se risaliamo....

in estate col clima ...

estivo.....si fanno ottimi affari.....quando ci sono ottimi saldi
buon we
 
mf le cita come titolo dello star che è rimasto indietro...

Da inizio anno solo +6%, da comprare ora prima della semestrale...:bye:
 
ahi ahi...

Lunedì 26 Luglio 2004, 13:01


Csp International cede 4,9% azioni proprie a 1,35 euro azione
MILANO, 26 luglio (Reuters) - Csp International ha ceduto 1,2 milioni di azioni proprie, pari al 4,9% del capitale complessivo, a primari investitori istituzionali.
Lo dice un comunicato.

L'operazione è stata realizzata da Banca Leonardo con la tecnica del private placement al prezzo di 1,35 euro per azione per un controvalore di 1,62 milioni. Oggi il titolo quota 1,39 euro.

Le azioni proprie detenute dalla società che produce calze e collant avevano un valore di carico di 1,33 euro. L'operazione ha quindi comportato una piccola plusvalenza.

A seguito della vendita Csp International detiene il 4,7% di azioni proprie.
 
Csp: ritorno al profitto nel 2005 anche senza la griffe A cura di



JOURNAL - 16:34 - 27 Luglio 2004


Per il settore tessile non è un momento felice, neppure i saldi riescono a far decollare una stagione spenta, eppure Calze San Pellegrino (Csp) non è toccata dal vento della crisi. Il direttore generale Gianfranco Bossi si è rinfrancato con le prime indicazioni sul semestre e conferma il proprio obiettivo di un pareggio a livello di utile pre tasse nel 2004 e di un ritorno al nero nel 2005. “Il secondo trimestre chiuderà in rosso per ragioni puramente stagionali, ma, al di là di questo, ribadisco che, dopo tre anni di perdite, il 2004 sarà l’anno della svolta grazie al giusto mix di prodotti e alla ristrutturazione gestionale in corso” spiega il manager del gruppo mantovano che comunica i dati ufficiali il 6 agosto.



Il mercato delle calze nell’ultimo decennio ha registrato un rapido declino perché i collant sono diventati sempre più resistenti e si rompono meno: solo nel 2003 il volume d’affari ha registrato un crollo dell’11%. Csp è la seconda azienda del settore in Italia con il 10% del mercato e ha reagito al declino inventandosi in questi cinque anni una rilevante diversificazione: attraverso i marchi Sanpellegrino, Lepel, Oroblù e Le Bourget è entrata nel mondo dell’intimo, della corsetteria, dei costumi da bagno e, tramite licenze esterne, nella maglieria. “Tutti questi prodotti rappresentano ad oggi un terzo del fatturato ma l’obiettivo è quello di arrivare nel 2006 al 50% dei ricavi complessivi del gruppo”, afferma Bossi.



Nessun dietro front rispetto al business tradizionale. Il manager sottolinea la valenza strategica dei collant. “Stiamo esplorando nuove nicchie di mercato particolarmente remunerative, come la collezione BioComplex Sanpellegrino, una serie di collant, prodotta con l’Istituto Erboristico L’Angelica, che, grazie alla presenza di principi attivi assicura effetti cosmetici e garantisce a noi un ritorno a livello di Ebitda margin del 15% (rispetto al 4,9% registrato nel 2003 dall’intero gruppo n.d.r.)” spiega Bossi. Il manager non crede invece nelle potenzialità di calze griffate sul modello adottato da Wolford con Armani. “Storicamente questo approccio non ha mai dato buoni frutti: le licenze sono costose e per di più su un collant è difficile notare i segni distintivi di un marchio conosciuto-, afferma il manager -Per questo sono dell’idea di dare i nostri marchi in licenza piuttosto che di acquisirne da altri”.

Nel futuro sono in vista possibili accordi in joint venuture in settori sinergici ma sempre comunque nel ramo dell’abbigliamento. Niente voli pindarici però: la società è appena uscita da un periodo buio ed intende restare concentrata sulla propria ristrutturazione: “Rimaniamo disponibili per alleanze commerciali e, a questo fine, abbiamo riservato il 4,7% del capitale ancora in nostro possesso dopo la cessione a investitori istituzionali del 4,9%” dichiara Bossi che comunque programma il varo di un nuovo piano di buy back, con un tetto massimo entro il limite normativo del 10%, all’assemblea degli azionisti del 6 agosto. Poche divagazioni anche per quanto riguarda l’espansione a livello geografico: mercati di riferimento del gruppo rimangono Francia, Russia ed Est Europa. Qualche presidio sia a livello di produzione che di distribuzione è presente anche nel Far East (Cina, Giappone, Corea), ma per ora questi restano avanguardie.

www.websim.it
 
csp....

......*****
..di bolina...

saluti
 
attenzione.....

interessante strozzatura delle bollinger .....tra poco scopriremo delle novità ....
?! .....stiamo a vedere ...dunque.
saluti
 
.....

vento contrario....?
kazza la randa.....e via..viaaaa
 
come per brembo.....calma apparente?....
 
cha fatica....

è per fondisti....pazienti
saluti
 
con dei multipli...così...

6,4 x p/e su 2005 ...multipli così forse sono da considerare ora!......
certo mancano solo i volumi importanti.....aspettiamo....
saluti
 
blusun ha scritto:
6,4 x p/e su 2005 ...multipli così forse sono da considerare ora!......
certo mancano solo i volumi importanti.....aspettiamo....
saluti
comunque dal managment tante belle parole ma di concreto trattasi di una societa che arriva da un crollo del valore delle azioni da 5 euro (nel 2000) ad un minimo sotto l'euro (gennaio 2003).e i motivi oltre alla famosa bolla,c'erano tutti.....
dai minimi si è comunque ripresa di + del 30%
queste considerazioni (personali) perchè secondo me l'azione oggi rispecchia abbastanza il suo valore ed in mancanza di operazioni straordinarie,non dovrebbe,e non ne avrebbe il motivo per sovraperformare il mercato.
Se lo facesse ,evviva x tutti quelli che ci credono...........
 
è una scommessa ...

sulla ristrutturazione dell'azienda.....una storia di recovery insomma che se andrà bene
consentirà grandi rialzi.....

lo scopriremo ......
saluti
 
blusun ha scritto:
6,4 x p/e su 2005 ...multipli così forse sono da considerare ora!......
certo mancano solo i volumi importanti.....aspettiamo....
saluti

le stime riportate su Borsaitaliana sono diverse;
riportano questi dati:

__________2003____2004____2005___2006

Turnover _142,432 141,100 142,687 144,400

Ebitda___ 6,400__ 11,900 _ 16,600__17,300

Ebit __ (4,444) __ 1,763 __ 7,277__ 8,700

utile net_ (9,900)_ (2,400)__ 2,600 __ 3,900

pfn_____ (69,603)__ (62,703) (57,333) 0,000

PN_______44,657___ 40,915__ 42,385__ 45,080

al prezzo odierno: 1.36
la capitalizzazione è di: 33.5 mln

quindi il p/e (stimato) per il 2005 è di: 12x
per una più corretta visione e valutazione però è opportuno tenere in considerzione l'EV/MOL che sempre al 2005 avrà un valore di: 5.45x in linea con i parametri delle società industriali (5.5x)
 
non sono assolutamente d'accordo.....
vedremo.....
saluti
 
target ambizioso

SEMBRA CHE UNA GROSSA CASA DI INVESTIMENTI L' ABBIA INSERITO
NEL SUO PORTAFOGLIO SMALL CAPS AL POSTO DI MARCOLIN. :clap:
C'E' POI UNO STUDIO DI WEBSIM CON TARGET A 2,10! :p
 
chi sarebbe la grossa casa di investimenti?.....
saluti
 
dolce ha scritto:

DOVREBBE ESSERE INTERMONTE CHE HA ANCHE LEI IN DATA 9/8/2004
PUBBLICATO UNO STUDIO CON TARGET A 2,10.
BUONA GIORNATA A TUTTI!

..BEL RIALZINO COMUNQUE DA 1.39 A 1.47 VERO?!
 
university ha scritto:
DOVREBBE ESSERE INTERMONTE CHE HA ANCHE LEI IN DATA 9/8/2004
PUBBLICATO UNO STUDIO CON TARGET A 2,10.
BUONA GIORNATA A TUTTI!

..BEL RIALZINO COMUNQUE DA 1.39 A 1.47 VERO?!

Quando la gente parla per niente...

Non fidateVi dei "dovrebbe essere"... perchè Intermonte Marcolin non l'ha MAI tolta da nessun report...

MAI.

Che poi fosse complice di un reato, questo è un altro discorso.

Vedo che le new entry, destinate a vita breve, si moltiplicano.

Strano l'autunno: cadono le foglie e crescono i pistola.

Un saluto.
 
Complimenti

The Sailor ha scritto:
Quando la gente parla per niente...

Non fidateVi dei "dovrebbe essere"... perchè Intermonte Marcolin non l'ha MAI tolta da nessun report...

MAI.

Che poi fosse complice di un reato, questo è un altro discorso.

Vedo che le new entry, destinate a vita breve, si moltiplicano.

Strano l'autunno: cadono le foglie e crescono i pistola.

Un saluto.

VEDO CHE SI LEGGONO BENE I MESSAGGI!
IL REPORT NESSUNO LO HA MAI MESSO IN DISCUSSIONE QUELLO C'E' ED E'
SOTTO REVISIONE DOPO LE NOTE VICENDE (D&G).
I TARGET SU CSP POI SONO PUBBLICI E FACILMENTE REPERIBILI.
COMUNQUE GRAZIE PER L' ACCOGLIENZA!
 
Indietro