STM e non solo Antelcat's Friends 19/05/2006

antelcat

HEAR THE MESSAGE
Registrato
17/8/01
Messaggi
33.938
Punti reazioni
665
Buongiorno e Buon Trading a Tutti..!!

Il close della beneamata a New York:


STM u$a 16,42 $ (-0,97%) : 1,2827 = 12,80 € Volumi 1.071.000


2006_05_18t103900_450x290_us_markets_stocks.jpg


Terzo giorno di ribasso a Wall Street....

2006_05_18t114832_450x334_us_food_burgerking.jpg



Wall Street: il ribasso si fa strada. Vincente il debutto di Burger King


marketwrap.gif



di redazione fi , 18.05.2006 22:35

Ancora una sessione deludente a Wall Street per il mercato azionario americano. Dopo gli ampi ribassi della vigilia, con il Dow Jones che ieri ha fatto registrare il calo di seduta più ampio degli ultimi tre anni, i listini a stelle e strisce hanno nuovamente fallito l’appuntamento col rimbalzo. Nonostante un avvio incoraggiante, ed un andamento moderatamente positivo portato avanti per tre quarti di giornata, gli indici hanno infatti prestato il fianco alle vendite proprio in zona Cesarini. Nel dettaglio, il Dow Jones e l’ampio indice S&P500 hanno chiuso con un calo, rispettivamente, dello 0,69% e dello 0,67%, mentre il Nasdaq Composite ha perso lo 0,70% a 2180 dopo aver segnato nell’intraday un massimo a 2212 punti.

Tra i titoli del Dow Jones, il colosso dell’hardware Hewlett-Packard (HPQ) ha prolungato i rialzi della vigilia chiudendo la seduta con un incremento dell’1% a $ 32,48, nel giorno in cui la società, tra l’altro, ha incassato da Rebecca F. Runkle, analista di Morgan Stanley, un upgrade da “underweight” ad “equal-weight”, citando il miglioramento dei fondamentali e le buone prospettive di profittabilità nel lungo termine. Tra gli altri big del paniere, semaforo verde al close anche su Home Depot (+1,05%), Johnson and Johnson (+0,03%), Merck (+2,30%) e Wal-Mart Stores (+0,81%), mentre hanno perso terreno Pfizer (-1,57%), Du Pont (-1,67%), AIG (-1,52%), Alcoa (-2,64%), IBM (-0,75%) e JP Morgan Chase (-1,18%).

Al New York Stock Exchange, nel settore della ristorazione, la catena Burger King Holdings Inc. (BKC) ha guadagnato nel giorno del debutto il 2,94% a $ 17,50 rispetto ad un prezzo di collocamento fissato nella parte alta della forchetta a $ 17 per azione. Diametralmente opposta, nel comparto delle materie prime, è stata oggi la sessione di Titanium Metals Corporation (TIE), che ha fatto registrare un crollo del 14,86% a $ 30,99, con volumi intensi, in compagnia degli altri players del settore, anche se con ribassi decisamente più contenuti, come Newmont Mining (-2%), Goldcorp (-3,67%) e Coeur d'Alene Mines (-3,42%). Tra gli altri titoli più trattati oggi sul Big Board, invece, segnaliamo la chiusura in territorio positivo di Sprint Nextel (+3,43%) e Advanced Micro Devices (+1,88%).

Sul tabellone elettronico del Nasdaq, nel settore della grande distribuzione, Sears Holding Corp. (SHLD)
ha piazzato al close un rally del 12,97% a $ 155,85 dopo aver riportato una trimestrale in utile rispetto ai $ 0,07 per azione di perdite segnate nello stesso periodo dello scorso anno. Nel dettaglio, la società ha guadagnato $ 1,14 per azione, nel trimestre chiusosi lo scorso 29 aprile, grazie al buon andamento delle vendite nei centri Sears e Kmart; allo stesso modo, nel periodo, la società ha riportato una crescita dei ricavi del 57% a $ 12 miliardi rispetto ai $ 7,63 miliardi dello stesso trimestre dello scorso anno. Tra gli altri big del listino, inoltre, segnaliamo la chiusura sui guadagni di Cisco Systems (+0,55%), Dell Computer (+1,35%) e Microsoft (+0,44%), mentre hanno segnato il passo Yahoo! (-3,69%), Broadcom (-2,64%), Adobe Systems (-3,30%) e Oracle (-0,58%).

Sui mercati valutari, infine, l’euro in serata nei confronti del dollaro passa di mano a 1,2827 rispetto ad un minimo intraday sul livello di $ 1,2740.​


Dell: fatturato Q1 in crescita, utili in calo. Positiva la reazione del mercato

Di Alberto Susic , 18.05.2006 23:07



Nessuna sorpresa di rilievo per il più grande produttore mondiale di personal computers Dell (DELL) che questa sera, dopo la chiusura dei listini americani, ha rilasciato la propria trimestrale, rispettando pienamente le stime comunicate al mercato la scorsa settimana, dopo la loro revisione al ribasso.


L’azienda fondata da Michael Dell ha chiuso il primo trimestre dell’esercizio fiscale 2007, con utili pari a 762 milioni di dollari, in flessione del 18% rispetto al risultato dello stesso periodo dello scorso anno. Una cifra che si traduce in un utile per azione di 0,33 dollari, inferiore rispetto alla previsione indicata in precedenza e compresa nella forchetta tra 36 e 38 centesimi.



La stessa società ha spiegato che il decremento dell’utile è da ricondurre essenzialmente all’aggressiva politica di abbattimento dei prezzi di vendita dei pc, con l’obiettivo di conquistare quote di mercato ai danni di Hewlett-Packard e degli altri principali competitors.


Positivo invece il bilancio per il fatturato che mette a segno una crescita del 6%, salendo a 14,2 miliardi di dollari, anche in questo caso in linea con le cifre indicate in occasione del profit warning lanciato nei giorni scorsi. In un primo momento, le previsioni avevano indicato un range compreso tra 14,2 e 14,7 miliardi di dollari, a fronte di un consensus posizionato nella parte alta della forchetta.


In una nota che ha accompagnato la presentazione di questi risultati trimestrali, l’azienda quotata al Nasdaq ha inoltre fatto sapere di non aver volutamente indicato numeri precisi in riferimento agli utili e al fatturato stimati per il trimestre in corso, aggiungendo tuttavia che ci si attende un risultato simile a quello messo a segno nei tre mesi appena conclusi.


Molto positiva comunque la reazione del mercato che dopo aver premiato il titolo nella seduta regolare, terminata con un rialzo dell’1,35% a quota 23,95 dollari, sta ricoprendo Dell con ancora più denaro nel circuito after-hours, dove le azioni vengono scambiate in progresso del 3,22% a quota 24,72 dollari.​





Petrolio: rimbalzo sopra i 69 $ in chiusura. Da domani scendono i prezzi alla pompa

Di Alberto Susic , 18.05.2006 21:02



Si interrompe la serie di sedute negative per il prezzo del petrolio che, dopo essere scivolato al di sotto dei 69 dollari alla vigilia, è tornato a rialzare la testa, pur rimanendo sui minimi delle ultime giornate. La sessione odierna è stata sostanzialmente vissuta a due velocità, con una prima parte dominata da una prosecuzione dei ribassi che hanno spinto le quotazioni fino ad un minimo di 67,85 dollari.

Nel pomeriggio però, gli acquirenti hanno ripreso il controllo della situazione, dando vita ad alcuni acquisti ritenuti puramente tecnici, che hanno però mantenuto i prezzi al di sotto dei 70 dollari. Il future con scadenza giugno ha infatti terminato le contrattazioni a quota 69,45 dollari, con un progresso dell’1,1% rispetto al close della vigilia.

Buone notizie giungono intanto in merito ai consumi mondiali, tanto che l’Opec ha deciso di rivedere al ribasso le stime sulla crescita della domanda mondiale per l’anno in corso, attesa ora in progresso dell’1,7% a quota 1,4 milioni di barili giornalieri.

Una buona notizia arriva anche per i consumatori che da domani vedranno calare i prezzi dei carburanti, dopo l’annuncio fatto dalla compagnia Erg che ridurrà le tariffe di 1,2 centesimi al litro per la benzina e di 1,4 per il gasolio.​


Borse europee attese in calo anche oggi, pesano Ws e dollaro

Reuters - 19/05/2006 08:15:45



LONDRA, 19 maggio (Reuters) - Le borse europee sono attese in calo per la terza seduta consecutiva, per l'influenza negativa di Wall Street, in ribasso ieri su nuovi timori di inflazione e strette monetarie, e del dollaro debole contro euro.

Non è escluso un po' di denaro sui titoli tecnologici dopo che il produttore di computer Dell ha annunciato che utilizzerà i chip di Advanced Micro Devices.

La francese Bnp Paribas (BNP.PAR) ha riportato utili netti trimestrali superiori alle attese, grazie ai positivi ricavi dell'attività di investment.

Spread better a Londra indicano un avvio degli indici Ftse 100, Cac 40 e Dax in calo tra 27 e 39 punti.​



Borsa Tokyo chiude in rialzo, bene brokeraggio e shipping


venerdì, 19 maggio 2006 8.11


TOKYO, 19 maggio (Reuters) - La borsa di Tokyo chiude in territorio positivo una giornata che era iniziata nel segno della lettera, grazie ad acquisti sulle debolezze emersi su numerose blue chip e ai dati sul pil migliori delle attese.

Nonostante la chiusura in ribasso di Wall street ieri, il rialzo dei futures azionari Usa visto stamane sul circuito Globex <NDM6> <SPM6> ha dato sostegno ulteriore agli acquisti.

Il Nikkei <.N225> ha chiuso in rialzo dello 0,42% a 16.155,45 punti, il TOPIX <.TOPX> si allinea a +0,4% a 1.638,57.

Tra i titoli in evidenza Daiwa Securities Group (8601.T: Quotazione, Profilo) e gli altri broker, come Nomura Holdings Inc. (8604.T: Quotazione, Profilo), recentemente penalizzati. Bene i titoli dei trasporti via mare dopo che UBS ha alzato rating e target. Male la Kajima Corp. (1812.T: Quotazione, Profilo) dopo previsioni che hanno deluso.

La Banca del Giappone riunita oggi non ha mosso i tassi, prosegue il movimento di recupero del dollaro sullo yen ma sempre sotto 111.​


STOCKS TO WATCH - Venerdì 19 maggio ore 7,30


venerdì, 19 maggio 2006 7.57




Di seguito le società che potrebbero influenzare
l'andamento di Piazza Affari.

FIAT (FIA.MI: Quotazione, Profilo) - Il gruppo torinese conserverà a maggio una quota del mercato italiano del 30%, ha detto l'AD Sergio
Marchionne [L18270964]

AUTOSTRADE (AUTS.MI: Quotazione, Profilo) - L'Antitrust italiana inizierà a
esaminare il dossier sulla fusione della società con Abertis
(ABE.MC: Quotazione, Profilo) la prossima settimana e si dovrà anche decidere se la competenza è nazionale, quindi di Italia e Spagna, o europea. Lo ha detto il presidente dell'Antitrust Antonio Catricalà.
[nL18584498]

UNICREDIT (CRDI.MI: Quotazione, Profilo) - UBS sta contattando potenziali
acquirenti per un centinaio di filiali messe in vendita dalla
tedesca Norisbank e tra questi c'è anche HVB (HVMG.DE: Quotazione, Profilo), la controllata di Unicredit. Lo ha scritto ieri Börsen-Zeitung
[nL18523865]

TELECOM ITALIA (TLIT.MI: Quotazione, Profilo) - Le autorità antitrust e delle
telecomunicazioni venezuelane hanno approvato la cessione della
controllata di Telecom Italia nel Paese ad un gruppo di investitori locali guidati dall'imprenditore Oswaldo Cisneros.

LUXOTTICA (LUX.MI: Quotazione, Profilo) - Ha acquistato Shoppers Optical, una delle più importanti catene di ottica canadese con 74 negozi,
controllata da King Optical Group.

La società al momento non è alla ricerca di nuove licenze ed
è impegnata con investimenti nella rete di vendita in Cina e
negli Stati Uniti, ha detto l'AD Andrea Guerra [nL18554366]

AUTOGRILL (AGL.MI: Quotazione, Profilo) - Ha rinnovato i contratti per la
gestione delle attività di food & beverage e retail in tre scali
Usa per un fatturato cumulato atteso di oltre 300 milioni di
dollari. [nL18538671]

MEDIASET (MS.MI: Quotazione, Profilo) - Non ha in progetto di acquisire Endemol nè ha altre operazioni straordinarie in cantiere, ribadisce un
portavoce del gruppo dopo indiscrezioni stampa di ieri.

BPI (BPI.MI: Quotazione, Profilo) - Via libera alla fusione con le controllate
Reti Bancarie e Bipielle Investimenti e all'aumento di capitale
da 719,4 milioni a sostegno del piano industriale. [nL19216013]
[nCIA873526]

BULGARI (BULG.MI: Quotazione, Profilo) - Nel 2006 l'aumento del prezzo dell'oro avrà un impatto limitato sui conti del gruppo del lusso, mentre
per il 2007 è ancora prematuro fare previsioni. Lo ha dichiarato
l'Ad del gruppo del lusso, Francesco Trapani. [nL18199502]

RCS (RCSM.MI: Quotazione, Profilo) - Bpi (BPI.MI: Quotazione, Profilo) non ha conferito alcun mandato per la vendita delle azioni del gruppo editoriale costituite in pegno dal gruppo Magiste di Stefano Ricucci, come invece
riportava un quotidiano ieri.[L18325597]

ENERTAD (ARN.MI: Quotazione, Profilo) - Alerion (ARN.MI: Quotazione, Profilo) non intende lanciare un'Opa su Enertad ma punta comunque a salire dal 17% attuale al 29% del capitale della società attraverso un aumento di capitale o rilevando una parte del 51% messo in vendita da Luigi Agarini,
quota a cui è interessata anche Erg (ERG.MI: Quotazione, Profilo). Lo ha detto Giulio Antonello, consigliere di amministrazione di Alerion.

TOD'S (TOD.MI: Quotazione, Profilo) - Prevede un andamento positivo per il secondo trimestre e non teme comtraccolpi dalla debolezza del dollaro,
ha detto il numero uno del gruppo del lusso Diego Della Valle.
[L18624633]

SAFILO (SFL.MI: Quotazione, Profilo) - Il gruppo di occhialeria ribadisce la
previsione di un miglioramento del fatturato nel 2006 del 4-5% e
punta ad arrivare a circa 84 negozi negli Stati Uniti entro la
fine dell'anno, ha detto l'Ad Roberto Vedovotto. [nL18220839]

BANCA LOMBARDA (BL.MI: Quotazione, Profilo) - L'istituto si appresta a dare vita a una jv con la cinese Guodu Securities, secondo quanto detto a
Reuters da fonti delle autorità di controllo dei mercati
finanziari cinesi.[nL18253206]

JUVENTUS (JUVE.MI: Quotazione, Profilo) - La Guardia di Finanza di Torino ha
esguito ieri una perquisizione nella sede del club calcistico nel capoluogo piemontese nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla procura con l'ipotesi di falso in bilancio. [nPOL833102]

NICE (NICE.MI: Quotazione, Profilo) - Debutta al segmento di borsa Star.


ALITALIA (AZA.MI) - Il presidente di Air France,
Jean-Cyril Spinetta si è detto fiducioso sulle prospettive di risanamento della compagnia italiana e ha espresso parole di stima nei confronti dell'Ad Giancarlo Cimoli, secondo quanto riportano alcuni quotidiani oggi.


CARIGE (CRG.MI) - Tra l'istituto ligure e Mps (BMPS.MI) ci sono ottimi rapporti ma non intrecci o alleanze industriali, dice il presidente di Carige Giovanni Berneschi, secondo quanto riporta il Corriere della Sera. Berneschi inoltre respinge ipotesi di un partner italiano circolato sul mercato dopo l'arrivo di Generali (G.MI) nel capitale della banca genovese.


CATTOLICA ASSICUARZIONI (CASS.MI) - L'Isvap ha avviato nelle scorse settimane un'ispezione presso la compagnia veronese che avrebbe per oggetto il ramo della resposabilità civile, scrive il Sole 24 Ore.


AEDES (AE.MI) - Ha avviato ieri l'acquisto di azioni proprie fino a un massimo del 10% del capitale utilizzando la delega ricevuta dall'assemblea dei soci del 24 aprile scorso. (news)



IMPREGILO - Il ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi conferma la sua contrarietà al progetto di costruire un ponte sullo Stretto di Messina, ma aggiunge che la decisione sarà presa dall'intero governo.​


Scadenze venerdì 19 maggio 2006
Assemblee

Assemblee
Gim (2^ conv.) e Smi (2^ conv.).



Borsa

Nice
Debutto sul Listino ufficiale, allo Star.


Scadenze tecniche
Opzioni Idem e Idem Stock Futures con scadenza maggio.


Indici
Tenaris sostituisce Bnl nel paniere dello S&P/Mib; Parmalat sostituisce Bnl nel Mib30; Saras sostituisce Tenaris nel Midex.

Banca Italease ed Edison entrano nel paniere dell'indice DJ Stoxx 600.


Ducati
Ultimo giorno di quotazione per i diritti Ducati per l'aumento di capitale, che rimangono esercitabili sino al 26 maggio.


SeDeX
Inizio negoziazioni nel 'segmento covered warrant plain vanilla' per i "CW su Azioni Italiane-Terza serie 2006", "CW su Azioni Estere-Terza serie 2006", "CW su Indici-Terza serie 2006", "CW su Oro-Terza serie 2006" e "CW su Brent Future-Terza serie 200", emessi da Société Générale S.A.


MOT
Ultimo giorno di quotazione per il prestito obbligazionario "Fiat 2001/2006 5,5,75% (XS0129648209), che lunedì verrà cancellato dal listino.



CDA

Juventus FC
Riunione consiglio di amministrazione.



Dati Economico-Finanziari

Giappone
Leading indicator rev marzo (1:50)

Pil 1* trim (1:50)


Germania
Prezzi produzione aprile (8:00)


Francia
Partite correnti marzo (8:45)

Pil 1* trim prel (8:45)


Italia
Fatturato e ordinativi industria marzo (10:00)


Gran Bretagna
Massa monetari M4+M4 lending prel aprile (10:30)​


Appuntamenti venerdì 19 maggio 2006
Italia

FederMeccanica
Assemblea generale.


Aspen
Incontro Aspen Institute sul tema "Forza e debolezza della leadership economica".



Estero

Giappone
Bank of Japan, riunione di politica monetaria.

La BoJ pubblica il rapporto mensile sull'economia.


USA
Intervento di Geithner (Fed New York) a riunione Bond Market Association.

Intervento di Moskow (Fed Chicago).​
 
Ultima modifica:
Sezione8 ha scritto:
Buongiorno a tutti ;)
buongiorno........ ;) ...............mi sa tanto che pirelli stavolta va su quella famosa diagonale.............. :mmmm:
 
lunat ha scritto:
buongiorno........ ;) ...............mi sa tanto che pirelli stavolta va su quella famosa diagonale.............. :mmmm:


....vediamo....certo che ieri hanno perso un supporto che teneva da parecchio :yes:
 
sez questo è quello di ieri a candele...............ha toccato perfettamente però con la storia del dividendo non prendo rischi
 

Allegati

  • st.GIF
    st.GIF
    14 KB · Visite: 362
...che bbbotte pure oggi... tacci loro...
 
Totila ha scritto:
...che bbbotte pure oggi... tacci loro...
come erano le palle commestibili o hai dovuto inventarti una ricetta per l'occasione :D
 
lunat ha scritto:
come erano le palle commestibili o hai dovuto inventarti una ricetta per l'occasione :D

:mmmm: ...abbi pazienza... ho ridormito poco.... sò un pò lento a capire :mmmm: ...le palle de ke?... de ki?
 
Totila ha scritto:
:mmmm: ...abbi pazienza... ho ridormito poco.... sò un pò lento a capire :mmmm: ...le palle de ke?... de ki?
le tue per aver chiuso lo short.......purtroppo...........
 
lunat ha scritto:
le tue per aver chiuso lo short.......purtroppo...........

ahhhhhhhhh.... :( ...ma sai...potrei dire:
a) in fin dei conti qsa ci capisco perchè alla salita non ci avevo mai creduto
b) in fin dei conti potevo anche uscire a 16 e 50 o piu su e non essere piu tra voi per crack finanziario definitivo
c) in fin dei conti sapevo che sarei uscito male e non sui minimi... un euro in piu o in meno... certo a 12,65 avrei ricoperto il loss e fatto un bel gain... ma chi se la aspettava una discesa così... ne voi... figurati io che ne capisco ben poco
d) le p.alle si me le son un pò martell.ate.. ma nemmeno tanto

... quello che spero mi insegnerà qta ennesima disavventura e che mi preme di piu e FARE TESORO DEGLI ERRORI E NON COMMETTERLI MAAAAAAAI PIU

...ma qta è un'altra storia.......e la scopriremo solo vivendo :)
Amen. :censored:
 
..Lu....... ma che s'è visto Mr. Denaro?........... o latita ancora... morta.cci sui
 
Totila ha scritto:
..Lu....... ma che s'è visto Mr. Denaro?........... o latita ancora... morta.cci sui
sull'ora qualcosina si vede ...........poco eh..................sul daily si sarà sfasciato l'indicatore ...è dal 3 maggio che è piatto :D
 
lunat ha scritto:
sull'ora qualcosina si vede ...........poco eh..................sul daily si sarà sfasciato l'indicatore ...è dal 3 maggio che è piatto :D

...è che non paghi la piattaforma...braccino corto!!!....allora ti stanno via via togliendo gli oscillatori :D :D :D :p
 
ST ben comprata, sfrutta indicazioni positive mercato chip (fol/85373)
-------------------------------------------

Le luci di Piazza Affari illuminano ST. Il titolo della società che produce chip
sale dello 0,88% sul listino milanese, scambiando a quota 12,88 euro. A
riaccendere l'attenzione sull'azione sono le indicazioni arrivate da Gartner. I
tecnici di questo istituto hanno rivisto al rialzo la crescita del mercato dei
chip sia nel 2006, di circa +11%, sia nel 2007 di circa +8,9%, grazie alle
memorie nei segmenti consumer e computer. Indicazioni che gli analisti di
Euromobiliare giudicano positive. "Ora ST deve dimostrare di saperle sfruttare
per migliorare il gross margin", commentano nella nota uscita oggi e raccolta da
Finanza.com, confermando il rating accumulate (accumulare) sul titolo fino a un
target di prezzo pari a 17,5 euro.
 
leone1976 ha scritto:
ST ben comprata, sfrutta indicazioni positive mercato chip (fol/85373)
-------------------------------------------

Le luci di Piazza Affari illuminano ST. Il titolo della società che produce chip
sale dello 0,88% sul listino milanese, scambiando a quota 12,88 euro. A
riaccendere l'attenzione sull'azione sono le indicazioni arrivate da Gartner. I
tecnici di questo istituto hanno rivisto al rialzo la crescita del mercato dei
chip sia nel 2006, di circa +11%, sia nel 2007 di circa +8,9%, grazie alle
memorie nei segmenti consumer e computer. Indicazioni che gli analisti di
Euromobiliare giudicano positive. "Ora ST deve dimostrare di saperle sfruttare
per migliorare il gross margin", commentano nella nota uscita oggi e raccolta da
Finanza.com, confermando il rating accumulate (accumulare) sul titolo fino a un
target di prezzo pari a 17,5 euro.
ma un po di pudore..............ha perso il 20% senza reagire..........adesso fa +1%........... e si è "riacceso" l'interesse sul titolo????????????????.........ma che vad :censored: :censored: :censored: :wall:
 
leone1976 ha scritto:
ST ben comprata, sfrutta indicazioni positive mercato chip (fol/85373)
-------------------------------------------

Le luci di Piazza Affari illuminano ST. Il titolo della società che produce chip
sale dello 0,88% sul listino milanese, scambiando a quota 12,88 euro. A
riaccendere l'attenzione sull'azione sono le indicazioni arrivate da Gartner. I
tecnici di questo istituto hanno rivisto al rialzo la crescita del mercato dei
chip sia nel 2006, di circa +11%, sia nel 2007 di circa +8,9%, grazie alle
memorie nei segmenti consumer e computer. Indicazioni che gli analisti di
Euromobiliare giudicano positive. "Ora ST deve dimostrare di saperle sfruttare
per migliorare il gross margin", commentano nella nota uscita oggi e raccolta da
Finanza.com, confermando il rating accumulate (accumulare) sul titolo fino a un
target di prezzo pari a 17,5 euro.
ora devono cominciare a ricoprirsi ...vedrai quanti upgrade :D
 
solo sopra i 12,99 e poi 13,02 forse si proveranno i 13,12
 
e guarda questi stronz.oni!!

MARKET TALK: Stm, Bernstein taglia target price a 10 da 10,5
MF-Dow Jones - 19/05/2006 10:27:20
MILANO (MF-DJ)--Bernstein ha tagliato il target price di Stm a 10 da 10,5 euro, confermando a underperform il rating sul titolo. Gli analisti ricordano che la societa' ha perso quote di mercato per 5 anni, risultando in ritardo rispetto ad altre societa' per hard drives, set-top-boxes e wireless, e si aspettano che tale processo continui in futuro, con conseguente ulteriore erosione di margini e utili. Nonostante la recente debole performance, il titolo non riflette il suo posizionamento di mercato con multipli vicini a 2 volte il book e a 30 volte l'Eps 2006.

Bernstein prevede che i margini lordi possano contrarsi di 400-500 bps rispetto agli attuali, e gia' deboli, livelli. Stm +1,03% a 12,9 euro
 
Indietro