Sindaco legaiolo toglie il campo di calcio ai profughi

RedGrizzly

User
Registrato
15/2/07
Messaggi
32.203
Punti reazioni
1.028
“I profughi qui non giocano a calcio”. A Mortara (Pavia)… | Blitz quotidiano

KO! KO! KO!

MORTARA (PAVIA) – Il sindaco leghista nega il campo da calcio alla squadra di richiedenti asilo. Succede a Mortara, in provincia di Pavia. Qui, ci informa Claudio Bressani sulla Stampa, La società Mortara Calcio, che milita in seconda categoria, aveva concesso l’uso del campo sportivo comunale in cui si allena per due sere alla settimana alla cooperativa Faber, che ospita 131 richiedenti asilo.

I profughi, tra cui ci sono anche alcuni libici che in patria giocavano come professionisti, volevano allenarsi. Il presidente della cooperativa, Fabio Garavaglia, pensava che fosse anche una possibilità per trovare qualche talento, come ha spiegato alla Stampa. Ma il sindaco del paese, Marco Facchinotti, ha deciso altrimenti.

La spiegazione ufficiale: il subaffidamento dei campi non è ammesso. Chi lo fa perde la convenzione stipulata con il Comune per la loro gestione, per la quale la società Mortara Calcio percepisce un contributo di 40mila euro l’anno, spiega Bressani sulla Stampa.

Così Massimo Sommi, che della Mortara Calcio è il presidente, è tornato sui propri passi, revocando l’accordo con la cooperativa Faber.
 
ottimo.


tende, e stufette, e panini da mangiare

niente GRATIS oltre questo

se no ciapa il camèl e torna al pais tuo
 
dietro a sti profughi ci deve essere un business di quelli...mah:rolleyes:
 
lunedì 21 settembre 2015
Muore investita sulla tangenziale di Napoli giovane eritrea appena arrivata da uno sbarco in Sicilia e subito in fuga da un centro di accoglienza.

Alcune ragazze eritree sarebbero dunque fuggite dal centro nel quale erano arrivate nella mattinata. Notizie contrastanti sull'età della vittima, secondo alcuni avrebbe avuto 16 anni, secondo altre fonti sarebbe stata invece maggiorenne.
 
Mi piacerebbe averlo tra le mani questo leghista. Davvero.
 
Questa e' semplice cattiveria, fatta per avere visibilita' politica e ottenere i voti dei razzisti. Davvero vergognoso.
 
Classica sparata demagogica di un sindaco leghista :bye:
 
perfino i nazisti consentivano ai prigionieri di guerra di giocare a calcio nei lager :rolleyes:

Non ci sono i campetti dell'oratorio per giocare?
Devono proprio andare al comunale di sera?

ma che vadano a cagher.............:o
 
perchè i profughi dovrebbero poter giocare in quel campo e i cittadini italiani no?
 
Indietro