Telecom un gioiello da recuperare

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

crix73

Nuovo Utente
Registrato
15/11/07
Messaggi
14.169
Punti reazioni
459
Gli organizziamo una bella settimana di brainstorming di gruppo, Labriola, Butti, ministri vari e ci mettiamo dentro pure Vivendi e KKr a modi minestrone così qualcosa magari partoriscono.

della srie abbiamo sparato una montagna di caxx@te fin'ora... ma va tutto bene

questi sono troppo abituati a chiaccherare e pubblicare la prima che gli viene sui social che non sanno più cosa sia la serietà ed il lavoro professionale

Sono 1000 a mangiare ben sapendo che dovrebbero mettersi a dieta per allegerire la situazione....ma fanno come quella che inizia la dieta sempre dopo i pasti....e rimane sempre grassottella....
 

Wallas

Nuovo Utente
Registrato
9/3/09
Messaggi
707
Punti reazioni
24
Quindi? Non c'ho capito un'h.

Dice che vuol creare la Net Co e che vorrebbe chiamarla Telecom Italia (quindi procedere con la separazione).
Poi dice che però per ancora tutto il 2023 non si farà una cippa.

Mi sarebbe piaciuto vederla venerdì a 0,25 ma con 'ste m+---++-e è già tanto se non ritesta i mnimi.
 

bal-zac

prima o poi zac!
Registrato
23/10/08
Messaggi
8.383
Punti reazioni
379
Sono 1000 a mangiare ben sapendo che dovrebbero mettersi a dieta per allegerire la situazione....ma fanno come quella che inizia la dieta sempre dopo i pasti....e rimane sempre grassottella....

sì ma qui le maniglie dell'amore son fatte di debiti
 

Bancor63

Nuovo Utente
Registrato
20/8/21
Messaggi
15
Punti reazioni
4
potrebbe voler dire che prima si fa lo spezzatino in casa e poi, dopo che la separazione delle attività avrà generato una congrua rivalutazione, si procederà con la vendita. Se non ricordo male all'esordio parlò di 18/24 mesi per l'execution del pano ind.le e considerato che il 70% del debito di Tim è a tasso fisso, questa tempistica potrebbe risultare ininfluente sul risultato economico. Certo, un'opa a 0,40/0,45 (diffiile rivedere gli 0,505 di KKR) ci libererebbe subito da pene ed affanni ma se Labriola riuscirà per i prossimi trimestri a rispettare/migliorare la guidance riportando Tim in utile ripristinando così anche un rapporto di fiducia con il mercato, potremmo riveder le stelle........eccessivamente ottimista? vorrei solo essere realista !!
 

benemanonbenissimo

Nuovo Utente
Registrato
24/7/20
Messaggi
3.165
Punti reazioni
277
potrebbe voler dire che prima si fa lo spezzatino in casa e poi, dopo che la separazione delle attività avrà generato una congrua rivalutazione, si procederà con la vendita. Se non ricordo male all'esordio parlò di 18/24 mesi per l'execution del pano ind.le e considerato che il 70% del debito di Tim è a tasso fisso, questa tempistica potrebbe risultare ininfluente sul risultato economico. Certo, un'opa a 0,40/0,45 (diffiile rivedere gli 0,505 di KKR) ci libererebbe subito da pene ed affanni ma se Labriola riuscirà per i prossimi trimestri a rispettare/migliorare la guidance riportando Tim in utile ripristinando così anche un rapporto di fiducia con il mercato, potremmo riveder le stelle........eccessivamente ottimista? vorrei solo essere realista !!

Quoto e spero vada a finire così.
 

domedome61

Nuovo Utente
Registrato
24/7/14
Messaggi
1.535
Punti reazioni
90
websim ha aggiornato sue strategie su telecom,
su forza prima chiusura >252 tp 290
su debolezza a 205 tp 240
 

rodolfx

Nuovo Utente
Registrato
16/3/14
Messaggi
451
Punti reazioni
77
A me Labriola non dispiace.

Ha fatto bene a fare pulizia sui conti passati ed ora ha una strategia. E' chiaro che, chi è azionista di lungo periodo, dopo averne viste di ogni, sia scettico, ma preferisco una persona prudente che però ha una visione di medio lungo periodo.

Poi è chiaro che qualche operazione di carattere straordinario arriverà, che sia Opa o cessione di asset si vedrà, ma sanno sicuramente che con un debito così alto il tempo delle svendite è finito.

Detto questo se uno ci crede resta, altrimenti giocare a rosso e nero dà più adrenalina...
 

jack65

TRADER
Registrato
25/10/10
Messaggi
8.652
Punti reazioni
284
Gli organizziamo una bella settimana di brainstorming di gruppo, Labriola, Butti, ministri vari e ci mettiamo dentro pure Vivendi e KKr a modi minestrone così qualcosa magari partoriscono.

della srie abbiamo sparato una montagna di caxx@te fin'ora... ma va tutto bene

questi sono troppo abituati a chiaccherare e pubblicare la prima che gli viene sui social che non sanno più cosa sia la serietà ed il lavoro professionale

La penso esattamente come te, una banda di ciarlatani che dimostra una volta di più la totale incompetenza KO!
 

lamotta12

Nuovo Utente
Registrato
19/1/12
Messaggi
3.700
Punti reazioni
368
Ho comperato ancora forse ne ho comperate pure troppe ...continuo a non capire perche con tutto la liquidita che entra in telecom non riescono a trovare il modo di uscire dai loro problemi senza aiuti esterni, dovrebbero risparmiare sulle spese e fare meglio le cose , mi pare di ricordare che in conferenza qualcuno diceva che le linea la fanno pagare 29 euro agli utenti, quando mai io e i vecchi utenti paghiamo adesso 45 euro la llinea di casa , prima cosa fare i conti piu giusti e risparmiare.
 

max.1010

Nuovo Utente
Registrato
25/8/04
Messaggi
340
Punti reazioni
20
Bene...
anche oggi un bel bagnetto di sangue.
non se ne esce più...
 

carrese

Nuovo Utente
Registrato
6/1/10
Messaggi
1.523
Punti reazioni
44
La penso esattamente come te, una banda di ciarlatani che dimostra una volta di più la totale incompetenza KO!

Twitter, Elon Musk e l’ultimatum ai dipendenti: lunghe ore di lavoro oppure lasciate, quello che stiamo vedendo con aziende americane che stanno facendo licenziamenti di massa, da noi che sono molti in esubero non li possono toccare e ne fa le spese la società.
 

sabulum

Nuovo Utente
Registrato
17/8/12
Messaggi
2.185
Punti reazioni
139
Tim, Labriola: “Trend migliorano, nel 2023 possibile rialzo target. La nuova Netco? La chiamerei Telecom Italia”
16 Novembre 2022, 16:00 | di Redazione FIRSTonline | 0

Parlando ai manager del gruppo, l’Ad ha sottolineato che Tim “é un’azienda industrialmente sana, al lavoro per risolvere definitivamente il problema debito”. Il presidente Rossi: “Siamo la frontiera tecnologica”

Tim, Labriola: “Trend migliorano, nel 2023 possibile rialzo target. La nuova Netco? La chiamerei Telecom Italia”
Tim sta “rispettando i propri obiettivi” per il 2022 e probabilmente, con il nuovo piano, migliorerà i target dei prossimi due anni. Lo ha detto l’amministratore delegato della società, Pietro Labriola parlando un incontro con oltre 1.000 manager del gruppo riuniti in presenza nelle sedi di Roma, Bologna, Milano e Napoli a cui ha partecipato anche il presidente di Tim, Salvatore Rossi.

Labriola: “Tim sana, rispetteremo i target”
“Se oltre a centrare i risultati del 2022 raggiungeremo anche quelli del 2023, allora sarà la prima volta in 12 anni che la nostra azienda rispetta anche quelle del secondo anno”, ha sottolineato Labriola, secondo cui Tim è “un’azienda industrialmente sana“, che sta lavorando “per risolvere definitivamente un problema che si chiama debito”.

I trend “operativi e finanziari” di Tim stanno migliorando, ha spiegato ancora l’amministratore delegato, sottolineando come sia necessario “credere alla nostra capacità di far succedere le cose”.


“Ci sono delle enormi opportunità che possiamo sfruttare”, ha aggiunto, rimarcando come il “churn”, ovvero il passaggio ad altri operatori telefonici, sia “vicino ai minimi storici” e come i ricavi per clienti stiano “iniziando a salire”. “Gli indicatori di performance stanno migliorando trimestre dopo trimestre – ha aggiunto – Non dobbiamo guardare a quello che si dice all’esterno, le uniche nostre parole sono i risultati”.

Labriola: “La nuova Netco potrebbe chiamarsi Telecom Italia”
“Mi piacerebbe poter chiamare la nostra Netco (ovvero la societa’ della rete, ndr) Telecom Italia”, detto Pietro Labriola ai manager del gruppo riuniti, invitandoli a “cambiare l’azienda”, focalizzandosi su alcuni comportamenti manageriali chiave, “come chiedersi quanto vale quello che facciamo, avere il coraggio di scegliere. avere chiaro il problema per risolverlo”.


Quanto al piano di delayering (separazione), ha concluso, sta andando avanti, ma, ha precisato, per tutto il 2023 “vi assicuro che Tim sarà ancora un’azienda unica e, insieme, dobbiamo remare tutti nella stessa direzione”, ha concluso Labriola.

Rossi: “Orgogliosi di essere frontiera tecnologica”
Tim è un’azienda “alla frontiera della tecnologia e del progresso” e le persone che fanno parte del gruppo devono sentire “la responsabilità di ciò che fanno e l’orgoglio di questa responsabilità”, ha detto il presidente del gruppo, Salvatore Rossi.


“Il mio auspicio è che impariamo tutti a essere più responsabili e a sentire l’orgoglio di esserlo. In questo modo faremo sì che l’azienda possa smaltire l’eredità del passato, che faccia prevalere il nuovo sul vecchio”, ha aggiunto. “Prevedere il futuro è diventato proibitivo, meno per chi sta alla frontiera avanzata del cambiamento tecnologico, come Tim”, ha concluso Rossi.

Titolo Tim sotto pressione a Piazza Affari per il downgrade di Fitch
Dopo il rally della settimana scorsa, il titolo continua a restare sotto pressione a Piazza Affari e a metà pomeriggio cede il 2,88% a 0,226 euro per azione.

Mentre gli investitori si interrogano sulle mosse del Governo, ieri sera è arrivato l’annuncio del declassamento di Fitch sul debito dell’azienda. La società di rating ha rivisto al ribasso il giudizio (a BB- da BB), confermando l’outlook negativo.

Gli esperti di Fitch hanno puntato l’indice sulla mancanza di una decisa riduzione del debito nel 2022 da parte della compagnia, oltre che sull’impatto del deterioramento del contesto macroeconomico. Secondo gli esperti, inoltre, non aiuta l’incertezza sul futuro della rete. Fitch ha anche evidenziato la minore liquidità a disposizione dell’azienda di tlc per far fronte alle prossime scadenze sul debito di 3,4 miliardi nel 2023 e 4,5 miliardi nel 2024. Nel report l’agenzia di rating ha assunto che il fatturato domestico di Tim nel 2022 calerà del -5,7% e nel 2023 del 3%, prima di stabilizzarsi nel 2024. L’ebitda margin si attesterà quest’anno al 38,5%, l’anno venturo al 38,6% e al 2024 al 38,9%. Le maggiori efficienze sui cash cost e l’aumento dei prezzi per l’inflazione saranno compensati da maggiore concorrenza e pressioni inflattivi sui costi. Il rapporto tra debiti netti ed ebitda a fine anno dovrebbe essere di 4,3 volte. Fitch, inoltre, mette in conto che nel periodo 2022-2024 la società non distribuirà alcun dividendo nemmeno sulle risparmio.
 

Great bear

E' ora di cambiare!®
Registrato
19/9/00
Messaggi
4.358
Punti reazioni
222
[/B][/U]

:eek: Questo legge il FOL
Se non legge lui, qualcun' altro riporta quanto di interessante viene scritto.

Gli utenti di questo forum che mantengono le azioni Tim da tempo a tutti gli effetti fanno parte del gruppo delle cosiddette "mano forti" del titolo.

Solo il tempo ci darà se la scelta è stata lungimirante o errata.
:cool::cool::cool:
 

arturo&z

Utente un po' usato
Registrato
9/11/07
Messaggi
32.251
Punti reazioni
483
Ho comperato ancora forse ne ho comperate pure troppe ...continuo a non capire perche con tutto la liquidita che entra in telecom non riescono a trovare il modo di uscire dai loro problemi senza aiuti esterni, dovrebbero risparmiare sulle spese e fare meglio le cose , mi pare di ricordare che in conferenza qualcuno diceva che le linea la fanno pagare 29 euro agli utenti, quando mai io e i vecchi utenti paghiamo adesso 45 euro la llinea di casa , prima cosa fare i conti piu giusti e risparmiare.

sono tutti allineati e anche sotto i 29. poi si sbragano sui servizi. Iliad ti da la fibra a 19,90 se hai già il mobile e se c'è la fibra dove abiti
Quindi non è questione di prezzo, dove se aumenti non vendi più un solo contratto, ma di costi.
Poi se paghi veramente 45€ cambia gestore e se ti piace TIM dopo poco ritorni come nuovo utente.
Il prezzo che ti fanno è con modem, telefonate verso fissi e mobile Italia, servizi vari compresi e TIM ti regala anche un'assicurazione
 

affarone

peace and love
Registrato
26/8/09
Messaggi
16.459
Punti reazioni
687
devo dire che gli ho inviato 2 email....la prima era per chiedergli di acquistare azioni dopo il suo rifiuto di 0,5 come prezzo basso e lo ha fatto (dopo 2 mesi...)..e un altro chiedendogli di sgombrare il rischio di ADC visto il crollo di cash flow e aumento debito qualora non fosse andata in porto operazione rete....e se ne escono con vendita brasile come extrema ratio.....quindi secondo me potrebbe essere che legga sia email che fol...oppure è solo un caso...chissà..il gubo rispondeva a rick ma ha portato sfiga...

Ciao crix mi sembra che nella call abbia detto che la società è solida a livello finanziario...possono rispettare tutte le scadenze al 2024 quindi già escluso qls adc...eventualmente potrebbero vendere quota Enterprise ad un nuovo socio...nella call ipotizza un'offerta per la rete entro fine mese per eventualmente valutarla..forse ho capito male?cmq penso che oggi abbia pesato giudizio fitch...abbiamo scaricato benino in questi giorni..credo sia il caso di ripartire quanto prima...il trend mi sembra ancora positivo...vediamo
 

benemanonbenissimo

Nuovo Utente
Registrato
24/7/20
Messaggi
3.165
Punti reazioni
277
Ops... smottamenti in cda!!!


Tim, si dimette consigliere Frank Cadoret, rappresentante di Vivendi
16/11/2022 18:28 RSF
MILANO, 16 novembre (Reuters) - Il consigliere di Telecom Italia (TIT.MI) Frank Cadoret, rappresentante di Vivendi (VIV.EQ) nel board, ha rassegnato da oggi le dimissioni dall'incarico.

Lo dice una nota del gruppo telefonico senza aggiungere dettagli.

Frank Cadoret risulta possedere 13.000 azioni ordinarie di Tim.
 

lamotta12

Nuovo Utente
Registrato
19/1/12
Messaggi
3.700
Punti reazioni
368
sono tutti allineati e anche sotto i 29. poi si sbragano sui servizi. Iliad ti da la fibra a 19,90 se hai già il mobile e se c'è la fibra dove abiti
Quindi non è questione di prezzo, dove se aumenti non vendi più un solo contratto, ma di costi.
Poi se paghi veramente 45€ cambia gestore e se ti piace TIM dopo poco ritorni come nuovo utente.
Il prezzo che ti fanno è con modem, telefonate verso fissi e mobile Italia, servizi vari compresi e TIM ti regala anche un'assicurazione

Ci avevo pensato per farmi abbassare i prezzi di cambiare gestore lo avevo anche fatto anni fa ma sono tornato a telecom perche abito in una zona con problemini telefonici e il nuovo gestore che probabilmente aveva la linea in affitto da telecom se chiamavo il call center per problemi non mi dava assistenza e sono tornato con telecom ...adesso credo che se ricambio linea per risparmiare dovrei cambiare il numero telefonico che ho dato ai pochi conoscenti che ho , vediamo adesso sono nel mio piccolo un grosso investitore in azioni telecom e psicologicamente non vorrei togliere il mio obolo a telecom , vediamo come va a finire e poi mi regolo.
 

rokka

Prudenza Sabauda
Registrato
15/5/00
Messaggi
17.796
Punti reazioni
845
Ops... smottamenti in cda!!!


Tim, si dimette consigliere Frank Cadoret, rappresentante di Vivendi
16/11/2022 18:28 RSF
MILANO, 16 novembre (Reuters) - Il consigliere di Telecom Italia (TIT.MI) Frank Cadoret, rappresentante di Vivendi (VIV.EQ) nel board, ha rassegnato da oggi le dimissioni dall'incarico.

Lo dice una nota del gruppo telefonico senza aggiungere dettagli.

Frank Cadoret risulta possedere 13.000 azioni ordinarie di Tim.

Urka, come il cip che ho messo io per andare a "vedere" cosa succede ... Direi che ci credeva proprio nell'azienda che amministra(va) :D
 

Robotik

Nuovo Utente
Registrato
24/6/22
Messaggi
590
Punti reazioni
51
Se non legge lui, qualcun' altro riporta quanto di interessante viene scritto.

Gli utenti di questo forum che mantengono le azioni Tim da tempo a tutti gli effetti fanno parte del gruppo delle cosiddette "mano forti" del titolo.

Solo il tempo ci darà se la scelta è stata lungimirante o errata.
:cool::cool::cool:

Ma quali "mani forti"...siamo gli incastrati..:D
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.