SCIOPERO benzinai: CONTROLLATE il carburante erogato, avrete delle sorprese

Lou Cypher

Stairway To Heaven
Registrato
9/8/06
Messaggi
24.174
Punti reazioni
2.605
Avranno le loro ragioni a scioperare ma io ho le mie per fare il pieno nella vicina Slovenia.

Un paio di mesi fa ho voluto fare un controllo millimetrico che la quantità di carburante erogato fosse corrispondente a quella PAGATA.

Con la scusa di dover preparare una miscela al 3% ad uso macchina per giardinaggio, ho fatto riempire dal benzinaio una piccola tanica da 1 litro (esattamente un litro erogato alla pompa = lt 1,00) e l’ho poi controllato a casa versando il contenuto in un cilindro di precisione.

cilindro-graduato-28307-2376713.jpg


Ecco i risultati di 5 distributori diversi:

Distributore A: a 1 lt erogato corrispondevano 96 cl effettivi;
Distributore B: a 1 lt erogato corrispondevano 95 cl effettivi;
Distributore C: a 1 lt erogato corrispondevano 97 cl effettivi;
Distributore D: a 1 lt erogato corrispondevano 94 cl effettivi;
Distributore E: a 1 lt erogato corrispondevano 100 cl effettivi

L’ultimo controllo (E) riguardava incredibilmente una nota marca italiana.

:censored:
 
Avranno le loro ragioni a scioperare ma io ho le mie per fare il pieno nella vicina Slovenia.

Un paio di mesi fa ho voluto fare un controllo millimetrico che la quantità di carburante erogato fosse corrispondente a quella PAGATA.

Con la scusa di dover preparare una miscela al 3% ad uso macchina per giardinaggio, ho fatto riempire dal benzinaio una piccola tanica da 1 litro (esattamente un litro erogato alla pompa = lt 1,00) e l’ho poi controllato a casa versando il contenuto in un cilindro di precisione.

cilindro-graduato-28307-2376713.jpg


Ecco i risultati di 5 distributori diversi:

Distributore A: a 1 lt erogato corrispondevano 96 cl effettivi;
Distributore B: a 1 lt erogato corrispondevano 95 cl effettivi;
Distributore C: a 1 lt erogato corrispondevano 97 cl effettivi;
Distributore D: a 1 lt erogato corrispondevano 94 cl effettivi;
Distributore E: a 1 lt erogato corrispondevano 100 cl effettivi

L’ultimo controllo (E) riguardava incredibilmente una nota marca italiana.

:censored:



sai chi ci guadagna vero?
 
è prevista una tolleranza?
 
Avranno le loro ragioni a scioperare ma io ho le mie per fare il pieno nella vicina Slovenia.

Un paio di mesi fa ho voluto fare un controllo millimetrico che la quantità di carburante erogato fosse corrispondente a quella PAGATA.

Con la scusa di dover preparare una miscela al 3% ad uso macchina per giardinaggio, ho fatto riempire dal benzinaio una piccola tanica da 1 litro (esattamente un litro erogato alla pompa = lt 1,00) e l’ho poi controllato a casa versando il contenuto in un cilindro di precisione.

cilindro-graduato-28307-2376713.jpg


Ecco i risultati di 5 distributori diversi:

Distributore A: a 1 lt erogato corrispondevano 96 cl effettivi;
Distributore B: a 1 lt erogato corrispondevano 95 cl effettivi;
Distributore C: a 1 lt erogato corrispondevano 97 cl effettivi;
Distributore D: a 1 lt erogato corrispondevano 94 cl effettivi;
Distributore E: a 1 lt erogato corrispondevano 100 cl effettivi

L’ultimo controllo (E) riguardava incredibilmente una nota marca italiana.

:censored:

Beh, certo che con la pistola in manuale a sbagliare di 4 cl ci va veramente poco eh:rolleyes::rolleyes:
Per avere un riscontro sensato dovresti fare una misurazione su 40 litri, eh allora se c'è una differenza di 160 cl ovvero 1,6 litri allora lì è un conto
te devi essere uno scassamaroni:D
 
...quì si parla del 3 / 4 / 5 / 6 % PER CENTO !!!!!!!!!!....CIFRE ENORMI !!!!!!!!:angry:...altro che "tolleranza"....:specchio:...
 
residuo in tanica?
 
Beh, certo che con la pistola in manuale a sbagliare di 4 cl ci va veramente poco eh:rolleyes::rolleyes:
Per avere un riscontro sensato dovresti fare una misurazione su 40 litri, eh allora se c'è una differenza di 160 cl ovvero 1,6 litri allora lì è un conto
te devi essere uno scassamaroni:D


Come mai all'***** la quantità risultava esatta?

Capite amici, rilevare

UN FURTO o UNA EVASIONE
significa essere uno"scassamaroni".

Ce la meritiamo proprio questa italietta da quarto mondo....:yes:


 
Come mai all'***** la quantità risultava esatta?

Capite amici, rilevare

UN FURTO o UNA EVASIONE
significa essere uno"scassamaroni".

Ce la meritiamo proprio questa italietta da quarto mondo....:yes:


Ripeto.
Devi fare una prova su 40 litri per vedere se è un errore sistematico o no.:rolleyes:
Non solo: hai quantificato l'errore di parallasse? hai quantificato quanta benzina può essere rimasta attaccata alla tanica? la benzina evapora, eh:rolleyes:
 
residuo in tanica?

Ho effettuato il controllo con il massimo scrupolo, nessun residuo nella tanica.

è prevista una tolleranza?

Che io sappia non è prevista alcuna tolleranza. La quantità erogata (N.B. al tamburo della pistola erogatrice) deve corrispondere a quella pagata un tanto al LITRO.

Si noti che ad esempio, che il 4% mancante in un pieno medio di 50 litri corrispondono 2 lt mancanti, circa 3,5 euro.

Se un piccolo distributore eroga 1.000 litri al giorno, quello si pappa 40 euro con i quali paga il garzone a nostre spese....

:huh:
 
mah..con 1 litro bisogna fare attenzione..a volte prendi la pompa in mano e ancora c'è della benza di quello prima...4 o 6 cl sono veramente pochi...però il fatto che siano tutti sotto i 100,giocherebbe a favore della truffetta...
 
Ripeto.
Devi fare una prova su 40 litri per vedere se è un errore sistematico o no.:rolleyes:
Non solo: hai quantificato l'errore di parallasse? hai quantificato quanta benzina può essere rimasta attaccata alla tanica? la benzina evapora, eh:rolleyes:

Le verifiche non vengono fatte (:eek:) se hai la pazienza di guardare il filmato che ha postato scassamaroni forse cambieresti idea :cool:
 
esiste una tolleranza; ma quella accertata dall'utente è un furto vero e proprio.

Pompe di benzina taroccate, il Codacons chiede pi controlli

...appunto !!!!....la "tolleranza" è dello 0,75 %....(prima della legge berlusconi era dello 0,50 % )...hanno calcolato dai 15000 Euro (1Milione di LT all'anno) a 90000 Euro (6Milioni di LT all'anno) "legalmente" (potenzialmente) pagati e NON erogati...figuriamoci con le percentuali sopra citate...!!!!!!!!!!!
 
appunto

rivediti il report e forse cambi idea

Report DUE PESI E DUE MISURE

puoi anche leggerlo :cool:


Il filmato non mi si apre, comunque ho fatto una breve ricerca: è una truffa abituale!...

Sono 15 su 100 i "poveri benzinai" che ci fregano!!!.... :huh:

_____________________________


FIAMME GIALLE: CONTROLLI SUI DISTRIBUTORI DI BENZINA

La Guardia di Finanza controlla i distributori Benzina annacquata e irregolarità per il 15%

Prezzi alle colonnine diversi da quelli segnalati, carburante annacquato con oli sintetici: 114 gestori denunciati per i prezzi


ALMO1F12BIS_3080094F1_3295_20120811234307_HE10_20120812--180x140.jpg


(Ansa)
Gasolio annacquato con olio sintetico, prezzi alle colonnine diversi da quelli esposti. La Guardia di Finanza ha controllato 2.400 distributori di benzina negli ultimi due fine settimana di traffico intenso. Il risultato? Irregolare il 15%, sanzionati 114 gestori e sequestrati 21.079 litri di prodotti petroliferi tra Liguria e Sicilia.
I CONTROLLI - È l'amaro bollettino dei controlli effettuati dalle Fiamme gialle sulle pompe di benzina: 23 gestori sono stati denunciati per frode in commercio, sequestrate 53 tra colonnine e pistole erogatrici. In due casi, a Palermo, il gasolio per autotrazione è stato annacquato con sostanze chimiche di bassa qualità: olio sintetico pari al 30% del prodotto in un caso, e sostanze non adatte all’autotrazione nell’altro. 21.079 litri di prodotti petroliferi sono stati sequestrati in Liguria ed in Sicilia unitamente ai distributori, dopo che è stata riscontrata la manomissione dei contatori volumetrici delle colonnine.
PREZZI - Ma non solo: 114 gestori sono stati sanzionati per violazione alla disciplina sui prezzi esposti, non corrispondenti a quanto indicato dalle colonnine dopo il rifornimento. Altri 18 gestori sono stati multati per la rimozione dei sigilli che assicurano il corretto e regolare funzionamento degli impianti. In 197 casi è stata avviata la procedura per la revisione degli erogatori da parte dell’Ufficio Metrico della Camera di Commercio, che dovrà procedere ad una nuova taratura degli impianti. Le frodi sui carburanti colpiscono infatti non solo gli automobilisti, ma anche le casse dello Stato.
LA TRUFFA - La miscelazione con prodotti petroliferi diversi ad esempio, non soggetti ad imposte e di minor costo, non solo fornisce agli utenti un prodotto scadente e dannoso ma consente di creare “riserve occulte” di carburante venduto separatamente “in nero”. Tra i casi più eclatanti scoperti negli ultimi mesi quello di Sondrio dove la Guardia di finanza ha scoperto 56 aziende lombarde e piemontesi che hanno contrabbandato da Livigno quasi 1 milione di litri di gasolio installando serbatoi supplementari nei propri camion. La legge invece consente di introdurre nel territorio dello Stato, in esenzione dal pagamento di imposte, esclusivamente il carburante contenuto nel serbatoio installato “di serie” dalla casa costruttrice.

La Guardia di Finanza controlla i distributori Benzina annacquata e irregolarità per il 15% - Corriere.it
 
Indietro