sono stato picchiato

prospero123

Nuovo Utente
Registrato
24/2/02
Messaggi
2.690
Punti reazioni
63
come da oggetto. questa sera sul luogo di lavoro, il lavapiatti forse ubriaco
,mi ha dato un forze pugno alla testa.ho un taglio
dietro l'orecchio e sono in attesa di una tac al pronto soccorso


in questi casi cosa bisogna fare? fare una denuncia?
ma si tratta di un infortunio sul lavoro?

il direttore mi ha invitato a fare denuncia
vista la situazione.
perdonatemi ma sto scrivendo da un telefono cellulare. grazie
 
come da oggetto. questa sera sul luogo di lavoro, il lavapiatti forse ubriaco
,mi ha dato un forze pugno alla testa.ho un taglio
dietro l'orecchio e sono in attesa di una tac al pronto soccorso


in questi casi cosa bisogna fare? fare una denuncia?
ma si tratta di un infortunio sul lavoro?

il direttore mi ha invitato a fare denuncia
vista la situazione.
perdonatemi ma sto scrivendo da un telefono cellulare. grazie

occhio che molte volte le aziende mandano a casa entrambi (sempre che tu abbia reagito o partecipato alla rissa).
comunque al medico lo dici e nei pronto soccorso di solito cè un ufficio di polizia.
 
occhio che molte volte le aziende mandano a casa entrambi (sempre che tu abbia reagito o partecipato alla rissa).
comunque al medico lo dici e nei pronto soccorso di solito cè un ufficio di polizia.

nessuna reazione da parte mia sono stato preso alle spalle
e mi sono ritrovato a terra in una pozza di sangue quasi senza conoscenza
 
Attenzione ci sono diverse problematiche.
Intanto il tuo datore di lavoro, dato che dovrai essere messo in convalescenza per infortunio dovrà necessariamente fare apposita denuncia di infortunio,quello è un dovere suo,non tuo.Tu devi solo avvisarlo che sei stato ferito nel luogo di lavoro.
Sei stato all'ospedale?Quanti giorni ti hanno dato?In quei giorni devi stare a casa e non tornare sul luogo di lavoro.
Nel frattempo querela iltuo compagno di lavoro per lesioni.Ci sono testimoni?E' importante per ricostruire il fatto.
Ilrisarcimento danni lo puoi chiedere costituendoti parte civile nell'instaurando procedimento penale qualora non venisse archiviato o patteggiato in camera di consiglio.Comunque hai diritto a riceverlo sia direttamente contro il tuo compagno sia verso iltuo capo (per responsabilità oggettiva- ti consiglio comunque di non percorrere questa via) sia versol'ente previdenziale dopo apposita perizia (non so che tipo di trauma hai riportato dunque azzardoun 11 12% di biologico...è tantino,l'ho butttata li, dipende dal medicolegale quantificarla anche se bisogna riconoscere che i periti degli enti previdenziali sono stitici).
Questo in breve.Ti consiglio comunque di rivolgerti ad un avvocato che si occupi di infortunistica e sia anche un penalista.
 
Ultima modifica:
Attenzione ci sono diverse problematiche.
Intanto il tuo datore di lavoro, dato che dovrai essere messo in convalescenza per infortunio dovrà necessariamente fare apposita denuncia di infortunio,quello è un dovere suo,non tuo.Tu devi solo avvisarlo che sei stato ferito nel luogo di lavoro.
Sei stato all'ospedale?Quanti giorni ti hanno dato?In quei giorni devi stare a casa e non tornare sul luogo di lavoro.
Nel frattempo querela iltuo compagno di lavoro per lesioni.Ci sono testimoni?E' importante per ricostruire il fatto.
Ilrisarcimento danni lo puoi chiedere costituendoti parte civile nell'instaurando procedimento penale qualora non venisse archiviato o patteggiato in camera di consiglio.Comunque hai diritto a riceverlo sia direttamente contro il tuo compagno sia verso iltuo capo (per responsabilità oggettiva- ti consiglio comunque di non percorrere questa via) sia versol'ente previdenziale dopo apposita perizia (non so che tipo di trauma hai riportato dunque azzardoun 11 12% di biologico...è tantino,l'ho butttata li, dipende dal medicolegale quantificarla anche se bisogna riconoscere che i periti degli enti previdenziali sono stitici).
Questo in breve.Ti consiglio comunque di rivolgerti ad un avvocato che si occupi di infortunistica e sia anche un penalista.

mi hanno dato un punto di sutura dietro l orecchio e sono ancora in attesa di fare la tac

il lava piatti i è un tunisino quasi certamente nulla tenente
non credo che agir ò per una richiesta danni.
ma dici che anche la società é responsabile ?testimoni ai sono
 
Per evitare la beffa oltre al danno gira al largo dai tribunali se controparte é nullatente o farai ciao ciao con la manina ad almeno 2000/3000 euro.

Il consoglio do Salvo non é male e mantieni tutti i diritti di vede che é un grosso esperto della vita.

Hai una assicurazione tua ?

Dovrebbe risarcirti Inail ma non credo con grandi cifre

Dacci altre informazioni il Tunisino era in regola ? Tu eri il suo superiore ?
 
Per evitare la beffa oltre al danno gira al largo dai tribunali se controparte é nullatente o farai ciao ciao con la manina ad almeno 2000/3000 euro.

Il consoglio do Salvo non é male e mantieni tutti i diritti di vede che é un grosso esperto della vita.

Hai una assicurazione tua ?

Dovrebbe risarcirti Inail ma non credo con grandi cifre

Dacci altre informazioni il Tunisino era in regola ? Tu eri il suo superiore ?



sono appena uscito dal pronto soccorso .
1 punto di sutura e tac negativa.
non ho intenzione di chiedere risarcimento danni al lava piatti
sarebbe un inutile perdita di tempo,anzi sto anche pensando di non
sporgere denuncia ai carabinieri . a cosa servirebbe ?
7 giorni di malattia ma nessun danno permanente

tutti regolarmente assunti . non ero il suo capo
 
Ma se il tunisino é regolarmente assunto non é nullatenente. Certo se ora viene licenziato in tronco sei punto e a capo.

Ma ora torni al lavoro con quel tipo ?

Non hai paura che la prossima volta ti apra la testa in due con una mannaia ?
 
mi hanno dato un punto di sutura dietro l orecchio e sono ancora in attesa di fare la tac

il lava piatti i è un tunisino quasi certamente nulla tenente
non credo che agir ò per una richiesta danni.
ma dici che anche la società é responsabile ?testimoni ai sono


Dunque andiamo per ordine.
Un punto di sutura dietro l'orecchio significa che c'è una danno permanente.Probabilmente sarà non alta la percentuale di danno biologico ma sicuramente c'è posta la sutura all'orecchio.Poi è da verificare se ci sono danno all'udito e qui puoi giocartela bene...con tanto di cartelle cliniche alla mano.
Se il tunisino è nullatenente fa lo stesso, puoi pignorargli anche un quinto della busta paga sino a completo ristoro dei danni.Fossi in te la querela la depositerei e se hai testimoni sei ancora più tranquillo.Lui se la caverà con un patteggiamento e non rischierà l'espulsione.Tu potrai richiedere i danni anche subito, con atto di citazione , in sede civile, senza aspettare il processo penale, ma dovrai almeno attendere che i postumi (danno all'orecchio) si siano consolidati.
La società risponde a titolo di responsabilità oggettiva ma tu dovrai comunque pur sempre dimostrare che l'infortunio è causato da motivi di lavoro e non è così semplice come sembrerebbe di primo acchito.Un litigio motivato da alcune situazioni di lavoro particolarmente stressanti già potrebbe essere la via, ma ti ripeto che anche se teoricamente fatytibile, è abbastanza difficile .
Contro l'ente assistenziale puoi provarci ma il danno ovviamente che hai subito andrebbe provato per bene facendo precedere la visita del medico legale dell'ente da una tua perizia medica di parte (costo attorno alle 500 euro).
Ecco riassunto cosa dovrai fare.
Tieni presente che in base all'età e al danno biologico e ai tempi di convalescenza, ti viene riconosciuto , ovviamente se c'è, un danno risarcibile e questo puoi richiederlo verso i soggetti detti sopra.La via più semplice è andar in sede civile contro il tunisino (devi provare però la colpa o il dolo del tunisino, ossia che negligentemente o volontariamente ti abbia ferito, il nesso, ossia che il tuo danno subito corrisponda e sia conseguenza al pugno ricevuto e il fatto, ossia come è avvenuto il tutto.Se hai anche un sol testimone sei tranquillo dato che difficilmente potrà difendersi dicendo che sei caduto dalle scale:))
OK in bocca al lupo.
 
Dunque andiamo per ordine.
Un punto di sutura dietro l'orecchio significa che c'è una danno permanente.Probabilmente sarà non alta la percentuale di danno biologico ma sicuramente c'è posta la sutura all'orecchio.Poi è da verificare se ci sono danno all'udito e qui puoi giocartela bene...con tanto di cartelle cliniche alla mano.
Se il tunisino è nullatenente fa lo stesso, puoi pignorargli anche un quinto della busta paga sino a completo ristoro dei danni.Fossi in te la querela la depositerei e se hai testimoni sei ancora più tranquillo.Lui se la caverà con un patteggiamento e non rischierà l'espulsione.Tu potrai richiedere i danni anche subito, con atto di citazione , in sede civile, senza aspettare il processo penale, ma dovrai almeno attendere che i postumi (danno all'orecchio) si siano consolidati.
La società risponde a titolo di responsabilità oggettiva ma tu dovrai comunque pur sempre dimostrare che l'infortunio è causato da motivi di lavoro e non è così semplice come sembrerebbe di primo acchito.Un litigio motivato da alcune situazioni di lavoro particolarmente stressanti già potrebbe essere la via, ma ti ripeto che anche se teoricamente fatytibile, è abbastanza difficile .
Contro l'ente assistenziale puoi provarci ma il danno ovviamente che hai subito andrebbe provato per bene facendo precedere la visita del medico legale dell'ente da una tua perizia medica di parte (costo attorno alle 500 euro).
Ecco riassunto cosa dovrai fare.
Tieni presente che in base all'età e al danno biologico e ai tempi di convalescenza, ti viene riconosciuto , ovviamente se c'è, un danno risarcibile e questo puoi richiederlo verso i soggetti detti sopra.La via più semplice è andar in sede civile contro il tunisino (devi provare però la colpa o il dolo del tunisino, ossia che negligentemente o volontariamente ti abbia ferito, il nesso, ossia che il tuo danno subito corrisponda e sia conseguenza al pugno ricevuto e il fatto, ossia come è avvenuto il tutto.Se hai anche un sol testimone sei tranquillo dato che difficilmente potrà difendersi dicendo che sei caduto dalle scale:))
OK in bocca al lupo.

grazie per la tua esauriente risposta

testimoni ve ne sono, più di uno , e mi hanno raccontato particolari che non ricordavo, che mi ha colpito con un secchiello di metallo(portaghiaccio) e mi dava dei calci quando ero a terra

il tizio è stato sospeso e seguirà il licenziamento

mi hanno dato 7 giorni di malattia
 
grazie per la tua esauriente risposta

testimoni ve ne sono, più di uno , e mi hanno raccontato particolari che non ricordavo, che mi ha colpito con un secchiello di metallo(portaghiaccio) e mi dava dei calci quando ero a terra

il tizio è stato sospeso e seguirà il licenziamento

mi hanno dato 7 giorni di malattia

Beato te... potrai andare al mare...

Io 7 giorni me li sogno... neanche il mio amico Primum mi firmerebbe un certificato per 7 giorni:(
 
Questo treddo mi puzza sempre più di super*****la
 
No più che altro noto tutti personaggi che vengono da ARENA CLUB nulla da dire ma la tutti i treddi sono una burla
 
ho aperto il thread in "legal" e gradirei che venissero rispettate almeno le regole del forum.

se avete dubbi sulla questine non siete obbligati a postare.

grazie
 
solidarietà, personalmente non intraprenderei nulla di personale contro il tunisino, immagino che sia il tipo che non ha nulla da perdere, certamente però l'azienda deve prendere provvedimenti, licenziandolo o comunque garantendoti che sul luogo di lavoro non lo incontrerai più, l'ideale sarebbe licenziarlo ed al suo posto assumere un Italiano, dato che con il 40% di disoccupazione giovanile non abbiamo bisogno di gente del genere.
 
solidarietà, personalmente non intraprenderei nulla di personale contro il tunisino, immagino che sia il tipo che non ha nulla da perdere, certamente però l'azienda deve prendere provvedimenti, licenziandolo o comunque garantendoti che sul luogo di lavoro non lo incontrerai più, l'ideale sarebbe licenziarlo ed al suo posto assumere un Italiano, dato che con il 40% di disoccupazione giovanile non abbiamo bisogno di gente del genere.

grazie bushido.

sul posto di lavoro certamente non lo vedrò, ma in paese è facile incontrarlo.

Son io al momento che sto male solo al pensiero di rientrare al posto di lavoro, nel luogo dove è accaduto l'episodio.

Certamente non farò azioni per ricevere un risarcimento danni dal lavapiatti, sono ancora indeciso se denunciarlo oppure no.

Qualcuno sa quanto tempo ho per fare la denuncia?


grazie
 
sono ancora indeciso se denunciarlo oppure no.


Il paese ormai è alla deriva anche per questo motivo .
Sono arrivati a frotte , fanno quello che vogliono e nessuno manco li denuncia.
Per carità posso capirti ... Tanti problemi in più e probabilmente niente da guadagnare

Ma non posso appprovare
 
Indietro