società XYZ ....CON bilancio non veritiero

moneta

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/4/00
Messaggi
725
Punti reazioni
27
IPOTESI

IL BILANCIO non è veritiero e corretto..ed è stato certificato.
La società....mi va a gambe all'aria.... tipo della PARMALAT(tipo..per essere chiari)
Io come azionista..e risparmiatore che INVESTE su una società per la sua crescita e contribuendo al miglioramento generale delle condizioni di vita della collettività......sono stato tratto in inganno da una falsa revisione...da dati falsi...ecc ecc

Esempio
acq titolo XYZ a 100
Valore oggi 10
Valore al momento dello stao di insolvenza 0.1

Dichiarazione di fallimento......
Prima i creditori...e poi gli azionisti si spartiscono il rimanente

ok..okk



MA IO SONO UN risparmiatore che è stato ingannato da un falso!
POSSO..chidere di essere risarcito?..del danno subito
Capitale investito+ interessi legali?

moneta
 
io, artigiano, porto la mia dichiarazione dei redditi dal mio commercialista!
In base alle fatture presentate e spese varie e altre amenità ne risulta una dichiarazione di 5.000 euro all'anno.
Il mio commercialista la conferma!

Il restante del lavoro non fatturato viene investito a nome della moglie in banca!

Mi ricorda una storia recente...ma...

chi paga???
 
no..

le società di revisione.....devono fare dei controlli ..e rilasciare una dichiarazione che ne attesta la veridicità e se ne assumono la responsabilità!

Non si limitano...(non dovrebbero almeno...limitarsi!) a riportare dati comunicati...ma anche a verificarli

almeno...questo se non sbaglio ....per le società che hanno l'obbligo di presentare un bilancio certificato!
 
Scritto da Pazienza
io, artigiano, porto la mia dichiarazione dei redditi dal mio commercialista!
In base alle fatture presentate e spese varie e altre amenità ne risulta una dichiarazione di 5.000 euro all'anno.
Il mio commercialista la conferma!

Il restante del lavoro non fatturato viene investito a nome della moglie in banca!

Mi ricorda una storia recente...ma...

chi paga???


Non il commercialista, a meno che non si possa dimostrare che ha operato VOLONTARIAMENTE per occultare eventuali guadagni, all'insaputa o in combutta con l'artigiano.

Ma non lo porverai mai.....:D
 
DELOITTE E REVISORI

Bisognerebbe riuscire a tirare in causa al più presto le società di revisione prima che annacquino tutto. Per quanto riguarda Parmalat mi sembra che le cose siano più avanti, ma per quanto riguarda Giacomelli e Cirio le cose sono in alto mare.
 
Indietro