Tassazione estera.

  • ANNUNCIO: 46° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana tutto sommato positiva per le principali piazze internazionali che proseguono così il rimbalzo dai minimi di ottobre. Novembre sarà ricordato come uno dei mesi migliori nella storia più o meno recente dei mercati finanziari. Il calo dei rendimenti, con un ulteriore irripidimento delle curve, ha portato gli indici obbligazionari globali a registrare le migliori performance mensili dalla Grande Crisi Finanziaria, ovvero da dicembre 2008. Per l’azionario globale, invece, è stato il miglior rally mensile dal 2020. L’impulso è stato fornito anche dai dati sull’inflazione nell’area euro, che hanno rafforzato la tendenza ad anticipare la tempistica di un primo taglio dei tassi da parte della Bce già a partire dal 2024. Per continuare a leggere visita il link

  • ANNUNCIO: Segui le NewsLetter di Borse.it.

    Al via la Newsletter di Borse, con tutte le notizie quotidiane sui mercati finanziari. Iscriviti per rimanere aggiornato con le ultime News di settore, quotazioni e titoli del momento.
    Per iscriverti visita questo link.

Sysiphus

Nuovo Utente
Registrato
21/11/01
Messaggi
34
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti. Mi piacerebbe una risposta su questo tema.

Come alcuni di voi sanno vivo in Germania, ma opero sul mercato italiano. In Germania il capital gain viene tassato come un normale reddito, ma in più mi viene chiesto di mostrare le contabili di ciascuna operazione (per me sono tonnellate di carta).

Per risolvere il mio problema ho pensato di : regalare diciamo 10.000 EUR a mio fratello che vive in Italia, aprire un conto a nome suo, operarci io, pagare il capital gain in Italia e portare i guadagni in Germania facendoli configurare come donazione di mio fratello nei miei confronti.

Secondo voi potrei fare una cosa del genere o potrebbe configurarsi una sorta di evasione fiscale ? Capisco che dipende dalle leggi tedesche, ma a naso cosa ne pensate?
 
appena ho un attimo

ti do una risposta appena possibile attendere
 
Re: appena ho un attimo

Scritto da redon
ti do una risposta appena possibile attendere

Ti ringrazio. Non ho troppa fretta.

Qualcun'altro ha qualche idea o sensazione in proposito?
 
non mi sembra buona idea

Senza pensare a strutture finanziarie alternative, senza considerare strategie particolari di pianificazione fiscale e finanziaria, la tua soluzione mi sembra dubbia. se trasferisci denaro qui, comunque l' intermediario paga il capital gain in italia. Dipende dal sistema di tassazione tedesco. Se tu investi in borsa, qui non paghi un picchio (art. 20 del TUIR) e sconti il tuo onere fiscale in Germania. La riforma fiscale tedesca mi pare che esenti da capital gain le cessioni azionarie sotto l' 1% fatte da persone fisiche. Se così fosse, penso che un po' di documentazione...tutto sommato...

P.S. E' ovvio che io non so: quanto investi in Italia
la tua posizione fiscale in patria
 
Indietro