Tasse sui capital gains

megliotardi

Nuovo Utente
Registrato
2/1/03
Messaggi
3
Punti reazioni
0
Salve a tutti. Sapete per favore ogni quanto vengono pagati i tributi sui capital gains di borsa (quelli tassati al 12,5%)? Intendo dire: la mia banca li paga ogni mese, ma è una sua prassi, o è per legge? Io credevo si pagassero una volta all'anno.
Visto poi che ho subito delle perdite (dopo i bei guadagni iniziali) mi trovo ad essere "cornuto e mazziato": infatti prima ho pagato delle salate tasse, poi ho perso. Volevo sapere se posso recuperare il credito d'imposta e come. Ossia: posso recuperarlo tramite dichiarazione dei redditi, o anche scalandolo (per i prossimi secoli! :( ) dalle tasse sugli interessi del conto corrente (27%) oppure dalle tasse su cedole di obbligazioni (12,5%)?
Prima di chiedere qua ho cercato un po' su internet, ma non ho trovato risposte, spero che qualcuno di voi possa aiutarmi.
 
Corretta la liquidazione mensile del capital gain che la banca effettua.

Le minusvalenze si possono detrarre solo da plusvalenze future (realizzate a partire dal giorno dopo), e restano a disposizione per l'anno in cui si realizzano + i 4 anni successivi.

La tassazione degli interessi su cedole o conti correnti è, fiscalmente, separata dalla tassazione delle plusvalenze, quindi non c'è compensazione. La riforma cambierà tale aspetto, ma per la sua entrata in vigore si dovrà attendere ancora a lungo, pare.
 
Grazie mille per la risposta. :) Almeno adesso so come potrò recuperare quei crediti. Ma un'ultima cosa: non posso farmi dare un certificato dalla mia banca e poi usare quel credito d'imposta per le tasse della dichiarazione dei redditi? :confused: (lo richiedo perchè è l'unico aspetto che non è stato toccato dall'esauriente risposta di Voltaire, mi scuso di farvi perder tempo :( )
 
Non è possibile poiché le minusvalenze si detraggono solo da future plusvalenze, e non da altre imposte.
 
Ah, proprio bella. :( :( Comunque, grazie mille Voltaire, sei stato molto d'aiuto. :) :)
 
ciao ragazzi solo una puntualizzazione non dal giorno dopo ma dal giorno stesso nel senso che se oggi ho una plus e poi una minus la plus viene compensata
saluti
alessandro
 
Approfitto di questo thread per chiedere a Voltaire quanto segue:

- a novembre ho realizzato delle plusvalenze, la banca mi ha già calcolato il capital gains che verserà (valuta 15/01 mi sembra se non ricordo male).

- a dicembre ho inviato alla banca di cui sopra una certificazione di minusvalenza (relativa all'anno 2000) maturata su altro istituto, quale credito d'imposta sostitutiva su future plus.

Ora qual è il comportamento corretto che deve tenere la 1^ banca?

Ricalcolare il capital gains da versare a gennaio in riferimento alla plusvalenza incassata(la minus non copre la plus ottenuta a novembre), oppure la minus potrà essere recuperata solamente con gains futuri?

Grazie in anticipo.

Ciao.
 
Scritto da megliotardi
Io credevo si pagassero una volta all'anno.
.


è l'intermediario che versa all'erario una volta all'anno non tu.
 
x Voltaire

Up, forse al filosofo gli è sfuggito. :D


Scritto da supermilan
Approfitto di questo thread per chiedere a Voltaire quanto segue:

- a novembre ho realizzato delle plusvalenze, la banca mi ha già calcolato il capital gains che verserà (valuta 15/01 mi sembra se non ricordo male).

- a dicembre ho inviato alla banca di cui sopra una certificazione di minusvalenza (relativa all'anno 2000) maturata su altro istituto, quale credito d'imposta sostitutiva su future plus.

Ora qual è il comportamento corretto che deve tenere la 1^ banca?

Ricalcolare il capital gains da versare a gennaio in riferimento alla plusvalenza incassata(la minus non copre la plus ottenuta a novembre), oppure la minus potrà essere recuperata solamente con gains futuri?

Grazie in anticipo.

Ciao.
 
Indietro