Riparare auto

Mermaid

Nuovo Utente
Registrato
3/12/15
Messaggi
1.855
Punti reazioni
73
Io ho speso 800 euro per sostituire il motore compreso di manodopera, meccanico marocchino in nero molto bravo, forse in officina me la sarei cavata con 5mila euro quindi avrei dovuto buttare via l auto. Officine mi vedono solo per la revisione ormai:D
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
Io ho speso 800 euro per sostituire il motore compreso di manodopera, meccanico marocchino in nero molto bravo, forse in officina me la sarei cavata con 5mila euro quindi avrei dovuto buttare via l auto. Officine mi vedono solo per la revisione ormai:D

Secondo il mio punto di vista quello che stona nella riparazione dell'auto sono i costi decisamente sproporzionati rispetto al valore del bene.

Ti faccio un esempio,per correttezza va detto che non sono assolutamente un amante di motori,qualche tempo fa ho avuto,così mi è stato detto,un grosso problema all'auto,chiedo un preventivo e il totale è di €2000,ma la cosa buffa è che,il meccanico,non garantisce la sicurezza della riparazione.:eek:

Secondo te è onesto o ci marcia?

Non mi rassegno e comincio a cercare in rete.Trovo un auto,che sto usando tuttora e che costa esattamente la stessa cifra.

Risultato?

Il "farmacista" che ha formulato il preventivo,appena vistomi,si è meravigliato della "nuova"vettura,ha minimizzato la bontà del mio acquisto dicendomi che la stessa vettura la trovi facilmente a cifre più basse.

Probailmente ha ragione,ma anch'io non ho torto. :no:

Sarà per la prossima volta.

Forse.
 

*Bushido*

No tengo Dinero!
Registrato
23/6/12
Messaggi
17.825
Punti reazioni
940
Io ho speso 800 euro per sostituire il motore compreso di manodopera, meccanico marocchino in nero molto bravo, forse in officina me la sarei cavata con 5mila euro quindi avrei dovuto buttare via l auto. Officine mi vedono solo per la revisione ormai:D

bravo, dai lavoro ad un parassita straniero che non paga un capzo di tasse, vantiamocene anche...l'olio ed i liquidi li getta nel torrente? le batterie le scarica fianco strada?
 

*Bushido*

No tengo Dinero!
Registrato
23/6/12
Messaggi
17.825
Punti reazioni
940
Secondo il mio punto di vista quello che stona nella riparazione dell'auto sono i costi decisamente sproporzionati rispetto al valore del bene.

Ti faccio un esempio,per correttezza va detto che non sono assolutamente un amante di motori,qualche tempo fa ho avuto,così mi è stato detto,un grosso problema all'auto,chiedo un preventivo e il totale è di €2000,ma la cosa buffa è che,il meccanico,non garantisce la sicurezza della riparazione.:eek:

Secondo te è onesto o ci marcia?

Non mi rassegno e comincio a cercare in rete.Trovo un auto,che sto usando tuttora e che costa esattamente la stessa cifra.

Risultato?

Il "farmacista" che ha formulato il preventivo,appena vistomi,si è meravigliato della "nuova"vettura,ha minimizzato la bontà del mio acquisto dicendomi che la stessa vettura la trovi facilmente a cifre più basse.

Probailmente ha ragione,ma anch'io non ho torto. :no:

Sarà per la prossima volta.

Forse.


beh, il valore commerciale delle auto decresce alla svelta, di fatto una vettura media di 10-12 anni vale nulla, ma magari è ancora in ottime condizioni,
trovare auto simile e comprarle è in genere un buon affare, poi va a fortuna, io guido una Giapponese pagata meno di 5K nel 2009,
ha fatto altri 60.000Km senza rogne e va ancora molto bene...ero però consapevole che anche se mi fondeva dopo due anni non mi ero svenato.
Discorso diverso per persone che usano intensamente l'auto (30.000 km/anno fino oltre 100000) in quel caso viaggiare su vetture nuove e sicure vale la pena.
 

W.te.

Nuovo Utente
Registrato
21/8/02
Messaggi
1.166
Punti reazioni
77
Sono d'accordo!
Però vorrei anche che le officine, soprattutto quelle del circuito della casa madre non fossero care come cliniche private. C'è una tendenza diffusa a fare il pelo e contropelo al cliente, il quale poi finisce per alimentare indirettamente situazioni di meccanici improvvisati, amatoriali e in nero.
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
beh, il valore commerciale delle auto decresce alla svelta, di fatto una vettura media di 10-12 anni vale nulla, ma magari è ancora in ottime condizioni,
trovare auto simile e comprarle è in genere un buon affare, poi va a fortuna, io guido una Giapponese pagata meno di 5K nel 2009,
ha fatto altri 60.000Km senza rogne e va ancora molto bene...ero però consapevole che anche se mi fondeva dopo due anni non mi ero svenato.
Discorso diverso per persone che usano intensamente l'auto (30.000 km/anno fino oltre 100000) in quel caso viaggiare su vetture nuove e sicure vale la pena.



Sono più che d'accordo con ciò che hai postato.

Vista la percorrenza annua delle mie vetture non penso valga la pena continuare nel cambio delle auto appena l'ultimo modello viene presentato.

Ti dirò di più, ho un conoscente che assicura flotte aziendali, bene,potrà sembrare esagerato, ma lui sostiene che ,se non percorri almeno 12000km annui
l'acquisto di un auto nuova non è assolutamente conveniente.

Meglio una vettura a nolo.

Diverso naturalmente il caso di agenti di commercio o di liberi professionisti che hanno bisogno di auto veramente efficienti.
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
Sono d'accordo!
Però vorrei anche che le officine, soprattutto quelle del circuito della casa madre non fossero care come cliniche private. C'è una tendenza diffusa a fare il pelo e contropelo al cliente, il quale poi finisce per alimentare indirettamente situazioni di meccanici improvvisati, amatoriali e in nero.

È vero,pur non apprezzandone il comportamento,capisco coloro che cercano di comprimere gli alti costi di gestione delle loro auto.
 

*Bushido*

No tengo Dinero!
Registrato
23/6/12
Messaggi
17.825
Punti reazioni
940
Sono d'accordo!
Però vorrei anche che le officine, soprattutto quelle del circuito della casa madre non fossero care come cliniche private. C'è una tendenza diffusa a fare il pelo e contropelo al cliente, il quale poi finisce per alimentare indirettamente situazioni di meccanici improvvisati, amatoriali e in nero.

le officine ufficiali hanno investimenti paurosi, ci sono in mezzo e so di cosa parlo, esempio...un giorno ti arriva l'ispettore e ti dice che il salone "non rispecchia lo standard estetico del marchio" e ti dicono o rinnovi entro tot mesi o lasci il marchio, non hai scelta. partono decine di migliaia di euro come niente.
saliranno fino a 100 euro/ora negli anni a venire.
Questo però lascia spazio agli indipendenti CAPACI, che riusciranno a mantenere prezzi accettabili e rubare clienti,
scordatevi però "pinuccio o' meccanico" a 20 euro l'ora...non ci stara dentro se vuolòe tenersi aggiornato...
 

lp640

Nuovo Utente
Registrato
24/1/17
Messaggi
855
Punti reazioni
18
Ho lavorato con molte officine, ero un ricambista e ne servivo parecchie, dico solo che secondo me almeno 8 officine su 10 dovrebbero chiudere per quello che fanno e come lavorano! :) io ormai mi faccio tutto quello che riesco da solo senza neanche vederle...consiglio sempre di sentire più campane prima di sceglierne una e comunque di lavoro ancora ne hanno a fiumi!Anche se secondo me tra un bel po' di anni ne rimarranno aperte sempre meno, sia per via degli aspetti dell'evoluzione sia sul fatto che tante non fanno neanche aggiornamenti e sono ferme a 30 anni fa...
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
Ho lavorato con molte officine, ero un ricambista e ne servivo parecchie, dico solo che secondo me almeno 8 officine su 10 dovrebbero chiudere per quello che fanno e come lavorano! :) io ormai mi faccio tutto quello che riesco da solo senza neanche vederle...consiglio sempre di sentire più campane prima di sceglierne una e comunque di lavoro ancora ne hanno a fiumi!Anche se secondo me tra un bel po' di anni ne rimarranno aperte sempre meno, sia per via degli aspetti dell'evoluzione sia sul fatto che tante non fanno neanche aggiornamenti e sono ferme a 30 anni fa...

Questo post conferma ancor di più la mia impressione, e cioè che gestire un'autofficina,pur con i problemi annessi,può dare ancora buone rendite.
 

axell00

Ciao mamma...
Registrato
1/5/05
Messaggi
4.073
Punti reazioni
175
Tra l'altro il settore delle riparazioni auto è quello che forse più si presta a una rivoluzione "culturale" come quella che ha colpito il settore alberghiero o della ristorazione con l'esplosione dei vari tripadvisor e delle recensioni online. Già oggi ci sono dei siti che permettono di comparare le diverse officine e di richiedere dei preventivi scritti, mi aspetto che in futuro si ridurrà sempre più la fetta dei meccanici che si "approfittano" della scarsa conoscenza tecnica dei clienti per "gabbarli" su alcuni costi, o quantomeno saranno sempre più in balia delle opinioni fluttuanti dei clienti.

Non ne ero a conoscenza.
Me ne indichi qualcuno?
 

_Sharik_

Cuore di cane
Registrato
2/1/07
Messaggi
5.785
Punti reazioni
385
Thread interessante ma non mi torna una cosa, sembra che diate per scontato che la auto si guastano sempre agli stessi ritmi di anni fa mentre dovrebbe esserci una diminuzione costante.
Parlando con il mio meccanico affermava che le auto si guastano molto meno di anni fa e l'effetto si sente.
La mia esperienza personale (ovviamente limitata) conferma in pieno la sua opinione pure sulle utilitarie a basso costo.
Ho provato a googlare per cercare dati più seri ma si trovano analisi sui singoli modelli più affidabili, invece interesserebbe un quadro generale.
Se fosse vero questo non può non avere influenza sul mercato delle officine anche se bisognerebbe aggiungere l'altra componente che le rende necessarie: gli incidenti.
Pure qui abbiamo decrescita (per fortuna) ed è ragionevole aspettarsi che il trend continui.
https://www.istat.it/it/archivio/172481
Inoltre bisognerebbe tenere conto del numero di auto circolanti che difficilmente crescerà in futuro visto tutte le nuove tendenze di car sharing, uber, ecc.
 

kasparek

Frangar, non flectar
Registrato
1/10/08
Messaggi
31.638
Punti reazioni
815
le officine ufficiali hanno investimenti paurosi, ci sono in mezzo e so di cosa parlo, esempio...un giorno ti arriva l'ispettore e ti dice che il salone "non rispecchia lo standard estetico del marchio" e ti dicono o rinnovi entro tot mesi o lasci il marchio, non hai scelta. partono decine di migliaia di euro come niente.
saliranno fino a 100 euro/ora negli anni a venire.
Questo però lascia spazio agli indipendenti CAPACI, che riusciranno a mantenere prezzi accettabili e rubare clienti,
scordatevi però "pinuccio o' meccanico" a 20 euro l'ora...non ci stara dentro se vuolòe tenersi aggiornato...

Il problema è che moltissimi di questi costi sono inutili, ai fini tecnici.

Dover pagare tanto per godere degli "standard estetici del marchio", ad esempio, non influisce sulla qualità della manutenzione.
E' solo marketing.

Con la rete non ufficiale si può risparmiare quantomeno su cose di questo genere, e su altre scelte imposte poco intelligenti.
 

*Bushido*

No tengo Dinero!
Registrato
23/6/12
Messaggi
17.825
Punti reazioni
940
Il problema è che moltissimi di questi costi sono inutili, ai fini tecnici.

Dover pagare tanto per godere degli "standard estetici del marchio", ad esempio, non influisce sulla qualità della manutenzione.
E' solo marketing.

Con la rete non ufficiale si può risparmiare quantomeno su cose di questo genere, e su altre scelte imposte poco intelligenti.


concordo, ma gran parte dei clienti sono dei POLLI, comprano le auto in base SOLO all'aspetto esteriore/interni,
le case lo sanno e pretendono che tutta la concessionaria sia attraente fighissima e moderna=milioni di euro per il capannone...
capannone che se cambi marchio non va più bene...siamo alla follia vi garantisco...se entri come ufficiale o ti adegui e hai i capitali o fallisci.
 

kasparek

Frangar, non flectar
Registrato
1/10/08
Messaggi
31.638
Punti reazioni
815
concordo, ma gran parte dei clienti sono dei POLLI, comprano le auto in base SOLO all'aspetto esteriore/interni,
le case lo sanno e pretendono che tutta la concessionaria sia attraente fighissima e moderna=milioni di euro per il capannone...
capannone che se cambi marchio non va più bene...siamo alla follia vi garantisco...se entri come ufficiale o ti adegui e hai i capitali o fallisci.

Penso tu abbia perfettamente ragione. :)
Ormai si vedono concessionarie megagalattiche, con persone ossequiose ai limiti del ridicolo. :D
A volte mi chiedono se dentro di loro mi stiano in realtà insultando. :D

Tra l'altro ho notato che sono richiesti gli stessi standard anche in paesi europei più poveri, dove queste cattedrali nel deserto finiscono con l'essere abbastanza surreali.
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
Mi sembra che la gestione di una concessionaria sia diventata in tutto e per tutto simile ad un negozio in franchising.
 

*Bushido*

No tengo Dinero!
Registrato
23/6/12
Messaggi
17.825
Punti reazioni
940
Mi sembra che la gestione di una concessionaria sia diventata in tutto e per tutto simile ad un negozio in franchising.

esatto, loro mettono il marchio e ti danno una zona da coprire, tu metti i tanti soldi/il tempo/ la tua pazienza/ devi pensare a tutto e adeguarti alle richieste sempre maggiori che arrivano dal produttore. l'azienda è tua ma in realtà comandano loro su ogni aspetto.
C'è da dire che se la zona è buona il lavoro non manca, ma mi pare il minimo!!
io ci sono in mezzo da dipendente e vi garantisco che appena ne ho la possibilità lascio questa galera, ho lavorato per piccole officine famigliari e tutto sommato mi trovavo meglio.
 

W.te.

Nuovo Utente
Registrato
21/8/02
Messaggi
1.166
Punti reazioni
77
Thread interessante ma non mi torna una cosa, sembra che diate per scontato che la auto si guastano sempre agli stessi ritmi di anni fa mentre dovrebbe esserci una diminuzione costante.
Parlando con il mio meccanico affermava che le auto si guastano molto meno di anni fa e l'effetto si sente.
La mia esperienza personale (ovviamente limitata) conferma in pieno la sua opinione pure sulle utilitarie a basso costo.
Ho provato a googlare per cercare dati più seri ma si trovano analisi sui singoli modelli più affidabili, invece interesserebbe un quadro generale.
Se fosse vero questo non può non avere influenza sul mercato delle officine anche se bisognerebbe aggiungere l'altra componente che le rende necessarie: gli incidenti.
Pure qui abbiamo decrescita (per fortuna) ed è ragionevole aspettarsi che il trend continui.
https://www.istat.it/it/archivio/172481
Inoltre bisognerebbe tenere conto del numero di auto circolanti che difficilmente crescerà in futuro visto tutte le nuove tendenze di car sharing, uber, ecc.

Hai aggiunto un elemento interessante al quadro che stiamo disegnando. Nelle mia piccolissima casistica penso che le auto si guastano meno dal punto di vista motore e pneumatici (infatti andare dal gommista per riparare una gomma credo sia una prassi che andrà a scomparire).
Però le auto di oggi hanno una complessità lontanissima da quelle che guidavano i nostri padri, la manutenzione annuale ormai non è più "facoltativa", ma a tutti gli effetti obbligatoria per evitare problemi più gravi potenzialmente disastrosi, perchè se hai problemi di motore i costi elevatissimi di riparazione e sostituzione pezzi fanno sì che il mezzo vada buttato.
La carrozzeria non ne parliamo, per chi vive in città i danni sono praticamente costanti. L'elettronica dei veicoli è diventata fuori portata per gli elettrauti classici...
Quindi a mio avviso vetture sì più sicure e che ti lasciano meno a piedi rispetto al passato, ma che necessitano di assistenza continua e di una certa professionalità che il riparatore sotto casa difficilmente può e potrà soddisfare. Il tutto naturalmente dipende dal parco auto in circolazione. Ho visto mezzi in Sicilia la gran parte datati (del tipo fiat uno...) con paraurti attaccati con lo spago e carrozzeria sformata. Ma in futuro, con vetture tipo Tesla & co. in giro, che fine faranno i riparatori artigianali?...
 

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.250
Punti reazioni
143
Thread interessante ma non mi torna una cosa, sembra che diate per scontato che la auto si guastano sempre agli stessi ritmi di anni fa mentre dovrebbe esserci una diminuzione costante.
Parlando con il mio meccanico affermava che le auto si guastano molto meno di anni fa e l'effetto si sente.
La mia esperienza personale (ovviamente limitata) conferma in pieno la sua opinione pure sulle utilitarie a basso costo.
Ho provato a googlare per cercare dati più seri ma si trovano analisi sui singoli modelli più affidabili, invece interesserebbe un quadro generale.
Se fosse vero questo non può non avere influenza sul mercato delle officine anche se bisognerebbe aggiungere l'altra componente che le rende necessarie: gli incidenti.
Pure qui abbiamo decrescita (per fortuna) ed è ragionevole aspettarsi che il trend continui.
https://www.istat.it/it/archivio/172481
Inoltre bisognerebbe tenere conto del numero di auto circolanti che difficilmente crescerà in futuro visto tutte le nuove tendenze di car sharing, uber, ecc.

Posseggo una Golf 4 serie,e guai a chi la me tocca :D,in effetti pur non avendo percorso tanti km,la macchina funziona che è un piacere. :yes:

Se dovessi essere preso a campione per uno studio riguadante le riparazioni,farei saltare tutti i parametri. :D

Effettivamente in questi anni le auto percorrono molti più km senza minimamente dare segni di cedimento.
L'unica cosa che non apprezzo sono le innumerevoli spie che tappezzano i cruscotti.
Mi sembra che vogliano ricordarci continuamente un albero di Natale. :D