Sumner Maine, la flessibilità del giudice e la finzione legale

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
La modalità attraverso cui il Giudice fa giustizia facendo dipendere la decisione da sentimenti, interessi, inclinazioni personali è - prendendo spunto da Sumner Maine - una sorta di finzione legale, attraverso cui qualsiasi motivazione della sentenza fa finta di nascondere il fatto che la regola di diritto è stata alterata. Il carattere flessibile della pronuncia giurisprudenziale non è contraddetto dalla "fissità" della norma grazie ad una finzione giuridica. L'operazione mediante la quale il giudice attribuisce significato ad un enunciato normativo non ricade nell'ambito della logica cognitiva: è "razionalità strumentale" che adegua i mezzi al fine.
 
Indietro