Terna - il superbot dell'investitore n. 5

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.888
Punti reazioni
69
un Campione europeo di reti infrastrutturali energetiche, elettrico+gas naturale + idrogeno verde, che sfrutta le sinergie fra 2 grandi Gruppi quotati che hanno lo stesso socio di maggioranza che è collegato al Governo, ovvero CDP RETI, cioè TERNA+SNAM, con CDP che non solo non è obbligata a OPA come gia detto da Consob, ma che avrebbe una creazione di valore tale da far emergere il REALE VALORE INTRINSECO ed attrarrebbe grandi capitali in grado di rafforzare gli investimenti.Ricordo a tutti che SNAM è la prima rete europea del GAS e nasce dall Idea del Grande Enrico Mattei, 41.000 km di TUBI che RINA ORG ha certificato HYDROGEN (GREEN) READY, capace di collegare Nord Africa e Nord Europa passando dall amata SICILIA. Quanto puo' valere una newco TERNA E SNAM? Piu del triplo del loro valore attuale di Borsa.
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.888
Punti reazioni
69
un Campione europeo di reti infrastrutturali energetiche, elettrico+gas naturale + idrogeno verde, che sfrutta le sinergie fra 2 grandi Gruppi quotati che hanno lo stesso socio di maggioranza che è collegato al Governo, ovvero CDP RETI, cioè TERNA+SNAM, con CDP che non solo non è obbligata a OPA come gia detto da Consob, ma che avrebbe una creazione di valore tale da far emergere il REALE VALORE INTRINSECO ed attrarrebbe grandi capitali in grado di rafforzare gli investimenti.Ricordo a tutti che SNAM è la prima rete europea del GAS e nasce dall Idea del Grande Enrico Mattei, 41.000 km di TUBI che RINA ORG ha certificato HYDROGEN (GREEN) READY, capace di collegare Nord Africa e Nord Europa passando dall amata SICILIA. Quanto puo' valere una newco TERNA E SNAM? Piu del triplo del loro valore attuale di Borsa.
 

Conte di Montecristo

wiating for 14.45eur (2030)
Registrato
30/11/16
Messaggi
5.888
Punti reazioni
69
ENRICO MATTEI ❤ Voglio ricordare un GRANDE ITALIANO che come tutti i GRANDI , ERA UN VISIONARIO,capace di lottare contro le 7 sorelle del petrolio.Il suo sogno di un ITALIA LEADER ENERGETICA venne spezzato, crediamo ad hoc, MISTERIOSAMENTE. ORA è IMPOSSIBILE FERMARE IL PREDOMINIO ITALIANO che per posizione geografica in tema energetico puo farne un HUB ENERGETICO che collega NORD AFRICA E NOR EUROPA. Gas metano, idrogeno verde, rinnovabili e reti elettriche di grandi dimensioni, SNAM ( nata da costola AGIP figlia di ENRICO MATTEI) E TERNA. un Campione europeo di reti infrastrutturali energetiche, elettrico+gas naturale + idrogeno verde, che sfrutta le sinergie fra 2 grandi Gruppi quotati che hanno lo stesso socio di maggioranza che è collegato al Governo, ovvero CDP RETI, cioè TERNA+SNAM, con CDP che non solo non è obbligata a OPA come gia detto da Consob, ma che avrebbe una creazione di valore tale da far emergere il REALE VALORE INTRINSECO ed attrarrebbe grandi capitali in grado di rafforzare gli investimenti.Ricordo a tutti che SNAM è la prima rete europea del GAS e nasce dall Idea del Grande Enrico Mattei, 41.000 km di TUBI che RINA ORG ha certificato HYDROGEN (GREEN) READY, capace di collegare Nord Africa e Nord Europa passando dall amata SICILIA. Quanto puo' valere una newco TERNA E SNAM? Piu del triplo del loro valore attuale di Borsa.
E OGGI..COME SE MI AVESSE ASCOLTATO..ECCO IL NS ATTUALE PREMIER:
Giorgia Meloni
3 h
·
A sessant’anni dalla sua morte, vogliamo ricordare Enrico Mattei: politico e manager italiano che, grazie alla sua visione e alla sua lungimiranza, contribuì alla crescita industriale dell’Italia nel dopoguerra.
Il suo esempio è oggi più attuale che mai e lo custodiremo per la rinascita della nostra Nazione, affinché questa torni ad essere centro strategico ed economico nel Mediterraneo, seguendo le strade dell’indipendenza energetica e della reciproca collaborazione tra gli Stati del mondo.
Proprio come fece Enrico Mattei, anche noi intendiamo rimettere al centro l’interesse nazionale: per un’Italia che pensi e realizzi in grande.
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Terna: in 7 mesi ora legale Italia ha risparmiato 190 mln euro

MILANO (MF-DJ)--In base ai dati di Terna, la societa' che gestisce la rete di trasmissione nazionale, nei 7 mesi di ora legale il sistema elettrico italiano ha beneficiato di minori consumi per 420 milioni di kWh, pari al valore di fabbisogno medio annuo di circa 150 mila famiglie, con un conseguente risparmio economico di circa 190 milioni di euro. Ricadute positive anche in termini di sostenibilita' ambientale: il minor consumo elettrico, infatti, ha consentito al Paese di evitare emissioni di CO2 in atmosfera per circa 200 mila tonnellate. Il beneficio economico e' calcolato considerando che quest'anno, nel periodo di ora legale cominciato domenica 27 marzo e che si concludera' domenica 30 ottobre con il ritorno all'ora solare (alle 3h00 di notte bisognera' spostare le lancette indietro di sessanta minuti), il costo del kilowattora medio per il "cliente domestico tipo in tutela" (secondo i dati dell'Arera) e' stato di circa 45 centesimi di euro al lordo delle imposte. Dal 2004 al 2022, secondo l'analisi della societa' guidata da Stefano Donnarumma, il minor consumo di energia elettrica per l'Italia dovuto all'ora legale e' stato complessivamente di circa 10,9 miliardi di kWh e ha comportato, in termini economici, un risparmio per i cittadini di circa 2 miliardi di euro. alb alberto.chimenti@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS

28/10/2022 11:47
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Azioni, le utility europee che offrono i dividend yield più elevati
di Giorgia Costa

Gli analisti di Rbc Capital Markets hanno selezionato i titoli che hanno buone chance di rialzo e quelli che sono, invece, sopravvalutati

https://www.milanofinanza.it/news/a...dividend-yield-piu-elevati-202211012106311765

Lo stralcio:

8) Terna. l rating è negativo (underperform) con target price 6,8 euro, che implica un potenziale di rialzo dell'1,4%.Il rendimento della cedola 2022 e 2023 è pari rispettivamente al 4,7% e al 5,1%.
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Terna: avvia lavori 3 nuove linee in cavo interrato in provincia Palermo

MILANO (MF-DJ)--Terna ha avviato i lavori per la realizzazione di tre linee in cavo interrato a 150 kV legate alla Cabina Primaria "Carini", in provincia di Palermo. Le connessioni in cavo progettate dalla societa' che gestisce la rete elettrica nazionale permetteranno di liberare l'area destinata alla costruzione del Centro per le Biotecnologie e la Ricerca Biomedica (Cbrb) della fondazione Ri.Med che sorgera' nel Comune di Carini. Nell'ottobre del 2021, spiega una nota, la Regione Sicilia ha autorizzato la realizzazione di altri due collegamenti in cavo interrato, sempre nell'area di Carini, che contribuiranno a soddisfare l'esigenza di fornitura di energia elettrica nell'area interessata dagli interventi, migliorando la qualita' del servizio e adeguando la rete locale al crescente fabbisogno elettrico. Una volta entrati in esercizio i nuovi collegamenti, Terna provvedera' alla dismissione di tre linee aeree per un totale di circa 2 km e 9 sostegni, liberando cosi' ampie porzioni di territorio in una zona ad alta densita' abitativa. Complessivamente, le attivita' di Terna termineranno nel corso del 2023. "Per importanza strategica e importo stanziato, la realizzazione del Cbrb si attesta quale opera di fondamentale importanza nella storia della Sicilia e di tutto il Bacino Mediterraneo e rappresenta una fantastica opportunita' per il territorio, anche dal punto di vista infrastrutturale", ha affermato Paolo Aquilanti, presidente della Fondazione Ri.Med, sottolineando che "la rimozione fisica di linee aeree esistenti e la loro sostituzione in cavo costituisce un importante intervento di riduzione degli impatti ambientali, in primo luogo in termini di impatto visivo e paesaggistico. Questo, cosi' come i necessari progetti di infrastrutturazione viaria per potenziare i collegamenti dell'area, rappresenta un intervento migliorativo direttamente legato alla presenza del Cbrb, che va a beneficio di tutto il territorio". Carini vede sorgere, giorno dopo giorno, gli edifici del campus di ricerca della Fondazione Ri.Med, a cui si affianchera' il nuovo ospedale Ismett: un polo per la ricerca e la cura che migliorera' le condizioni di vita dei pazienti, offrira' lavoro a centinaia di risorse qualificate e contribuira' a sviluppare un considerevole indotto economico. cos (fine) MF-DJ NEWS

03/11/2022 10:26
 

Ambroscio

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
15/10/22
Messaggi
258
Punti reazioni
7
Di Terna non capisco lo yield che nello scenario attuale, a me, pare basso

Rende di più un Btp, non la vedo positiva questa cosa
 

Ambroscio

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
15/10/22
Messaggi
258
Punti reazioni
7
Di Terna non capisco lo yield che nello scenario attuale, a me, pare basso

Rende di più un Btp, non la vedo positiva questa cosa

Tutto il contrario del titolo insomma : "Terna - il superbot dell'investitore"
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Terna: perfezionato 1* closing per cessione attivita' trasmissione energia in Sudamerica

ROMA (MF-DJ)--In esecuzione dell'accordo firmato il 29 aprile scorso e a seguito dell'avveramento delle condizioni previste dallo stesso, Terna Plus e Terna Chile, societa' del gruppo Terna, hanno perfezionato il primo closing per la cessione a CDPQ, gruppo globale di investimenti, delle societa' SPE Santa Maria Transmissora de Energia S.A., SPE Santa Lucia Transmissora de Energia S.A. e SPE Transmissora de Energia Linha Verde II S.A., titolari di tre linee elettriche in Brasile per complessivi 670 km, per un valore (equity value) di oltre 145 milioni di euro, in linea con quanto previsto dall'accordo. La cessione degli altri progetti in Brasile, Uruguay e Peru', si legge in una nota, verra' perfezionata in piu' fasi, conseguenti al soddisfacimento di alcune condizioni. L'operazione, nel suo complesso, rientra nella piu' ampia strategia di rifocalizzazione della presenza internazionale del Gruppo Terna, gia' annunciata con l'aggiornamento del Piano Industriale 2021-2025. Il Gruppo Terna e' stato assistito da Santander Corporate & Investment Banking, in qualita' di advisor finanziario, e dallo studio legale internazionale DLA Piper, in qualita' di advisor legale. Pinheiro Neto Advogados ha assistito CDPQ in qualita' di advisor legale. com/mcn fine MF-DJ NEWS

07/11/2022 18:47
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Terna: da Bei arrivano 1,9 mld per Tyrrhenian Link

ROMA (MF-DJ)--Collegare la Sicilia con la Sardegna e la penisola italiana attraverso un doppio cavo sottomarino di circa 970 chilometri di lunghezza e 1.000 MW di potenza in corrente continua, contribuendo a favorire lo sviluppo delle fonti rinnovabili, l'affidabilita' della rete e a promuovere la sicurezza energetica. Questo e' l'obiettivo del Tyrrhenian Link di Terna, che ha sottoscritto oggi un contratto di finanziamento con la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) per un ammontare complessivo pari a 500 mln di euro destinato a supportare la costruzione e messa in esercizio del "Ramo Est", che colleghera' la Sicilia alla Campania. Il finanziamento stipulato oggi, informa una nota, rappresenta la prima tranche dell'ammontare complessivo approvato dalla Bei a servizio del Tyrrhenian Link, pari a 1,9 mld. Terna prevede infatti un investimento complessivo di circa 3,7 mld per la realizzazione del Tyrrhenian Link, il collegamento elettrico sottomarino che unira' la penisola italiana alla Sicilia (c.d. "Ramo Est," il cui primo cavo sara' operativo a fine 2025) e quest'ultima alla Sardegna (c.d. "Ramo Ovest"). L'opera sara' a regime nella sua interezza nel 2028. Nella realizzazione del progetto saranno coinvolte 250 imprese, con importanti ricadute per i territori coinvolti. Gelsomina Vigliotti, vicepresidente Bei, ha commentato: "mentre i leader mondiali si riuniscono in Egitto per la COP27, la Bei, in qualita' di Banca per il clima dell'Ue, e' lieta di aver firmato la prima tranche da 500 mln per sostenere la costruzione del Tyrrhenian Link, un'opera di grandissima importanza strategica per garantire la sicurezza energetica italiana, nonche' per diminuire le emissioni di CO2, favorire lo sviluppo di rinnovabili e quindi ridurre il costo delle nostre bollette. Inoltre, con questa operazione, consolidiamo ulteriormente la gia' eccellente partnership con Terna che mira a promuovere la transizione energetica e la neutralita' climatica entro il 2050". "Siamo particolarmente soddisfatti che la Banca Europea per gli Investimenti abbia riconosciuto la strategicita' del Tyrrhenian Link, un'infrastruttura fondamentale per la sicurezza del sistema elettrico del nostro Paese. Il Tyrrhenian Link e' il piu' importante progetto al mondo di trasmissione di energia elettrica sotto il mare, un'opera di eccellenza ingegneristica italiana che consentira' di accelerare in maniera determinante lo sviluppo delle fonti rinnovabili", ha commentato Stefano Donnarumma, ad di Terna. Il prestito in oggetto, di 22 anni, e' caratterizzato da una durata piu' lunga e costi piu' competitivi rispetto a quelli di mercato, rientrando nella politica di ottimizzazione della struttura finanziaria di Terna. Con tale operazione, salgono a circa 2,6 mld i finanziamenti complessivi in essere tra Terna e la Bei, cui vanno aggiunti i restanti 1,4 mld relativi alle ulteriori tranche del finanziamento relativo al "Tyrrhenian Link", gia' accordati dalla Banca. com/gug (fine) MF-DJ NEWS

08/11/2022 11:10
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Rammento che oggi si riunisce il CDA per l'esame dei dati del trimestre e dei primi 9 mesi. Possibile la loro diffusione in giornata.
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152

Allegati

  • Schermata 2022-11-09 alle 15.01.49.jpg
    Schermata 2022-11-09 alle 15.01.49.jpg
    184,6 KB · Visite: 8
  • Schermata 2022-11-09 alle 15.02.14.jpg
    Schermata 2022-11-09 alle 15.02.14.jpg
    230,9 KB · Visite: 5

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
ACCONTO DIVIDENDO 2022 DI 10,61 CENTESIMI DI EURO PER AZIONE

In considerazione della situazione economica, patrimoniale e finanziaria e delle informazioni in merito alle prospettive economiche e alla prevedibile evoluzione della gestione per l’esercizio in corso, il Consiglio di Amministrazione di Terna S.p.A, ha deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo ordinario dell’esercizio 2022 pari a 10,61 centesimi di euro per azione, in crescita dell’8% rispetto all’esercizio precedente, in linea con la Dividend Policy presentata nell’aggiornamento del Piano Industriale 2021-2025. A tal proposito, la società di revisione Deloitte & Touche S.p.A. ha rilasciato in data odierna il parere previsto dall’art. 2433-bis del codice civile.
Tenuto conto di quanto previsto dall’art.2357-ter comma 2 del Codice Civile, le azioni proprie, acquisite a servizio dei Piani Performance Share 2020-2023, 2021-2025 e 2022-2026, non potranno concorrere alla distribuzione dell’acconto sul dividendo.
L’ammontare complessivo è pari a 213.260.151,20 euro, calcolato su n° 2.009.992.000 azioni ordinarie rappresentative del capitale sociale. A tale acconto non concorrono le azioni proprie che risulteranno in portafoglio alla “record date” di seguito indicata. L’ammontare dell’acconto sul dividendo dell’esercizio 2022 spettante alle azioni proprie, detenute dalla Società alla “record date”, pari a 464.283,94 euro, sarà quindi destinato alla riserva denominata “utili portati a nuovo”. L’acconto sul dividendo, al lordo delle eventuali ritenute di legge, verrà posto in pagamento a decorrere dal 23 novembre 2022 (record date ex art. 83-terdecies del D.Lgs. 58/1998 cd. “TUF”: 22 novembre 2022), previo stacco in data 21 novembre 2022 della cedola n. 37.
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Terna: Donnarumma, per la prima volta superato 1 mld investimenti 9 mesi

ROMA (MF-DJ)--"In linea con la sua missione, nel corso degli ultimi mesi Terna, per aumentare sempre piu' l'efficienza e l'affidabilita' del nostro sistema elettrico, ha impresso un ulteriore impulso agli investimenti che, per la prima volta nella storia del Gruppo, hanno superato il miliardo di euro nei primi nove mesi". Lo dichiara in una nota Stefano Donnarumma, ad e dg di Terna, commentando i risulttati dei primi 9 mesi. "La rete e' e sempre piu' sara' il fattore abilitante della diffusione delle fonti rinnovabili, chiamate a dare un contributo fondamentale alla sicurezza energetica del nostro Paese", ha aggiunto. gug (fine) MF-DJ NEWS

09/11/2022 15:05

--------------------

Terna: Scornajenchi, indebitamento e costo debito sotto controllo

ROMA (MF-DJ)--"L'indebitamento netto e il costo del debito sono sotto controllo". Lo ha detto Agostino Scornajenchi, Chief financial officer di Terna, nel corso di una conference call sui risultati dei primi 9 mese. "Siamo ben posizionati e sulla buona strada per l'esecuzione" del piano, ha aggiunto. Il Piano Industriale 2021-2025 "Driving Energy" prevede investimenti complessivi di 10 mld nel quinquennio di cui circa 1,7 mld nel 2022. gug (fine) MF-DJ NEWS

09/11/2022 16:29

Dai miei dati:
La PFN si è ulteriormente ridotta a distanza di 126,634 euro mesi (circa 900 mlm di euro) ma ancora di più rispetto a fine 2021 (circa 1,35 mld di euro. Incide per il 61% sull'attuale valorizzazione della società contro il 79,79% di 12 mesi fa quando il titolo quotava 6,634 euro
 
Ultima modifica:

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
TERNA: DONNARUMMA, RITENIAMO A BREVE OK DA UE A COLLEGAMENTO CON NORD AFRICA

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Fisciano (Salerno), 14 nov - "Riteniamo che l'Ue possa approvare a breve anche il collegamento con il Nord Africa e questo aprirebbe uno scenario molto importante nella direttrice Nord-Sud". Lo ha detto l'amministratore delegato di Terna, Stefano Donnarumma, nel suo intervento all'Universita' di Salerno per presentare l'avvio del master nell'ambito del Tyrrhenian Lab. Il progetto di Terna prevede un collegamento elettrico tra Italia e Tunisia attraverso un cavo interrato :mmmm: per collegare le due sponde del Mediterraneo.
Ale
(RADIOCOR) 14-11-22 12:18:08

----
ma come cavolo fanno ad interrare un cavo in mezzo ad un mare profondo?
 

matt09094034

Nuovo Utente
Registrato
23/6/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Terna, l’anomalia della società pubblica proprietaria della rete elettrica

Da un articolo de "Il Fatto Quotidiano" di oggi:

E' l'unico "trasmission system operator" europeo (Tso) ad essere quotato in Borsa. Ha un indebitamento netto di oltre 10 miliardi, 3,7 volte il fatturato. Solo una parte è imputabile agli investimenti per rendere la rete ad alta tensione pronta per lo sviluppo delle rinnovabili, degli accumuli e il completamento dei sistemi di connessione. [..]

In pratica si indebita ogni anno non per fare solo investimenti sulla rete, ma almeno per un terzo della propria (ingente) posizione debitoria per far contenti azionisti che quasi al 60% non sono italiani [..]

Dal 2004 al 2021 Terna ha distribuito 7,1 miliardi di euro in dividendi e solo un terzo (o poco più) sono rimaste nelle casse del pubblico grazie al fatto che il primo azionista è Cdp Reti che ha incassato nello stesso periodo 2,14 miliardi. Peraltro quasi un terzo di questi utili soddisfano gli appetiti di State Grid, la società pubblica cinese azionista di Cdp Reti dove sono state conferite le ricche partecipazioni in aziende ex pubbliche. Una scelta che alla luce dell’oramai dichiarata guerra economico-commerciale Stati Uniti-Cina non mancherà di suscitare pesanti attriti tra Roma e Washington. [..]

Link all'articolo completo:
https://www.ilfattoquotidiano.it/20...edole-a-cina-e-fondi-di-investimento/6864793/

Secondo voi la politica dei dividendi e quella del debito sono sostenibili?
 

Superspazzola

Tiremm innanz!
Registrato
11/5/07
Messaggi
33.598
Punti reazioni
1.152
Per quanto riguarda la politica dei dividendi, ti riporto il trafiletto ricavato dal comunicato stampa dell'ultima trimestrale dove si parla anche dell'acconto:

"ACCONTO DIVIDENDO 2022 DI 10,61 CENTESIMI DI EURO PER AZIONE

In considerazione della situazione economica, patrimoniale e finanziaria e delle informazioni in merito alle prospettive economiche e alla prevedibile evoluzione della gestione per l’esercizio in corso, il Consiglio di Amministrazione di Terna S.p.A, ha deliberato la distribuzione di un acconto sul dividendo ordinario dell’esercizio 2022 pari a 10,61 centesimi di euro per azione, in crescita dell’8% rispetto all’esercizio precedente, in linea con la Dividend Policy presentata nell’aggiornamento del Piano Industriale 2021-2025. A tal proposito, la società di revisione Deloitte & Touche S.p.A. ha rilasciato in data odierna il parere previsto dall’art. 2433-bis del codice civile."

La sostenibilità non è quindi in discussione

Per quanto riguarda la PFN, sempre dall'ultima trimestrale, risulta essere in miglioramento di poco più di 900 mln di euro rispetto a 12 mesi prima e di ben 1,35 mld dalla fine del 2021.
Dalla fotografia finanziaria che ho fatto una settimana fa, l'ammontare del debito risulta essere il 71,79% della capitalizzazione della società e pari a 3,26 volte l'ebitda annuale previsto.
E' un quadro decisamente lusinghiero rispetto alle altre utility della nostra borsa e quindi non considero la situazione di Terna tra quelle da ritenere pericolosa in previsione futura.
Riporto anche un altro trafiletto del comunicato dove si parla della "evoluzione della gestione":

"La gestione del business del Gruppo continuerà a essere improntata sui valori di sostenibilità e sul rispetto degli ESG, garantendo la minimizzazione degli impatti ambientali, il coinvolgimento degli stakeholder territoriali e il rispetto dei principi di integrità, responsabilità e trasparenza. Gli obiettivi sopra richiamati saranno perseguiti mantenendo l’impegno alla massimizzazione della generazione di cassa necessaria ad assicurare una sana ed equilibrata struttura finanziaria."

Questo è tutto in estrema sintesi.