Terna - il superbot dell'investitore n. 5

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

TERNA: CDP INDICA NUOVO CDA


Stefano Antonio Donnarumma nuovo Amministratore Delegato di Terna, al posto di Luigi Ferraris, e Valentina Bosetti nuova Presidente della società. Cassa depositi e prestiti (CDP), in vista del rinnovo del Consiglio di Amministrazione e del collegio sindacale di Terna, ha designato la sua lista di candidati.

Nel nuovo CdA che sarà eletto dall'assemblea degli azionisti in programma il prossimo 18 maggio, oltre a Donnarumma e Bosetti ci saranno Alessandra Faella, Yunpeng He, Valentina Canalini, Ernesto Carbone, Giuseppe Ferri, Antonella Baldino e Fabio Corsico.

Le liste - prosegue il comunicato - verranno presentate da CDP RETI S.p.A., società controllata da CDP e azionista diretta di Terna con una partecipazione pari al 29,851% del capitale sociale.

(TELEBORSA) 23-04-2020 01:52
 
a Maggio dividendo succoso su Italgas....son tutte e 3 buone snam terna e italgas ma quest' ultima dividendo imminente...che ne pensate?
 
....oggi Terna ha fatto il superbotto.....:D
 
....oggi Terna ha fatto il superbotto.....:D
TRN Giornaliero.png
 
Stralcio da un. report odierno di MF titolato "Milano sale, Patuanelli accende Snam e Terna":


"Da monitorare anche FinecoBank (-0,29% a 9,47 euro), Safilo (+0,88% a 0,69 euro) e Prysmian (+0,09% a 16,72 euro) che riuniscono le rispettive assemblee. Infine, Snam (+1,87% a 4,039 euro) e Terna (+0,39% a 5,73 euro) in scia alle dichiarazioni del ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, a Il Sole 24 Ore in merito alle voci di una fusione tra le due società: "avrebbe molto senso una sinergia tra chi gestisce la rete elettrica e chi gestisce la rete di distribuzione del gas. Credo che sia giusto iniziare a discutere di un progetto di fusione tra Snam e Terna, che potrebbe essere facilitato dai nuovi interventi in equity della Cdp". :eek:

Il report:

Milano sale, Patuanelli accende Snam e Terna - MilanoFinanza.it
 
La stessa news ripresa da Radiocor:

BORSA: SNAM +3,7%, PATUANELLI RILANCIA IPOTESI FUSIONE CON TERNA (+0,5%)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 apr - Titoli Snam e Terna sotto i riflettori a Piazza Affari, dopo che il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, in un'intervista al Sole 24 Ore e' tornato a rilanciare l'ipotesi di fusione tra le due societa'. Sul Ftse Mib Snam sale del 3,66% a 4,11 euro mentre Terna segna +0,53% a 5,74 euro. Interrogato sul ritorno delle voci di aggregazione, Patuanelli ha sottolineato che 'avrebbe molto senso una sinergia tra chi gestisce la rete elettrica e chi gestisce la rete di distribuzione del gas. Credo - ha aggiunto il ministro - che sia giusto iniziare a discutere di un progetto di fusione tra Snam e Terna, che potrebbe essere facilitato dai nuovi interventi in equity della Cdp'. 'Considerati i significativi investimenti che dovra' effettuare Terna per rafforzare la rete di trasmissione, legati anche alle esigenze dell'Energy Transition - commentano gli analisti di Equita - riteniamo che una integrazione con Snam avrebbe senso perche' Snam ha una significativa flessibilita' finanziaria, con investimenti nella rete di trasporto prevalentemente di manutenzione e sostituzione e con una riduzione degli investimenti di sviluppo'. Gli analisti ricordano inoltre che 'il Pniec (Piano Nazionale Integrato Energia e Clima) stabilisce che i piani di sviluppo delle reti elettriche e gas siano coordinati'. Cdp Reti ha una quota del 29,9% di Terna e del 31% in Snam: di conseguenza, secondo Equita, 'non dovrebbe esserci obbligo di opa obbligatoria per cambio di controllo in caso di fusione'.
Ppa-b-
(RADIOCOR) 28-04-20 12:24:28
 
Ciao a tutti, non riesco a trovare il bilancio annuale 2019 di Terna nel sito. Sapete se devono ancora pubblicarlo?
 
TERNA: FITCH CONFERMA RATING 'BBB+' CON OUTLOOK STABILE

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 apr - Fitch ha confermato il rating 'BBB+' di Terna con outlook stabile. Lo rende noto un comunicato. La conferma del rating di Terna "rafforza il solido piano di investimenti che la societa' ha lanciato per il Paese, oltre 7 miliardi di euro nei prossimi cinque anni per una rete elettrica sempre piu' sicura, efficiente e sostenibile. La valutazione dell'azienda e' ora di due tacche sopra la valutazione della Repubblica Italiana", conclude la nota.
Com-Cel
(RADIOCOR) 30-04-20 19:13:53
 
A che ora sono previsti i dati del Q1?
 
TERNA: FERRARIS, TRIMESTRE FRUTTO ACCELERAZIONE INVESTIMENTI, RETE PIU' SICURA

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 13 mag - 'I positivi risultati del primo trimestre dell'anno sono frutto del costante processo di accelerazione degli investimenti del Gruppo, a testimonianza del ruolo strategico di Terna nel processo di transizione energetica in atto nel nostro Paese verso la piena integrazione delle fonti rinnovabili. Persone, innovazione, digitalizzazione e attenzione ai territori in un'ottica di dialogo e ascolto, continuano a essere gli elementi portanti di un Piano Strategico che pone al centro di tutte le azioni manageriali una rete elettrica sempre piu' sicura, efficiente e sostenibile al servizio del Paese e delle comunita' territoriali'. Lo dichiara Luigi Ferraris, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna commentando i risultati del primo trimestre 2020, esaminati e approvati dal cda.
com-Ale
(RADIOCOR) 13-05-20 14:33:20

-------------

TERNA: IMPATTO COVID DA DETERMINARE,NON ATTESI EFFETTI DIRETTI SIGNIFICATIVI(RCO)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 13 mag - "L'impatto economico dell'emergenza Covid-19 sulle attivita' del Gruppo Terna e' attualmente in fase di determinazione, tuttavia non si attendono impatti diretti significativi dato il profilo strettamente regolato del business". Lo scrive Terna nel comunicato sui risultati del trimestre premettendo che "in considerazione del fatto che i primi mesi del 2020 sono stati caratterizzati a livello globale dall'emergenza sanitaria legata al Covid-19, con un pesante impatto sui mercati e sull'economia nazionale e mondiale, nell'attuale contesto, in continua evoluzione e comunque caratterizzato da una maggiore incertezza legata ai possibili sviluppi dell'infezione, le prospettive economiche a livello globale rimangono improntate alla debolezza". Terna, riguardo all'emergenza, segnala che "la salute e l'operativita' in sicurezza di tutti i dipendenti sono state da subito una priorita' e "nel rispetto delle linee guida e delle limitazioni stabilite dalle autorita' nazionali e regionali in relazione all'emergenza Covid-19, l'azienda ha introdotto una serie di misure con l'obiettivo di garantire, in piena sicurezza, la continuita' del servizio elettrico".
com-ale
(RADIOCOR) 13-05-20 14:43:31
 
Lo si supponeva, ma i risultati trimestrali di tutte le utility dimostrano nei fatti che il coronavirus influisce ben poco sui dati finanziari di questo comparto della nostra borsa. Anche Terna sembrerebbe non risentirne e, mettendo i dati a raffronto a distanza di 12 mesi, si può solo notare che si assomigliano molto, anzi, sono addirittura migliori.
Queste le mie considerazioni:

  • Il titolo ci ha regalato oltre 700 mln di euro di maggior valore a distanza di 12 mesi (quotava 5,376 euro l'8 maggio dello scorso anno)
  • detto della somiglianza dei dati contabili, c'è solo da registrare che l'EPS ricavato dalla mie proiezioni passa a 37,13 cent da 37,02 di un anno fa poi arrivato a 37,68 a fine anno
  • c'è anche da segnalare che, per l'esercizio in corso, è pianificato un dividendo pari a quello del 2019 maggiorato dell'8% (da piano industriale) che varrebbe quindi 26,95 cent (4,66% di rendimento lordo ai valori di borsa attuali). Il payout subirebbe un piccolo incremento passando dal 66,22% di fine 2019 al 72,56% delle mie proiezioni (71,46% sugli ultimi 12 mesi effettivi). Penso che l'incremento in questione possa essere tranquillamente confermato
  • aggiungo anche l'informazione su PE che è previsto di 15,46 sulle mie proiezioni mentre è di 15,23 sui dati effettivi degli ultimi 12 mesi
  • l'unica nota un po' stonata riguarda la PFN che si incrementa di quasi 500 mln di euro rispetto ad un anno fa e di circa 150 mln sul fine anno 2019. Il comunicato della società non fornisce indicazioni ma penso che tutto sia la conseguenza degli investimenti pianificati per abilitare la transizione energetica e favorire l’integrazione delle fonti rinnovabili in un sistema sempre più articolato e complesso (da piano industriale).


Questo in estrema sintesi. Buon divertimento con il primo superbot.
 
Terna: approvato il bilancio 2019, deliberato dividendo e nominato nuovo cda

simone borghi
18 maggio 2020 - 15:35

MILANO (Finanza.com) L’assemblea degli azionisti di Terna ha approvato il bilancio d’esercizio 2019 e deliberato il dividendo di 24,95 centesimi di euro per azione (in linea con la politica presentata al mercato) e la distribuzione di 16,53 centesimi di euro per azione, a saldo dell’acconto sul dividendo di 8,42 centesimi di euro già posto in pagamento dal 20 novembre 2019. Il saldo del dividendo verrà messo in pagamento a decorrere dal 24 giugno 2020 e con data stacco della cedola coincidente con il 22 giugno 2020.
L’assemblea ha inoltre provveduto a nominare il nuovo cda, il cui mandato scadrà in occasione dell’approvazione del bilancio dell’esercizio 2022, eleggendo Valentina Bosetti presidente. Nominato anche il collegio sindacale per il triennio. L’assemblea ha poi approvato il Piano di Incentivazione di lungo termine basato su azioni ordinarie della società e denominato “Performance Share 2020-2023”.
Infine, l’assemblea ha autorizzato il cda all’acquisto e alla successiva disposizione di azioni proprie per un massimo di 1,77 milioni di azioni ordinarie della società, rappresentative dello 0,09% circa del capitale sociale, e un esborso complessivo fino a 10 milioni di euro.
 
Indietro