tano festa

  • Societe Generale quota sul segmento EuroMOT di Borsa Italiana un’obbligazione a tasso fisso di durata 18 mesi.

    Questa obbligazione prevede il pagamento di tre cedole fisse, corrisposte su base semestrale, ad un tasso annuo lordo del 3,25% e il rimborso del 100% del Valore Nominale a scadenza. Durante la sua vita, il valore di mercato dell’obbligazione può essere diverso dal Valore Nominale. L’investitore potrà quindi acquistare l’obbligazione a prezzi inferiori o superiori al Valore Nominale; il rimborso del Valore Nominale è garantito esclusivamente a scadenza.
    Per continuare a leggere visita il link

piripippo

Nuovo Utente
Registrato
16/3/12
Messaggi
218
Punti reazioni
14
buongiorno a tutti,
mi piacerebbe sapere dagli appartenenti al forum o comunque dai collezionisti di arte, cosa pensate del Maestro Tano Festa.
Chiaramente non mi interessa fare i soliti discorsi che si fanno sempre quando si parla di Tano Festa e mi riferisco ai falsi, agli archivi, alle guerre per le autentiche bla bla bla....ma sono interessato a sapere cosa ne pensate veramente del valore storico ed artistico di questo Maestro che reputo una delle figure geniali della nostra storia artistica anche se purtroppo il mercato non lo ha mai consacrato.
grazie saluti
 

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.232
Punti reazioni
181
buongiorno a tutti,
mi piacerebbe sapere dagli appartenenti al forum o comunque dai collezionisti di arte, cosa pensate del Maestro Tano Festa.
Chiaramente non mi interessa fare i soliti discorsi che si fanno sempre quando si parla di Tano Festa e mi riferisco ai falsi, agli archivi, alle guerre per le autentiche bla bla bla....ma sono interessato a sapere cosa ne pensate veramente del valore storico ed artistico di questo Maestro che reputo una delle figure geniali della nostra storia artistica anche se purtroppo il mercato non lo ha mai consacrato.
grazie saluti

piripippo, già da clubart, il maestro è a tutti gli effetti un gigante dell'arte pop italiana del secondo novecento, per estro puro forse anche più di schifano.....
di lui come di angeli qualcuno, che ne avrebbe dovuto curare gli interessi, ha fatto carne di porco
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
artista poetico, unico.
Mi sono innamorato delle sue opere non tenendo conto del contorno che purtroppo c'è.
Alla fine disgustato dai troppi casini le ho date via pur a malincuore.
Ho visto recentemente battere in asta un ' opera appartenutra alla collezione Franchetti a nulla.
Che peccato.
 

Sirswatch

Under Investigation
Registrato
24/9/08
Messaggi
8.395
Punti reazioni
385
artista poetico, unico.
Mi sono innamorato delle sue opere non tenendo conto del contorno che purtroppo c'è.
Alla fine disgustato dai troppi casini le ho date via pur a malincuore.
Ho visto recentemente battere in asta un ' opera appartenutra alla collezione Franchetti a nulla.
Che peccato.

Peccato che tu le abbia vendute !
Io ho dei "da Michelangelo" (tra cui un dittico) provenienza Franchetti e Calestani e me li tengo.
E' un vero peccato che abbiano fatto tutte queste schifezze (però non è che i mostri sacri internazionali siano esenti da queste cose eh....)
 

piripippo

Nuovo Utente
Registrato
16/3/12
Messaggi
218
Punti reazioni
14
anche io ne ho una del 1974 con provenienza Mazzoli e non la vendo per nessuna ragione.
Ma come avevo precisato nel post di introduzione dell'argomento, non chiedevo di esprimersi sulle porcherie fatte con Festa, anche se tanti collezionisti non sanno parlare d'altro, ma avevo chiesto di esprimersi sull'artista che credo sia la cosa che più interessa i collezionisti, almeno quelli che tali si intendono e non quelli che vedono le opere come le azioni
 

Brian78

Nuovo Utente
Registrato
24/4/12
Messaggi
600
Punti reazioni
38
anche io ne ho una del 1974 con provenienza Mazzoli e non la vendo per nessuna ragione.
Ma come avevo precisato nel post di introduzione dell'argomento, non chiedevo di esprimersi sulle porcherie fatte con Festa, anche se tanti collezionisti non sanno parlare d'altro, ma avevo chiesto di esprimersi sull'artista che credo sia la cosa che più interessa i collezionisti, almeno quelli che tali si intendono e non quelli che vedono le opere come le azioni

Festa è geniale, ha cambiato genere più volte rimanendo sempre unico, a partire dalle sue finestre e persiane, alla serie dei "da michelangelo", i mulini a vento ecc, ecc.
Io credo che il vero sperimentatore, della scuola romana della pop art, sia proprio Tano Festa, Angeli invece è il provocatore, il concettuale, il pittore seriale :D
Ora sembra che stia togliendo meriti a Schifano, ma a me forse appassionano più Festa ed Angeli per certi versi.
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
Amo tano festa, ma Schifano nei quadri riusciti indipendentemente dalla datazione ha una forza incredibile, un' energia vitale che tano non ha.
Schifano è artista di un' altra categoria.
 

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.232
Punti reazioni
181
ma tano festa è un artista enorme, fate alcune riflessioni::, se tano festa avesse tutta la vita realizzato le persiane, armadi e finestre, ed avesse avuto un grande mercante americano cosa sarebbe costato oggi,,,, invece lui ha inventato, i coriandoli,,, le persiane le ha proposte lungo tutto il suo percorso di uomo e di artista con un linguaggio sempre diverso ( mi riferisco alle persiane prima degli anni'60, poi quelle degli anni'70 dove appariva qualche colore anche se monocromo e poi quelle degli anni '80 che diventavano piene di colore),, ha inventato il michelangelo,, ha inventato il donchiotte e tutta la pittura degli anni '80 dove dimostra di essere grande,,, cioè è stato sempre un inventore di novità in pittura...infatti qualche critico ha definito festa la testa in un corpo umano, schifano il tronco, e angeli i piedi......fermo restando che anche angeli è un grande pittore....ma il genio rimane festa con tutte le sue proposte in arte.... poi sicuramente mal gestito da chi dovrebbe curare l'interesse del maestro e dei collezionisti come lo sono io............:)

esemplare.....magari a trovarlo un festa FESTA a prezzi decorosi
 

Brian78

Nuovo Utente
Registrato
24/4/12
Messaggi
600
Punti reazioni
38
esemplare.....magari a trovarlo un festa FESTA a prezzi decorosi
Il "decoroso" è condizione soggettiva, ma, sicuramente, i prezzi delle opere storiche in questo momento sono scesi molto.
Certo se pretendi di pagare 2mila € una persiana anni '60... scordatelo ;) eheheh
 

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.232
Punti reazioni
181
Il "decoroso" è condizione soggettiva, ma, sicuramente, i prezzi delle opere storiche in questo momento sono scesi molto.
Certo se pretendi di pagare 2mila € una persiana anni '60... scordatelo ;) eheheh

parla x te, sono considerazioni del tutto arbitrarie...conosco benissimo il valore dei quadri VERI di Festa
 

Brian78

Nuovo Utente
Registrato
24/4/12
Messaggi
600
Punti reazioni
38
parla x te, sono considerazioni del tutto arbitrarie...conosco benissimo il valore dei quadri VERI di Festa

uhm?!? che vuol dire parla per te? Ho semplicemente detto che i prezzi sono scesi, ma che non si può pretendere di trovarli a niente... qual è il problema che ti turba? :eek:
 

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.232
Punti reazioni
181
uhm?!? che vuol dire parla per te? Ho semplicemente detto che i prezzi sono scesi, ma che non si può pretendere di trovarli a niente... qual è il problema che ti turba? :eek:

ho parlato di prezzi decorosi non a niente....rilassati:D
i quadri VERI di festa costano eccome ed è giusto sia così:bow:
 

Alessandro Celli

Nuovo Utente
Registrato
23/10/09
Messaggi
33.271
Punti reazioni
563
me lo auguro,
Tano Festa su grande, forse di poco dietro al Mario.
Ma ci sono tre categorie di opere del Festa, quelli sicuramente buoni, quelli sicuramente ciucchi e quelli dubbi.....
speriamo:rolleyes:
 

AngeloAntenucci

Nuovo Utente
Registrato
10/11/11
Messaggi
583
Punti reazioni
14
Festa e gli altri erano grandissimi;
purtroppo tutti conosciamo le cause che hanno inciso (e continuano)pesantemente sul loro mercato e aggiungerei anche sulla loro arte degli ultimi periodi;il brutto è che nessuno fin'ora ha preso seri provvedimenti a tutela,nemmeno i diretti interessati;c'è un menefreghismo incredibile....o incompetenza!
 

Right&reverse

Nuovo Utente
Registrato
2/12/09
Messaggi
1.210
Punti reazioni
29
me lo auguro,
Tano Festa su grande, forse di poco dietro al Mario.
Ma ci sono tre categorie di opere del Festa, quelli sicuramente buoni, quelli sicuramente ciucchi e quelli dubbi.....
speriamo:rolleyes:

Per me anche meglio, certamente per genialità!!!
Se ripuliscono il mercato dalle croste (lavoro non facile vista la produzione sterminata) diventa un grande anche dal punto di vista mercantile.
 

arte2011

Nuovo Utente
Registrato
19/7/11
Messaggi
9.864
Punti reazioni
178
io non ci credo, quando il mercato è inquinato è difficile trovare chi spenda tanti soldi sui quadri anche se giusti.