Telecomfraternita 20 maggio.

  • ANNUNCIO: Segui le NewsLetter di Borse.it.

    Al via la Newsletter di Borse, con tutte le notizie quotidiane sui mercati finanziari. Iscriviti per rimanere aggiornato con le ultime News di settore, quotazioni e titoli del momento.
    Per iscriverti visita questo link.

ciro maniglia ha scritto:
Seeeeèèèè..... nù ggins e nà maglietta....... ma a vulita furnì o no...... e k' ttien vint'ann........ :D ;) :)

A proposito...... kill lla'ngopp è rrobba nost'....... ;) :yes: OK!
ok maestro se lo dice leio ciagg'krerere!come và zio cì 'tt appost'? ;)
 
allnightlong ha scritto:
ok maestro se lo dice leio ciagg'krerere!come và zio cì 'tt appost'? ;)



Come ho avuto già modo di dire...... stò mettendo a punto una strategia da attuare "eventualmente" i prossimi giorni, se si manifesterà il movimento che credo.......
Ma cmq sugli indici...... p'i ttelecomm kell' è nata cos'...... ;)
 
ciro maniglia ha scritto:
Come ho avuto già modo di dire...... stò mettendo a punto una strategia da attuare "eventualmente" i prossimi giorni, se si manifesterà il movimento che credo.......
Ma cmq sugli indici...... p'i ttelecomm kell' è nata cos'...... ;)
ciro se saras stornasse ancora ci penserei raschiando il fondo del pf, cosa pensi? :confused:ps mi sono guardato insieme ad un'amico telecozzaro i grafici del purpo siamo carichi come 2 otri :D ;)
 
allnightlong ha scritto:
ciro se saras stornasse ancora ci penserei raschiando il fondo del pf, cosa pensi? :confused:


Su Saras ho tentato giovedì a 5,20 +/- ma non è andata...... Sono perplesso sul confronto con i Competitor e sul fatto che hanno erogato anticipatamente i divedendi attingendo dai flussi provenienti dall'IPO..... e ciò non è stato bello........ Secondo me!!!!!! Amico Mio lo vedo come un terno al lotto........ ribadisco secondo me!!!!!
 
ciro maniglia ha scritto:
Su Saras ho tentato giovedì a 5,20 +/- ma non è andata...... Sono perplesso sul confronto con i Competitor e sul fatto che hanno erogato anticipatamente i divedendi attingendo dai flussi provenienti dall'IPO..... e ciò non è stato bello........ Secondo me!!!!!! Amico Mio lo vedo come un terno al lotto........ ribadisco secondo me!!!!!


Vabbè...... E' l'ora della pizza "sasiccj e friarjell"..... a dopo!!!! ;)

OK!
 
ciro maniglia ha scritto:
Su Saras ho tentato giovedì a 5,20 +/- ma non è andata...... Sono perplesso sul confronto con i Competitor e sul fatto che hanno erogato anticipatamente i divedendi attingendo dai flussi provenienti dall'IPO..... e ciò non è stato bello........ Secondo me!!!!!! Amico Mio lo vedo come un terno al lotto........ ribadisco secondo me!!!!!
ciao ziò ciro è arrivata a 'nfrmera ;) buona serata aspetto però che posti una foto di napoli e vado OK! ;)
 
:D :D :D
Dente cariato ha scritto:
Raga, nessuno di noi ha la stera di cristallo, quindi tutte le nostre illazioni si scontrano con le maggiori volontà dei potenti del momento.
Analizziamo ora le posizioni dei due personaggi che stanno menando il gioco:
l'afefo ha il pallino in mano, in questo momento ha il potere e i soldi per liberarsi al prezzo minimo possibile di un socio non gradito e che comunque si sta togliendo dalle b.... . Lo vediamo dal gioco sul prezzo delle azioni in quest'ultimo periodo.
gnutti sà di avere in ogni caso perso e quindi cerca solo di portarsi a casa il maggior contante possibile per passare ad altre attività.
Altri possibili futuri soci ce ne sono a iosa, dal Berlusca a Moratti a tutti i fondi che dispongono di liquido (e sono tanti) ma un eventuale socio che abbia nuovamente il 16% diventa ingombrante e quindi ritengo che l'afefo consideri questa possibilità solo come l'extrema ratio.
D'altra parte non ritengo che l'afefo, che ormai ha vinto, voglia concedere a gnutti l'onore delle armi facendo rialzare il prezzo del titolo in quest'ultima settamana prima della resa, quindi a mio avviso il titolo continuerà a scendere fino al 31 Maggio (e spero di sbagliarmi).
Io personalmente, e non maleditemi troppo, ritengo che a fine settimana TIT sarà a 3,08-3,12, mentre TITR tra 2,94 e 2,96. A questo punto mi ricarico pesantemente senza però illudermi che possa esserci uno scatto fortissimo in Giugno. L'afefo ha sì stanziato 1 mld per il buyback, ma non ha detto in quanto tempo lo farà, ergo continuerà nella politica di tenere basso il valore del titolo il + a lungo possibile!
Abbiamo comunque fede e preghiamo i nostri tre dei perchè ci siano propizi :D
ma ti sei bevuto il cervello? :D :D :D
 
:D
gringhez ha scritto:
.....io ho sognato l'asta di chiusura del 31 maggio, emilio che compra 190 milioni di titoli e porta il prezzo a 4.4
:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:
:eek: :eek: :eek: :D
 
Auguro una buona notte a tutti noto con piacere che la famiglia ogni giorno si allarga
e questo è segno buono un cordiale saluto e una buona notte a tutti aaahhhhhh
mi raccomando fate i bravi!!!!!
 

Allegati

  • orso_yoghi[1].jpg
    orso_yoghi[1].jpg
    26,7 KB · Visite: 105
:D
scugliarello ha scritto:
Auguro una buona notte a tutti noto con piacere che la famiglia ogni giorno si allarga
e questo è segno buono un cordiale saluto e una buona notte a tutti aaahhhhhh come godo ahhhhhhhhhhhhh
mi raccomando fate i bravi!!!!!
:eek: :eek: :eek: :D
 
considerazioni su notizia vecchia

NON CAPISCO UNA COSA : l'articolo dice che già con telecozza a 2,26 Hopa ci perde parecchio....ora siamo a 2,16 quindi ci straperde :

secondo voi Emilio si adeguerà senza nulla ferire ?

BOH ! un saluto a tutti

TELECOM: HOPA VUOLE DI PIU', TRONCHETTI NON CI STA /ANSA
PER BRESCIA 650 MLN NON BASTANO. TRONCHETTI, PATTO PARLA CHIARO
(ANSA) - (BRESCIA, 11 MAG) - I bresciani di Hopa vogliono più quattrini per il loro 16% in Olimpia perché "é ovvio che 650 i milioni offerti non ci bastano". Passa un'ora e arriva la risposta del presidente di Telecom Italia: "i patti sono molto chiari e vanno rispettati". A margine di una Mille Miglia orfana del finanziere bresciano Emilio Gnutti, fonti dei soci di Hopa hanno dunque confermato quanto era nell'aria: i 650 milioni di euro messi sul piatto da Marco Tronchetti Provera nel corso dell'assemblea di Pirelli per liquidare la finanziaria bresciana "non bastano". Provocando la quasi immediata reazione del presidente di Telecom che, nel corso della conference call di Pirelli, ha fornito la sua interpretazione autentica del patto di sindacato tra Hopa e Olimpia. La data rilevante a cui valorizzare le azioni Telecom é, ha detto Tronchetti, "l'ultimo giorno di maggio". Oggetto del contendere resta sempre l'interpretazione di quella parte del patto in cui si prevede che, in caso di cash settlement (liquidazione in contanti), il valore del 16% di Olimpia in mano ad Hopa debba essere calcolato a "prezzi di mercato alla data rilevante", dove la data rilevante è "la fine del trentaseiesimo mese successivo alla data della fusione", datata 8 maggio 2003. Per Tronchetti la previsione significa prezzi puntuali al 31 maggio. A Brescia, invece, si ritiene che la formula del patto non consenta un'interpretazioni univoca. "A seconda del periodo che si considera - ha spiegato la fonte - ci possono essere variazioni nel valore delle azioni Telecom significative". Non a caso nell'ultimo cda della finanziaria l'advisor di parte bresciana, Roberto Poli, aveva proposto delle molteplici simulazioni di calcolo del valore dell'azione per vederne l'impatto sul prezzo del divorzio. Certo è che, ai valori odierni del titolo Telecom, secondo quanto affermato da Tronchetti Provera, Hopa incasserebbe anche meno dei 650 milioni proposti in passato dal presidente di Telecom. Il 16% di Olimpia in mano alla finanziaria bresciana corrisponde infatti al 2,88% del capitale ordinario di Telecom. Valorizzata ai 2,26 euro per azione della chiusura di oggi (-1,82%), la quota di competenza varrebbe circa 870 milioni di euro. Se a questa somma si aggiungono i 208 milioni del premio che i soci di Olimpia devono pagare e si sottraggono i circa 520 milioni di debito pro-quota della holding di controllo di Telecom, la cifra che ne risulta è di poco superiore ai 550 milioni di euro. Proprio per trovare una soluzione "di buonsenso condivisa da tutti" secondo le parole del consigliere Hopa e industriale siderurgico, Luigi Lucchini, continuano, come confermato da entrambe le parti, i contatti tra gli advisor. Da scongiurare c'é anche il rischio di un arbitrato che, notano a Brescia, "per i tempi e le spese che richiede, non farebbe comodo a nessuno". (ANSA)
 
Indietro