Segni, tutela del Nick Name in internet, marchi, domini ecc.

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
Ci hanno chiesto quale sia la tutela dei segni distintivi che spesso gli internauti adoperano.

Le tutele sono differenziate ed occorre distinguere le fattispecie.

Il Nick Name può essere tutelato, se corrispondente al proprio nome o se è uno pseudonimo con la disciplina codicistica della tutela del nome, se invece di fantasia con la tutela del diritto di autore (anceh se non è Topolino).

Per i segni distintivi tipici, si distingue Marchio, Ditta e Insegna. Per il marchio, la registrazione va fatta all'Ufficio Brevetti (che di fatto accoglie tutte le domande, salvo verificarne i requisiti in un successivo momento, grazie anche alle citazioni per nullità da parte di interessati: liceità, cerità, originalità e novità). Anceh il marchio di fatto è tutelato (nei limiti del preuso): spesso vi è la registrazione del marchio di fatto come domain name per dimostrare il preuso.Ma attenzione: il marchio va riferito ad un'attività di impresa (che va esercitata, altrimenti si perde il diritto per mancato uso del marchio).

Il domain name assomiglia un po' ad un'Insegna (virtuale). La sua registrazione avviene per un solo nome per volta seguito dai suffissi it. com, net ecc. Non comporta conseguenza alcuna sotto il profilo della registrazioone dei marchi, che è cosa ben diversa, e peraltro la registrazione è aperta anche a chi non svolge attività di impresa (professionisti) o anche nessuna attività economica (intellettuali).

Vi sono altri segni distintivi atipici (ad es. uno slogan pubbliciario), tutelati con la disciplina della concorrenza sleale (quindi tra imprenditori) in relazione agli atti di confusione (sviamento della clientela).

La ragione o denominazione sociale delle società corrisponde al nome della società (come ciascuna persona fisica ha un solo nome). Può essere contenuta nella Ditta (nome commerciale), perchè ad una stessa società possono pure corrispondere più ditte (punto delicato del problema).

Detto tutto? Bhò, se vi interessa qualcosa di più ditelo.

Salutoni.
 
Interessa sì...ma non a mercati aperti...ne riparliamo con calma.....
 
Verm & Solitair ha scritto:
Il Nick Name può essere tutelato, se corrispondente al proprio nome o se è uno pseudonimo con la disciplina codicistica della tutela del nome, se invece di fantasia con la tutela del diritto di autore (anceh se non è Topolino)

Vale a dire che potrei eliminare gli altri Voltaire in giro per forum finanziari, oppure che loro potrebbero eliminare me?

E come si farebbe? Precedenza a chi è apparso prima (data di registrazione al forum, ad esempio), precedenza a chi è più "famoso", o cos'altro?
 
Il problema è che hai scelto un Nick non di fantasia, però trattandosi di uno pseudonimo, esso va tutelato ai sensi dell'articolo - aspetta che controllo (ho un mare di carte sulla scrivania, debbo trovare il codice) 9 codice civile che richiama l'art. 7 (se ne risenti pregiudizio dall'uso che ne fanno altri, ad esempio in siti finanziari).

Invece, i nomi di personaggi di fantasia del tutto nuovi ricevono anche tutela sotto il profilo del diritto d'autore (caso classico di chi usava nella vetrina l'immagine di James Bond; ricordo anche il caso Cacao Meravigliao, che non è un marchio).
 
Indietro