Revoca Usufrutto

  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Ora il quadro è più chiaro. Il comodato non è possibile. L'affitto è sconsigliabile. Le uniche strade possibilil sono, a mio avviso :

1) l'usufrutto vitalizio a termine o, in alternativa:
2) puoi valutare di cedere il solo diritto di abitazione, sempre a termine.
Un notaio esperto saprà redigere l'atto di vendita corretto per tutelarti al meglio.
Io voto per la scelta n° 2 (come ha fatto Silvana per la figlia, mi sembra, e che è la via più 'restrittiva' per il soggetto destinatario). Non so se esista la possibilità del vincolo temporale (immagino di sì) ma dato che, qualunque fosse la scelta, servirà il nostro amico notaione, lui saprà di certo ragguagliare meglio sulla situazione.
 
Ciao, grazie a tutti per le risposte !!
Ho fissato un appuntamento con un notaio; informalmente anche lui ha espresso perplessità in merito ad un contratto di locazione viste le mie esigenze.

Poichè l'esigenza principale in sostanza è di "riprendere" l'immobile fra 15 anni senza pagar nulla nel frattempo , se stipulo un contratto di locazione con l'amico di famiglia e come canone impongo un importo che possa andare a coprire, presumibilmente, anche i costi fissi che mi aspetto di sostenere nel corso degli anni ( tasse, etc ), se il terzo smette di pagarmi i canoni ... me la prendo di nuovo in quel posto .

Con usufrutto e abitazione , invece, mal che vada non mi paga il canone di € 500 ma se non paga IMU e il condominio... non possono rivalersi su di me. :yes: OK!OK!OK!


i precendenti affitturati mi hanno pagato un totale di 2k di affitto, ma io da ne ho pagati più di 10k fra tasse , spese varie , e avv. e atti per farli sloggiare. L'amico di famiglia ha già pagato altri 5k per rifare il bagno dove tutto era stato rotto a martellate e spenderà sicuramente altri 10k per andare a risistemare il resto dell'appartamento che era stato brutalizzato e vandalizzato.
Fra l'altro avevo comprato in precedenza tutti i mobili per affittalo ammobiliato ma i mobili sono poi spariti quando se ne sono andati gli affittuari e il poco che è rimasto fa' pietà


... capirete perchè me ne voglio liberare per 15 anni e lasciare che sia poi qualcun altro della mia famiglia ad accollarsi tutte queste rogne :specchio:
 
Ciao, grazie a tutti per le risposte !!
Ho fissato un appuntamento con un notaio; informalmente anche lui ha espresso perplessità in merito ad un contratto di locazione viste le mie esigenze.

Poichè l'esigenza principale in sostanza è di "riprendere" l'immobile fra 15 anni senza pagar nulla nel frattempo , se stipulo un contratto di locazione con l'amico di famiglia e come canone impongo un importo che possa andare a coprire, presumibilmente, anche i costi fissi che mi aspetto di sostenere nel corso degli anni ( tasse, etc ), se il terzo smette di pagarmi i canoni ... me la prendo di nuovo in quel posto .

Con usufrutto e abitazione , invece, mal che vada non mi paga il canone di € 500 ma se non paga IMU e il condominio... non possono rivalersi su di me. :yes: OK!OK!OK!


i precendenti affitturati mi hanno pagato un totale di 2k di affitto, ma io da ne ho pagati più di 10k fra tasse , spese varie , e avv. e atti per farli sloggiare. L'amico di famiglia ha già pagato altri 5k per rifare il bagno dove tutto era stato rotto a martellate e spenderà sicuramente altri 10k per andare a risistemare il resto dell'appartamento che era stato brutalizzato e vandalizzato.
Fra l'altro avevo comprato in precedenza tutti i mobili per affittalo ammobiliato ma i mobili sono poi spariti quando se ne sono andati gli affittuari e il poco che è rimasto fa' pietà


... capirete perchè me ne voglio liberare per 15 anni e lasciare che sia poi qualcun altro della mia famiglia ad accollarsi tutte queste rogne :specchio:
:eek: Puoi dirci la tua città o provincia...(nel rispetto della privacy) e, se ti va, qualche dettaglio della tua brutta esperienza?
Saresti molto gentile e, forse, potresti evitare problemi analoghi a qualche utente.:(
 
sul valore dell'immobile:credo che chi ha i soldi,normalmente ha già casa, non abbia certo voglia di acquistare qualcosa,anche quasi gratis,per poi doversi sobbarcare spese di imu seconda casa ecc. mentre chi non li ha e lo comprerebbe la banca non gli da i soldi (ormai possono avere mutui soli quelli che non ne hanno bisogno...grazie Monti).un bel problema...
 
Indietro