Scusate, sono mancato parecchi mesi...

todd

Tradizionalista
Registrato
18/9/01
Messaggi
1.643
Punti reazioni
66
... sono stato a lungo in Canada e mi sono totalmente disinteressato di cosa succede in Italia.
Mi fate un riassunto? Cosa ha fatto il governo e cosa hanno fatto le opposizioni?
No, aspetta, so gia' la risposta: non e' successo NIENTE! Solo gossip...

Sono poi riusciti a salvare l'Europa? Hanno messo il lavoro al centro delle priorita'? Il PIL ha fatto il +2% come da previsioni? Qualche cittadino e' riuscito ad aprire il parlamento come una scatola di sardine? Qui in Arena siete riusciti a salvare il paese?

Qualcuno ha anche provato a salvare se stesso o siete stati tutti cosi' impegnati a risolvere i problemi del mondo?
Saluti, vecchie pettegole. Continuate a seguire tutte le puntate della telenovela :D
 
Se ci restavi era meglio per te :D
 
In Quebec ho trovato vagonate di giovani francesi emigrati nell'ultimo paio d'anni.
 

Io gliel'ho detto: sara' colpa della vostra casta di politici, della cricca, della corruzione, dell'evasione, degli statali, di Berlusconi, delle spese militari e di voi che avete vissuto al di sopra delle vostre possibilita'. Nessuna altra spiegazione e' plausibile, almeno a sentire cio' che si dice in Italia.

Niente da fare, loro lo sanno benissimo per quale motivo stanno emigrando.
E pure gli americani.
Mentre qui le pettegole si appassionano del gossip del teatrino delle marionette...
 
In Quebec ho trovato vagonate di giovani francesi emigrati nell'ultimo paio d'anni.

io conosco vagonate di arabi e altri africani che aspettano di avere la cittadinanza italiana per scappare subito in francia
qualche me se fa uno di loro si è licenziato dalla mia azienda dove aveva un posto sicuro e buono ,per scappare in francia; se gli arabi e africani in itlaia avessero la cittadinanza, in breve tempo assisteremmo ad un esodo di massa
 
Pil a +2?!!? Guarda che è dall'anno scorso che facciamo +10!
Tornatene tra le alci piccolo, qui si sta facendo la storia :o

:D
 
non sarà certo un pezzo di carta di m.erda a fare un Italiano. occorrono secoli e secoli di storia, famiglie, lavoro, guerre vinte e perse.
i traditori che dovessero firmare una legge del genere dovrebbero pagarla davanti ai propri figli. ma certuni sputano anche in faccia alle proprie madri per soldi e potere.
 
non sarà certo un pezzo di carta di m.erda a fare un Italiano. occorrono secoli e secoli di storia, famiglie, lavoro, guerre vinte e perse.
i traditori che dovessero firmare una legge del genere dovrebbero pagarla davanti ai propri figli. ma certuni sputano anche in faccia alle proprie madri per soldi e potere.

Sarà, ma io ho l'impressione che certi immigrati, quelli che lavorano e si danno da fare, siano più italiani di certi italiani italiani, soprattutto di quelli che infestano il parlamento.

Cos'ì come italiani emigrati in America, che hanno aiutato a fare grande quel paese, sono più americani di certi americani.
 
io conosco vagonate di arabi e altri africani che aspettano di avere la cittadinanza italiana per scappare subito in francia
qualche me se fa uno di loro si è licenziato dalla mia azienda dove aveva un posto sicuro e buono ,per scappare in francia; se gli arabi e africani in itlaia avessero la cittadinanza, in breve tempo assisteremmo ad un esodo di massa

Ma infatti se vi ricordate bene quando non ricordo chi aveva ipottizzato di dare la cittadinanza italiana a tutti quelli che dichiaravano di voler andare in giro per l'europa TUTTI si incaxxarono tedeschi francesi ecc...
 
Vedo che dopo vent'anni la telenovela Berlusca appassiona sempre le casalinghe nostrane...
Eppure il mio meccanico dice che ormai lavora solo tre ore al giorno,
la mia compaesana cassiera e' stata licenziata e non trova lavoro,
il mio amico camionista a mezzogiorno e' gia' a casa,
l'impiegato e' sempre in cassa integrazione.


Eh si', piano piano tutti realizzeranno di essere stati presi per il culo...
Ma ci vorra' ancora molto tempo...
dovranno ancora capire che non basta mettere una "X" su una scheda...
che se votare fosse davvero importante non ce lo permetterebbero...
che pontificare tuttologie su internet non serve a un tubo...

... e allora la sinistra mandera' Grillo affanculo, si unira' e si organizzera' per scendere a lottare nelle piazze per salvare il mondo.
... e allora la destra mandera' Grillo affanculo e riprendera' in mano zappa e cazzuola per provare a salvare se stessa.

Dopo il trattore, il mio prossimo acquisto sara' una betoniera.
 
Vedo che dopo vent'anni la telenovela Berlusca appassiona sempre le casalinghe nostrane...
Eppure il mio meccanico dice che ormai lavora solo tre ore al giorno,
la mia compaesana cassiera e' stata licenziata e non trova lavoro,
il mio amico camionista a mezzogiorno e' gia' a casa,
l'impiegato e' sempre in cassa integrazione.


Eh si', piano piano tutti realizzeranno di essere stati presi per il culo...
Ma ci vorra' ancora molto tempo...
dovranno ancora capire che non basta mettere una "X" su una scheda...
che se votare fosse davvero importante non ce lo permetterebbero...
che pontificare tuttologie su internet non serve a un tubo...

... e allora la sinistra mandera' Grillo affanculo, si unira' e si organizzera' per scendere a lottare nelle piazze per salvare il mondo.
... e allora la destra mandera' Grillo affanculo e riprendera' in mano zappa e cazzuola per provare a salvare se stessa.

Dopo il trattore, il mio prossimo acquisto sara' una betoniera.

Bravo bel ragionamento:yes::yes::yes:
 
Sono pochi quelli che, dopo pranzo, non si svegliano con la testa tra le mani, domandando: "Cos'è successo?" [...] Dopo una notte di sonno, le notizie sono indispensabili, come la prima colazione. "Vi prego, ditemi qualcosa di nuovo, successo a qualcuno, in qualche parte di questo mondo." E mentre fanno la prima colazione, leggono che per esempio sul fiume Wachita sono stati cavati gli occhi a un tale - senza scoprire mai che essi vivono nella oscura e insondabile caverna da mammuth di questo mondo, e che essi stessi non hanno che il rudimento di un occhio.
Quanto a me, potrei facilmente fare a meno del servizio postale; credo che pochissime comunicazioni importanti vengano fatte per suo mezzo. Per parlare con attenzione, io - come ho già scritto qualche anno fa - non ho ricevuto più d'una o due lettere che veramente valessero il francobollo speso per mandarle. [...] Sono sicuro di non aver mai letto notizie importanti, sul giornale; se leggiamo che un uomo è stato derubato, assassinato o ucciso da una disgrazia, o che s'è incendiata una casa, è naufragato un bastimento, è saltato in aria un battello a vapore, o che una vacca è stata investita dalla Western Railroad (Ferrovia Occidentale), che un cane impazzito è stato ucciso, o che l'inverno scorso c'è stato un gran numero di grilli - non abbiamo bisogno di rileggerlo un'altra volta. Una sola basta.
Se conoscete il principio che vi importa delle miriadi d'esempi e applicazioni? Per il filosofo, tutto ciò che chiamiamo notizie è solo pettegolezzo, e quelli che le diffondono e le leggono sono come le vecchie, che spettegolano all'ora del tè. Eppure non sono in pochi a essere avidi di questi pettegolezzi.


["Walden, or Life in the Woods", 1854 , Henry David Thoreau]
 
Io gliel'ho detto: sara' colpa della vostra casta di politici, della cricca, della corruzione, dell'evasione, degli statali, di Berlusconi, delle spese militari e di voi che avete vissuto al di sopra delle vostre possibilita'. Nessuna altra spiegazione e' plausibile, almeno a sentire cio' che si dice in Italia.

Niente da fare, loro lo sanno benissimo per quale motivo stanno emigrando.
E pure gli americani.
Mentre qui le pettegole si appassionano del gossip del teatrino delle marionette...

glie l'hai detto in francese o gli hai fatto vedere una moneta da un euro?
 
Indietro