Rugby

Umbert0

Nuovo Utente
Registrato
29/11/11
Messaggi
866
Punti reazioni
68
meglio tornare al 5 nazioni.:mad:

Be dai sei un po ingeneroso 😀

Sicuramente non siamo nel 6 nazioni per la qualità del nostro rugby però rimane comunque un onore per noi il poter giocare sui campi inglesi, francesi o irlandesi. Ci impegnamo e giochiamo puliti e per questo ci stiamo meritando il rispetto dei nostri avversari.
Però il rugby a 15 è tosto, molto tosto perché con 15 giocatori hai pochissimo spazio sul campo e se non abbiamo risultati non dipende sicuramente perché non ci impegniamo.
Perdiamo perché stiamo giocando col top e questo, a mio giudizio, è già un onore.
 

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782
Be dai sei un po ingeneroso 😀

Sicuramente non siamo nel 6 nazioni per la qualità del nostro rugby però rimane comunque un onore per noi il poter giocare sui campi inglesi, francesi o irlandesi. Ci impegnamo e giochiamo puliti e per questo ci stiamo meritando il rispetto dei nostri avversari.
Però il rugby a 15 è tosto, molto tosto perché con 15 giocatori hai pochissimo spazio sul campo e se non abbiamo risultati non dipende sicuramente perché non ci impegniamo.
Perdiamo perché stiamo giocando col top e questo, a mio giudizio, è già un onore.

d'accordo solo in parte. l'ingresso nel sei nazioni avrebbe dovuto/potuto comportare un significativo progresso tecnico che non c'è stato; anzi negli ultimi anni mi sembra si stiano facendo passi indietro anzichè avanti.
poi può darsi che mi sbaglio, ma così la penso.
 
Ultima modifica:

bigmatch

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
7.700
Punti reazioni
325
Al rugby italiano mancano, a mio parere, alcune figure che potrebbero fare la differenza in una partita di rugby a 15.
Sulle palle ferme giocate in mischia o nei raggruppamenti ancora ancora ci difendiamo, ma li e’ semplice. L’enorme differenza è sulle giocate “alla mano” dove nel rugby moderno si vincono le partite.
E’ un rugby più veloce dove molti punti li fai sul calcio piazzato da punizione perché il tuo gioco e la tua pressione costringe l’avversario al fallo. Se questa pressione non si riesce ad esercitarla difficilmente puoi andare a punti.
Mancano le individualità che ti permettono di fare questa differenza. Per capirsi in nuova zelanda trovi giocatori di oltre 120 kg che ti fanno i 100 sotto i 11’’. Noi non abbiamo queste individualità.


Quello era Jonah Lomu: di rugbysti con quelle capacità fisiche ne nascono pochi anche tra gli All Blacks.
 
Ultima modifica:

bigmatch

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
7.700
Punti reazioni
325
d'accordo solo in parte. l'ingresso nel sei nazioni avrebbe dovuto/potuto comportare un significativo progresso tecnico che non c'è stato; anzi negli ultimi anni mi sembra si stiano facendo passi indietro anzichè avanti.
poi può darsi che mi sbaglio, ma così la penso.

I passi avanti li abbiamo fatti anche noi ma gli altri ne hanno fatti più di noi per cui il divario, anzichè restringersi, si è allargato.
Fino a qualche hanno fa potevamo almeno contare su degli avanti di livello mondiale e, anche se i trequarti erano più scadenti, riuscivamo a dare più filo da torcere agli avversari: adesso abbiamo qualche trequarti di indiscusso valore tecnico (Minozzi su tutti,che purtroppo in questo torneo ha dato forfait)ma le prime linee sono sicuramente più scarse.
Poi dobbiamo anche considerare che molti dei nostri attuali nazionali sono con pochi cap rispetto agli avversari, hanno quindi meno esperienza.
Certo è che per anni si è pensato solo alla nazionale maggiore ma non si è pensato che bisognava prima construire le basi con tecnici all'altezza di insegnare il rugby fin dalle giovanili: è qui che si sarebbe dovuto investire di più, nella formazione dei nostri tecnici alla base del movimento, cosa che si è iniziato a fare, parzialmente, sono negli utlimi anni con l'arrivo di Aboud e con la nazionale under 20 se ne vedono i primi confortanti risultati.
Non so se sarà sufficiente per restare nel 6 Nazioni: il 2024 è sempre più vicino.
 

paoloconte

StatoliberodiBananas
Registrato
24/7/02
Messaggi
17.314
Punti reazioni
503
I passi avanti li abbiamo fatti anche noi ma gli altri ne hanno fatti più di noi per cui il divario, anzichè restringersi, si è allargato.
Fino a qualche hanno fa potevamo almeno contare su degli avanti di livello mondiale e, anche se i trequarti erano più scadenti, riuscivamo a dare più filo da torcere agli avversari: adesso abbiamo qualche trequarti di indiscusso valore tecnico (Minozzi su tutti,che purtroppo in questo torneo ha dato forfait)ma le prime linee sono sicuramente più scarse.
Poi dobbiamo anche considerare che molti dei nostri attuali nazionali sono con pochi cap rispetto agli avversari, hanno quindi meno esperienza.
Certo è che per anni si è pensato solo alla nazionale maggiore ma non si è pensato che bisognava prima construire le basi con tecnici all'altezza di insegnare il rugby fin dalle giovanili: è qui che si sarebbe dovuto investire di più, nella formazione dei nostri tecnici alla base del movimento, cosa che si è iniziato a fare, parzialmente, sono negli utlimi anni con l'arrivo di Aboud e con la nazionale under 20 se ne vedono i primi confortanti risultati.
Non so se sarà sufficiente per restare nel 6 Nazioni: il 2024 è sempre più vicino.

esatto... e c'è da dire che quando ci hanno invitati avevamo una nazionale veramente forte, con individualità eccezionali, Dominguez, Troncon, i Bergamasco, un giovane Parisse... insomma, il movimento faceva ben sperare, poi purtroppo non ci sono stati ricambi adeguati e le premesse sono state tradite...
 

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782
mi potete confermare che per quest'anno lo strazio sta per finire?:rolleyes:
 

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782
Hai detto bene: purtroppo solo per quest'anno.

il rugby l'ho scoperto relativamente da poco; ad alti livelli, è un gioco spettacolare, e peraltro molto più corretto, leale ed educativo del calcio. spiace non avere una nazionale non voglio dire vincente ma quanto meno competitiva.
 

ERG

CHE BOLLE !
Registrato
27/3/04
Messaggi
46.907
Punti reazioni
559

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782

ERG

CHE BOLLE !
Registrato
27/3/04
Messaggi
46.907
Punti reazioni
559
Beh, giocandosi in Scozia può succedere che non la facciano vedere in Eurovisione :o

Scozia-Italia rugby in tv: programma, orario, streaming, dove guardarla – OA Sport

...."sarà visibile in tv e in streaming: Il match tra Scozia e Italia inizierà alle ore 15.15.
La partita sarà trasmessa in diretta tv su Dmax e in diretta streaming su Discoveryplys.
OA Sport, invece, vi offrirà la Diretta Live testuale dell’incontro garantendovi aggiornamenti puntuali minuto per minuto."...

:o
 

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782
Scozia-Italia rugby in tv: programma, orario, streaming, dove guardarla – OA Sport

...."sarà visibile in tv e in streaming: Il match tra Scozia e Italia inizierà alle ore 15.15.
La partita sarà trasmessa in diretta tv su Dmax e in diretta streaming su Discoveryplys.
OA Sport, invece, vi offrirà la Diretta Live testuale dell’incontro garantendovi aggiornamenti puntuali minuto per minuto."...

:o

Antenna rotta, non prendo più diversi canali, tra cui DMAX :o
 

ERG

CHE BOLLE !
Registrato
27/3/04
Messaggi
46.907
Punti reazioni
559

Allegati

  • Immagine 007.jpg
    Immagine 007.jpg
    160,1 KB · Visite: 4
  • Immagine 008.jpg
    Immagine 008.jpg
    71,2 KB · Visite: 3
Ultima modifica:

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.329
Punti reazioni
782
grazie, erg, purtroppo l'antenna è stata riparata stamattina :wall: