Svizzera, referendum sull'aumento pedaggio autostradale

Balabiott78

Kimismo
Registrato
24/3/12
Messaggi
57.541
Punti reazioni
2.278
Notizie dall'altro mondo cioè la Svizzera, avanti diversi anni luce all'Italia.

Fanno il referendum per decidere se aumentare o no il pedaggio autostradale, sarebbe il primo aumento dopo 20 anni.
Questa è la differenza fra un paese libero che mette al centro di tutto la persona e tutti gli altri dell'Eurozona servi dei banchieri.

Ticinonline - Autostrade: il 24 novembre si voterà su aumento della "vignetta"

BERNA - Gli svizzeri saranno chiamati il 24 novembre a decidere sull'aumento da 40 a 100 franchi del prezzo del contrassegno autostradale. Gli oppositori hanno infatti consegnato oggi alla Cancelleria federale 105'822 firme convalidate dai comuni, oltre il doppio del necessario.

Il comitato referendario, che ha consegnato anche 20'000 firme non ancora certificate, è capitanato dall'Unione Democratica di Centro (UDC) e dalla Lega dei Ticinesi, ed è sostenuto anche dall'Unione svizzera di arti e mestieri (USAM) e dal Touring Club Svizzero (TCS).

Grazie al traffico privato la Confederazione raccoglie 9,5 miliardi di franchi all'anno, somma che sarebbe sufficiente a finanziarlo, affermano gli oppositori. Ma il 70% dei soldi degli automobilisti e dei motociclisti vanno a favore di "scopi alieni", come i trasporti pubblici e il bilancio della Confederazione.

C'è inoltre - aggiungono - una disparità di trattamento fra svizzeri e stranieri: questi ultimi sono favoriti poiché possono acquisire per 40 franchi un contrassegno valido due mesi, mentre gli svizzeri che usano raramente l'autostrada sono comunque costretti a spendere 100 franchi.

Pure l'Associazione Traffico e Ambiente (ATA) è contraria, ma per altri motivi, ad una maggiorazione della "vignetta" autostradale e consegnerà venerdì le firme da lei raccolte, circa duemila. L'organizzazione ambientalista teme infatti che un ulteriore introito finanziario comporti la costruzione di nuove autostrade, e in particolare di una seconda galleria di base al San Gottardo, con conseguente incremento del traffico.

Il primo aumento del "pedaggio" delle autostrade da vent'anni a questa parte è concepito nell'ambito del nuovo decreto sulla rete delle strade nazionali. Il progetto, adottato dalle Camere il 22 marzo, prevede che la Confederazione diventi proprietaria di circa 400 km supplementari di "asfalto".

Il costo maggiorato del "bollo" dovrebbe consentire alla Confederazione di raccogliere 275 milioni di franchi.
 
.................Questa è la differenza fra un paese libero che mette al centro di tutto la persona e tutti gli altri dell'Eurozona servi dei banchieri.

............................i.

bella forza

come fa la svizzera a essere serva dei banchieri se è il paese dei banchieri?
 
bella forza

come fa la svizzera a essere serva dei banchieri se è il paese dei banchieri?

Il 6 dicembre 1992 gli svizzeri hanno detto no tramite referendum per entrare nella Eurozona e adesso sono liberi.
Ovviamente se in Italia in quella data c'era un analogo referendum i si vincevano con il 99%, questa è la differenza.
 
Qui da noi aumenta ogni mese...Verona - Bolzano + di 10 euro...
 
Grande nazione ...nulla da dire...
anzi no forse un unico neo c'è anche lì...

quella storia delle 'cliniche della morte' che proprio non riesco a concepire, se finiscono per 'terminare' anche magistrati calabresi che godevano di buona salute :mmmm:
evidentemente c'è qualcosa da ispezionare e approfondire meglio su come funzionano... su chi ci lavora...
che collegamenti ci sono con i medici italiani che dirottano i pazienti là ... ecc...
 
Grande nazione ...nulla da dire...
anzi no forse un unico neo c'è anche lì...

quella storia delle 'cliniche della morte' che proprio non riesco a concepire, se finiscono per 'terminare' anche magistrati calabresi che godevano di buona salute :mmmm:
evidentemente c'è qualcosa da ispezionare e approfondire meglio su come funzionano... su chi ci lavora...
che collegamenti ci sono con i medici italiani che dirottano i pazienti là ... ecc...

Lascia stare il caso specifico.
D'altronde se uno è malato terminale potrà decidere di morire quando vuole senza soffrire e senza vedere il decadimento totale del proprio fisico, anche qui la Svizzera è avanti anni luce all'Italia.
Ci sono migliaia di cose dove la Svizzera è avanti anni luce, anche sulla prostituzione che è legale dal 1942 mentre l'Italia ha giusto un ritardo di una settantina d'anni :clap::clap:
 
Indietro