Si vedono gli effetti del torello for ever

Ing64

Nuovo Utente
Registrato
24/4/03
Messaggi
36.210
Punti reazioni
1.350
a leggere i vari interventi, sembra che sia successo la fine del mondo, invece è stato solo uno stornellino, l'avevo detto che "quelli che il toro for ever" avrebbero pagato dazio alla prima influenza, non avendo mai visto una febbre alta .

Mahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
 

NordSudOvestEst

Gian Piero Motti fan
Registrato
15/9/03
Messaggi
33.424
Punti reazioni
3.005
Ing64 ha scritto:
a leggere i vari interventi, sembra che sia successo la fine del mondo, invece è stato solo uno stornellino, l'avevo detto che "quelli che il toro for ever" avrebbero pagato dazio alla prima influenza, non avendo mai visto una febbre alta .

Mahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh
Vince' sii sincero,

potresti definirlo uno stornellino solo inquadrandolo in un contesto di TRE ANNI, ma se consideri insieme all'entità anche il fattore-tempo, cioè la velocità, è un crollo vero e proprio. Un movimento di una settimana che riesce a far sorgere dubbi su u intero rialzo di tre anni si commeta da solo.


Parliamoci chiaro: il sangue è stato sparso non dalla quantità di ribasso, ma dalla velocità: se si fosse scesi scesi così come si era saliti col cavolo che avrebbe combinato sto sfracello.

E infatti ormai questa è la tecnica fissa che c'è stata ad esempio, ad ottobre scorso, ad aprile, e così via. A parità di velocità salita discesa sarebe stata un'altra storia.

Quato a me, lasciamo perdere: sono stato quasi l'unico a dire che il petrolio era ingiustificatamente a quei prezzi (cotro l'intero forum...) e oggi mi sono andato a comprare un petrolifero... :wall: :wall: :wall:

Ciao
 

Performer

Nuovo Utente
Registrato
30/9/04
Messaggi
2.209
Punti reazioni
188
Tutto dipende da quando si è tori e da quando si è orsi.

Cosa avresti detto di diverso da quello che dici oggi nel maggio-giugno del 1987 e cosa avresti detto a settembre.
Non si può essere sempre long o sempre short.
La flessibilità in borsa come nella vita è tutto.
In fondo il 1987 fu un problema solo per chi investì in quell'anno.
Per chi aveva investito prima non ci fu alcuna conseguenza.
E così per chi seppe gestire la salita....e il disinvestimento finale.

Dimentcavo....anche nel 1987 in maggio ci fu un minimo dei bonds ed un massimo dell'oro.
 

Allegati

  • 5207_a.gif
    5207_a.gif
    8,4 KB · Visite: 89

Ing64

Nuovo Utente
Registrato
24/4/03
Messaggi
36.210
Punti reazioni
1.350
NordSudOvestEst ha scritto:
Vince' sii sincero,

potresti definirlo uno stornellino solo inquadrandolo in un contesto di TRE ANNI, ma se consideri insieme all'entità anche il fattore-tempo, cioè la velocità, è un crollo vero e proprio. Un movimento di una settimana che riesce a far sorgere dubbi su u intero rialzo di tre anni si commeta da solo.


Parliamoci chiaro: il sangue è stato sparso non dalla quantità di ribasso, ma dalla velocità: se si fosse scesi scesi così come si era saliti col cavolo che avrebbe combinato sto sfracello.

E infatti ormai questa è la tecnica fissa che c'è stata ad esempio, ad ottobre scorso, ad aprile, e così via. A parità di velocità salita discesa sarebe stata un'altra storia.

Quato a me, lasciamo perdere: sono stato quasi l'unico a dire che il petrolio era ingiustificatamente a quei prezzi (cotro l'intero forum...) e oggi mi sono andato a comprare un petrolifero... :wall: :wall: :wall:

Ciao

Andrea
tu dovresti saperlo che le discese non sono mai lente e poi ai livelli che eravamo arrivati si era alla frutta, macedonia, dolce caffè e ammazzacaffè
Io ho sempre paventato scenari simili (non sapendo mai ovviamene quando si sarebbe realizzato, mica sono il mago Do Nascimiento') e anzi peggiori (mi aspettavo qualche -4% -5% di indice), ed avevo avvisato i torelli che invece mi sbeffeggiavano.

Ora si sono fatti la bua e piangono, molti avendo azzerato i guadagni fatti nell'anno e qualcuno invece bruciandosi i guadagni fatti in un periodo più lungo, perchè hanno sempre comprato ad ogni ribasso, una sola volta che hanno sgarrato sono stati puniti duramente dal mercato.

Ciao