Scurati & RAI3, si apre ufficialmente la consueta **** SETTIMANA DEL COMUNISTA **** (25/4 -- 1/5)

Vero :D :D :D
Pero' e' un pippone che avrebbero ignorato tutti e che invece che ora leggeranno tutti, grazie alla censura idi0ta :D :D
il fatto che lo leggano tutti è una minaccia o un bene? :D io credo la prima
 
Ben venga che lo leggano tutti. Così emergerà palese agli occhi di ognuno che, al di là della retorica partigiana e la difesa della manganellatrice Salis, il Re Piddino è tristemente nudo come un verme e vuoto nei contenuti.
 
Vero :D :D :D
Pero' e' un pippone che avrebbero ignorato tutti e che invece che ora leggeranno tutti, grazie alla censura idi0ta :D :D

No, con questo criterio ogni anno qualcuno ha il diritto di pipponare in prima serata

Come dice Rod:
Forse cut is the deepest
 
Ben venga che lo leggano tutti. Così emergerà palese agli occhi di ognuno che, al di là della retorica partigiana e la difesa della manganellatrice Salis, il Re Piddino è tristemente nudo come un verme e vuoto nei contenuti.

Ho giá in mente il titolo per un romanzo sugli ANTIFA, il tempo é maturo

una foglia di fico
 
Ma ce l'hanno.
E' un dato di fatto: c'e' molta più gente che segue loro di rai 3.
Mi sa che sei rimasto un po' indietro...


Beh, la replica é semplice


locandina.jpg
 
E' ovvio che e' stata censura.
Ma e' stata una censura stupida, il classico caso del suddito che e' più realista del re.
Questo perché era un commento sul 25 aprile, la festa della LIBERAZIONE.
La liberazione da cosa? Qualcuno direbbe (tipo io) da noi stessi, ma il punto e' che si parlava di un fatto storico.
E hanno chiamato a fare un discorso uno scrittore che non e' uno scrittore a caso, ma quello che ha scritto dei best-sellers sull'argomento.
Tra l'altro bellissimi, che consiglio a TUTTI, compreso chi non e' di sinistra, e non sono ironico. Sul serio, leggeteli e mi ringrazierete.
Ora perché e' stata una censura stupida?
Per due ragioni.

La prima e' che si mostra una "coda di paglia" lunga chilometri. Tra l'altro inutile perché la Meloni non e' fascista, ma c'e' una parte di elettorato (piccola ma non ininfluente) che diciamo e' "nostalgica", sta tra il 2 e il 3%. E' per tenere buoni quelli che la Meloni non si dichiara antifascista, etc, ma non e' sbagliato sottolinearlo: e' politica. Oltre ad essere un fatto vero. Chi la pensa diversamente invece che fare commenti provocatori o mettere sorrisini, potrebbe provare a dimostrare il contrario: sarebbe segno di intelligenza.

La seconda e' che cosi' ha fatto puntare i riflettori su una cosa che al 99% non avrebbe cagato nessuno. Che invece ora si legge ovunque.

Dei geni :D
La Meloni, che stupida non e', sara' incazzata come una biscia :D :D :D
L'unico commento sensato del topic
 
Anche di più.
Anche io vorrei avere un intervento in prima serata.
Scommetto anche tu!
Pero' io non ho venduto 500.000 copie di un libro sull'argomento, tradotto in 39 lingue e con una serie TV in preparazione (andrà su Sky).
Quindi nulla, per me.
Ma magari tu si. Puoi scrivere che posti su AP, magari conta...ma qui se sei filo-governativo c'e' la ressa...mi sa che ti devi mettere in coda...
Scusami una domanda, io credo di essere uno dei pochi che la pensa come te, ma a noi cosa ce ne frega se la Rai ora cede alla Meloni e a Salvini tutti e tre i canali? Per me possono passare le 24 ore a trasmettere discorsi di La Russa, raccontare la vita della Santanchè, leggere i libri di Lollobrigida o i saggi di Salvini quando fondava "Comunisti Padani". Io, e con me credo molti, se avessi un app per controllare quali canali vedo in tv, credo che per il 40% la mia tv sia accesa su Sky, per il 30% su Netflix, per il 25% su La7 e per il restante 5% sul 9 (perchè a Crozza non potrei mai rinunciare!). Io veramente credo di non vedere qualcosa sulla Rai o su Mediaset da anni, a parte, devo ammetterlo, il festival di Sanremo e tutti i giorni Fiorello, ma questo è su Raiplay. Per cui che problemi ci sono? Scurati avrà tutto lo spazio che vuole da domani dalla Gruber e poi da Floris e da Formigli, Mentana ci farà una maratona e il film sul suo libro lo vedremo su Sky..............
 
Sorrisini, lol, etc, in quello sei un maestro, ma se non quoti non si capisce a cosa ti riferisci.
Forse si riferiva all'ennesima dichiarazione vittimistica di Scurati:

I "giornasquadristi", roba da matti.

Scurati: «Ho paura, attacchi e violenza: mi hanno disegnato un bersaglio sulla faccia»

«Mi sono innervosito dopo che in seguito al post della Meloni sono stato costretto a fare una replica. Ma io non voglio fare la vittima - ha spiegato Scurati -. Quando un leader politico di tale carisma, come sicuramente è la presidente del Consiglio Meloni, che ha un seguito molto vasto, nel cui seguito da qualche parte là sotto, vista anche la storia politica da cui proviene, c’è sicuramente qualche individuo non estraneo alla violenza, probabilmente non molto equilibrato, quando il capo punta il dito contro il nemico e i giornali - attacca lo scrittore -, o meglio “giornasquadristi” fiancheggiatori del governo ti mettono sulle prime pagine, con il titolo sotto “l’uomo di m.”, ti disegnano un bersaglio intorno alla faccia. Poi magari qualcuno che mira a quel bersaglio c’è - conclude -. Succede, è già successo».

E come se non bastasse ci si mette pure Prodi a piagnucolare, "ci sono segnali di regime"!!!:rotfl:

Elezioni Europee, Prodi: «Candidatura Schlein ferita per la democrazia» e su Scurati: «Segnali di regime» | Corriere TV

E sul monologo censurato in Rai di Antonio Scurati, l'ex-presidente del Consiglio ammette: «Sono preoccupato, questo controllo dei media è antidemocratico. Ci sono segnali di regime».
 
Scusami una domanda, io credo di essere uno dei pochi che la pensa come te, ma a noi cosa ce ne frega se la Rai ora cede alla Meloni e a Salvini tutti e tre i canali? Per me possono passare le 24 ore a trasmettere discorsi di La Russa, raccontare la vita della Santanchè, leggere i libri di Lollobrigida o i saggi di Salvini quando fondava "Comunisti Padani". Io, e con me credo molti, se avessi un app per controllare quali canali vedo in tv, credo che per il 40% la mia tv sia accesa su Sky, per il 30% su Netflix, per il 25% su La7 e per il restante 5% sul 9 (perchè a Crozza non potrei mai rinunciare!). Io veramente credo di non vedere qualcosa sulla Rai o su Mediaset da anni, a parte, devo ammetterlo, il festival di Sanremo e tutti i giorni Fiorello, ma questo è su Raiplay. Per cui che problemi ci sono? Scurati avrà tutto lo spazio che vuole da domani dalla Gruber e poi da Floris e da Formigli, Mentana ci farà una maratona e il film sul suo libro lo vedremo su Sky..............
Il problema è che la RAI la paghiamo anche noi.
 
Come al solito, a sinistra possono dire fare e anche usare violenza fisica perchè la loro è giusta causa, ma a destra se vola una mosca é dittatura.....
E dire che di argomenti concreti per criticare la Meloni c è ne sarebbero
 
Scurati nel merito ha ragione (anche se estremizzato). La bionda non ha mai fatto abiura del fascismo facendo naturalmente ricadere la colpa sui nazisti . Ma a differenza di Scurati credo che il pensiero della Meloni sia pienamente legittimo. Ma almeno la Meloni abbia le oo di dirlo pubblicamente. Perchè o è opportunista oppure vigliacca. Allora per sgombrare il campo, sarebbe meglio per tutti che ci dicesse, da premier, una volta per tutte quale è il suo pensiero.
Così almeno ci evitiamo monologhi e polemiche varie.
 
ma si …. alla Rai hanno toppato alla grande !
la cosa migliore sarebbe stata quella di fargli fare il monologo sulla Rai a reti unificate ma non a mezzanotte col favore delle tenebre come faceva i dpcm il grazie a dio ex pdc giuseppi , bensì alle ore 20.00 ed in replica alle ore 21.00 per tutti quei cafoni burini fascistoidi che chiaramente le cose hanno bisogno di farsele ripetere almeno due volte per poterne capire al massimo il 30 % …
elementare watson
 
Indietro