Rimborso contributi volontari INPS

pppaolo

Nuovo Utente
Registrato
7/5/08
Messaggi
9
Punti reazioni
0
Se un soggetto autorizzato alla prosecuzione volontaria dei contributi INPS, che alterni periodi di lavoro e di non occupazione, nel 2012 ha utilizzato un MAW sbagliato (invece di quello per il secondo trimestre, che rimane scoperto, ha effettuato il versamento per il terzo trimestre, da luglio a settembre, periodo nel quale ha pero' lavorato otto settimane) puo' chiedere il rimborso dei contributi volontari per le otto settimane gia' coperte dalla contribuzione per lavoro dipendente?
Nel sito INPS si accenna al rimborso automatico per importi versati in eccesso, ma finora non e' accaduto nulla. Si riferiscono a casi come quello esposto?
Certo se l'assicurato ha sbagliato nel versare, anche l'INPS ha sbagliato nell'accettare un versamento relativo a un periodo in parte del quale l'assicurato lavorava.
Qualora il rimborso non fosse previsto (ma sarei propenso a ritenere che lo sia), l'importo versato in eccesso servirebbe almeno ad aumentare la misura della pensione?
Grazie
Paolo
 
Indietro