Riparare piastrelle bagno

  • CODICI AMICO E REF. LINK!

    Chiedere o fornire codici in questa sezione è severamente vietato.
    Puoi condividere ref link e codici solo in questa sezione: "Quelli che il codice...". Leggi il regolamento che si trova in evidenza sopra a tutte le discussioni e condividi i tuoi codici nel rispetto delle norme del forum.
    Trovi una DISCUSSIONE GENERALE SUI CODICI in rilievo nella sezione, per chiedere info o fornire supporto agli utenti. Questo regolamento è parte dei requisiti fondamentali letti e accettati in fase di iscrizione al forum. Pubblicare codici e ref.link in altre sezioni del forum come QUESTA in cui ti trovi comporta la sospensione dalla community.

    Staff | FinanzaOnline

Alfox

Utente Registrato
Registrato
7/1/10
Messaggi
1.474
Punti reazioni
13
ciao a tutti ragazzi
abbiam dovuto rompere una mattonella per poter togliere la batteria di scarico del bagno. Però nel toglire questa mattonella, si è crepata una mattonella affianco e un angolo di un'altra si è staccato, ma siamo riusciti a ritrovare il pezzo mancante.
Mi potete dire cose posso fare per poter far in modo che la crepa si veda poco?

per quanto riguarda il pezzo staccato, credo che con l'impasto per fissare la mattonella e quello per le fughe riesco a metterlo, però anch'esso presenterà alla fine una crepa
 
realisticamente, niente. le crepe si vedranno


hai per caso delle piastrelle identiche che ti avanzano? perchè se fosse così, potresti ovviamente cambiarle.


per sostituire le piastrelle rotte che hanno intorno quelle sane, se si sta un po' attenti , non è difficilissimo ottenere un lavoro a regola d'arte...ad esempio un "trucco" è quello di usare una piccola smerigliatrice con lama adatta per tagliare sui 4 lati corrispondenti alla mezzeria delle fughe per "desolidarizzare" le piastrelle confinanti e poi poter agevolmente, senza che le vibrazioni distruttive si propaghino, procedere alla scalpellatura della piastrella da cambiare
 
In pratica, togli lo stucco/cemento bianco dalle fughe e poi spacca la piastrella per eliminarla senza rompere le adiacenti.
Se avessi un multiutensile ad oscillazione (tipo Fein Multimaster...io l'ho preso al LIDL...ma puoi anche usare un Dremel) risolveresti in un attimo.

La sbeccatura, se è netta, la ripari con l'Attak.
 
O senno' ne spacchi altre 4 o 5, a caso, e ne metti alcune competamente diverse, meglio se decorate...:D:D
 
e rivestire la parete incriminata con della resina? Costicchia ma è bellissima!
 
E se non viene riparata perfettamente metterci sopra il porta-rotolo, il porta-scopetto, il dispenser, dei quadretti con la pubblicità di saponi/profumi/creme varie? Insomma, nascondere il lavoro poco preciso con qualcosa che si adatti al tuo gusto e al bagno.
 
ciao a tutti ragazzi
abbiam dovuto rompere una mattonella per poter togliere la batteria di scarico del bagno. Però nel toglire questa mattonella, si è crepata una mattonella affianco e un angolo di un'altra si è staccato, ma siamo riusciti a ritrovare il pezzo mancante.
Mi potete dire cose posso fare per poter far in modo che la crepa si veda poco?

per quanto riguarda il pezzo staccato, credo che con l'impasto per fissare la mattonella e quello per le fughe riesco a metterlo, però anch'esso presenterà alla fine una crepa

ti vien fuori un pasticcio.
ma non hai tenuto delle piastrelle di scorta?
 
scalpello e molta pazienza, così eviti l'effetto domino

ah dimenticavo, come ti hanno già detto, devi rimuovere lo stucco dalla fuga, buon lavoro!

Condivido l'utilizzo del Dremel, però non tutti hanno una manualità per usarlo.
 
Ultima modifica:
si, avevo delle mattonelle , ed infatti ne ho usata una. Il problema è stato appunto il togliere questa mattonella che ha creato crepe a quelle intorno
E non abbiamo usato nè flex ne il dremel, e questo è stato il vero problema.


Potete spiegarmi il metodo con la resina non l'ho capita molto bene.
 
ragazzi nessuno mi risponde più per la resina?
 
La resina si posa direttamente sul pavimeto / parete che vuoi rivestire, puoi farlo sia su pavimentazione / mattonelle esistenti che sul "crudo"; io costi partono dai 60/70 E/mq e devi affidarti a posatori che lavorino a regola d'arte senno' l'effetto è una chia_vica.
Per farti un'idea dell'effetto finale googla le parole resina muro bagno nelal sezione immagini.
 
si, avevo delle mattonelle , ed infatti ne ho usata una. Il problema è stato appunto il togliere questa mattonella che ha creato crepe a quelle intorno
E non abbiamo usato nè flex ne il dremel, e questo è stato il vero problema.


Potete spiegarmi il metodo con la resina non l'ho capita molto bene.

a me è capitato due volte di dover cambiare piastrelle...una volta una dal rivestimento del bagno...in porcellana 20x30......:angry: e una volta due piastrelle in ceramica 40x40.

mi insegnò un vecchio espertissimo piastrellista toscano come fare..un mago.

prima cosa cercare di isolare la zona con plastiche per via della gran polvere da fare.
poi con una smerigliatrice con lametta diamantata(quella da tagliare le piastrelle)fare due linee parallele la lunghezza della piastrella per ognuno dei 4 lati in modo di spezzare qualsiasi crepa che possa partire dalla piastrella verso le piastrelle vicine.

dopo,con uno scalpello largo,cominciare a romperla da due mm dal bordo verso il centro togliendo tutta la piastrella più un paio di mm.
dopo fare i bordi con molta attenzione
dopo fare le fughe e sopratutto pulire bene e in profondità lo scavo dei bordi e degli angoli.

verificato che una nuova piastrella ci stia comodamente,bagnare con i pennello,metterci della colla per piastrelle morbida o boiacca densa (cemento puro e acqua)e metterci la piastrella con i suoi appositi distanziatori.
il giorno dopo stuccare.

buon lavoro
 
Anch'io sto facendo delle modifiche. :D Qualcuno mi sa consigliare un buon prodotto per fugare le piastrelle? Kerakoll e Mapei sembrano avere ottimi prodotti ma non so cosa scegliere tra i tanti!

Farò una fuga da 2 mm ca.

Grazie OK!:yes:
 
keracolor ff della mapei o l'equivalente della kerakoll
 
Indietro