si dimette tutto cda Juventus. lascia anche Agnelli

jefitit

Nuovo Utente
Registrato
18/7/02
Messaggi
22.029
Punti reazioni
340
Mamma che strano il FOL cosi

cmq il punto non credo siano le plusvalenze, sulle quali ci sono già sentenze di assoluzione per tante squadre (Napoli incluso) giustificate dall'assenza di un criterio oggettivo di " prezzatura " dei giocatori.

credo che il tutto verta sulla cosiddetta manovra stipendi, e relativa comunicazione (da quello che ho letto, ma magari mi sono perso dei pezzi, la stessa Juventus ha parlato di rinuncia a quattro stipendi, non a pagamento differito degli stessi) e contabilizzazione
Infatti vanno distinte le due questioni.
 

SarasIng

Nuovo Utente
Registrato
26/8/11
Messaggi
3.127
Punti reazioni
125
Federica Cravero e Sarah Martinenghi per “la Repubblica”



ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN ANDREA AGNELLI E JOHN ELKANN

«Scusa Fabio, io mi fido di te ma se poi arriva un altro?». «Leo, la Juventus è quotata in Borsa, è della famiglia Agnelli. Vuoi che succeda il finimondo per due stipendi?». La conversazione tra Bonucci e il direttore sportivo Fabio Paratici è del 2020, ma il calciatore ne parla agli investigatori il 4 aprile di quest' anno, quando viene sentito a proposito della "prima manovra stipendi".



Il finimondo a quel punto è già scoppiato, la guardia di finanza ha già perquisito gli uffici della Continassa, analizzato i conti in rosso della società e dalle conversazioni intercettate dei manager bianconeri i pm hanno avuto conferme ai loro sospetti che i bilanci siano stati truccati per arginare le perdite, almeno sulla carta, utilizzando vari stratagemmi. Una è la "manovra stipendi", decurtazione immediata di quattro mensilità giustificata dal lockdown a fronte di una prospettiva per i giocatori di recuperarne tre spalmate in futuro, come ha spiegato ai compagni di squadra il capitano Chiellini in una chat su WhatsApp.

Agnelli Cherubini Paratici AGNELLI CHERUBINI PARATICI



Poi ci sono le plusvalenze gonfiate nella compravendita di giocatori. «Dobbiamo essere aperti su tutto - si lascia andare in un messaggio Paratici con il suo braccio destro Federico Cherubini - La priorità sarà vendere in prima squadra ma allo stesso tempo prepariamo cessioni giovani. Facciamoci trovare pronti, così potremmo scegliere e non essere costretti a restare a piedi. In qualche modo faremo e arriveremo a dama... ne sono sicuro, siamo troppo bravi e troppo allenati».

andrea agnelli ANDREA AGNELLI



Ieri le accuse mosse dai pm Marco Gianoglio, Mario Bendoni e Ciro Santoriello sono state formalizzate in una richiesta di rinvio a giudizio per 13 indagati: l'ex presidente Andrea Agnelli, il vice Pavel Nedved, l'ad Maurizio Arrivabene, il responsabile finanziario Stefano Cerrato, il ds Paratici, i dirigenti Marco Re e Stefano Bertola, l'avvocato Cesare Gabasio, gli ex consiglieri del Cda Francesco Roncaglio ed Enrico Vellano, i revisori dei conti Stefania Boschetti e Roberto Grossi, oltre alla società Juventus come persona giuridica.



Le contestazioni sono di false comunicazioni sociali, ostacolo alla vigilanza Consob, aggiotaggio e false fatturazioni. Rispetto alla prima rosa di indagati sono state invece stralciate le posizioni dei tre componenti del collegio sindacale. Si tratta di Silvia Lirici (difesa dall'avvocato Marco Calleri), Nicoletta Paracchini e del presidente Paolo Piccatti, entrambi assistiti dal legale Luigi Giuliano.



ultrà juve striscione contro andrea agnelli ULTRÀ JUVE STRISCIONE CONTRO ANDREA AGNELLI

Le carte dell'inchiesta raccontano di accordi segreti tenuti nei cassetti di avvocati e notai, con la paura che qualcuno possa scoprirli: «È meglio che non ci fosse quel carteggio - si sente nelle intercettazioni -. E ancora grazie che Ronaldo non ha fatto dei pizzini pericolosi». Ma i finanzieri hanno anche trovato diversi foglietti manoscritti, appunti cifrati per dare a tavolino valori «artefatti» ai calciatori, sostengono gli investigatori, necessari per ripianare «investimenti oltre le previsioni di budget», «mercati pirotecnici» e «arroganti». «Giuro ho avuto delle sere - si sfoga Cherubini al telefono - c he tornavo a casa e mi veniva da vomitare solo a pensarci».

andrea agnelli gp monza ANDREA AGNELLI GP MONZA



C'era, per i pm, una «allarmante situazione economica, patrimoniale e finanziaria» alla Juventus, di cui era a conoscenza anche Agnelli. «Non c'è criterio nel modo in cui spendiamo i soldi - dice Bertola in occasione del rinnovo di Chiellini -. Non c'è da stupirsi se in due anni abbiamo chiesto 700 milioni di euro agli azionisti». Due aumenti di capitale a distanza di così poco tempo e ancora non è bastato.



«In assenza di una seria politica di riduzione dei costi - scrivono i pm nelle 544 pagine di richiesta di misura cautelare (respinta poi dal gip) - quel rafforzamento patrimoniale non solo era insufficiente, ma aprirà le porte a un preoccupante scenario presente e futuro». Lo diceva anche l'ad Arrivabene: «Fatti i conti della serva noi dovevamo fare per star tranquilli, un aumento di 650 milioni, non di 400... per sanare».



ANDREA AGNELLI CON PAVEL NEDVED E MAURIZIO ARRIVABENE ANDREA AGNELLI CON PAVEL NEDVED E MAURIZIO ARRIVABENE

E Bertola aveva commentato: «Siamo andati decisamente in over spending». In più c'erano i debiti extra bilancio con gli altri club e da ultimo la pandemia con gli stadi vuoti e le partite bloccate. Anche se, come aveva detto Re: «Con la favola di dire che il Covid ha mangiato 340 milioni si allunga il naso a chiunque». Il lockdown, secondo l'accusa, era stato il paravento dietro a cui nascondere i guai pregressi.



Andrea Agnelli il 3 settembre 2021 ne parla con Arrivabene: «Non era solo il Covid e questo lo sappiamo bene. Dall'altro abbiamo ingolfato la macchina con ammortamenti e soprattutto la *****... perché è tutta la ***** che sta sotto che non si può dire». I pm rilevano: «La crescita dei costi (in particolare degli acquisti e degli stipendi dei calciatori tesserati) non è stata casuale, ma una ben precisa scelta aziendale».

andrea agnelli ANDREA AGNELLI



Lo ha sostenuto Cherubini in una conversazione con Agnelli parlando del «progetto che è stato fatto da Higuain in poi» per far fronte a «una rosa che sta tendendo a invecchiare». E Cerrato conferma: «Poi è stato fatto un all in con Ronaldo, De Ligt e così via e subito dopo è arrivato il Covid».
 

SarasIng

Nuovo Utente
Registrato
26/8/11
Messaggi
3.127
Punti reazioni
125
CHIELLINI E CR7 - Contro Paratici si scaglia anche l'ex portiere Marco Storari: "Ora dobbiamo sistemare la ***** che ha lasciato lui".
Poi altri dirigenti juventini: "Se guardi il totale della cifra che abbiamo dato a Chiellini tra stipendi e premi, è spaventosa! Non c'è criterio nel modo in cui abbiamo speso i soldi. Non c'è da stupirsi se in due anni abbiamo chiesto 700 milioni agli azionisti. E meno male che (Cristiano Ronaldo, ndr) non ha lasciato pizzini".



ma povero chiellini!!!
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.599
Punti reazioni
1.092
tutte cose che io avevo scritto.
De Ligt 90 milioni ROTFL
KULU 40 milioni ROTFL
BERNA 40 milioni ROTFL
RAMSEY e RABIOT 60 milioni di stipendi ROTFL.
CHIESA 60 milioni ROTFL
Ma la colpa era del covid...
 

Mr.Neiwert

Nuovo Utente
Registrato
10/10/20
Messaggi
146
Punti reazioni
4
La Juve non aveva pagato troppo Kulusevski che nel Tottenham ha giocato a ottimi livelli. Il problema è che Allegri non sapeva come utilizzarlo.
Per il cartellino di Kulu il Tottenham ha versato 10+35.


Dejan Kulusevski - Profilo giocatore 22/23


Forse sarebbe meglio avere Kulusevski e Morata e non Vlahovic ( magari con un altro allenatore).
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.599
Punti reazioni
1.092
La Juve non aveva pagato troppo Kulusevski che nel Tottenham ha giocato a ottimi livelli. Il problema è che Allegri non sapeva come utilizzarlo.
Per il cartellino di Kulu il Tottenham ha versato 10+35.


Dejan Kulusevski - Profilo giocatore 22/23


Forse sarebbe meglio avere Kulusevski e Morata e non Vlahovic ( magari con un altro allenatore).
Vlahovic 60 altro affarone...
Il problema è che con Paratici facevamo sempre all inn manco dovessimo comprare ogni volta Cristiano Ronaldo...
Ma possibile che questo avesse così carta bianca???
Kulu l'atalanta non lo pagò nemmeno 1 milione dalla squadra svedese,arriviamo noi e posiamo 40 volte il valore di un anno prima...
Ma ddaaaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
 

Mr.Neiwert

Nuovo Utente
Registrato
10/10/20
Messaggi
146
Punti reazioni
4
Vlahovic 60 altro affarone...
Il problema è che con Paratici facevamo sempre all inn manco dovessimo comprare ogni volta Cristiano Ronaldo...
Ma possibile che questo avesse così carta bianca???
Kulu l'atalanta non lo pagò nemmeno 1 milione dalla squadra svedese,arriviamo noi e posiamo 40 volte il valore di un anno prima...
Ma ddaaaaaaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
Nel frattempo Kulusevski aveva giocato in serie A nel Parma e si era messo in evidenza. Certo l'Atalanta aveva fatto un affarone ma la Juve aveva pagato un prezzo equo (a patto che ci fosse un allenatore che pensasse gli servisse un giocatore con quelle caratteristiche, altrimenti non sarebbe stato da prendere).

Chiesa stava giustificando il prezzo pagato, era un punto di forza, ma c'era stata la sfortuna dell'infortunio. Allora la dirigenza aveva deciso di rinforzare l'attacco con un consistente investimenti su Vlahovic , che inizialmente aveva reso.

Con Conte nel Tottenham è titolare Bentancur (che la Juve aveva acquistato per una somma modesta mi pare) e gioca a buoni livelli.
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.599
Punti reazioni
1.092
Nel frattempo Kulusevski aveva giocato in serie A nel Parma e si era messo in evidenza. Certo l'Atalanta aveva fatto un affarone ma la Juve aveva pagato un prezzo equo (a patto che ci fosse un allenatore che pensasse gli servisse un giocatore con quelle caratteristiche, altrimenti non sarebbe stato da prendere).

Chiesa stava giustificando il prezzo pagato, era un punto di forza, ma c'era stata la sfortuna dell'infortunio. Allora la dirigenza aveva deciso di rinforzare l'attacco con un consistente investimenti su Vlahovic , che inizialmente aveva reso.

Con Conte nel Tottenham è titolare Bentancur (che la Juve aveva acquistato per una somma modesta mi pare) e gioca a buoni livelli.
si ok tutto quello che vuoi ma ogni giocatore non lo puoi pagare sempre minimo 40 milioni,mica sono i soldi del monopoli...
Alla fine si è visto che i soldi non c'erano...
 

Mr.Neiwert

Nuovo Utente
Registrato
10/10/20
Messaggi
146
Punti reazioni
4
si ok tutto quello che vuoi ma ogni giocatore non lo puoi pagare sempre minimo 40 milioni,mica sono i soldi del monopoli...
Alla fine si è visto che i soldi non c'erano...
Da anni la Juve acquistava giocatori a prezzo pieno (o anche scontando almeno in parte una crescita del rendimento, considerata verosimile) come se fosse stata il Manchester United o il Chelsea e parametri zero con stipendio elevato (Ramsey non aveva reso, del resto se fosse stato affidabile qualche club importante della Premier lo avrebbe ingaggiato).
Per rendere sostenibili certi investimenti la Juve avrebbe dovuto alternare semifinali e finali di Champions' come minimo, invece si fermava agli ottavi.
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.210
Punti reazioni
2.816
tutte cose che io avevo scritto.
De Ligt 90 milioni ROTFL
KULU 40 milioni ROTFL
BERNA 40 milioni ROTFL
RAMSEY e RABIOT 60 milioni di stipendi ROTFL.
CHIESA 60 milioni ROTFL
Ma la colpa era del covid...
Si, pero' prima ho letto che per te Ramsey era forte .... :asd:
 

ispuligidenie

Nuovo Utente
Registrato
17/3/14
Messaggi
1.873
Punti reazioni
109
Rilassatevi…
Qui C’è da difendere la famiglia …
Non da mettere alla porta chi ti sta togliendo la sedia da sotto le natiche, perché molto più competente di tutta la famiglia messa assieme …
 

Frà67

Nuovo Utente
Registrato
27/11/02
Messaggi
21.372
Punti reazioni
334
CHIELLINI E CR7 - Contro Paratici si scaglia anche l'ex portiere Marco Storari: "Ora dobbiamo sistemare la ***** che ha lasciato lui".
Poi altri dirigenti juventini: "Se guardi il totale della cifra che abbiamo dato a Chiellini tra stipendi e premi, è spaventosa! Non c'è criterio nel modo in cui abbiamo speso i soldi. Non c'è da stupirsi se in due anni abbiamo chiesto 700 milioni agli azionisti. E meno male che (Cristiano Ronaldo, ndr) non ha lasciato pizzini".



ma povero chiellini!!!
Paratici perfetto capro espiatorio...
Faceva tutto da solo, senza informare nessuno, e suuu..
 

Cholo Simeone

Veni Vidi Vici
Registrato
11/9/09
Messaggi
27.479
Punti reazioni
945
scusate come azzo è possibile che io ho meno punti reputazione di Maxime La Banque che viene attaccato anche dagli juventini:ROFLMAO:

ps
cmq le faccette fanno ca.c.are
 

SarasIng

Nuovo Utente
Registrato
26/8/11
Messaggi
3.127
Punti reazioni
125
(…) Persino Allegri aveva capito che la campagna acquisti fatta di plusvalenze gonfiate era inutile. A Cherubini dice:



«Devi capire che il mercato dell’anno scorso era fatto solo di plusvalenze, quindi era un mercato del *****».



E il manager gli dà ragione: «bravo!».



Paratici sistemava tutte le trattative, lo dice lui stesso al telefono col direttore generale del Pisa nella trattativa per Luca.



Dalle intercettazioni emergono «partnership» con altre società non esattamente trasparenti. Negli atti vengono citate Sampdoria, Atalanta, Sassuolo, Empoli e Udinese, oltre a squadre delle serie inferiori e straniere.





Al telefono con il direttore generale del Pisa, Giovanni Corrado, l’ex capo dell’area tecnica della Juventus, Fabio Paratici, parla del giovane Lucca.

paratici nedved agnelli PARATICI NEDVED AGNELLI



«L’ho sempre fatto, l’ho fatto con Caldara (…) l’operazione devi farmela fare a me! Dammi retta, l’operazione la faccio io anche per il Pisa! Tu devi darmi solo le linee, il resto lo metto a posto io. L’ho fatto per il Genoa tutta la vita, l’ho fatto per l’Atalanta tutta la vita, l’ho fatto per il Sassuolo tutta la vita (…) Quando io ho i parametri dopo sistemo tutto (…)».



Nei giorni scorsi i quotidiani raccontavano che sono in corso delle indagini su un debito fuori bilancio della Juventus verso l’Atalanta. Si tratterebbe di una cifra tra i 6 e i 7 milioni maturati nell’ambito delle acquisizioni e cessioni di Kulusevsky, Romero e Demiral. Vi fa riferimento l’amministratore delegato della Juventus, Arrivabene, in un’intercettazione agli atti dell’inchiesta.





In un’intercettazione Arrivabene ammettere: «Sappiamo cosa gli dobbiamo all’Atalanta».

Nell’inchiesta sulle plusvalenze della Juventus potrebbero essere coinvolti altri club, come Atalanta e Genoa, ovvero società con cui la Juventus ha fatto affari.

agnelli paratici e nedved AGNELLI PARATICI E NEDVED





Su Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport alcune intercettazioni che riguardano l’ex presidente della Juventus, Andrea Agnelli e l’amministratore delegato dell’Atalanta, Luca Percassi. Si parla di trattative di mercato. Dalle intercettazioni sembra emergere che alcune operazioni di mercato venivano portate avanti sotto traccia.



Agnelli dice a Percassi:

«Su un numero di elementi che abbiamo, io in questo momento devo stare fermo perché abbiamo Consob, Guardia di Finanza e qualsiasi cosa che ci stan guardando (…) su gli ultimi due anni. Allora io vorrei chiudere questa roba qua e poi tornare a mettere a posto, consapevole di quello che abbiamo, le varie situazioni».





PARATICI RASSICURA BONUCCI



andrea agnelli fabio paratici foto mezzelani gmt 254 ANDREA AGNELLI FABIO PARATICI FOTO MEZZELANI GMT 254

Tra le tante intercettazioni che ogni giorno spuntano sui quotidiani ce n’è una che riguarda un dialogo tra Leonardo Bonucci e l’ex direttore sportivo della Juventus, Fabio Paratici. Risale al 2020. La manovra stipendi del club bianconero è in atto. Bonucci parla a Paratici. Gli dice:



«Scusa Fabio, io mi fido di te ma se poi arriva un altro?».

Paratici lo invita alla calma: la Juve è quotata in borsa, appartiene agli Agnelli, che cosa può mai succedere per un paio di stipendi?





fabio paratici ed andrea agnelli foto mezzelani gmt 224 FABIO PARATICI ED ANDREA AGNELLI FOTO MEZZELANI GMT 224

«Leo, la Juventus è quotata in Borsa, è della famiglia Agnelli. Vuoi che succeda il finimondo per due stipendi?». La conversazione tra Bonucci e Paratici, scrive La Repubblica, è stata raccontata dallo stesso calciatore Juve agli investigatori durante la sua audizione, il 4 aprile di quest’anno. A Bonucci fu chiesto conto della prima manovra stipendi. La Guardia di Finanza aveva già perquisito gli uffici Juventus alla Continassa, aveva già analizzato i conti in rosso e ascoltato le intercettazioni dei manager bianconeri. Insomma, era già esploso il caso. A gestire la manovra stipendi dal lato dei calciatori era stato l’allora capitano della Juve, Giorgio Chiellini.



fabio paratici foto mezzelani gmt19 FABIO PARATICI FOTO MEZZELANI GMT19

Le carte dell’inchiesta, scrive La Repubblica, “raccontano di accordi segreti tenuti nei cassetti di avvocati e notai, con la paura che qualcuno possa scoprirli”. Nelle intercettazioni si sente: «È meglio che non ci fosse quel carteggio. E ancora grazie che Ronaldo non ha fatto dei pizzini pericolosi».



Nelle perquisizioni, i finanzieri hanno trovato diversi foglietti manoscritti, “appunti cifrati per dare a tavolino valori «artefatti» ai calciatori, sostengono gli investigatori, necessari per ripianare «investimenti oltre le previsioni di budget», «mercati pirotecnici» e «arroganti»”.

leonardo bonucci LEONARDO BONUCCI fabio paratici andrea agnelli foto mezzelani gmt 257 FABIO PARATICI ANDREA AGNELLI FOTO MEZZELANI GMT 257 allegri bonucci ALLEGRI BONUCCI paratici e agnelli foto mezzelani gmt17 PARATICI E AGNELLI FOTO MEZZELANI GMT17 AGNELLI PARATICI 11 AGNELLI PARATICI 11 paratici agnelli foto mezzelani gmt 191 PARATICI AGNELLI FOTO MEZZELANI GMT 191



piu leggo le intercettazioni piu penso che Cherubini ha fatto il furbo....sapeva/immaginava di essere ascoltato e ha sparato cacca a raffica su paratici....quando dice 'certe sere tornavo a casa e mi veniva da vomitare...' mi sembra una frase ad effetto
 

steelhead

meloni? no ,angurie..
Registrato
6/6/01
Messaggi
45.262
Punti reazioni
1.424
i premi ...quelli meritati...... 😆
 

Allegati

  • 317095737_640043794564993_9202208762649131670_n.jpg
    317095737_640043794564993_9202208762649131670_n.jpg
    88,8 KB · Visite: 2
  • 317751459_640167074552665_4794099876395007966_n.jpg
    317751459_640167074552665_4794099876395007966_n.jpg
    98,1 KB · Visite: 2

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.599
Punti reazioni
1.092
scusate come azzo è possibile che io ho meno punti reputazione di Maxime La Banque che viene attaccato anche dagli juventini:ROFLMAO:

ps
cmq le faccette fanno ca.c.are
ti devi rassegnare,il maestro ti supera.
 

s-moderato

Alla Consob la Supercazzoliamo
Registrato
4/11/11
Messaggi
36.360
Punti reazioni
723
scusate come azzo è possibile che io ho meno punti reputazione di Maxime La Banque che viene attaccato anche dagli juventini:ROFLMAO:

ps
cmq le faccette fanno ca.c.are
Cutulengo stai guardando il nr dei post progressivi 😆😆
 

Lu2K

Nuovo Utente
Registrato
8/11/11
Messaggi
5.902
Punti reazioni
188
Che schifezza !!!! :eek:
Eh mamma mia che schifezza...uno che scambiava giocatori con altri club per fare plusvalenze (che si fanno in due, come voi avete fatto con Osimhen, dove avete valutato milioni di euro nemmeno dei giocatori di calcio...) e cercare di dilazionare gli stipendi. Mamma mia che schifo. Bisognava fare come l'Inter, non pagarli nemmeno e basta....e caricarsi a bilancio sponsor cinesi inesistenti.