Taglio cuneo fiscale

Se è previsto sul CCNL cui tuo datore si richiama, sì è vincolante. Andrebbe però analizzata la disposizione del CCNL per esser certi che sia un tuo diritto e non una mera facoltà del Datore... Di che CCNL parliamo? Articolo?
 
Se è previsto sul CCNL cui tuo datore si richiama, sì è vincolante. Andrebbe però analizzata la disposizione del CCNL per esser certi che sia un tuo diritto e non una mera facoltà del Datore... Di che CCNL parliamo? Articolo?
Ho chiesto alle mie risorse umane. Purtroppo pare sia una facoltà del datore di lavoro. La festività non goduta verrà retribuita :(
 
Fidarsi è bene, controllare meglio. Non puoi immaginare le fregnacce legali che spesso mi dice quella delle Risorse Umane. Carta canta: articolo del CCNL che dispone ciò, solo allora scripta manent (tutto il resto son Verba volant). Ripeto: quale il tuo CCNL di riferimento? Abituati, quando chiedi qualcosa a Risorse Umane, di farti sempre indicare la fonte normativa (CCNL, contratto di 2 livello, legge nazionale, regolamento o altro) cui farà riferimento nella sua risposta.
 
Fidarsi è bene, controllare meglio. Non puoi immaginare le fregnacce legali che spesso mi dice quella delle Risorse Umane. Carta canta: articolo del CCNL che dispone ciò, solo allora scripta manent (tutto il resto son Verba volant). Ripeto: quale il tuo CCNL di riferimento? Abituati, quando chiedi qualcosa a Risorse Umane, di farti sempre indicare la fonte normativa (CCNL, contratto di 2 livello, legge nazionale, regolamento o altro) cui farà riferimento nella sua risposta.
Grazie del consiglio, la prossima volta farò così. Comunque il mio è CCNL istituti di Vigilanza Privata, dovrebbe essere l'articolo 89.
 
Tuo medico decide (su tua richiesta) la prognosi. Può darti anche un solo giorno. Controlla che non vi siano altre conseguenze. Nel mio comparto, dopo la seconda malattia breve, la quota retribuita oraria giornaliera, dei primi 4gg a carico datore, viene diminuita, sino ad arrivare a zero euro dopo il 4' evento morboso.
 
Salve, una curiosità; mi sono trovato a fronte di un'imponibile fiscale uguale agli anni precedenti, un'importo nettamente inferiore rispetto agli altri anni nelle trattenute dei contributi a carico del lavoratore (rigo 6 della CU, sezione dati previdenziali ed assistenziali)..
Effetto del taglio del cuneo fiscale e fin qui ci siamo...
La parte non trattenuta e quindi non versata all'inps dal datore di lavoro, la mette (dovrebbe mettere) lo Stato,corretto?)..
Facendo una prima verifica sembrerebbe di si, in quanto collegandomi al mio home inps--->fascicolo previdenziale, colonna Retribuzione o Reddito; trovo l'imponibile fiscale del 2023 riportato nella CU.

Quindi mi vien calcolato per intero anche se ho versato il 7% in meno di contributi inps;Siam tutti d'accordo o sbaglio nel ragionamento?
 
Salve, una curiosità; mi sono trovato a fronte di un'imponibile fiscale uguale agli anni precedenti, un'importo nettamente inferiore rispetto agli altri anni nelle trattenute dei contributi a carico del lavoratore (rigo 6 della CU, sezione dati previdenziali ed assistenziali)..
Effetto del taglio del cuneo fiscale e fin qui ci siamo...
La parte non trattenuta e quindi non versata all'inps dal datore di lavoro, la mette (dovrebbe mettere) lo Stato,corretto?)..
Facendo una prima verifica sembrerebbe di si, in quanto collegandomi al mio home inps--->fascicolo previdenziale, colonna Retribuzione o Reddito; trovo l'imponibile fiscale del 2023 riportato nella CU.

Quindi mi vien calcolato per intero anche se ho versato il 7% in meno di contributi inps;Siam tutti d'accordo o sbaglio nel ragionamento?
Corretto, altrimenti sarebbe stata una manovra alle spese del singolo, invece lo sgravio è stato coperto da risorse dello stato.
 
Indietro