rincari 2003 colpa di rc auto e banche

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

FaGal

Utente Registrato
Registrato
21/7/02
Messaggi
17.980
Punti reazioni
231
22 maggio 2003
I rincari dei servizi nel 2003 trainati da Rc auto e banche
Il Sole 24 ore




MILANO - È proseguita anche nel primo trimestre del 2003 la corsa al rincaro dei prezzi di Rc auto e servizi bancari. In base ai dati contenuti nel rapporto annuale dell'Istat, tra gennaio e marzo il costo delle assicurazioni sui trasporti è aumentato del 7,7% rispetto allo stesso periodo del 2002, mentre quello delle commissioni applicate dagli istituti di credito dell'11,6%. Più contenuti gli aumenti dei prezzi di pubblici esercizi e mense e servizi ricreativi non regolamentati (4%), dei servizi medici non ospedalieri (+3,7%), dei servizi per l'igiene personale (+3,5%), degli alberghi (+3,4%) e dei pacchetti-vacanza tutto compreso (+1,5%). Tra i servizi regolamentati, invece, il balzo più evidente è stato di quelli da bancoposta (+26,7%). I pedaggi autostradali sono saliti del 6,7%. In calo invece il prezzo dei biglietti aerei (-0,6%) e i prezzi dei servizi di telefonia fissa e pubblica (-0,9%). I prezzi dei servizi di trasporto regolamentati sono cresciuti del 3,5%, come il canone tv, mentre l'istruzione universitaria e secondaria costa il 3,4% in più. Rincari contenuti per i servizi postali (+0,1%), mentre non registrano variazioni i prezzi dei concorsi a pronostico. Tornando all'Rca, l'Istat sottolinea comunque che lo scorso anno i servizi assicurativi sui mezzi di trasporto hanno fatto segnare l'aumento più marcato (11,6%) tra i servizi non regolamentati, cresciuti nel 2002 del 3,6 per cento. Nel primo trimestre 2002 le polizze erano invece aumentate del 18,5%. Ieri intanto i Ds hanno presentato una campagna contro il caro-vita: «Rc auto, fisco, liberalizzazioni e vigilanza le quattro linee d'azione - ha spiegato il segretario del partito, Piero Fassino - che toccano i settori più colpiti dal caro prezzi». Sui prezzi, la Quercia chiede di ripristinare meccanismi di verifica e controllo e di agire sui listini di benzina e gasolio. Per quanto riguarda le liberalizzazioni, la proposta Ds è quella di rilanciare urgentemente il processo di liberalizzazione delle utility (acqua, elettricità eccetera)Per le tariffe Rc auto, i Ds propongono di ridurre l'aliquota fiscale dall'attuale 12,5% al 6 per cento. R.E.

http://www.assinews.it/rassegna/articoli/sole220503rca.html
 
Indietro