Riprendiamo i problemi su garanzie bancarie omnibus: recente cassazione...

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
Con riguardo a una fideiussione "omnibus", prestata in favore di una banca anche in riferimento ad operazioni future con un determinato cliente, la validità della clausola con cui il fideiussore dispensa la banca dall`onere di richiedergli apposita autorizzazione in caso di nuova concessione di credito al debitore garantito, le cui condizioni patrimoniali siano divenute tali da rendere notevolmente difficile il soddisfacimento del credito da parte del medesimo, e la conseguente validità della rinuncia preventiva del garante ad avvalersi della liberazione del suo obbligo prevista dall`art. 1956 cod. civ., sono limitate dal dovere della banca di eseguire il contratto di fideiussione secondo buona fede e correttezza, usando l`ordinaria diligenza rapportata alle sue qualità professionali; in particolare, è contraria a buona fede la concessione di ulteriore credito al debitore principale se, raffrontando la situazione debitoria esistente alla data della prestata fideiussione con quella esistente al momento della richiesta del debitore di aumento del credito, il divario è tale da dover fondatamente temere l`insolvenza del debitore.

Cass. 6 agosto 2002, n. 11772, sez. 3- PRES Giustiniani V- REL Chiarini M- PM Maccarone V (diff.) - Banca di Sicilia SpA c. Manca
 
Nel caso di fideiussione "omnibus" senza limitazione di importo, stipulata anteriormente , ma ancora in corso alla data di entrata in vigore della disposizione dell`art. 10, primo comma, della legge 17 febbraio 1992, n.154 - il quale, sostituendo il testo originario dell`art. 1938 cod. civ., ha subordinato la validità della fideiussione per obbligazioni future all`indicazione dell`importo massimo garantito - la riconosciuta irretroattività della legge n. 154 del 1992 non implica l`ultrattività della disciplina precedente, che continua ad operare con esclusivo riferimento alla garanzia prestata per le obbligazioni principali già sorte alla data di entrata in vigore della nuova legge.

Cass. 10 agosto 2002, n. 12140, sez. 3- PRES Giustiniani V- REL Preden R- PM Carestia A (conf.) - Di Napoli c. Banca Napoli SpA
 
Indietro