


Premesso che ho aperto un contro su RE ma non ho ancora investito perchè secondo me ci sono troppe complicazioni lato dichiarazione per rendere allettante l'investimento, sembra quasi che tu faccia il tifo per il fallimento del modello di business (mi verrebbe da scrivere "progetto" ma è un termine troppo abusato e spesso viene indicato anche per cose che di progettato hanno ben poco).

Secondo me il forte aumento dell'inflazione ha causato una frenata lato mutui quindi diviene più difficile vendere, ciò non significa che il sistema non regge ma può significare semplicemente che necessità di un periodo di assestament oche passa anche attraverso ritardi o default di progetti.
 

wolfbalck

Nuovo Utente
Registrato
9/4/19
Messaggi
14.662
Punti reazioni
896
Premesso che ho aperto un contro su RE ma non ho ancora investito perchè secondo me ci sono troppe complicazioni lato dichiarazione per rendere allettante l'investimento, sembra quasi che tu faccia il tifo per il fallimento del modello di business (mi verrebbe da scrivere "progetto" ma è un termine troppo abusato e spesso viene indicato anche per cose che di progettato hanno ben poco).

Secondo me il forte aumento dell'inflazione ha causato una frenata lato mutui quindi diviene più difficile vendere, ciò non significa che il sistema non regge ma può significare semplicemente che necessità di un periodo di assestament oche passa anche attraverso ritardi o default di progetti.

il modello è fallimentare in partenza.....qualsiasi investimento "finanziario" che non usufruisce della tassazione fissa del 26% non ha senso di esistere se non per chi ha reddito zero e quindi può ritenerli un opportunità.

detto da chi ha reddito zero quindi una tassazione basata sugli scaglioni irpef è a tutto vantaggio mio
 

brasil77

Nuovo Utente
Registrato
2/3/12
Messaggi
270
Punti reazioni
5
Anche io sono iscritto e la cosa mi interessa... quindi se uno è in fascia Irpef del 43% deve sottrarre questa percentuale da rendimento lordo? Cambia il mondo dal 26% ... in settimana li chiamo e sento cosa mi dicono.

Altra cosa, ho letto che i bonifici ci mettono da 3 a 5 gg lavorativi per arrivare sul conto deposito. Qualcuno ha provato con i bonifici istantanei se arrivano subito o no? Nel caso vorrei bonificare verso il conto solo quando c'è qualcosa di interessante e non voglio tenerli lì fermi.

Grazie

Salve, in realtà potrebbe risultare una tassazione finale maggiore a quello dello scaglione di appartenenza nel caso lei sia lavoratore dipendente con famigliari a carico ed usufruisca di determinate detrazioni.

Lo dico in quanto nella scorsa dichiarazione dei redditi mi sono trovato con una tassazione finale (sommando l'acconto del 26% trattenuto dalle piattaforme) di circa il 53% pur appartenendo allo scaglione IRPEF del 38%.
Io pensavo di dover pagare "solo" la differenza del 12% (cioè 38 - 26) ma in realtà aumentando il reddito si mangia anche parte delle detrazioni da lavoratore dipendente
 

rastafari

Nuovo Utente
Registrato
10/4/08
Messaggi
332
Punti reazioni
21
Sono il solo ad intravedere qualche crepa nel sistema Rendimento Etico? Due progetti non sono ancora stati restituiti: Villino a Grottaferrata (a quanto pare si è impegnato a versare interessi di mora - ed intanto sono passati più di tre mesi) e Torre Viscontea fase 2 che al momento non è assolutamente in grado di quantificare il tempo per la chiusura dell'operazione .
inizio a preoccuparmi, ma vedo che tutti si affrettano a sottoscrivere e progetti sottoscritti in frazione di secondi :rolleyes:

Per essere trasparenti: oggi Villino a Grottaferrata ha restituito il prestito con interessi maggiorati
 

minustotale

Nuovo Utente
Registrato
18/12/19
Messaggi
248
Punti reazioni
14
Buonasera, sto monitorando questo business perché mi interessa in ottica di diversificazione. Come mail il thread è abbandonato? Cattive esperienze?
MI sembra la piattaforma italiana più affidabile.
 

batti38

Nuovo Utente
Registrato
4/4/06
Messaggi
2.401
Punti reazioni
126
Buonasera, sto monitorando questo business perché mi interessa in ottica di diversificazione. Come mail il thread è abbandonato? Cattive esperienze?
MI sembra la piattaforma italiana più affidabile.

Fin'ora ha funzionato tutto bene.
Io ho smesso di usarla, non ne sono convinto al 100% del sistema.
 

Viktor59

Nuovo Utente
Registrato
10/10/16
Messaggi
299
Punti reazioni
17
Buonasera, sto monitorando questo business perché mi interessa in ottica di diversificazione. Come mail il thread è abbandonato? Cattive esperienze?
MI sembra la piattaforma italiana più affidabile.

Io ho aderito ad uno dei primi progetti ed era andato bene. Non ho continuato per varie ragioni.
1) la tassazione
2) i progetti vengono finanziati in poche decine di secondi e raramente ho il tempo di essere presente nell'istante in vengono messi on line.
3) Non amo molto i guru.
 

Varrick

Nuovo Utente
Registrato
24/2/19
Messaggi
325
Punti reazioni
17
Buonasera, sto monitorando questo business perché mi interessa in ottica di diversificazione. Come mail il thread è abbandonato? Cattive esperienze?
MI sembra la piattaforma italiana più affidabile.

Ho investito in due progetti e sono andati bene, sinora una delle migliori. Non ci investo più perché non credo più nel crowdfunding e non fa sostituto di imposta.
 

Gekko De Paperis

Nuovo Utente
Registrato
12/12/18
Messaggi
267
Punti reazioni
20
Buonasera, sto monitorando questo business perché mi interessa in ottica di diversificazione. Come mail il thread è abbandonato? Cattive esperienze?
MI sembra la piattaforma italiana più affidabile.

Hai presente le tre risposte soprastanti di batti38, Viktor59 e Varrick?
Ecco, non è necessario ch'io le ripeta parola per parola (che condivido appieno!).
 

minustotale

Nuovo Utente
Registrato
18/12/19
Messaggi
248
Punti reazioni
14
Grazie a tutti delle risposte, un punto in comune mi pare essere la fiscalità. Loro versano il 26% a titolo di acconto, poi ci sistemiamo con la dichiarazione dei redditi, questo vuol dire che si applica l'aliquota irpef? Ouch.
 

Viktor59

Nuovo Utente
Registrato
10/10/16
Messaggi
299
Punti reazioni
17
Grazie a tutti delle risposte, un punto in comune mi pare essere la fiscalità. Loro versano il 26% a titolo di acconto, poi ci sistemiamo con la dichiarazione dei redditi, questo vuol dire che si applica l'aliquota irpef? Ouch.

Proprio così. Se hai un reddito basso va bene, altrimenti..
 

minustotale

Nuovo Utente
Registrato
18/12/19
Messaggi
248
Punti reazioni
14
Proprio così. Se hai un reddito basso va bene, altrimenti..

Altrimenti quel 10-11% annuo tanto pubblicizzato si dimezza praticamente... Quindi con un 5-6% netto dovrei sopportare il rischio piattaforma, rischio progetto e pure farmi carico dell'onere dichiarativo. Nah...

Grazie.
 

SteveMcQueen

ON THE EDGE
Registrato
10/8/00
Messaggi
1.049
Punti reazioni
96
L'ho scoperta solo oggi.

Ma non c'è neanche un progetto sul quale mettere un chip?




La prima piattaforma è Rendimento Etico con € 24,3
milioni all’attivo nell’ultimo anno.

La piattaforma leader rimane Rendimento Etico, che ha raggiunto da inizio attività
una raccolta cumulata pari a € 54,8 milioni e ha superato le 150 campagne pubblicate.

Rendimento Etico è nata con l’obiettivo di supportare finanziariamente la
ristrutturazioni di debiti ipotecari contratti da persone e imprese che hanno difficoltà a
onorare gli impegni presi e quindi rischiano il pignoramento. I professionisti che collaborano con la piattaforma aprono una trattativa con i creditori prima che l’immobile
venga messo all’asta, al termine della quale viene acquistato l’immobile con il supporto
finanziario degli investitori crowd e viene preso in carico anche l’eventuale debito residuo. In alcuni casi il denaro raccolto serve invece per acquistare un immobile ancora
non completato oggetto di asta giudiziaria, per poi completare il progetto riconoscendo
un bonus a eventuali aziende creditrici.

Rendimento Etico, ideata da Andrea Maurizio Gilardoni – imprenditore, formatore e business
angel, è la prima piattaforma italiana di lending crowdfunding immobiliare che presenta un nuovo modo di affrontare le sfide del mercato proponendo opportunità correlate prevalentemente
agli NPL (Non-Performing Loan | Crediti Deteriorati).
Cavalcando la filosofia del crowdfunding, Rendimento Etico dà la possibilità a tutti di partecipare a un settore interessante, come quello immobiliare, anche senza avere un grande capitale
da investire (il minimo investimento è di € 500) e nello stesso tempo aiutare anche persone a
evitare di perdere la propria casa all’asta, in quanto le operazioni sono supervisionate e certificate da Case Italia. In tre anni sono state aiutate famiglie per oltre 10 milioni di debiti cancellati.
Inoltre, come ulteriore elemento etico, la proprietà della piattaforma devolve una percentuale dei
guadagni di ogni operazione a favore di un fondo dedicato ad aiutare persone in gravi difficoltà
finanziarie.

Fondata nell’aprile 2019, Rendimento Etico, a giugno 2022, ha realizzato 150 operazioni, per una
raccolta di € 54.801.035 con 28.729 adesioni. Le restituzioni hanno riguardato 72 operazioni per €
22.518.801 complessivi. Coprendo circa il 30% del mercato del lending crowdfunding immobiliare, la piattaforma vanta il primato italiano di aver raccolto in una singola operazione € 4 milioni.
Gli iscritti alla piattaforma sono oltre 28.500 pronti a investire nelle varie opportunità, che spesso si chiudono anche in pochissimi minuti. Un dato molto particolare di Rendimento Etico è
che, fissate le date per la restituzione degli investimenti, aggiuntivi degli interessi, la piattaforma
riesce spesso anche ad anticipare la restituzione dei capitali grazie alla bravura degli operatori
che chiudono le attività di vendita degli immobili prima del termine massimo previsto, alzando
conseguentemente la parametrizzazione della percentuale di interesse su base annua.

fonte: Osservatori Entrepreneurship Finance & Innovation
7° Report italiano sul CrowdInvesting

https://www.osservatoriefi.it/efi/wp-content/uploads/2022/07/reportcrowd2022.pdf