seat, la truffa che non ti aspetti

bulk

Nuovo Utente
Registrato
21/8/01
Messaggi
28
Punti reazioni
0
Egregi moderatori :), sarei veramente lieto se mi aiutaste a capire per quale motivo nessuno degli importanti azionisti di Seat ha contestato quanto sta avvendo nel gruppo Telecom.
Mi spiego, lo scorso anno abbiamo assistito alla fusione di seat e della intera divisione internet della telecom Tin.it valuta, sebbene start-up, al pari della Seat 40.000 miliardi.

Io, come penso la maggioranza degli investitori ho comprato la nascente seat-tin.it nella convinzione di aver acquistato le promettenti attività internet della telecom, ma con il tempo oltre a perdere in termini di valore delle azioni, mi sono reso conto che Seat-tin.it stava perdendo anche le attività internet, ovvero la Telecom propone gli stessi servizi internet ADSL ecc. a prezzi più competitivo di Tin.it riportando, in in chiara concorrenza, il valore delle attività internet alla controllante.

Quindi questo processo lento ma indiscutibile ha fatto rientrare in Telecom il valore delle attivita internet ma allora, cosa abbiamo acquistato con quei 40.000 miliardi?

A me questa sembra una vera e propria truffa, possibile che nessuno degli investitori di riferimento abbia nulla da dire?

ciao e grazie per la cortese risposta
 
42 mln

42 milioni di lire
tanto ho perso con la vendita di seat a 1,2 euro
sono pienamente daccordo con te adesso colaninno e pelliccioli e soci stanno pensando come investire i soldi che hanno rubato a me e credo anche a te.
E LA CONSOB ??'
cosa fa????
sono una menata di *****
e nessuno fa niente
noi piccoli risparmiatori non abbiamo neanche la possibilità di assoldare un buon avvocato, loro con i soldi che si ritrovano hanno i migliori avvocati.
Fintanto che si consentiranno questi furti la nostra borsa sarà relegata a semplice riempimento.
Da un anno investo solo all'estero
ciao compagno di sventura.
luk
 
ciao luk, sono con te, ma mi sarebbe piacuto conoscere anche qualche parere di un autorevole delle officine giuridiche, è vero noi una coda di avvocati non ce la possiamo permettere, ma se nessuno risponde a che servono le offine giuridiche?
mi picerebbe capire, se non sono troppo invadente.

ciao ancora:)
 
Eccomi, è tutta colpa mia, lo so:D

Avevo letto il thread, ma la replica necessita di una risposta ben articolata, ed il caos di questi giorni non me lo ha consentito: rimedierò appena possibile.

Quanto a quei due sfaticati di Verm & Solitair....sono momentaneamente assenti per "questioni familiari", anche se non manca molto al loro rientro:D
 
Scusateci! Eccoci qua di nuovo (ancora stravolti).

In questo tr. sono aperti problemi di fondo del diritto societario nostrano.

Prima questione, quella dei looter cases: acquisizioni di società da parte di un concorrente e successiva disgregazione aziendale, problemi affrontati in Usa da giudici che si muovono lungo i principi dell'equità, mentre il nostro diritto corre attraverso le rigide regole fissate dal legislatore. E, come ben si sa, la responsabilità degli amministratori è disciplinata in maniera precisa dalla legge: ai sensi dell'art. 2395 c.c., il danno subito dal singolo socio deve essere "diretto". Resta il rimedio del controllo giudiziario ex art. 2409 c.c., ma chi mai possiede il 5% del capitale?

Seconda questione, quella dei gruppi societari, con particolare riguardo ai trasferimenti infragruppo; questione questa che vede contrapposti orientamenti, ma restano fermi i dubbi sui rimedi esperibili dai piccoli zionisti.

Unica soluzione, le associazioni fra azionisti.
 
Scritto da bulk
Egregi moderatori :), sarei veramente lieto se mi aiutaste a capire per quale motivo nessuno degli importanti azionisti di Seat ha contestato quanto sta avvendo nel gruppo Telecom.
Mi spiego, lo scorso anno abbiamo assistito alla fusione di seat e della intera divisione internet della telecom Tin.it valuta, sebbene start-up, al pari della Seat 40.000 miliardi.

Io, come penso la maggioranza degli investitori ho comprato la nascente seat-tin.it nella convinzione di aver acquistato le promettenti attività internet della telecom, ma con il tempo oltre a perdere in termini di valore delle azioni, mi sono reso conto che Seat-tin.it stava perdendo anche le attività internet, ovvero la Telecom propone gli stessi servizi internet ADSL ecc. a prezzi più competitivo di Tin.it riportando, in in chiara concorrenza, il valore delle attività internet alla controllante.

Quindi questo processo lento ma indiscutibile ha fatto rientrare in Telecom il valore delle attivita internet ma allora, cosa abbiamo acquistato con quei 40.000 miliardi?

A me questa sembra una vera e propria truffa, possibile che nessuno degli investitori di riferimento abbia nulla da dire?

ciao e grazie per la cortese risposta

è una cosa che mi sono chiesta più volte.
senza dubbio seat indipendente da telecom varrebbe molto di più!
 
Stiamo presentando la causa sulla non congruità del rapporto di concambio Seat/tin it se siete interessati potete contattarmi via e-mail.
 
Caro zermano, innanzitutto benvenuto nelle officine giuridiche.

Relativamente all'azione giudiziaria da te indicata, la non congruità del rapporto di cambio rappresenta una delle richieste - o la premessa delle stesse - da rivolgere al tribunale competente. Riteniamo dunque opportuno che tu chiarisca quali risultati l'azione di cui tu ti fai "portavoce" è diretta ad ottenere, altrimenti l'intervento può generare equivoci ed avere solo un effetto "curiosità" (e non pensiamo che è questo che vorresti ottenere).

Grazie delle indicazioni che vorrai dare.

V&S
 
Scritto da zermano
Stiamo presentando la causa sulla non congruità del rapporto di concambio Seat/tin it se siete interessati potete contattarmi via e-mail.

Abbiamo, come di consuetudine e senza spirito censorio, rimosso il suo intervento in coda, che conteneva nome e cognome di una persona indagata.

Noi non ci permettiamo mai di modificare messaggi pubblicati dai nostri iscritti e quindi la invitiamo a ripubblicare, se lo desidera, il suo intervento omettendo nomi e cognomi.

cordialmente

roberto.
 
Voglio cercare di spiegare l'azione giudiziaria che intraprenderò fra qualche giorno relativamente al rapporto di concambio Seat Tin.it.L'azione giudiziaria, va inquadrata nel risarcimento dei danni ex art. 2043 Cod.Civ.La società convenuta è la KPMG S.p.a. con sede in Milano, la quale viene citata in quanto in qualita di esperto nominato dal Tribunale ex art. 2501 quinquies 4 comma ed art. 164 L.58/98 Legge Draghi, ha concluso per la CONGRUITA' del rapporto di cambio 1:1.La condotta della KPMG S.p.a. è stata causa di danni per tutti i soci Saet in quanto il rapporto di cambio non poteva mai essere 1:1. In conclusione, io richiedo una C.T.U. e, se ad esempio il rapporto doveva essere di 1:2, un socio Seat che aveva 1000 azioni, a seguito della fusione ne doveva avere 2000, per cui il danno e rappresentato dalla NON ASSEGNAZIONE DI 1000 azioni Seat, a seguito delle conclusioni contenute nella relazione dell'esperto,ovvero KPMG.
 
Ringrazio il legal opinionist del forum per il benvenuto e per precisare comunico che l'impugnativa della delibera di assemblea del 30 luglio 2001 riguardante la proposta di differimento del termine entro cui eseguire l'aumento del capitale sociale scindibile( deliberato ai sensi degli artt. 2440 e 2441, comma 4, cod. civ.,) di massime Lire 9.549.264.700. comportante l'emissione di massime n. 190.985.294 nuove azioni ordinarie Seat-Pagine Gialle S.p.a. da nominali Lire 50 caduna, da deliberarsi mediante conferimento in natura di massime n. 732.600 azioni ordinarie di Matrix S.p.a. del valore nominale di Lire 1000 ciascuna approvato dall'Assemblea Straordinaria del 20 novembre 2000 è stata fissata la prima udienza di comparizione per il giorno 11/12/2001 presso il Tribunale di Milano.
 
Il giorno 18/10/2001 in Brescia prima udienza del mio contenzioso contro Hopa per false comunicazioni sociali nel prospetto dell'OPA Telecom /Seat.
 
Il 18 hopa non si è presentata,abbiamo proceduto in contumacia,non aveva spiegazioni da dare........zermano
 
Ho intrapreso l'azione giudiziaria assieme ad un altro socio relativamente al concambio Seat/Tin.it contro KPMG società che ha certificato il concambio in qualità di esperto nominato dal Tribunale.......zermano
 
Siamo gia sei soci..........zermano
 
Articolo su "Il mondo" di questa settimana dedicato alla nostra azione legale.
 
Andrò in assemblea penso che aver lasciato Ainio e Gualandri a capo della divisione internet dopo quanto accaduto con la precedente gestione sia perlomeno strano. Nello stesso giorno al Tribunale di Milano ci sarà la prima udienza della mai causa contro Seat. Tutti quelli che vogliono intervenire sul titolo possono farlo nel forum www.network54.com/Forum/161808
 
Sono andato in assemblea e anche il dott.Bondi non ha risposto alle mie domande,nello stesso giorno al Tribunale di Milano Telecom e Seat si sono costituite contro di me per la precedente delibera di assemblea che prevedeva l'aumento di capitale destinato a Matrix per la quota del 33%.Quota comperata il 3 agosto da Telecom tramite Huit.
 
Indietro