telecapodistria <scusate il mio italiano>

lisa stansfield

Nuovo Utente
Registrato
19/3/04
Messaggi
9
Punti reazioni
0
L'emittente nasce nel 1971, quando dal Monte Nanos, nel territorio Sloveno vicino al confine italiano, iniziano le prime trasmissioni di TV Koper - Telecapodistria: è la prima televisione a colori a cavallo tra Italia e Jugoslavia. Per i suoi programmi in italiano, ma sopratutto per il "colore" (la RAI inizierà le regolari trasmissioni a colori solo dal '77) riscuote grande interesse in Italia grazie anche alla diffusione del proprio segnale nella vicina penisola attraverso una rete di ripetitori (di proprietà di un imprenditore privato italiano).

Con l'arrivo del colore in Italia e l'esplosione delle TV private la televisione di Capodistria per evitare di andare incontro a un periodo di crisi, comincia a sperimentare nuove formule televisive con trasmissioni che riscuotono un ottimo successo.

Gli anni '80 sono un periodo felice per la TV italo-slovena, che raggiunge una quasi totale copertura del territorio italiano; era infatti ricevibile da Trieste a Milano a Roma fino in Sicilia!
E' dell'83 il protocollo di collaborazione tra TV Koper-Capodistria e la RAI Radiotelevisione Italiana, mentre verso la fine degli anni '80 la tv vede la collaborazione con le televisioni dell'allora Fininvest di Berlusconi: dal 1988 al 1990 cambia quasi totalmente la sua natura e fisionomia e diventa un canale "tuttosport": è il primo canale sportivo, presente in tutta Italia, in parte della Slovenia e della Croazia. Era un momento di grande popolarità per l'emittente con la trasmissione in diretta di tutti gli eventi delle Olimpiadi di Seul '88.

La collaborazione con la Fininvest comunque non è durata a lungo e dopo il 1990, un po' per la rottura di contratto con Milano a ancor più per i fatti che hanno portato il processo di indipendenza della Slovenia, TV Capodistria è entrata in una crisi che è durata a lungo e che si è allentata solo da pochi anni.

La diffusione del segnale di Capodistria nel 1986

1991 Durante la guerra del '91 quasi tutti i trasmettori sono stati bombardati il pomeriggio del 26 giugno 1991, durante una trasmissione che seguiva le vicende della guerra, verso le 15.30 le trasmissioni si sono interrotte dopo una serie di disturbi video ... ma la sede di Capodistria è rimasta intatta ed ha continuato sempre a trasmettere localmente sul canale 58 UHF. Le trasmissioni sono riprese alcune settimane dopo per la zona del Friuli Venezia Giulia, sempre dal monte Nanos sul canale 27 UHF con la potenza di circa 10 Kw e dal Pian Cavallo (PN) sul canale 53 UHF e sempre localmente per la zona di Capodistria sul canale 58 UHF

Nel 2001 Tele Capodistria ha celebrato i 30 anni dalla sua nascita, avvenuto nel giugno 1971, con un programma chiamato "30 anni di TV". E' stato anche pubblicato in Istria il libro "I colori del tempo" dedicato a questa tv per raccontare la sua storia trentennale dove si ricostruisce il periodo pioneristico, di una tv che decise subito di trasmettere a colori utilizzando il sistema colore PAL quando la tv Jugoslava trasmetteva ancora in bianco e nero ed era ancora indecisa sul sistema colore da utilizzare per il futuro. Su Telecapodistria andavano i cartoni (molti dell'est, molti con pupazzi animati) e alcuni telefilm. Ricordiamo anche alcune trasmissioni sportive come le telecronache delle partite di coppa della Stella Rossa di Belgrado (o Crvena Zvedza) su Capodistria, a cura si Sergio Tavcar e il programma Eurogoal.

Troppo piccola perché faccia storia nella Televisione, eppure tanto presente e vitale da restare, comunque nella memoria della gente che ha avuto occasione di vederla, sporadicaente o con assiduità, tra mille TV di Stato, commerciali e satellitari (mica facile sopravvivere in una giungla del genere). Per il resto, probabilmente per le forti spese dovute alla ricostruzione dei trasmettitori locali in Slovenia bombardati, Tele Capodistria non ha potuto ritornare a trasmettere in Italia pur continuando la sua attività, anche se rimane la speranza di poter tornare un giorno a irradiare il suo segnale nella Penisola, magari chissà almeno via satellite.

cerco filmino con la sigla d'apertura con il pifferaio chi volesse aiutarmi cordiali saluti LISA
 
[




cerco filmino con la sigla d'apertura con il pifferaio chi volesse aiutarmi cordiali saluti LISA [/B][/QUOTE] Hai già provato a contattare direttamente la TV capodistria, chiedendo se ti fanno una gentilezza di farti avere il filmato del pifferaio, lo ricordo ben bene pure io , bellissimo quello spazio di cartoni dalle 19,55 alle 20,15 :) ciao
 
guarda che la fanno ancora ..
..come sigla di fine trasmissione senz' altro...
..peccato che non ho un videoregistratore funzionante..:(
 
Re: Re: telecapodistria <scusate il mio italiano>

Scritto da deva
[




cerco filmino con la sigla d'apertura con il pifferaio chi volesse aiutarmi cordiali saluti LISA
Hai già provato a contattare direttamente la TV capodistria, chiedendo se ti fanno una gentilezza di farti avere il filmato del pifferaio, lo ricordo ben bene pure io , bellissimo quello spazio di cartoni dalle 19,55 alle 20,15 :) ciao [/B][/QUOTE]

Scusate, ma era quella trasmissione dove c'era il cartone "Filopat e Patafil" ?
 
Ero un bambino quando la guardavo.
Mitica Telecapodistria.
:'( :'( :'(
 
Indietro