Si vuole realmente salvare l'Italia dalla catastrofe?

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

Tommy73

Nuovo Utente
Registrato
22/8/07
Messaggi
409
Punti reazioni
28
Se lo si vuole fare... bisogna prendere decisioni drastiche ed anche impopolari per i mercati.

La prima e più importante cosa,nazionalizzare tutte le banche italiane... nessuna esclusa. (Il cancro è questo)

I titoli di stato detenuti... da queste istituzioni
(azzerarli)

Mettere a capo di queste istituzioni finanziarie, persone realmente capaci e non colluse con nessuno dei poteri finanziari ora esistenti.

Prestare soldi a tassi non di usura,come stanno facendo adesso con mutui e prestiti.

Questa è la mia ricetta.


Ps:sarò certamente attaccato da qualcuno... ma per il bene del nostro paese questa è l'unica via vera di uscita da questa crisi.
 
Se lo si vuole fare... bisogna prendere decisioni drastiche ed anche impopolari per i mercati.

La prima e più importante cosa,nazionalizzare tutte le banche italiane... nessuna esclusa. (Il cancro è questo)

I titoli di stato detenuti... da queste istituzioni
(azzerarli)

Mettere a capo di queste istituzioni finanziarie, persone realmente capaci e non colluse con nessuno dei poteri finanziari ora esistenti.

Prestare soldi a tassi non di usura,come stanno facendo adesso con mutui e prestiti.

Questa è la mia ricetta.


Ps:sarò certamente attaccato da qualcuno... ma per il bene del nostro paese questa è l'unica via vera di uscita da questa crisi.

Da qualcuno? le cose che hai detto sono al 99% caxxate cmq fai tu.. il paese è libeo quindi.... ma rendere zero i btp che una banca ha comprato mi pare una caxxata grande quanto una casa e poi perchè? dai su.. ragiona
 

Se lo si vuole fare... bisogna prendere decisioni drastiche ed anche impopolari per i mercati.

La prima e più importante cosa,nazionalizzare tutte le banche italiane... nessuna esclusa. (Il cancro è questo)

I titoli di stato detenuti... da queste istituzioni (azzerarli)

Mettere a capo di queste istituzioni finanziarie, persone realmente capaci e non colluse con nessuno dei poteri finanziari ora esistenti.

Prestare soldi a tassi non di usura,come stanno facendo adesso con mutui e prestiti.

Questa è la mia ricetta.

Ps:sarò certamente attaccato da qualcuno... ma per il bene del nostro paese questa è l'unica via vera di uscita da questa crisi.




i soldi li metti tu?
 
Per me bisognerebbe eliminare fisicamente le caste che hanno portato alla rovina questo paese ma non potendolo purtroppo fare la mia soluzione sarebbe di mettere un tetto agli stipendi sia massimi che minimi, si risparmierebbe tantissimo e si stimolerebbe l'economia, invece ci sono geni che pensano che mettendo le tasse al 90% ci sarà una crescita, si della povertà e dell'ìncazzamento generale.
 
Se lo si vuole fare... bisogna prendere decisioni drastiche ed anche impopolari per i mercati.

La prima e più importante cosa,nazionalizzare tutte le banche italiane... nessuna esclusa. (Il cancro è questo)

I titoli di stato detenuti... da queste istituzioni
(azzerarli)

Mettere a capo di queste istituzioni finanziarie, persone realmente capaci e non colluse con nessuno dei poteri finanziari ora esistenti.

Prestare soldi a tassi non di usura,come stanno facendo adesso con mutui e prestiti.

Questa è la mia ricetta.


Ps:sarò certamente attaccato da qualcuno... ma per il bene del nostro paese questa è l'unica via vera di uscita da questa crisi.


:D il problema è che le decisioni impopolari non sono MAI per i mercati...bensì per qualcuno che ci guadagna sopra e gli fa molto comodo che questo sia il paese del magna-magna facilemente come tassisti, farmacie, notai, architteti, avvocati, benzinai, edicolanti, giornalisti, servizi comunali, servizi vari, ecc..via discorrendo...

se i mercati crollano è proprio per questo... perchè queste leggi "impopolari" non vengono mai applicate per far comodo ste categorie
 
Se si vuole ridurre il debito pubblico italiano in gran parte... si deve fare questo.

I soldi?

ma dimmi chi ha creato questa crisi... noi lavoratori o le grandi istituzioni finanziarie
(banche in primis)

Poi non ho detto di azzerare tutti i titoli di stato (quelli in mano ai cittadini),ma solo quelli detenuti da queste grandi istituzioni.

Loro devono pagare i danni di quello che hanno causato... non chi ha sempre lavorato e si è fatto un c..o grande così. :censored:
 
Per me bisognerebbe eliminare fisicamente le caste che hanno portato alla rovina questo paese ma non potendolo purtroppo fare la mia soluzione sarebbe di mettere un tetto agli stipendi sia massimi che minimi, si risparmierebbe tantissimo e si stimolerebbe l'economia, invece ci sono geni che pensano che mettendo le tasse al 90% ci sarà una crescita, si della povertà e dell'ìncazzamento generale.

In effetti sull'onda dell'urgenza si aumentano in continuazione le imposte ...gli interventi strutturali veri volti alla riduzione della spesa pubblica improduttiva e a fare pagare le imposte a chi non le paga facendo concocorrenza sleale alle poche imprese sane rimaste nel paese vengono sempre rimandati....spero solo che la GERMANIA ci costringa ora a fare interventi veri in questa direzione. Basta vedere un semplice bliz a Cortina cosa ha combinato...ha moltiplicato per miracolo x 4 gli incassi !!! I miracoli avvengono alla faccia del capo della Guardia di Finanza e delle sue dichiarazioni ...se dipendesse da me lo avrei gia' licenziato dal suo incarico.
 
Se lo si vuole fare... bisogna prendere decisioni drastiche ed anche impopolari per i mercati.

La prima e più importante cosa,nazionalizzare tutte le banche italiane... nessuna esclusa. (Il cancro è questo)

I titoli di stato detenuti... da queste istituzioni
(azzerarli)

Mettere a capo di queste istituzioni finanziarie, persone realmente capaci e non colluse con nessuno dei poteri finanziari ora esistenti.

Prestare soldi a tassi non di usura,come stanno facendo adesso con mutui e prestiti.

Questa è la mia ricetta.


Ps:sarò certamente attaccato da qualcuno... ma per il bene del nostro paese questa è l'unica via vera di uscita da questa crisi.

e i miei BTP:mmmm: trentennali
 
siamo mica in America qui eh? Loro le cose le fanno e basta, qui ci si deve pensare mesi, forse anni...
 
:D il problema è che le decisioni impopolari non sono MAI per i mercati...bensì per qualcuno che ci guadagna sopra e gli fa molto comodo che questo sia il paese del magna-magna facilemente come tassisti, farmacie, notai, architteti, avvocati, benzinai, edicolanti, giornalisti, servizi comunali, servizi vari, ecc..via discorrendo...

se i mercati crollano è proprio per questo... perchè queste leggi "impopolari" non vengono mai applicate per far comodo ste categorie

Certo che se questi dati sono veri siam messi peggio di quel che pensavo

In Lombardia l'evasione è al 12,5%, in Calabria all'85%, in Sicilia al 63%, in Campania al 55 per cento :wall:
 
Indietro