Si stava salendo ma loro no subito"tasseremo le rendite finanziarie"

Vittorio's

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
24/5/04
Messaggi
22.405
Punti reazioni
602
non ho parole

ma lasciamo sta borsa a visco e prodi così son più contenti , è incredibile il tempismo che hanno
 
Vittorio's ha scritto:
non ho parole

ma lasciamo sta borsa a visco e prodi così son più contenti , è incredibile il tempismo che hanno


hanno aperto valanghe di shorts da una decina di giorni

che altro volevi che dichiarassero :D :D :D
 
Vittorio's ha scritto:
non ho parole

ma lasciamo sta borsa a visco e prodi così son più contenti , è incredibile il tempismo che hanno

si sapeva già..non credo che stiano al monitor a curare quando sale per
dare le notizie (almeno spero...)
 
inesp ha scritto:
si sapeva già..non credo che stiano al monitor a curare quando sale per
dare le notizie (almeno spero...)


certo che si sapeva ma se aspettavano a confermarlo nessuno era triste visto il momento di adesso

ma c*** cac +1,3 come stamattina e noi da 1,1 a 0,3

ma che ubriachi incredibile
 
Vittorio's ha scritto:
non ho parole

ma lasciamo sta borsa a visco e prodi così son più contenti , è incredibile il tempismo che hanno

se fossero veramente intelligenti forse, sottolineo forse, non sarebbero di sinistra...
 
E temo che ne sentiremo altre ancora più divertenti. Qualche sottogretario di nuova nomina (non ricordo chi, purtroppo, era una news letta di fretta su ansa o repubblica.it)
ha parlato anche ti Tobin tax (vedete la wikipedia per info). Di certo se questo argomento verrà alla ribalta il nostro piccolo mercato non sarà felice.
 
Vittorio's ha scritto:
non ho parole

ma lasciamo sta borsa a visco e prodi così son più contenti , è incredibile il tempismo che hanno



......ed io cosa dovrei dire............ :rolleyes:

......nel 2002/2003 si stava scendendo........e Bush no.............invadiamo l'Iraq................ :o :o :o ............ho dovuto chiudere gli shorts aperti.................. :o :o
 
gnello ha scritto:
......ed io cosa dovrei dire............ :rolleyes:

......nel 2002/2003 si stava scendendo........e Bush no.............invadiamo l'Iraq................ :o :o :o ............ho dovuto chiudere gli shorts aperti.................. :o :o

:D
 
sentite sono due settimane che se ci avete fatto caso la mattina titoli come unic. unipol aprono con volumi impressionanti.
ho letto che fatto dei passaggi tra non sò cosa,per fare gain ed avere in carico aprezzi più bassi.
fosse solo questo che dicono.
ogni volta che aprono bocca fanno -10- 15,alitalia impregilo,ora tocca ad autostrade.
prodi gli ha consigliato di non parlare.
 
Certi annunci si fanno a mercati chiusi...ma non è che si possa pretendere troppa intelligenza da Prodi, Visco, Mastella & Luxuria: basta guardarli in faccia.
:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:
 
Darkghost ha scritto:
E temo che ne sentiremo altre ancora più divertenti. Qualche sottogretario di nuova nomina (non ricordo chi, purtroppo, era una news letta di fretta su ansa o repubblica.it)
ha parlato anche ti Tobin tax (vedete la wikipedia per info). Di certo se questo argomento verrà alla ribalta il nostro piccolo mercato non sarà felice.

era l'anello mancante tra l'uomo ed il bovino.

cento sottosegretario.
 
Beowulf ha scritto:
Certi annunci si fanno a mercati chiusi...ma non è che si possa pretendere troppa intelligenza da Prodi, Visco, Mastella & Luxuria: basta guardarli in faccia.
:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:


ti devo smentire non serve guardarli in faccia

luxuria puoi guardarla anche su mtv :D:D
 
Darkghost ha scritto:
E temo che ne sentiremo altre ancora più divertenti. Qualche sottogretario di nuova nomina (non ricordo chi, purtroppo, era una news letta di fretta su ansa o repubblica.it)
ha parlato anche ti Tobin tax (vedete la wikipedia per info). Di certo se questo argomento verrà alla ribalta il nostro piccolo mercato non sarà felice.

sarebbe interessante, dopo essere stati gli unici deficienti al mondo a rinunciare al nucleare (grazie soprattutto alla nostra sinistra) potremmo essere i primi al mondo ad introdurre la Tobin Tax unilateralmente (sempre grazie alla nostra sinistra)... così dopo aver smesso di fare industria in questo paese si smetterà di fare anche finanza! :eek:

adesso capisco il perchè del Nobel a personaggi come Dario Fò :D

la loro genialità è al di là dell'umana comprensione :angry:
 
Beowulf ha scritto:
Certi annunci si fanno a mercati chiusi...ma non è che si possa pretendere troppa intelligenza da Prodi, Visco, Mastella & Luxuria: basta guardarli in faccia.
:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:



.....cosa ci vuoi fare............mica tutti possono avere la faccia intelligente di Gasparri.......Calderoli........ :rolleyes:
 
Darkghost ha scritto:
E temo che ne sentiremo altre ancora più divertenti. Qualche sottogretario di nuova nomina (non ricordo chi, purtroppo, era una news letta di fretta su ansa o repubblica.it)
ha parlato anche ti Tobin tax (vedete la wikipedia per info). Di certo se questo argomento verrà alla ribalta il nostro piccolo mercato non sarà felice.

Tobin Tax - per quel che mi riguarda sarei favorevole...se la tassa andasse
in Africa


Tobin Tax
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La Tobin Tax, dal nome del premio Nobel per l'economia James Tobin, che la propose nel 1972, è una tassa che prevede di colpire, in maniera modica, tutte le transazioni sui mercati valutari per stabilizzarli (penalizzando le speculazioni valutarie a breve termine), e contemporaneamente per procurare delle entrate da destinare alla comunità internazionale.

Il tasso proposto sarebbe basso, tra lo 0,05 e l'1%. A un tasso dello 0,1% la tassa Tobin garantirebbe ogni anno all'incirca 166 miliardi di dollari, il doppio della somma annuale che sarebbe necessaria ad oggi per sradicare in tutto il mondo la povertà estrema.

Nel 1972, poco dopo che l'amministrazione Nixon rimase invischiata nello scandalo Watergate e che Nixon tirò gli Stati Uniti fuori dal sistema di Bretton Woods, Tobin suggerì un nuovo sistema per la stabilità valutaria internazionale, e propose che tale sistema includesse una tassa internazionale sulle transazioni in valuta straniera. Il Professor Tobin ricevette in seguito un Premio Nobel per l'economia nel 1981, e il suo nome rimase legato per sempre a questa idea.

L'idea rimase dormiente per più di 20 anni. Nel 1997 Ignacio Ramonet, redattore di Le Monde diplomatique, rinnovò il dibattito attorno alla Tobin tax con un editoriale intitolato "Disarmare i mercati". Ramonet propose di creare un'associazione per l'introduzione di questa tassa, che venne chiamata ATTAC (Associazione per la Tassazione delle Transazioni finanziarie per l'Aiuto dei Cittadini). La tassa è diventata quindi una finalità del movimento antiglobalizzazione, e materia di discussione, non solo nelle istituzioni accademiche, ma anche tra la gente comune e nei parlamenti di Regno Unito e Francia e di tutto il mondo.
 
inesp ha scritto:
Tobin Tax - per quel che mi riguarda sarei favorevole...se la tassa andasse
in Africa


Tobin Tax
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


La Tobin Tax, dal nome del premio Nobel per l'economia James Tobin, che la propose nel 1972, è una tassa che prevede di colpire, in maniera modica, tutte le transazioni sui mercati valutari per stabilizzarli (penalizzando le speculazioni valutarie a breve termine), e contemporaneamente per procurare delle entrate da destinare alla comunità internazionale.

Il tasso proposto sarebbe basso, tra lo 0,05 e l'1%. A un tasso dello 0,1% la tassa Tobin garantirebbe ogni anno all'incirca 166 miliardi di dollari, il doppio della somma annuale che sarebbe necessaria ad oggi per sradicare in tutto il mondo la povertà estrema.

Nel 1972, poco dopo che l'amministrazione Nixon rimase invischiata nello scandalo Watergate e che Nixon tirò gli Stati Uniti fuori dal sistema di Bretton Woods, Tobin suggerì un nuovo sistema per la stabilità valutaria internazionale, e propose che tale sistema includesse una tassa internazionale sulle transazioni in valuta straniera. Il Professor Tobin ricevette in seguito un Premio Nobel per l'economia nel 1981, e il suo nome rimase legato per sempre a questa idea.

L'idea rimase dormiente per più di 20 anni. Nel 1997 Ignacio Ramonet, redattore di Le Monde diplomatique, rinnovò il dibattito attorno alla Tobin tax con un editoriale intitolato "Disarmare i mercati". Ramonet propose di creare un'associazione per l'introduzione di questa tassa, che venne chiamata ATTAC (Associazione per la Tassazione delle Transazioni finanziarie per l'Aiuto dei Cittadini). La tassa è diventata quindi una finalità del movimento antiglobalizzazione, e materia di discussione, non solo nelle istituzioni accademiche, ma anche tra la gente comune e nei parlamenti di Regno Unito e Francia e di tutto il mondo.

c'è un piccolo problema, o tutti, ma proprio tutti, i paesi del pianeta sottoscrivono l'accordo oppure basta che uno solo si chiami fuori per compromettere tutto e dato che difficilmente si metteranno mai d'accordo...

poi chi ha istinti suicidi può decidere di farlo unilateralmente come a suo tempo abbiamo fatto noi rinunciando al nucleare... :'(
 
gnello ha scritto:
.....cosa ci vuoi fare............mica tutti possono avere la faccia intelligente di Gasparri.......Calderoli........ :rolleyes:


qualcosa mi dice che sei di sinistra :D

cmq schieramento politico a parte ,dato che non è certo mio interesse far qua dibattito sul tema, non venirmi a dire che dare questa notizia a mercati aperti proprio oggi dopo un meno 4 di ieri è stata una genialata

a volte prima di far annunci questi scienziati dovrebbero anche pensarci un attimo in più non credi?
 
Vittorio's ha scritto:
qualcosa mi dice che sei di sinistra :D

cmq schieramento politico a parte ,dato che non è certo mio interesse far qua dibattito sul tema, non venirmi a dire che dare questa notizia a mercati aperti proprio oggi dopo un meno 4 di ieri è stata una genialata

a volte prima di far annunci questi scienziati dovrebbero anche pensarci un attimo in più non credi?

.......a me di tutte le chiacchiere che girano intorno alla borsa non interessa nulla................cosa credi che se ci fosse stata la destra questo ribasso non ci sarebbe stato?...........sono 3 anni che si sale...........il bicchiere è pieno, bisogna pur svuotarlo................ :rolleyes:
 
scusa ma non ho detto che è colpa di prodi questo ribasso ci mancherebbe (certo porta un pò sfi** :D )

ho detto che questa notizia poteva ben dirla a mercati chiusi e soprattutto non il primo giorno di risalita dopo queste mazzate...

un pò di cervello non guasta
 
Beowulf ha scritto:
Certi annunci si fanno a mercati chiusi...ma non è che si possa pretendere troppa intelligenza da Prodi, Visco, Mastella & Luxuria: basta guardarli in faccia.
:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

intendi un po' come Berlusconi quando parlava in piena suduta in corso di nuovi collocamenti di Enel? :mmmm:

:p
 
Indietro