The End, Il Nuovo Indicatore Di Vulnerabilità Finanziaria

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

LucioTrader

The Last Frontier
Sospeso dallo Staff
Registrato
17/7/01
Messaggi
6.813
Punti reazioni
512
MF

Contrarian

The End, Il Nuovo Indicatore Di Vulnerabilità Finanziaria

L'acronimo è piuttosto inquietante, ma rende bene l'idea. Si tratta di End, il nuovo indicatore sintetico della fragilità finanziaria (Expected number defaults, ovvero Numero atteso di insolvenze) messo a punto dal Fondo monetario internazionale e dalla Banca centrale del Canada. Secondo le due istituzioni finanziarie, The End è il modo più corretto per valutare i rischi sistemici nei settori dell'industria e della finanza, oltre che il rischio di default relativo ai titoli emessi dagli Stati sovrani (tango bond, Bot ecc.). Il nuovo indicatore è già stato testato per valutare il rischio sistemico nei settori dell'industria e della finanza di Corea, Malaysia e Thailandia ed è ora in corso una più vasta sperimentazione sul campo, anche perché il nuovo indicatore in futuro dovrebbe entrare nelle consuetudini delle agenzie di rating.
 
Indietro