Sicilia dopo 15 anni di centrodx e 5 di centrosin ciclo rifiuti allo sfascio

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
45.040
Punti reazioni
876
Differenziata al 15%, indebitamento alle stelle, corruzione, tangenti e l'ombra della mafia
E la nuova amministrazionie, zeppa di personaggi di lungo corso a partire dal padrino Micciché, e ras locali non puo certo dire "E' colpa degli altri"

Riusciranno a risolvere i problemi causati da loro stessi in decenni di magna magna, inefficienza e voto di scambio :confused:

Sicilia, il settore dei rifiuti in emergenza da vent'anni: tra debiti miliardari, clientelismo e l'ombra di Cosa nostra - Il Fatto Quotidiano

Musumeci: "La situazione della gestione dei rifiuti è assai grave. Ho bisogno di poteri speciali. A settembre le discariche saranno piene". Ma la commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti ha ricostruito due decenni di gestione: tra commissariamenti, super consulenti dallo stipendio d'oro, enti regionali creati con il solo obiettivo di dare nuovi posti di lavoro che in tempi di elezioni diventavano voti

Il primo stato di emergenza risale al 1999. L’ultimo vorrebbe ottenerlo a breve il neogovernatore Nello Musumeci. In mezzo c’è praticamente di tutto: commissariamenti a ritmo continuo, super consulenti dallo stipendio d’oro, enti regionali creati con il solo obiettivo di dare nuovi posti di lavoro che in tempi di elezioni diventavano voti. E, ovviamente, l’ombra lunga delle tangenti, della corruzione, di Cosa nostra. È in questo modo che sono stati gestiti i rifiuti in Sicilia negli ultimi vent’anni. Governi di destra, sinistra e – soprattutto – centro hanno sempre promesso che avrebbero risolto la questione.

Risultato? Sono stati spesi venti miliardi di euro e oggi il settore dello smaltimento sull’isola è indebitato per 1,8 miliardi. Quanto è cresciuta la differenziata nel frattempo? Lo ricorda Antonio Fraschilla sull’edizione palermitana di Repubblica: si è passato dal 3 al 15 percento. Solo per fare un esempio, nello stesso periodo la Campania è passata dal 3 al 46 percento.

Nel 2001 viene eletto governatore per la prima volta Salvatore Cuffaro che ha un’idea geniale: creare l’Agenzia regionale per i rifiuti e l’ambiente. Un ente affidato a Felice Crosta, il superburocrate diventato famoso per la pensione da 460mila euro all’anno (cioè 1.400 euro al giorno) poi dimezzata dalla Corte dei conti. Che cosa fa l’Agenzia regionale per i rifiuti e l’ambiente? Punta tutto nella costruzione di quattro termovalorizzatori. E intanto genera assunzioni su assunzioni. “La strategia regionale prevedeva la costituzione di 27 Ato rifiuti e delle relative società d’ambito, nate nel novembre 2002, che avevano il compito di gestire il ciclo dei rifiuti negli ambiti territoriali ottimali. Siffatto modello organizzativo ha portato la Regione siciliana ad un’emergenza finanziaria gravissima. Molti enti locali, infatti, depennarono dai propri capitoli di bilancio la voce ‘gestione dei rifiuti‘ e, attraverso accordi sindacali (2004), trasferirono alle società d’ambito il proprio personale addetto all’igiene urbana”, si legge nella relazione della commissione parlamentare.

Quale è la prima operazione messa in campo dalle “società d’ambito”? “In molti casi – spiega sempre la commissione – sono diventate un “ammortizzatore sociale” usato dalla forze politiche per il controllo del consenso”. Tradotto: voti in cambio di assunzioni nello smaltimento rifiuti. Nel 2010 lavoravano nel settore 11.667 persone (di cui circa il 35 per cento costituito da personale amministrativo), in pratica una ogni 440 cittadini siciliani. Una media spaventosa che è dieci volte superiore ai numeri di tutte o quasi le regioni del Nord Italia. “Questo perverso modus operandi, unito all’incapacità di fronteggiare sia l’elusione che l’evasione di Tarsu, Toa e Tasi, ha determinato l’impegno di ingenti risorse finanziarie al fine di scongiurare una gravissima emergenza occupazionale ed economica, risorse che avrebbero potuto essere investite per infrastrutture, raccolta differenziata e acquisto di mezzi ed attrezzature di servizio” spiega la commissione.

La criminalità organizzata in Sicilia ha un nome e un cognome: Cosa nostra. Ed è proprio per favoreggiamento a Cosa nostra – ma per un’altra vicenda – che Cuffaro verrà condannato a sette di anni di carcere. Intanto a Palazzo d’Orleans arriva Raffaele Lombardo. Sono gli anni del ribaltone, del centrodestra che governa col Pd: esperimenti politici legati a doppio filo con la partita dei rifiuti. Anche Lombardo chiede e ottiene poteri speciali dal governo centrale, ma questa volta per bloccare il progetto degli inceneritori e ordinare l’ingrandimento delle discariche. Da allora a oggi poco è cambiato: e in Sicilia la gestione dei rifiuti vale circa 700 milioni l’anno di introiti per i gestori delle discariche private. Che da vent’anni si cerca di superare e da vent’anni sono sempre lì. “Insomma – è la considerazione della commissione parlamentare – pare esservi un sistema che obbliga in Sicilia a conferire i rifiuti in discarica ed è talmente ben ramificato e gode di tali e tante sponde da essere capace di orchestrare sistematicamente il sabotaggio di qualunque iniziativa che possa incidere sui gruppi di potere creatisi intorno al ciclo dei rifiuti”.
 

steelhead

meloni? no ,angurie..
Registrato
6/6/01
Messaggi
45.340
Punti reazioni
1.448
spero che l'immondizia li copra e copra tutta l'isola..........
 

mib30

acquisto BUONSENSO
Registrato
21/8/00
Messaggi
44.045
Punti reazioni
1.429
Al prezzo di 2 centesimi risolvi tutto
 

lucrezio

Nuovo Utente
Registrato
19/11/02
Messaggi
40.979
Punti reazioni
1.103
spero che l'immondizia li copra e copra tutta l'isola..........

Tranquillo il somaro padagno pagherà affinché non succeda.
Il somaro padagno paga ma almeno può festeggiare la vittoria di salvino in sicilia
 

lupettoblu

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/2/12
Messaggi
82.196
Punti reazioni
1.706
Tranquillo il somaro padagno pagherà affinché non succeda.
Il somaro padagno paga ma almeno può festeggiare la vittoria di salvino in sicilia

ammazza ancora all'opera? :D
1736925d1366646309-avvistato-picciotto-friuli-castoro.jpg
 

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
45.040
Punti reazioni
876
Sicilia, Musumeci accusa: “La Regione ha 8 miliardi di debiti.”

Musumeci si è accorto che nel tempo la regione sicilia ha accumulato una marea di debiti
e pur non essendo indebitata come la regione lazio viene buona seconda. E non è certo tutta colpa di crocetta.

Bastava che chiedesse a Micciché :yes:
 
Ultima modifica:

lupettoblu

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/2/12
Messaggi
82.196
Punti reazioni
1.706
Sicilia, Musumeci accusa: “La Regione ha 8 miliardi di debiti.”

Musumeci si è accorto che nel tempo la regione sicilia ha accumulato una marea di debiti
e pur non essendo indebitata come la regione lazio viene buona seconda. E non è certo tutta colpa di crocetta.

Bastava che chiedesse a Micciché :yes:

invece i 12 (?) miliardi di debiti di roma sono tutti colpa di alemanno :clap:
:ambulanza:
 

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
45.040
Punti reazioni
876
invece i 12 (?) miliardi di debiti di roma sono tutti colpa di alemanno :clap:
:ambulanza:

a parte il fatto che non stiamo parlando di Roma,
a Roma il debito è stato fatto in gran parte dalla serie pds-ds-pd
in regione Lazio, la piu indebitata d'italia, direi che la bilancia pende al contrario :eek:

comunque vediamo, comunque sia chi riesce a fare qualcosa di buono è benemerito
 

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
45.040
Punti reazioni
876
Sicilia, il settore rifiuti in emergenza da vent’anni
Debiti, clientelismo e l’ombra di Cosa nostra


OK!
 

2effe

Nuovo Utente
Registrato
25/10/10
Messaggi
715
Punti reazioni
29
Lupetto non è questione di fatto quotidiano o meno
Io ci sono stato venti giorni quest'anno girandola per bene e la differenza con il nord sulla gestione rifiuti è imbarazzante....
 

Raviolo

Giappone nel cuor ..
Registrato
5/3/06
Messaggi
9.620
Punti reazioni
476
non come Roma... che manda i rifiuti in Emilia Romagna .... i rifiuti si vede che non sono "felicemente decresciuti"....
 

lupettoblu

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/2/12
Messaggi
82.196
Punti reazioni
1.706
Lupetto non è questione di fatto quotidiano o meno
Io ci sono stato venti giorni quest'anno girandola per bene e la differenza con il nord sulla gestione rifiuti è imbarazzante....

non contesto questo
contesto il vizio grillino di mettere tutto nello stesso calderone
pro domo propria ovviamente
 

freude

Blus a Balus !
Registrato
12/10/08
Messaggi
45.040
Punti reazioni
876
ettepareva, colpa di grillo :clap: