SAES Getters: prospettive ed analisi

Ottima analisi. Ti faccio una domanda facile :-) : se l'Opa fallisce cosa può succedere, secondo te? Altra OPA?
Nell'immediato un'altra OPA non avrebbe senso: o rilanciano ancora su questa cambiando magari i termini o altrimenti nulla.

Rimane comunque una cassa monstre alla società di cui non sanno che farsene.
Le alternative quindi potrebbero essere due:
- ripercorrere la vecchia strada (affossata) dell'OPA parziale (magari con un prezzo vicino all'attuale prezzo di OPA);
- dare un altro grosso dividendo.

O un mix delle due!

Nel frattempo saranno fatte un po' di acquisizioni e investimenti: i conti saranno artificiosamente brutti (potrebbe arrivare qualche risultato in perdita, proprio per gli investimenti fatti... gli utili arriveranno dopo) facendo credere di bruciare cassa e convincere così il mercato ad aderire a una possibile successiva OPA (ancora a sconto?).

Sul prezzo dell'azione - dopo il termine dell'OPA - mi aspetto che dopo qualche giorno di "turbolenza" (dovuto ad assestamento, fondi e trader che hanno scommesso sul breve sul rilancio dell'OPA, etc.) il titolo si "sganci" dall'attuale quotazione a favore di un prezzo più alto.

Volevano far passare l'OPA in sordina e paradossalmente hanno fatto accendere i riflettori sulla società che probabilmente vedrà la cassa, almeno, riconosciuta dal mercato.

Staremo a vedere!


P.S.: E' curioso vedere il book di questi giorni: muri di oltre 200.000 azioni in vendita sotto il prezzo di OPA, a fronte comunque di scambi in linea col passato. Qualcuno con la mano pesante non vuole che il titolo superi in alcun modo il prezzo di OPA... chissà chi?
 
Buonasera ...... Mi sorge spontanea una riflessione. Gli Opanti offerenti negano con l'ultima offerta a 28 € qual'é il vero valore intrinseco di ogni azione (in realtà 33-34 € di cash in pancia) e la decisione di un secondo rilancio nasce dalla consapevolezza che non potrebbero arrivare al 90%. A questo punto, vedo con ottimismo la possibilità di un ulteriore rilancio sopra 30 € prima del 20 giugno, quando ormai mancano solo sei giorni di contrattazioni e la percentuale di adesioni raggiunta ieri è del 6% circa, cioè 702.815 azioni su 11.731.762 totali. Se i volumi giornalieri si mantengono bassi, come sembra che sono, l'Opa non avrà successo e non potranno mai arrivare a delistare il titolo, a meno che non vogliano riaprire i termini di adesione dopo il 21 giugno, anche se con l'offerta ultima non l'hanno prospettata, oppure i Fondi che coprono il 10% cambiano la loro posizione di star di traverso per rispettare un accordo sottobanco fatto in precedenza.
Stiamo a vedere quale scenario si aprirà in questi pochi giorni che restano. Comunque, sono dell'idea di aspettare ad aderire fino all'ultimo minuto-secondo, sperando di non dover cedere agli Opanti .... micragnosi.
 
Sono venuto a sapere che alcuni azionisti hanno ricevuto telefonate da parte di una società per conto di Saes Getters per invitarli ad aderire all'Opa. Se sono arrivati a questo, aumenta la consapevolezza di non farcela. E allora..... aprite lo sportello della cassa e riconoscete a ciascuno almeno il valore CONGRUO delle azioni possedute
 
Sono venuto a sapere che alcuni azionisti hanno ricevuto telefonate da parte di una società per conto di Saes Getters per invitarli ad aderire all'Opa. Se sono arrivati a questo, aumenta la consapevolezza di non farcela. E allora..... aprite lo sportello della cassa e riconoscete a ciascuno almeno il valore CONGRUO delle azioni possedute

Confermo ... ma non mi hanno invitato ad aderire ..... si sono solo "cortesemente" resi disponibili a fornirmi qualsiasi informazione avvisandomi dell' OPA :cool: 😂

....con altrettanta cortesia ho riferito loro che ero decisamente già ben informato :yeah:
 
Banca Akros: a SGG Holding serve il 21% per controllare l’assemblea straordinaria
Gli analisti di Banca Akros adeguano lunedì il prezzo obiettivo a 28 per azione e confermano il giudizio neutral. Gli specialisti ricordano che «a SGG Holding, che attualmente detiene il 30,1% delle azioni ma il 46,2% dei diritti di voto, basta raccogliere il 21% delle azioni per avere i due terzi dei diritti di voto e il pieno controllo della società all’assemblea straordinaria degli azionisti e imporre la revoca delle azioni dalla quotazione»

All'opante serve che gli sia consegnato il 21% del totale delle azioni, (cioè il 30,4% delle azioni oggetto di OPA) per raggiungere il risultato minimo: la maggioranza dell'assemblea straord. che deliberi la fusione inversa e il successivo delisting.
A oggi ha raggiunto il 8,978% della azioni soggette a OPA.
 
Banca Akros: a SGG Holding serve il 21% per controllare l’assemblea straordinaria
Gli analisti di Banca Akros adeguano lunedì il prezzo obiettivo a 28 per azione e confermano il giudizio neutral. Gli specialisti ricordano che «a SGG Holding, che attualmente detiene il 30,1% delle azioni ma il 46,2% dei diritti di voto, basta raccogliere il 21% delle azioni per avere i due terzi dei diritti di voto e il pieno controllo della società all’assemblea straordinaria degli azionisti e imporre la revoca delle azioni dalla quotazione»

All'opante serve che gli sia consegnato il 21% del totale delle azioni, (cioè il 30,4% delle azioni oggetto di OPA) per raggiungere il risultato minimo: la maggioranza dell'assemblea straord. che deliberi la fusione inversa e il successivo delisting.
A oggi ha raggiunto il 8,978% della azioni soggette a OPA.
Non so se lo fanno perché ignoranti o perché pagati...

Devono racimolare il 21% dei diritti di voto, non delle azioni (che corrisponde a oltre il 26% del totale, oltre il 38% delle azioni oggetto di OPA).

Vi ho scritto tutti i numeri qui:

Riprendo un mio vecchio post aggiornando alcuni dati…

Essendoci già il gruppo dei gestori "rappresentanti complessivamente oltre il 10% del capitale" contro l'OPA (hanno indicato come prezzo congruo 34,08 €) è praticamente impossibile che si presentino le condizioni di soglia del 90%.

Per raggiungere il 90% della proprietà dovranno possedere un totale di 15.106.723 azioni (dei 16.785.248 totali). Ad oggi hanno 5.053.486 azioni di proprietà diretta + 494.095 azioni di proprietà dei soci (che come da loro accordi vengono cedute in OPA).
Le adesioni all’OPA (ad oggi 702.815) potrebbero già ricomprendere tutte o quota parte delle 494.095 azioni; non ci è dato saperlo.
Per raggiungere la quota del 90% devono comunque racimolare dal mercato 10.053.237 azioni (comprese le 494.095 di proprietà dei soci).

Altra via per delistarla è quindi la fusione diretta con S.G.G. Holding per cui è necessaria la votazione e relativa autorizzazione assembleare con almeno il 66,67% dei diritti di voto.
Dovranno quindi raggiungere la quota del 66,67% dei diritti di voto (sotto tale quota non è garantita l’approvazione e inoltre la banca che effettua il prestito ponte deve dare il consenso).

I diritti di voto totali sono 21.803.734 (alle 16.785.248 delle azioni bisogna aggiungere 5.018.486 diritti di cui sono in possesso).
Per raggiungere il 66,67% dei diritti di voto dovranno possederne un totale di 14.536.550. Ad oggi hanno 10.071.972 + 494.095 diritti (il 48,46%). Rimane da aggiungere le adesioni all’OPA (come scritto sopra).
Per raggiungere la quota dei 2/3 dei diritti di voto devono quindi racimolare dal mercato 4.464.578 azioni (comprese le 494.095 di proprietà dei soci).

La cassa (di circa 563 mln di euro) va divisa correttamente tra tutti i soci (opanti e non) ed è di oltre 33,5 € per azione. A questa, come indica @Giza , è da aggiungere il valore per azione dell'azienda in sé che genera utili e distribuisce dividendi.

Ogni offerta inferiore ai 34 € è un insulto ai soci di minoranza!

I fondi allo scoperto hanno incrementato la loro posizione: dal 1,2% totale del 10 maggio sono passati al 1,28% del 29 maggio. Continuano a perdere soldi. Quando si decideranno a ricoprirsi, il titolo salirà ancora.

Tra i fondi Top investor si raggiungono circa 4,8 mln di azioni (da soli fanno circa il 30% della proprietà) (SG - SAES Getters SPA Ownership | Morningstar); vedendo che alcuni si sono già esposti e considerandoli non così sprovveduti, basta che si mettano tutti contro e non si potrà mai raggiungere la % di soglia (nemmeno i 2/3).

Al mercato l’ardua sentenza!
 
Non sono più sul titolo, ma se avete notato oggi lo short è sceso all'1,19% (da 1,28% di ieri).
Le quotazioni si mantengono al di sotto del prezzo di rilancio, segno che siamo in una fase attendista, in cui nessuno si sbilancia a scommettere se ci sarà un secondo rilancio o meno (sul primo rilancio invece avevano scommesso in molti, visto il prezzo sopra la prima soglia di OPA e in continua crescita).
 
Non sono più sul titolo, ma se avete notato oggi lo short è sceso all'1,19% (da 1,28% di ieri).
Le quotazioni si mantengono al di sotto del prezzo di rilancio, segno che siamo in una fase attendista, in cui nessuno si sbilancia a scommettere se ci sarà un secondo rilancio o meno (sul primo rilancio invece avevano scommesso in molti, visto il prezzo sopra la prima soglia di OPA e in continua crescita).
Hanno dichiarato che non ci saranno più rilanci né riaperture dei termini. Credo che ormai puntino al 67% dei diritti di voto per avere la maggioranza nell'assemblea straordinaria che dovrebbe deliberare la fusione e la relativa revoca dalla quotazione.
Però anche questo traguardo non è affatto sicuro...
 
Hanno dichiarato che non ci saranno più rilanci né riaperture dei termini. Credo che ormai puntino al 67% dei diritti di voto per avere la maggioranza nell'assemblea straordinaria che dovrebbe deliberare la fusione e la relativa revoca dalla quotazione.
Però anche questo traguardo non è affatto sicuro...
Se le cose andranno come dici, allora lo short andrà a zero in poco tempo e le quotazioni rimarranno a questi livelli fino al 21...vedremo.
 
Se le cose andranno come dici, allora lo short andrà a zero in poco tempo e le quotazioni rimarranno a questi livelli fino al 21...vedremo.
Lo short andrà a zero se riacquisteranno tutte le azioni vendute allo scoperto ...... ma serve qualcuno che le vende e al momento non vedo perché vendere ad un prezzo ad oggi inferiore all'ultimo rilancio OPA di 28

Se ci saranno ricoperture magari il prezzo non resterà su questi livelli, o no?
 
Lo short andrà a zero se riacquisteranno tutte le azioni vendute allo scoperto ...... ma serve qualcuno che le vende e al momento non vedo perché vendere ad un prezzo ad oggi inferiore all'ultimo rilancio OPA di 28

Se ci saranno ricoperture magari il prezzo non resterà su questi livelli, o no?
Se guardi il book attuale, ne trovi quante ne vuoi da comprare (e vendere) tra 27,5 e 28 per cui non mi aspetto grandi scossoni di prezzo con le ricoperture. Il prezzo è rimasto uguale con la riduzione dello short da 1,28 a 1,19.
In ogni caso va seguita real time per capire il sentiment del mercato e farsi un'idea di quel che verrà.
 
Se guardi il book attuale, ne trovi quante ne vuoi da comprare (e vendere) tra 27,5 e 28 per cui non mi aspetto grandi scossoni di prezzo con le ricoperture. Il prezzo è rimasto uguale con la riduzione dello short da 1,28 a 1,19.
In ogni caso va seguita real time per capire il sentiment del mercato e farsi un'idea di quel che verrà.
Una posizione short del 1,28% è superiore a 200K di azioni ed in questo momento con molto meno arrivi al quinto livello in vendita a 27,9
Poi bisogna vedere chi è in vendita effettiva e chi fa strategia sul book.
Ripeto, vendere oggi a prezzo inferiore OPA di 28, se possiedi le azioni, non mi pare essere una mossa super intelligente ... parere personale ovviamente
 
Indietro