Scoperto il tesoro di Tanzi: 7 miliardi di euro alla Bank of America

No Fear!

Nuovo Utente
Registrato
20/7/03
Messaggi
10
Punti reazioni
0
Scoperto il tesoro di Tanzi
7 miliardi di euro alla Bank of America
Il tesoro dei Tanzi è stato individuato negli Stati Uniti: 7 miliardi di euro sono nei conti generali della Bank of America, investiti in titoli obbligazionari Usa. La clamorosa anticipazione è del Comitato Creditori Parmalat a Tgfin. Una società europea riferibile ai Tanzi e' l'avente diritto economico di questi bond.

Tecnicamente, i soldi sono stati trasferiti negli Usa da dieci diversi istituti creditizi italiani, che hanno convertito in dollari gli oltre 7 miliardi di euro tramite le rispettive banche corrispondenti negli States. Sempre secondo il disegno definito dagli uomini di Tanzi, i fondi, transitati in questi diversi istituti statunitensi, sono stati poi raggruppati presso la Bank of America, su un unico conto generale della banca.

Qui si trova dunque, secondo il Comitato Creditori Parmalat presieduto dall’avvocato riminese Mauro Sandri, il tesoro dei Tanzi, investito, elettronicamente, in titoli obbligazionari dello Stato americano.

Il Comitato Creditori Parmalat, organizzazione creata dagli stessi studi legali federati che già gestiscono il Comitato Creditori Argentina, dice di aver rintracciato i soldi di Tanzi dopo una una complessa fase di accertamenti finanziari, condotti grazie a più investigatori di diversi Paesi. Entro la fine del mese di gennaio, lo stesso comitato sarà pronto a fornire tutta la documentazione a riprova dei flussi di denaro tra le due sponde dell’oceano. E anticipa che sarà in grado di fare i nomi dei dieci gruppi bancari nazionali che i 7 miliardi hanno fatto espatriare.

Tutto questo, spiega il Comitato Creditori Parmalat, portera' ad un completo stravolgimento dello scenario per questo crac. Infatti, se i bond saranno sequestrati, necessariamente dovra' essere revocato lo stato di insolvenza del gruppo parmense. Cosi' come la nomina di Bondi a commissario straordinario. Ai piccoli azionisti della Parmalat il comitato dice di avere fiducia. Perche' il caso potrà essere risolto.
 
Indietro