Sorridiamo un po'?

aybyx

UGO
Registrato
12/3/00
Messaggi
246
Punti reazioni
40
Era estate, caldo orribile, traffico biblico verso il centro della città ed io mi trovo in coda, già madido di sudore, ancor prima di partire. Fortunatamente, la mia auto ha un condizionatore abbastanza efficiente e quindi sopporto con tranquilla rassegnazione quella che per molti (coloro sprovvisti di aria condizionata) pare essere l'inizio della fine. 39 gradi all'ombra quel giorno, in macchina 48:rolleyes: Al sole forse 80 o 90...:(
Accendo lo stereo, inizio a cantare (eufemismo) a squarciagola e mi avvio. 15 km e dovrei essere in ufficio,salvo imprevisti:rolleyes:
Stranamente, man mano che procedo (2 km mensili la velocità media quel giorno), la temperatura non scende, inizio a sudare e perfino respirare o digerire rumorosamente il lardo di colonnata appena ingurgitato dalla mia mamma mi costa fatica. Per risparmiare energie, smetto di esplorare col solito alluce quel simpatico orifizio che qualcuno chiama naso e guardo il termometro: segna 47 gradi...:eek: Il condizionatore funziona, eppure temo di liquefarmi quanto prima. Chi porterà a casa mia, penso, il mio cadavere sudaticcio? L'Aci? O qualche vigile di buona volontà mi zipperà, mandando poi per mail le mie spoglie alla mia signora?:( . Resisto! In fondo, sono giovane e forte e te.ro.ne e quindi tenace e tignoso! Nessun'afa mi priverà della vita, foss'anche impregnata di antrace! pago le tasse io, perbacco! Ho diritto alla vita e a 4-5 pasti al giorno. :p:
Per vincere lo stress decido di urlare insieme ad Eros la sua canzone "Un'emozione per sempre", con una intensità mai vista prima sul globo terracqueo. Persino le zanzare stordite e nauseate dalla mia ugola, lasciano la mia vettura e si dirigono altrove... Noto alla mia sinistra un automobilista che mi fissa in modo strano...:eek: alcune ipotesi si affacciano subitaneamente: 1) il tipo si è innamorato di me e vuol chiedere la mia mano o qualcos'altro:rolleyes: ; 2) Un piccione sbadato ha fatto i suoi bisogni sulla mia testa e il caldo ha sciolto i suoi liquami sulla mia folta chioma, tramutandomi in un gelato appetitoso; 3) E' uno al quale debbo dei soldi dal 1981:( ; 4) E' uno che mi cerca da anni perché la di lui moglie ha giocato a scala40 con me 2 lustri addietro; 5) E' completamente impazzito, cotto dal caldo e quindi mi guarda stralunato, prima di lasciarsi morire:p .
Io imperterrito continuo a cantare a squarciagola, coprendo persino il suono della mia autoradio. Riesco perfino ad ammazzare l'ultima zanzara con un acuto degno del miglior Pavarotti.
E quello strano automobilista continua a fissarmi. Quasi impaurito....:eek:
Gli lancio una furtiva occhiata, senza soffermarmi troppo sul suo sguardo (non vorrei si innamorasse per davvero:mad:).
La velocità di crociera intanto è sempre la medesima: 2 km al mese, entro notte dovrei arrivare in ufficio....
Il caldo è sempre atroce, temo si sia rotto il condizionatore... Inizio a piangere e mi accorgo con raccapriccio che il mio finestrino, non è chiuso ma incredibilmente aperto!:eek: Non ero isolato dal mondo come credevo.:p Realizzo immediatamente che tutta Milano e soprattutto quel povero automobilista hanno assistito increduli ed accaldati alla mia prestazione canora senza potersi ribellare, perché se avessero chiuso il loro finestrino avrebbero certamente esalato l'ultimo respiro, vinti dal caldo assurdo di quel giorno. E quindi, tra i mali avevano scelto il minore, cioè ascoltare le mie urla, simili a guaiti di iene omosex e isteriche che giocano e perdono l'ennesima partita alla pelota. :p
Capisco solo allora cosa spingesse quel povero automobilista a fissarmi in quel modo, quasi chiedendo pietà e provo una pena infinita per le sue orecchie e per le sue ghiandole sudoripare...
Mi vergogno tanto ma decido, sempre per trascorrere piacevolmente il tempo, di regalare a me e a "quello lì" un sublime coup du teatre: ricomincio ad esplorare la mia narice con il fidato alluce e guardo l'automobilista non smettendo di cantare. Lui quasi spaventato, smette di fissarmi, tenta di fuggire, ma il traffico lo blocca a 30 cm da me....:p Io scoppio a ridere, l'automobilista quasi scoppia in lacrime in preda a violenti conati di vomito. Io oltre all'alluce, tento di infilare anche il mignolo nella mia povera narice, ma l'operazione risulta assai difficoltosa. Ci rinuncio...Intanto ho chiuso il finestrino, e godo come un bradipo calabrese, nel constatare che inizio a respirare...
Morale: cantate solo sotto la doccia, anche senza usare l'acqua, se avete la pelle troppo delicata:p.
 

Tika

Tendre Poison
Registrato
5/3/00
Messaggi
5.516
Punti reazioni
396
Bentornato aybyx ;)
:D :D :D
 

aybyx

UGO
Registrato
12/3/00
Messaggi
246
Punti reazioni
40
Ciao cherie, in certi momenti, sorridere e far sorridere è un'ottima medicina... Tu m'as compris... Je suis sure. Bisou.
 

Tika

Tendre Poison
Registrato
5/3/00
Messaggi
5.516
Punti reazioni
396
Scritto da aybyx
Ciao cherie, in certi momenti, sorridere e far sorridere è un'ottima medicina... Tu m'as compris... Je suis sure. Bisou.

certo..... :)
Smack
 

Tika

Tendre Poison
Registrato
5/3/00
Messaggi
5.516
Punti reazioni
396
Scritto da aybyx
Ciao cherie, in certi momenti, sorridere e far sorridere è un'ottima medicina... Tu m'as compris... Je suis sure. Bisou.

Allora........
ne scrivi un'altra ? Che vorrei sorridere ;)