Scende in campo Oscar Giannino

ceck78

Omnis homo mendax
Registrato
18/5/05
Messaggi
26.850
Punti reazioni
1.177
Si è svolta oggi una riunione dei fondatori e dei coordinatori territoriali e tematici di Fermare il declino. I circa cento presenti hanno deciso all'unanimità di partecipare alle prossime elezioni nazionali e regionali. Hanno inoltre chiesto ad Oscar Giannino di guidare una lista elettorale aperta a movimenti civici e locali, ma che escluda alleanze con partiti politici esistenti, con nuove liste rappresentate da vecchi leader e con la classe dirigente responsabile del declino del nostro paese.

A breve verranno costituite liste elettorali ispirate ai principi di trasparenza, meritocrazia e democrazia, e una direzione provvisoria che affiancherà Oscar Giannino nella competizione elettorale. Nei prossimi mesi gli aderenti saranno invitati ad esprimersi e a votare gli organi sociali di una vera e propria formazione politica.
Fermare il declino: una lista alle prossime elezioni | Fermare il Declino
 
Giannino e' morto di tatticismo come casini..
Comunque a me interessa sentire le sue idee
 
è l'unico che potrei votare. Alternative non ne vedo, solo l'astensione.
 
09 Dicembre 2012, ore 7,30
.....
Alea iacta est. E’ deciso: Oscar Giannino parteciperà in prima persona alle elezioni Politiche del prossimo anno. Ci metterà la faccia, come candidato premier di una lista ultraliberale, fuori dai poli e dagli schemi, aperta a movimenti civici, ma che escluda alleanze con partiti esistenti e con personalità riconducibili all'attuale classe dirigente. Lo farà utilizzando Fermare il Declino, l’associazione nata dall’omonimo manifesto dell’estate scorsa, che in poche settimane aveva raccolto quasi 25 mila adesioni e che da allora è diventato il suo think tank itinerante in tutta Italia.

Una decisione presa ieri, proprio nelle ore in cui il premier Mario Monti annunciava le dimissioni. Con Giannino i fondatori e coordinatori regionali di Fid, in un incontro solenne nel quale l'economista torinese ha accettato l’investitura a guidare la nuova formazione politica ultra liberale e “anti casta” nella prossima competizione elettorale.
......

Liberisti da Oscar. Giannino in campo - Lo spiffero, quello che gli altri non dicono
 
è l'unico che potrei votare. Alternative non ne vedo, solo l'astensione.

Ma con lo sbarramento al 4% non entra neanche in parlamento....

Di partiti e partitini ne abbiomo fin troppi.

Se vuoi portare nuove idee lo devi fare all'interno di una coalizione.

Di grillo (fortunatamente) ce n'è uno solo...
 
Ma con lo sbarramento al 4% non entra neanche in parlamento....

In realtà lo danno già al 5%.

Comunque quello che serve all'italia è precisamente qualcuno che porti avanti le idee corrette, cioè quelle liberali, senza essere invischiato negli "schieramenti".

Anche in modo trasversale, se necessario.
 
11-12-2012 POLITICA OSCAR GIANNINO |
Dalla riunione dei fondatori e dei coordinatori di "Fermare il declino", il movimento della società civile che in poche settimane ha raccolto già 40mila aderenti, è scaturita con voto unanime la decisione di partecipare alle prossime elezioni nazionali e regionali, in piena coerenza con i punti del manifesto e del programma da tempo anticipati, e di assegnare a Oscar Giannino la leadership del movimento.

In Toscana la conseguenza di questa decisione è stata la mobilitazione di tutti i comitati locali già costituiti e l'accelerazione della costituzione di quelli in corso di fondazione, per iniziare la selezione dei candidati, la raccolta delle firme e il coinvolgimento della società civile.

«Stringenti le linee guida che il movimento ha deciso di adottare - se legge in una nota - per la selezione dei candidati: nessun compromesso col sistema dei vecchi partiti che con decenni di mala gestione hanno ridotto l'Italia in ginocchio, e liste aperte solo a candidature di cittadini che presentino un curriculum vitae adeguato al ruolo, una fedina penale pulita e l'impegno a rispettare un rigoroso codice etico. Questo severissimo codice di autoregolamentazione, che probabilmente è il più rigoroso tra quelli adottati (non) da tutti i partiti e la ferma opposizione a inciuci, intesi come alleanze, apparentamenti o affiliazioni a partiti compromessi con il vecchio regime, fanno di Fermare il Declino una forza che si muove secondo linee guida del tutto nuove per lo stantio panorama politico nazionale e regionale».

«In Toscana - afferma la nota - in particolare, "Fermare il Declino" può contare su numerosi circoli e comitati che già nei mesi scorsi hanno saputo organizzare con grande successo importanti manifestazioni in cui hanno fatto conoscere a molte migliaia di persone le tesi economiche e sociali di Giannino, Boldrin, Zingales e degli altri fondatori, tutti economisti e professionisti di chiara fama e specchiata integerrimità. In particolare, sabato pomeriggio sarà proprio Oscar Giannino ad aprire in Toscana la campagna elettorale del movimento. Giannino infatti sarà a Campi Bisenzio, per un incontro pubblico che si preannuncia affollatissimo, organizzato dal comitato locale sul tema "Liberare il lavoro, liberare l'impresa, tornare a crescere", a cui interverranno anche Mauro Pelatti (Imprese che Resistono) e Federica Piran (imprenditrice e blogger)».

Fermare il Declino è un movimento politico nato lo scorso agosto per iniziava di sette promotori indipendenti, il più noto dei quali è Oscar Giannino, liberi da legami politici con i partiti attuali, che hanno pubblicato a proprie spese su sei quotidiani nazionali ("Il Fatto", "Il Mattino", "Il Foglio", "Il Sole 24 Ore", "Il Gazzettino" e "Il Messaggero"), un Manifesto di appello agli italiani intitolato "Cambiare la politica, fermare il declino, tornare a crescere". Il Manifesto, basato su 10 punti programmatici, semplici e soprattutto realizzabili, ha ottenuto un'immediata e forte risposta da parte degli italiani, talmente ampia che ad appena due mesi dalla sua pubblicazione ha ottenuto circa 30mila adesioni; allo stesso tempo anche la macchina organizzativa del movimento è cresciuta notevolmente, arrivando oggi a poter disporre di coordinamenti in 20 delle 21 regioni italiane.
..

POLITICA OSCAR GIANNINO Notizie Toscana: Oscar Giannino aprir sabato a Campi Bisenzio la campagna elettorale. ''Fermare il declino'' scende in campo anche in Toscana • VALDELSA.NET
 
Indietro