Snam DA 5.10 A 9.8 EUR, leader l'idrogeno verde, "game changer" green

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
Snam leader l'idrogeno verde, "game changer" green


@snam chiude positiva a 5.1€.ha target di 9.8€.
Facile Prevedere un esplosione dei volumi a rottura di 5.25€ con target facile a 5.35€. SNAM é ESG ETHICS Business ethics and governance e ogni giorno ha new fra accordi e iniziative legate alla SOSTENIBILITÁ ed ha p/e DISALLINEATO RISPETTO A FLUXYS LINDE E SETTORE. GIA OGGI dovrebbe valere 9,8€.
 

lupo della steppa

Nuovo Utente
Registrato
12/12/14
Messaggi
12.970
Punti reazioni
446
Buongiorno.

Idrogeno al 2050 fino al 25% della domanda di energia in UE e UK, il nuovo studio della EHB 18/06/2021 10:30 - MKI
L’iniziativa European Hydrogen Backbone (EHB), di cui fa parte anche Snam, ha presentato un’analisi sulla fornitura, la domanda e il trasporto futuri di idrogeno in Europa.
Lo studio stima un aumento di 2.300 TWh della domanda di idrogeno nella Ue e nel Regno Unito entro il 2050, pari a circa il 20-25% della domanda futura di energia delle due aree.
L’idrogeno gioca un ruolo cruciale nella decarbonizzazione dell’industria – in particolare in settori quali il chimico, il siderurgico e la produzione di carburanti – e sara' importante anche per la produzione di energia elettrica, come carburante utilizzato nel trasporto pesante ed in alcuni paesi anche nel riscaldamento di edifici.
EHB segnala come la domanda di idrogeno potrebbe potenzialmente essere soddisfatta dall’idrogeno verde prodotto nella Ue e nel Regno Unito, attraverso il ricorso alle rinnovabili.
Tuttavia, la produzione di tali quantita' di idrogeno verde a livello nazionale sara' soggetta all' accettazione pubblica collegata ad una crescita accelerata di capacita' rinnovabile attesa, oltre che ai finanziamenti e alla definizione di regole per la creazione del mercato e standard di qualita'.
Importare idrogeno dai paesi vicini attraverso metanodotto puo' essere, secondo l’Iniziativa, un complemento ottimale per soddisfare la domanda nazionale di idrogeno verde.
Inoltre, riutilizzare parte dell’infrastruttura del gas esistente e' essenziale nella creazione di un mercato transfrontaliero dell’idrogeno.
Lo studio segnala infatti che la rete di metanodotti rappresenta l' opzione piu' efficace ed economica su lunga distanza, con costi di trasporto pari a 0,11-0,21/kg ogni 1.000 km, molto piu' competitivi rispetto al trasporto via mare o tramite elettrodotti.
 

lupo della steppa

Nuovo Utente
Registrato
12/12/14
Messaggi
12.970
Punti reazioni
446
CNG, IN ITALIA ATTIVI 1.500 DISTRIBUTORI
18
GIU
18 giugno 2021 - 08:30 CEST
TAGS metano

Merigo (Assogasmetano): La rete sta arrivando nelle zone meno servite, sempre più biometano

La rete di distribuzione italiana del metano autotrazione ha raggiunto il traguardo dei 1.500 punti vendita. E’ quanto emerge dagli ultimi dati del portale “Ecomotori.net”, che monitora costantemente le nuove aperture aggiornandole in tempo reale.
Ai tradizionali distributori di metano gassoso (Cng) si affiancano sempre di più anche distributori di metano liquido (Gnl), che sono ormai un centinaio nel nostro Paese e sono fondamentali per il rifornimento ai mezzi pesanti. In crescita, sempre in base ai dati di Ecomotori, anche il numero di distributori dotati di self service.
“Il raggiungimento della quota di 1.500 distributori di metano attivi testimonia la grande importanza di questo carburante ecologico ed economico nel nostro Paese”, ha commentato in una nota il presidente di Assogasmetano, Flavio Merigo, sottolineando che “continua senza sosta l’azione di completamento della rete nazionale, che sta raggiungendo anche le zone storicamente meno servite”.
Merigo ha sottolineato inoltre come “il biometano occupi già una quota di circa il 20% di tutto il gas naturale per autotrazione attualmente distribuito, apportando ulteriori benefici positivi in termini di riduzione delle emissioni di gas climalteranti”.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

lupo della steppa

Nuovo Utente
Registrato
12/12/14
Messaggi
12.970
Punti reazioni
446
JRC: “TRASPORTO IDROGENO GREEN SU LUNGHE DISTANZE CONVENIENTE”
18
GIU
18 giugno 2021 - 08:30 CEST
TAGS idrogeno

Gie: Dal repurposing degli stoccaggi gas potenziale H2 di 265 TWh (in Italia 47 TWh)

La fornitura di grandi quantità di idrogeno rinnovabile su lunghe distanze potrebbe essere conveniente. Lo sostiene un policy brief del Joint Research Centre (Jrc) della Commissione Ue, secondo cui il riutilizzo dei gasdotti esistenti per il trasporto a lunga distanza all’interno della Ue dell’idrogeno “è la soluzione più competitiva, se disponibile”.
Il Jrc vede invece i vettori chimici come l’ammoniaca o l’idrogeno organico liquido (Lohc) “ competitivi dal punto di vista economico per l’import su distanze più lunghe, ad esempio da Cile o Australia”.
Il policy brief raccomanda perciò di sostenere gli studi di fattibilità sul riutilizzo dei gasdotti e sul miglioramento delle tecnologie coinvolte nella catena di approvvigionamento dell’i drogeno.
Inoltre, il Centro di ricerca europeo suggerisce la definizione di un sistema di certificazione ed etichettatura dell’idrogeno rinnovabile che includa l’intera catena di trasporto e distribuzione.
Sempre in questi giorni è stato presentato uno studio sul potenziale di riconversione all’i drogeno degli stoccaggi gas europei di Gas Infrastructure Europe (Gie) in collaborazione con Guidehouse, che si basa sulle analisi dell’iniziativa European Hydrogen Backbone.
Lo studio di Gie stima una necessità di stoccaggio di H2 in 21 Paesi europei di 72 TWh al 2030 e 466 TWh al 2050, a fronte di un potenziale di repurposing degli impianti esistenti di 264,7 TWh. Tale potenziale è situato in gran parte in Germania (61,4 TWh), Italia (47,1 TWh), Francia (31,9 TWh), Olanda (34,6 TWh) e Austria (22,9 TWh).

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
Buongiorno.

Idrogeno al 2050 fino al 25% della domanda di energia in UE e UK, il nuovo studio della EHB 18/06/2021 10:30 - MKI
L’iniziativa European Hydrogen Backbone (EHB), di cui fa parte anche Snam, ha presentato un’analisi sulla fornitura, la domanda e il trasporto futuri di idrogeno in Europa.
Lo studio stima un aumento di 2.300 TWh della domanda di idrogeno nella Ue e nel Regno Unito entro il 2050, pari a circa il 20-25% della domanda futura di energia delle due aree.
L’idrogeno gioca un ruolo cruciale nella decarbonizzazione dell’industria – in particolare in settori quali il chimico, il siderurgico e la produzione di carburanti – e sara' importante anche per la produzione di energia elettrica, come carburante utilizzato nel trasporto pesante ed in alcuni paesi anche nel riscaldamento di edifici.
EHB segnala come la domanda di idrogeno potrebbe potenzialmente essere soddisfatta dall’idrogeno verde prodotto nella Ue e nel Regno Unito, attraverso il ricorso alle rinnovabili.
Tuttavia, la produzione di tali quantita' di idrogeno verde a livello nazionale sara' soggetta all' accettazione pubblica collegata ad una crescita accelerata di capacita' rinnovabile attesa, oltre che ai finanziamenti e alla definizione di regole per la creazione del mercato e standard di qualita'.
Importare idrogeno dai paesi vicini attraverso metanodotto puo' essere, secondo l’Iniziativa, un complemento ottimale per soddisfare la domanda nazionale di idrogeno verde.
Inoltre, riutilizzare parte dell’infrastruttura del gas esistente e' essenziale nella creazione di un mercato transfrontaliero dell’idrogeno.
Lo studio segnala infatti che la rete di metanodotti rappresenta l' opzione piu' efficace ed economica su lunga distanza, con costi di trasporto pari a 0,11-0,21/kg ogni 1.000 km, molto piu' competitivi rispetto al trasporto via mare o tramite elettrodotti.

@snam p/e 14.88 Vs p/e competitors 29. so it should be at 9.8eur. on June 22,dividend 0.1497eur ( balance is equal to 60% of total). the secret is with dividend, according to everyone's needs,to buy back other @snam shares immediately,ex divid.Running to 9.8eur
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
Snam leader l'idrogeno verde, "game changer" green


@snam chiude positiva a 5.1€.ha target di 9.8€.
Facile Prevedere un esplosione dei volumi a rottura di 5.25€ con target facile a 5.35€. SNAM é ESG ETHICS Business ethics and governance e ogni giorno ha new fra accordi e iniziative legate alla SOSTENIBILITÁ ed ha p/e DISALLINEATO RISPETTO A FLUXYS LINDE E SETTORE. GIA OGGI dovrebbe valere 9,8€.
@climatefinance @snam #MARIODRAGHI #barcellona ora in diretta al #foroitaliaspagna "INVESTIAMO SULL' IDROGENO" e abbiamo deciso 75 miliardi di euro del recovery plan su #TransizioneEcologica
 

lupo della steppa

Nuovo Utente
Registrato
12/12/14
Messaggi
12.970
Punti reazioni
446
"Nei piani del governo, il mercato dell'idrogeno dovrebbe portare all'installazione in Italia di circa 5 gigawatt di capacità di elettrolisi entro il 2030.

La costruzione dell'impianto richiederà quattro anni a partire dal 2022, avvalendosi di uno o più siti industriali in disuso, preferibilmente ancora connessi alla rete elettrica.

Una seconda fonte spiega che il governo punta su un grande partenariato pubblico-privato. Snam (MI:SRG) e Italgas (MI:IG), già interessate alla crescita delle loro rispettive attività d'idrogeno, potrebbero entrare in partita.

Nel complesso, l'esecutivo vuole installare entro il 2030 circa 70 gigawatt (GW) di nuova capacità da energia rinnovabile.

Snam, che gestisce oltre 40.000 chilometri di reti di trasporto gas, è interessata alla distribuzione di idrogeno verde in Europa tramite i propri gasdotti."

Idrogeno, fino a 1,5 mld per nuovo elettrolizzatore in piani governo - fonti Da Reuters
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
@Snam is European leader of valid gas pipes for hydrogen.TARGET 9.8EUR . European funds instruments to invest in hydrogen. 2021-2050, between 180 - 470 billion euros for renewable hydrogen, Italy government allocates 1.5 billioneuros for electrolysers.
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
@snam, now 5.10eur we explain the target of 9.8eur.dividend 21/6 0.1497 eur, prox divid (advance) 21/1/2022,
at 5.10eur it has p / e 14.88 vs 29 of fluxys, linde and sector. It is the first in the world for inserting greenH2 in its gas pipes, ok first experiments 5 10 and 30%. It has the first European gas network 41,000km, has commissioned another 440km for greenh2, has agreements with china india emirates for greenh2. Both Italy with Draghi and the EU headed by germany and france have programs and public funds for greenh2.

@snam, ora a 5.10eur, spieghiamo il target di 9.8eur .saldo divid 21/6 0.1497 eur,prox divid (acconto) 21/1/2022,
a 5.10eur ha p/e 14.88 vs 29 di fluxys,linde e settore. E'prima al mondo per inserimento greenH2 nei suoi tubi gas,ok primi esperimenti 5 10 e 30%. Ha la prima rete gas europea 41.000km, ha commissionato altri 440km per greenh2, ha accordi con cina india emirati per greenh2.Sia L italia con Draghi che la Ue con a capo la germania e lafrancia hanno programmi e fondi pubblici per greenh2.
Dear @berenberg_Econ , listen to me, invest in @snam Snam home page today 4.89eur, divid y 5%,p/e 14.88 , leading european gas network 41,000km ok for greenh2, agreements with china india emirates, study them. tgt? 9.8eur at least Green hydrogen: Berenberg'''s '''buy-rated''' stock picks in clean energy
 
Ultima modifica:

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
#draghi #italiaspagna #transizioneecologica #idrogenoverde video min. 30:05 - 33:50 Intervento del Presidente Draghi al Foro di dialogo Italia-Spagna | www.governo.it @snam #running with #greenhydrogen



@snam, now 5.10eur we explain the target of 9.8eur.dividend 21/6 0.1497 eur, prox divid (advance) 21/1/2022,
at 5.10eur it has p / e 14.88 vs 29 of fluxys, linde and sector. It is the first in the world for inserting greenH2 in its gas pipes, ok first experiments 5 10 and 30%. It has the first European gas network 41,000km, has commissioned another 440km for greenh2, has agreements with china india emirates for greenh2. Both Italy with Draghi and the EU headed by germany and france have programs and public funds for greenh2.

@snam, ora a 5.10eur, spieghiamo il target di 9.8eur .saldo divid 21/6 0.1497 eur,prox divid (acconto) 21/1/2022,
a 5.10eur ha p/e 14.88 vs 29 di fluxys,linde e settore. E'prima al mondo per inserimento greenH2 nei suoi tubi gas,ok primi esperimenti 5 10 e 30%. Ha la prima rete gas europea 41.000km, ha commissionato altri 440km per greenh2, ha accordi con cina india emirati per greenh2.Sia L italia con Draghi che la Ue con a capo la germania e lafrancia hanno programmi e fondi pubblici per greenh2.
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
@Nasdaq @snam div y. 5%, from 5.10eur to 9.8eur, is attractive.why? Italian market at 1 year has 24.7% performance @snam 9.4% and has p/e 14.88 vs competitors who have 29. @snam ebitdamargin 79%,highest of market + WORLD'S FIRST TEST WITH A 30% HYDROGEN/NATURAL GAS
 

Barabaru

I'll ride the wave..
Registrato
6/3/07
Messaggi
5.533
Punti reazioni
394
Buongiorno a tutti, pensavo reagisse meglio. Speriamo si riprenda presto.

Ciau bagai
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
@Nasdaq @snam div y. 5%, from 5.10eur to 9.8eur, is attractive.why? Italian market at 1 year has 24.7% performance @snam 9.4% and has p/e 14.88 vs competitors who have 29. @snam ebitdamargin 79%,highest of market + WORLD'S FIRST TEST WITH A 30% HYDROGEN/NATURAL GAS

buonaserissssima ai SOCI FORTISSSIMI COESISSIMI COMPATTI DETERMINATISSIMI,
ovviamento oggi i din din, i fagioli, le patate, gli sghei, le lattughe,non erano sui ns cc,ma domani si.
e con il dividendo chi puo,reinveste gia domani.
Intanto:
era il 2016 https://financecommunity.it/snam-con-bnp-punta-alla-tedesca-thyssengas/
ora 2021 : German gas pipeline operator Thyssengas put up for sale - sources e 8 hours ago — Oggi l'incontro tra Mario Draghi e la cancelliera Angela Merkel.
non sappiamo se SNAM si decide all acquisto di TYSSENGAS, di certo sarebbe un bel colpo.
allora,nel caso,il target salirebbe da 9.8 a 10.50 e poi spiegheremo il perchè..
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.871
Punti reazioni
69
@snam, now 5.10eur we explain the target of 9.8eur.dividend 21/6 0.1497 eur, prox divid (advance) 21/1/2022,
at 5.10eur it has p / e 14.88 vs 29 of fluxys, linde and sector. It is the first in the world for inserting greenH2 in its gas pipes, ok first experiments 5 10 and 30%. It has the first European gas network 41,000km, has commissioned another 440km for greenh2, has agreements with china india emirates for greenh2. Both Italy with Draghi and the EU headed by germany and france have programs and public funds for greenh2.

@snam, ora a 5.10eur, spieghiamo il target di 9.8eur .saldo divid 21/6 0.1497 eur,prox divid (acconto) 21/1/2022,
a 5.10eur ha p/e 14.88 vs 29 di fluxys,linde e settore. E'prima al mondo per inserimento greenH2 nei suoi tubi gas,ok primi esperimenti 5 10 e 30%. Ha la prima rete gas europea 41.000km, ha commissionato altri 440km per greenh2, ha accordi con cina india emirati per greenh2.Sia L italia con Draghi che la Ue con a capo la germania e lafrancia hanno programmi e fondi pubblici per greenh2.
Dear @berenberg_Econ , listen to me, invest in @snam Snam home page today 4.89eur, divid y 5%,p/e 14.88 , leading european gas network 41,000km ok for greenh2, agreements with china india emirates, study them. tgt? 9.8eur at least Green hydrogen: Berenberg'''s '''buy-rated''' stock picks in clean energy
Dear @berenberg_Econ ,

listen to me, invest

in @snam Snam home page today 4.89eur, divid y 5%,p/e 14.88 , leading european gas network 41,000km ok for greenh2, agreements with china india emirates, study them. tgt? 9.8eur at least Green hydrogen: Berenberg'''s '''buy-rated''' stock picks in clean energy
 

almagesto

Nuovo Utente
Registrato
23/7/08
Messaggi
12.794
Punti reazioni
495

buonaserissssima ai SOCI FORTISSSIMI COESISSIMI COMPATTI DETERMINATISSIMI,
ovviamento oggi i din din, i fagioli, le patate, gli sghei, le lattughe,non erano sui ns cc,ma domani si.
e con il dividendo chi puo,reinveste gia domani.
Intanto:
era il 2016 https://financecommunity.it/snam-con-bnp-punta-alla-tedesca-thyssengas/
ora 2021 : German gas pipeline operator Thyssengas put up for sale - sources e 8 hours ago — Oggi l'incontro tra Mario Draghi e la cancelliera Angela Merkel.
non sappiamo se SNAM si decide all acquisto di TYSSENGAS, di certo sarebbe un bel colpo.
allora,nel caso,il target salirebbe da 9.8 a 10.50 e poi spiegheremo il perchè..

Al 100% il dvd torna sulla cavalla
 

lupo della steppa

Nuovo Utente
Registrato
12/12/14
Messaggi
12.970
Punti reazioni
446
Salve.

PROGETTI IDROGENO: VENETO, LOMBARDIA, EMILIA ROMAGNA E PUGLIA IN TESTA
23
GIU
23 giugno 2021 - 08:30 CEST
TAGS idrogeno

Le iniziative presentate nell’ambito della European Clean Hydrogen Alliance

In Italia la Regione con il maggior numero di progetti presentati nell’ambito della European Clean Hydrogen Alliance è il Veneto (classificato nella fascia da 16 a 20 progetti), seguito da Lombardia, Emilia Romagna e Puglia nella fascia da 11 a 15 progetti. Sono i dati forniti dalla direttrice generale della DG Mercato interno e Industria della Commissione Ue, Kerstin Jorna, nel corso dell’Hydrogen Forum svoltosi giovedì e venerdì.
La European Clean Hydrogen Alliance ha raccolto complessivamente tra aprile e maggio 1.052 progetti per l’idrogeno da rinnovabili e low-carbon, dei quali 997 ammessi, ha detto Jorna intervenendo al Forum, cui hanno partecipato (virtualmente) più di 1.500 soggetti tra i quali oltre 1.000 aziende. Sono stati esclusi, ha spiegato la dg, 55 progetti che non rispettavano i criteri di eligibilità previsti (appartenenza all’Alleanza, localizzazione geografica, maturità e soglia di emissioni di CO2).
Il settore che ha attirato il maggior numero di progetti (il 37% del totale) è quello della produzione di idrogeno, che al 2030 assommerà a un volume di 8,97 milioni di tonnellate all’anno di cui 6,3 mln ton/anno “green” e 2,2 mln ton/anno da metano. Italia, Germania, Olanda e Grecia sono i Paesi con la maggiore potenza da elettrolizzatori, superiore a 5.000 MW in ciascuno Stato.
Sempre per numero di progetti, il secondo settore è quello della mobilità, seguito da trasporto e distribuzione e dall’utilizzo finale. Su quest’ultimo fronte, I progetti nell’industria sono oltre 200 progetti ed equivalgono a una domanda al 2026 di circa 2 mln ton/anno.
Il prossimo passo, ha ricordato la dg Jorna, sarà il processo di eventuale abbinamento (“ match-making”) dei progetti, che saranno poi valutati dalla Commissione prima della presentazione della pipeline definitiva al prossimo Forum di novembre.

Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.